WWE: Intervista a Roman Reigns sulla morte di suo fratello e su Braun Strowman

Roman Reigns si è seduto con WWE.com per parlare delle ultime settimane molto difficili

WWE.COM: Sono state dure queste due settimane per te personalmente e professionalmente. Dal lato personale, WWE.com ti manda le sue condoglianze alla tua famiglia. Come stai state reagendo?

Roman Reigns: In questo momento, è una di quelle situazioni in cui ci sono molte sensazioni miste. Quando vivi in una grande famiglia, è sempre importante riuscire a riunirsi, ma p dura doversi riunire per la morte di un fratello – e non solo era mio fratello, anche se eravamo cugini, nella nostra famiglia, quando si è cugini, è come essere fratelli. Siamo tutti cosi vicini che ci sentiamo come fratelli. Questo è il tipo di connessione che abbiamo nella nostra famiglia. Era un weekend molto triste ed è stata molto dura. Tutti sanno. Ma vedere la nostra famiglia riunirsi, cioè un gruppo di cento membri, per celebrare la vita di mio fratello, è stato molto significativo.

WWE.COM: Ovviamente, come hai appena detto, hai la tua famiglia intorno a te. Puoi parlare di alcuni dei sostegni che hai ricevuto dal WWE Universe e da altre Superstars durante questo periodo?

Roman Reigns: E’ stato incredibile perchè è sembrato come se fosse Natale, ma almeno tre volte più grande. Non credo di aver ricevuto mai cosi tanti messaggi da parte della famiglia e degli amici, specialmente all’interno della società. Tanti ragazzi del nostro spogliatoio si sono messi a disposizione per qualsiasi cosa, mi hanno mandato le condoglianze e mi hanno detto che se ci fosse stato bisogno di qualcosa, di non esitare. Lo credo veramente. Questa è la vita reale. Vogliono fare tutto quello che è possibile, sia spedire fiori, sia occuparsi di qualsiasi servizio per il funerale. E’ tutto veramente bello. poter sentire tanto amore da tutti. E, naturalmente, attraverso i social media e Twitter, che è stata la mia fonte principale per tutto questo, sono stato sopraffatto da tante preghiere e tanti pensieri dai miei fans del WWE Universe. Sia che si trattasse di un mio sostenitore sia che si trattasse di un critico, tutti hanno capito la gravità della situazione. Tutti sono stati molto dolci e sono veramente venuti a cercare di aiutarmi in questo momento difficile. E’ stato davvero un grande aiuto.

WWE.COM: Beh, ancora una volta, vorremo ribadire il nostro sentimento. Ci auguriamo che la uta famiglia possa uscire da questo periodo difficile.

Roman Reigns: Grazie. Voglio solo ringraziare tutti quelli che si sono avvicinati. Tutti i miei fan, tutti sono stati sostenitori. Questo è un momento difficile, ma come tutto nella vita possiamo imparare da esso e ottenere meglio. La mia unica speranza è che possa continuare a rappresentare la mia famiglia e mio fratello e continuare a mandare avanti la nostra eredità. Era il mio fan numero uno. Non ha mai perso un mio match, non ha mai perso un mio momento sul ring, mi ha sempre dato ottimi consigli per me. Payback 2017 è una possibilità per me di rappresentarlo sul ring.

WWE.COM: Parlando dell’ultima volta che ti abbiamo visto a Raw, quando c’è stato l’incidente con l’ambulanza. Come ti senti da quando ti sei ripreso da quell’attacco?

Roman Reigns: Fisicamente, sono abbattuto  come lo sono emotivamente. Per me sono state le due settimane fra le più difficili della mia carriera e della mia vita professionale. Non ho mai sperimentato una perdita tale come quella di mio fratello, e non ho mai provato una sconfitta come quella che mi ha dato Braun Strowman. E’ sfortunato, perchè qualunque punto stia cercando di superare, lo sta gestendo nella maniera sbagliata. E se penda che sia un mostro, io sono The Big Dog, sono il Big Dog di questo territorio. L’ho già detto e lo ripeto. ho già preso la leggenda più grande di tutti i tempi. Se qualcuno dovrebbe essere preoccupato, quello dovrebbe esserlo Strowman. Un intera tempesta di vendetta sta per attivare questa domenica.

 

Comments

Commenta questo post