Brand War: Wrestling Matter #31

Benvenuti a questa edizione ‘natalizia’ di Brand War. Anche se siamo in clima di feste, io, Matteo Traversa, non sarò indulgente con le mie analisi! Dopo il successo di Smackdown di sette giorni fa, Raw si regalerà per Natale una dolce vendetta? La parola spetta, come sempre, al ring!

RAW

JOHN CENA VS ELIAS

RIASSUNTO: Il match non sembra partire bene per il rapper di Boston poichè Elias è in controllo sin da subito, grazie alla precedente aggressione. Elias sembra condurre e infatti colpisce il nemico prima con dei calci e poi con uno spezzaschiena provando un conteggio che però non arriva a più di 2. Cena accenna una timida reazione poco dopo, ma Elias continua a colpirlo con colpi molto duri e sopratutto con una sit down powerbomb che lo schianta al terreno. Ancora solo conteggo di 2. Cena tenta allora la via della sottomissione ma Elias è lesto a liberarsi. Tutto ciò però gasa Cena che in pochi secondi sembra recuperare nuova energia, connette la proto bomb e subito dopo liquida con una AA il suo avversario: 1..2..3. Cena vince!

ANALISI: buonissimo opener, con Elias a farla da padrone. Prestazione superba per lui e non è la prima. Tutte sue le mosse migliori, dallo stomp dalla corde, all’electric chair in powerbomb.

VOTO: 6,5

HIDEO ITAMI VS BRIAN KENDRICK

RIASSUNTO: Sul ring è il momento di Itami che dopo l’esordio di settimana scorsa se la vedra contro Kendrick. Il match sorprendentemente dura molto poco, anche se Kendrick non è un avversario da squash infatti, perde dopo qualche mossa, con Itami che connette la GTS.

ANALISI: match praticamente inesistente e l’unica mossa, la gts, si rivela disastrosa nei suoi effetti su kendrick. Sono tornati i match squallidi dei cruiser, inaspettatamente visti i partecipanti.

VOTO: 2

THE ABSOLUTION VS SASHA BANKS, BAYLEY e MICKIE JAMES

RIASSUNTO: Sonya Deville è la prima a cominciare contro Sasha Banks e le due sin dalle prime battute se le danno, poi Sonya viene lanciata fuori da Sasha che si distrae a colpire Mandy Rose, ma viene a sua volta colpita da un violentissimo braccio teso di Sonya, che la stordisce e la lascia al tappeto. Sul ring intanto le tre heel si danno il cambio continuamente, tenendo Sasha incastrata in questo giochetto. Sasha è in netta difficoltà, ma dopo molti minuti di sofferenza, riesce a cambiare per Bayley, che entra a distribuisce bracci tesi a destra e manca, facendo piazza pulita. Le cose durano poco però, perchè a bordo ring scatta la rissa. Le wrestler si distraggono e Paige dal nulla colpisce Bayley connettendo la sua Rampage, che le permette di trovare il pin vincente!

ANALISI: match sufficiente, meglio del solito. L’absolution mostra le mosse migliori, in primis la tremenda clothesline fuori ring della Deville e il jumping knee della Rose.

VOTO: 6

KANE VS HEATH SLATER

RIASSUNTO: Slater prova in tutti i modi a far capire a Rhyno che lo accompagna, che Kane forse non è alla sua portata, ma l’amico lo gasa e lo spinge a provarci. Kane si diverte per pochi secondi, fino a che non connette la Chokeslam e chiude il tutto.

ANALISI: uno squash quasi, ma un minimo di resistenza c’è stata. Nessuna mossa da segnalare.

VOTO: 3,5

CURT HAWKINS VS FINN BALOR

RIASSUNTO: dopo un’iniziale resistenza di Hawkins, Balor accompagna al paletto Curt con un Missile Dropkick e connette la Coup De Grace. 1.2.3.

ANALISI: altro semi-squash, che si salva soltanto sempre per la bella combo finale di balor.

