Brand War: Wrestling Matter #20

Ben ritrovati amici e amiche di Spaziowrestling sulle pagine di Brand war! Raw è in fase negativa da diverse settimane, riuscirà a ribaltare le sorti questa settimana? O smackdown continuerà il suo dominio? Solo il ring può dircelo, quindi lasciamo la parola a lui!

 

RAW

 

JASON JORDAN VS KARL ANDERSON

RIASSUNTO: jordan fa valere la sua superiorità tecnica, ma una distrazione di Gallows favorisce il sopravvento del suo partner. JJ riesce a reagire, stende Luke che era di nuovo intervenuto, evita anderson e chiude con la sua neckbreaker.

ANALISI: incontro solido tra i due, seppur senza tanti fronzoli. Belle la spinebuster di anderson e la neckbreaker finale, soprattutto per la partenza dell’esecuzione.

VOTO: 6,5

 

ELIAS VS APOLLO CREWS

RIASSUNTO: dopo un buon inizio di Apollo, dominio quasi totale di Elias. Crews ha una grande reazione, ma perde dopo un’improvvisa drift away.

ANALISI: match con poche emozioni, eccezion fatta per lo spettacolare moonsault dall’apron di Apollo.

VOTO: 5

 

BRAUN STROWMAN VS MATT HARDY

RIASSUNTO: Strowman è quasi sempre in controllo, ma Matt riesce a metterlo in difficoltà. Nonostante ciò, a trionfare è Braun con la sua running powerslam.

ANALISI: buon match, invece di un massacro che poteva esserci. L’highlight è indubbiamente il tornado ddt di Matt.

VOTO: 6

 

EMMA VS DANA BROOKE VS ALICIA FOX VS BAYLEY VS SASHA BANKS

RIASSUNTO: parte carica la Brooke, che però è la prima a venire eliminata per mano di Bayley. Subito dopo lascia la contesa la hugger, grazie allo scissor kick della fox. La volpe rossa, dopo una breve alleanza con Emma, cede alla bank statement di Sasha. La boss viene subito schienata da Emma con un rapido roll up, aggiudicandosi così l’incontro.

ANALISI: tanto caos e poche mosse degne di nota. Da segnalare solo il doppio dropkick di Sasha.

VOTO: 5,5

 

CEDRIC ALEXANDER E MUSTAFA ALÍ VS BRIAN KENDRICK E JACK GALLAGHER

RIASSUNTO: gli heel lavorano quasi tutto il tempo su Alexander. Quando Alì riesce ad entrare sembra poter ribaltare le sorti della contesa, ma patisce la superiorità numerica dei rivali e viene schienato dopo aver subito la sliced bread.

ANALISI: match discreto, anche se con poche manovre spettacolari. Da ricordare solo l’enziguri di Alexander e la rolling neckbreaker di Alì.

VOTO: 6

 

ENZO AMORE VS KALISTO

RIASSUNTO: Enzo sfrutta al meglio la stipulazione lumberjack e mantiene il controllo a lungo. Nel finale kalisto sembra vicino alla vittoria, ma il campione lo stende con la eat defeat. Ad impedire lo schienamento è Alì, che trascina fuori ring Amore. Quando questi rientra, attacca kalisto sul paletto, però si becca una super salida del sol che gli risulta fatale.

ANALISI: buon match, più che altro ben giocato sulla stipulazione. Memorabili il superplex sui lumberjack e la super salida del sol.

VOTO: 7

 

MEDIA VOTI COMPLESSIVA: 6

 

CONCLUSIONI: salvo un paio di insufficienze (le donne e l’ennesimo elias vs crews), show positivo, con il picco stranamente regalato dai cruiser che si meritano il main event.

 

Raw ha messo su uno show solido, ma senza squilli…smackdown riuscirà a fare di meglio? Scopriamolo insieme!

