Annuncio a sorpresa di Cody Rhodes

Cody Rhodes ha annunciato che si prenderà del tempo lontano dal wrestling dopo aver perso contro Kenny Omega al G1 Special in cui non è riuscito a conquistare la leadership del Bullet Club, stable della New Japan Pro Wrestling. In seguito a questa sconfitta, il Bullet Club è stato sul punto di sciogliersi visto che Tanga Loa, Tama Tonga e Haku che hanno attaccato gli altri membri del Bullet Club. In seguito, Cody ha cercato di aiutare Kenny Omega contro i Guerrillas of Destiny, dimostrando che i due membri del Bullet Club, in guerra fino a quel momento, avessero messo da parte le loro differenze. Tuttavia, non vedremo più una rinconciliazione tra Kenny Omega e Cody Rhodes al fine di fronteggiare i Guerrillas of Destiny, visto che Cody ha annunciato il suo temporaneo allontanamento dal wrestling. E’ innegabile che il match del G1 Special sia stato decisamente pesante e brutale, con Cody che è stato messo più volte di fronte alla possibilità di infortunarsi seriamente.

“Ho deciso di prendermi una pausa dal Wrestling per riposarmi e occuparmi di un altro divertentissimo progetto. Grazie a tutti, ci vediamo ad “All In 2018”.

“All In 2018” è lo spettacolo di wrestling indipendente che Cody Rhodes e gli Young Bucks stanno organizzando, dopo una sfida lanciata da Dave Meltzer, giornalista di wrestling. Lo show è andato esaurito in pochi minuti con diversi wrestler indipendenti che hanno annunciato la loro partecipazione. Marty Scurll contro Kazuchika Okada è stato inoltre dato come uno dei match probabili.

Gary Cappetta non ha esitato a far sentire la sua voce in seguito al match di Cody:

“Il corpo umano non è concepito per fare certe cose. Per favore, fate attenzione o la vostra carriera potrebbe essere molto più breve. Non continuate a compromettere la vostra salute, c’è una vita dopo il wrestling e dovete viverla in maniera felice”

L’infortunio al collo riportato da Hiromu Takahashi e l’incontro di Cody Rhodes hanno prepotentemente fatto tornare alla ribalta le proteste sui troppi rischi ai quali i lottatori sono sottoposti sia in WWE che in NJPW.

FONTE: SPORTSKEEDA.COM