VOTO: 3,5

ENZO AMORE, DREW GULAK e ARIYA DAIVARI VS CEDRIC ALEXANDER, AKIRA TOZAWA e MUSTAFÀ ALÍ

RIASSUNTO: Alexander è una furia e spedisce subito due avversari fuori dal ring, con Ali e Tozawa che in combo si lanciano su di loro con un crossbody e una suicide dive. Alexander allora arriva al faccia a faccia con Enzo Amore che però, chiede in preda al panico pietà all’avversario che lo minaccia con un kendo stick versione natalizia per la serata. Interviene però Daivari che prova a colpire Alexander ma è troppo lento. Cedric evita, colpisce lui con la mazza e connette il lumbar check 1..2..3! I face vincono!

ANALISI: i match dei cruiser come dovrebbero essere, con la divertente aggiunta delle ‘armi’ natalizie. Sugli scudi Alì con la senton fuori ring e la 450 splash inversa, poesia in movimento!

VOTO: 7

ROMAN REIGNS VS SAMOA JOE

RIASSUNTO: Reigns pare da subito più aggressivo e colpisce duramente Joe con qualche pugno. Joe però è pronto e schiva i pugni, connettendo un samoan drop su Roman e colpendolo con un pele kick. Joe prova allora il senton, ma Reigns evita, si alza e connette il superman punch! Roman prova il conteggio, ma ottiene solo un conto di 2. Joe viene allora colpito contro le corde e lasciato a penzoloni, poichè Reigns scende e lo colpisce con un dropkick volante! Joe però si riprende e con un braccio teso butta fuori dal ring Roman lanciandosi poi in uno spettacolare suicide dive! Roman pare aver accusato il colpo e allora Joe prova la coquina, inutilmente però, perchè Reigns raggiunge le corde. Reigns allora reagisce in modo violento e nonostante gli avvertimenti degli arbitri, parte la squalifica!

ANALISI: bello scontro duro, peccato soltanto per il finale. Da citare la poderosa uranage e lo spettacolare suicide dive di Joe.

VOTO: 6,5

CURTIS AXEL e BO DALLAS VS BRAUN STROWMAN

RIASSUNTO: Strowman lancia i suoi rivali a destra e a manca come fossero pupazzi, poi chiude il match con la running powerslam su Dallas.

ANALISI: squash puro, però godibile. Divertente il lancio di axel su dallas.

VOTO: 4,5

SETH ROLLINS e JASON JORDAN VS SHEAMUS e CESARO

RIASSUNTO: Sheamus e Cesaro cominciano subito con i trucchetti e si scagliano contro Jordan. Rollins allora non ci sta e interviene lanciando prima fuori Sheamus e poi facendo cadere anche Cesaro sui quali si lancia come sempre senza pensarci: Suicide dive! Rollins torna allora nel ring e porge la mano a Jordan come per fargli capire che adesso gli coprirà lui le spalle!

Torniamo dalla pubblicità però e i ruoli si sono capovolti, con Sheamus e Cesaro che infieriscono prima su Rollins, dandosi sistematicamente il cambio e allontanando sempre di più Seth dal suo angolo. Rollins tenta allora la riscossa, ma intelligentemente Cesaro colpisce duramente Jordan, che viene schiantato fuori dal ring. Rollins è pronto allora per il pin, dopo essersi liberato degli avversari con difficoltà, ma non trova nessuno all’angolo. Sheamus e Cesaro allora ritornano e lanciano Seth contro le corde e lo colpiscono con un european uppercut! Rollins però ha un colpo di reni e riesce finalmente a cambiare per Jordan che entra carico e colpisce i suoi avversari, connettendo anche un belly to belly su Sheamus e provando il conteggio che però è solo di 2. Il match adesso diventa confuso perchè tutti e 4 gli atleti sono sul quadrato, con Rollins che colpisce con un calcione Sheamus, ma a sua volta viene colpito da Cesaro e lanciato fuori dal ring. Di questo però ne approfitta Jordan che scansa un uppercut di Cesaro e connette la sua finisher trovando il conteggio di 3! Abbiamo dei nuovi campioni di coppia!

ANALISI: ottimo match, nonostante la coppia improvvisata JJ/Rollins. Proprio il king slayer è il migliore della contesa e regala uno spettacolare doppio crossbody e un doppio suicide dive.

VOTO: 7

MEDIA VOTI COMPLESSIVA: 5

RIFLESSIONI: insufficienza piena e tutto sommato meritata. Se si mettono 9 match, la qualità media non può che abbassarsi. RIDICOLO avere praticamente 4 squash su 9 incontri. Peccato, perché 4 match erano stati davvero buoni, su tutti i due di coppia.