 

SMACKDOWN

 

BREEZANGO VS THE HYPE BROS VS CHAD GABLE E SHELTON BENJAMIN VS THE ASCENSION

RIASSUNTO: partono Mojo e Konnor, ma subito dentro Ryder con un dropkick. Flap jack all’entrante Viktor, che reagisce con un roaring uppercut. Prova una bodyslam, ma Ryder scivola giù e Gable si prende il tag. Roll up per il due e poi arm drag. Tag a Shelton che connette con un body slam e un elbow drop. Nuovo tag e presa al braccio. Viktor ribalta la mossa, ma Gable riprende il controllo in modo spettacolare. Suplex evitato e fireman carry. Gable viene spinto all’angolo, tag a connor e valanga. Tenta lo schienamento, ma gli altri team lo interrompono e si va in pubblicità. Al ritorno mojo stende il team Benjamin/Gable all’angolo, fa lo stesso con Fandango e poi si concentra sull’uomo legale, ossia Breeze. Doppia valanga e spinning powerslam. Gli altri team si gettano sul ring e il conto al due. Tentativo di mossa combinata degli hype bros, ma Viktor spinge ryder su mojo e poi connor getta fuori Rawley. Intanto roll up di Breeze che vale un due. Ryder carica il brooski boot, ma fandango sposta Breeze dalla traiettoria. Benjamin prende il tag, spinebuster a Viktor, belly to belly suplex di gable su Fandango. Altra spinebuster e belly to belly, rispettivamente su Mojo e Breeze. Terza spinebuster, stavolta a Konnor. Benjamin carica breeze in powerbomb, Gable sale sulle corde, ma fandango lo getta giù. Enziguri di Breeze su Benjamin. Last dance di Fandango a vuoto! Non il moonsault di Gable. Gable lancia poi breeze su Benjamin, breeze cerca di fare una hurricanrana, ma Shelton lo ritira su e Chad gli salta addosso eseguendo la combo powerbomb-neckbreaker decisiva.

ANALISI: match molto godibile, in cui la fanno da padroni i ‘neo american alpha’. Spettacolare la fase finale con la tripletta di spinebuster di benjamin e il doppio t-bone suplex di Gable, seguite dal moonsault di Chad e la mossa finale di coppia (resa ancora più bella dalla prova di forza di Benjamin su Breeeze).

VOTO: 7,5

 

AIDEN ENGLISH E RUSEV VS SHINSUKE NAKAMURA E RANDY ORTON

RIASSUNTO: partono Rusev e Orton con quest’ultimo che prova subito una RKO, ma viene respinto. Allora tenta la DDT dalle corde, però English salva il partner. Orton cerca vendetta e Rusev lo attacca alle spalle, ma dopo viene schiantato in back drop sul tavolo di commento. Si torna sul ring e English afferra la gamba di Orton, consentendo a Rusev di stenderlo con un enziguri, per poi colpirlo a sua volta con una neckbreaker. Dopo il break pubblicitario, troviamo Rusev che controlla Orton con una waist lock. Lavoro di coppia degli heel e tag ad English. Sleeper hold e poi colpi alla schiena, prende la rincorsa, ma si becca una powerslam. Tag a Nakamura! Big boot a English e forearm che butta giù dal ring Rusev. Running kick e yes kick, poi enziguri. Schianto all’angolo e ginocchiata con Aiden appeso alla terza corda. Tentativo di kinshasa, ma si intromette Rusev, che per questo si becca un enziguri e subito dopo la RKO di Orton. Kinshasa su English e il match è chiuso.

ANALISI: buon match di coppia, anche se il lavoro di squadra praticamente lo fanno solo gli heel. Bella la fase finale, dove per la prima volta Nakamura e Orton si aiutano e così ottengono il trionfo.