Raw ha fatto un buco nell’acqua e Smackdown proverà ad approfittarne di sicuro, ma ci riuscirà? Vediamo cosa ci offrirà la Land of opportunities!

SMACKDOWN

THE NEW DAY VS AIDEN ENGLISH E RUSEV VS CHAD GABLE E SHELTON BENJAMIN

RIASSUNTO: il match è iniziato durante la pubblicità e troviamo gable e Benjamin in controllo su big E con doppi pestoni all’angolo. Intanto un replay mostra un doppio suplex di gable ai danni contemporaneamente di big E e Aiden. Suplex di Benjamin su Big E, conteggio interrotto English. Tag a rusev e pestoni all’angolo su big E. Intervengono Gable e Benjamin che gettano fuori ring rusev, poi lavorano in combo su big E, steso da una doppia ginocchiata. Entra english e pestoni con gable su Big E. Irish whip, ma doppia clothesline di Big E. Tag a Xavier che stende i rivali con bracci tesi e forearm. Dropkick alla schiena di english sulle corde. Big boot difensivo su gable e clothesline in salto. Discus forearm su english. Gable salva lo schienamento e dà il tag a Benjamin. Questi stende con lui xavier, poi lancia Aiden contro rusev e lo schianta con una spine buster. Enziguri a sorpresa di woods. Dentro gable che stende Big E all’angolo e woods con un overhead suplex, ma si becca un running dropkick di english. Tag a Rusev, ma si va in pubblicità. Al ritorno gable si prende un enziguri e un ddt dalle corde di woods, ma c’è la spinebuster modificata di english, salva tutto Benjamin! Si va sul paletto, arriva anche gable, pure rusev! Doppia powerbomb! Seguita dalla frog splash di english, solo due! Tag a rusev, si prepara alla accolade, ma roll up di woods! Solo due e enziguri di rusev. Rusev li mette uno sopra l’altro e applica l’accolade doppia!!! Jumping kick di benjamin interrompe tutto! Tag, steso english, ma big E interviene e si getta su Benjamin in spear e finiscono entrambi fuori ring! Big E riporta sul ring benjamin e prova la big ending, ma viene respinto. Ciò nonostante sale sul paletto, però si becca un jumping knee! Benjamin lo carica in power bomb e gable salta in clothesline! 1, 2 e 3!

ANALISI: CHE MATCH! In pratica da ppv! Tutti i team, e i rispettivi membri, in gran spolvero. Ottima chimica e scambi veloci e interessanti. Le mosse da OMG si sprecano, dalla doppia powerbomb e doppia accolade di Rusev, al doppio suplex di Gable, passando per il super jumping knee al paletto di Benjamin.

VOTO: 8

BLUDGEON BROTHERS VS BREEZANGO

RIASSUNTO: partono harper e breeze, in realtà si scagliano su entrambi i rivali in dropkick. Rowan getta fuori breeze, mentre sul ring harper evita una tornado ddt e connetta una twisting slam. Breeze viene schiantato in face slam sull’apron e rimesso sul ring. Harper lancia in irish whip rowan su Breeze, poi stende il fashion police con un big boot. Ora harper lo carica in powerbomb e con l’ausilio di rowan lo schianta a terra. 1, 2…rowan tira su la testa a breeze! Harper stende dall’apron fandango. Rowan lo raggiunge e lo schianta prima sui gradoni e poi sulle barricate. Arrivano gli ascension che attaccano harper sul ring. Scatta la squalifica, mentre gli ascension portano via i breezango.

ANALISI: ennesimo squash, ma i bludgeon squashano davvero bene, quindi non mi hanno ancora annoiato. Tuttavia è ora di rivali di spessore.