VOTO: 6,5

 

CARMELLA VS BECKY LYNCH

RIASSUNTO: takedown e colpi di Becky, ma poi schiaffo di Carmella. Prova a fuggire rendendosi conto dell’errore, ma l’irlandese la tira sul ring per i capelli e la stende con un t-bone suplex. Carmella rotola fuori ring e Becky la raggiunge, ma ellsworth si mette di mezzo. La Princess of Staten Island ne approfitta per colpire al ginocchio la rivale. La sbatte poi ripetutamente di faccia sull’apron e la rigetta sul ring. Sleeper hold poi integrata con una presa al braccio. Becky reagisce con un roll up, blocca un calcio e ne dà uno lei. Carmella all’angolo mura uno splash alzando le gambe. Prova a rialzarla, ma Becky la soprende con la disarmher ed è costretta a cedere.

ANALISI: match breve e ‘indolore’, insomma il minimo sindacale.

VOTO: 5

 

AJ STYLES VS BARON CORBIN

RIASSUNTO: enziguri di AJ e poi dropkick, corbin va subito fuori ring. Pugni e calci di AJ, che poi evita una valanga di Corbin abbassando le corde. Placcaggi all’angolo di AJ e Corbin per la terza volta si rifugia fuori ring. Dopo il break troviamo Corbin in dominio grazie ad un irish whip che ha schiantato AJ sui gradoni. Lo sfidante però reagisce, colpi e forearm all’angolo, scarica furiosa e clothesline, poi dropkick al ginocchio! Forearm basso! Kick up, si carica Corbin sulle spalle, ma il campione scivola giù. Tenta una valanga all’angolo, murata con i piedi. AJ sull’apron balza nel ring per evitare Corbin, il Lone Wolf prova a rientrare, ma si becca una baseball slide e finisce oltre il tavolo di commento. AJ lo recupera e lo rigetta sul ring. Carica la 450, ma si ferma all’ultimo quando corbin si sposta, allora Styles va con un forearm. Ushigarashi, ma solo due! Deep six sulla rincorsa di AJ. Corbin carica AJ sul paletto e tenta un superplex, ma lo sfidante quasi lo stende e allora scende giù. Styles va per la calf crusher, però Corbin si ancora alle corde. AJ lo fa finire sul paletto e lo schiena con un roll up, ma solo due! Calf crusher applicata! Corbin però schianta a terra la testa di AJ. End of days evitata e Pelé kick! Corbin scivola fuori ring , AJ prova lo sliding knee, ma viene lanciato al suolo con una sorta di body slam. Si torna sul ring e c’è la end of days vincente!

ANALISI: ottimo match, al di sopra delle aspettative! Buone interazioni tra i due e inaspettato il finale, con una vittoria tutto sommato netta, se non si considera l’infortunio venduto da AJ alla gamba. L’highlight è il lancio al suolo con cui Corbin si assicura la vittoria, dannatamente ben eseguito da lui e subito da styles.

VOTO: 7,5

 

MEDIA VOTI COMPLESSIVA: 6,5

RIFLESSIONI: ottima puntata di smackdown, che sarebbe stata grandiosa senza il match femminile.

 

PEGGIOR MATCH DELLA SETTIMANA: Elias vs Apollo Crews. Replica di un incontro già visto e senza alcun miglioramento, anzi addirittura è stato peggiore.

MIGLIOR MATCH DELLA SETTIMANA: AJ Styles vs Baron Corbin. Contesa inaspettatamente godibile e con un pizzico d’impegno sarebbe stata da ppv.

 

CONCLUSIONI: vittoria netta di Smackdown, che si conferma la casa del wrestling. Raw deve fare molto meglio per sperare di trionfare.

 

E anche il ventesimo numero è concluso! Non è un gran traguardo in generale, ma per me lo è! Spero di continuare a scrivere questa rubrica ancora a lungo e di intrattenervi come fatto finora! Adesso vi saluto, invitandovi come sempre a commentare con i vostri pareri! Buona settimana cari lettori, alla prossima!

Comments

Commenta questo post