VOTO: 5

BOBBY ROODE VS BARON CORBIN

RIASSUNTO: il match inizia durante la pubblicità e al ritorno troviamo corbin fuori ring. Il lone wolf risale, ma si becca una neckbreaker, allora rotola di nuovo fuori ring. Trascina con sé roode e lo schianta prima sull’apron e poi sulle barricate. Appende con un suplex roode alla terza corda e gli rifila un pugno in pancia. Ora si torna sul ring e c’è un placcaggio all’angolo seguito da una faceslam e un pugno al volto in rincorsa. Roode reagisce, ma si becca una side slam. Waist lock, roode si libera, però viene gettato fuori ring. Lo raggiunge slittando sotto la prima corda e lo stende con una clothesline. Valanga murata e poi altra evitata. Forearm e braccio teso di roode che spedisce il rivale fuori ring. Flying clothesline dall’apron! Clothesline all’angolo, bulldog respinta, così come la valanga di corbin. Blockbuster a segno! Pugno all’addome di Corbin e roode lanciato di spalla contro il paletto. End of day evitata con una capriola, corbin scivola fuori ring e al rientro subisce la spinebuster! Glorious ddt, no, c’è la deep six! Corbin carica sul paletto l’avversario, sale, ma viene respinto. Pugni e risale. Roode si difende ancora e con delle testate lo spedisce di nuovo a terra. Si tuffa, ma viene afferrato in chokeslam! Evitata e roll up. 1, 2 e 3!

ANALISI: match solido, pur senza mosse particolarmente memorabili. I due non hanno molta chimica e qui hanno fatto tutto sommato bene.

VOTO: 6

JINDER MAHAL VS TYE DILLINGER

RIASSUNTO: Clinch, ma mahal porta subito a terra il rivale. Si torna in piedi e scambio di waist lock. Gomitata di tye che stende il rivale. Backslide e mahal va fuori ring. Pubblicità! Al ritorno mahal tiene tye in una presa al collo e al braccio sinistro. Dillinger si libera con diversi colpi, ma si becca una manata alla gola. Valanga murata e serie di chop e forearm. Braccia teso che stende mahal. Ten footstomp all’angolo. Si prepara alla tye breaker, ma Mahal la evita. Tye sale sul paletto e connette un crossbody, ribaltato in roll up, solo due. Mahal si carica sulle spalle il rivale e gut buster! Altro 2! Suplex, no, ddt di dillinger. Mahal è contro il paletto e tye sale per i perfect ten punches. Il maharaja però svicola sotto di lui e lo colpisce alla gamba, facendolo cadere malamente sulle corde. E poi connette la khallas! 1,2 e 3.

ANALISI: match sufficiente, nulla di più. Da apprezzare la gutbuster di Mahal e la sua vittoria d’astuzia, ma senza l’aiuto dei Singh.

VOTO: 6

NAOMI VS RUBY RIOTT

RIASSUNTO: Subito duro scambi di colpi vinto da Ruby. Body slam evitato e beautiful disaster di naomi. La Morgan sale sull’apron e si becca una gomitata, fa lo stesso la logan e per lei c’è una spallata all’addome. Calcio dietro il ginocchio di Ruby e riott kick! 1, 2 e 3!

ANALISI: non un vero match, anche se almeno le due mosse, di numero, eseguite sono state belle e il finale sensato vista la superiorità numerica.

VOTO: 4,5

KEVIN OWENS VS AJ STYLES

RIASSUNTO: dropkick di AJ, che poi schianta la faccia di owens su due tenditori. Knee drop, ma l’arbitro è preoccupato per le condizioni di owens, che ne approfitta per colpire a tradimento AJ, ma c’è l’head scissor da terra. Ancora distratto dall’arbitro e Owens lo sgambetta sul tenditore. C’è però la calf crusher, con owens che è vicino alle corde e si salva. Va fuori ring, ma styles lo raggiunge e lo colpisce alla gamba sinistra. Si ritorna sul ring, ma owens lo respinge con entrambi i piedi, spedendolo fuori. Lo raggiunge e clothesline. Sul ring di nuovo e senton. Sleeper hold prolungata, styles prova la reazione con la combo striking, ma viene steso con la eye of hurricane. Pubblicità e al ritorno c’è Owens in controllo con la sleeperhold. Styles si rialza e lo colpisce all’addome, ma viene represso con gomitate alla nuca e un big boot. Nuova sleeper hold, ma styles si libera con una face slam. Stinger splash a vuoto, valanghe di ko respinte. Moonsault a vuoto di AJ che atterra in piedi, ma si becca una clothesline. Neckbreaker sul ginocchio. Cannonball, no, styles si rialza ed esegue la ushigarashi! Scambio di colpi durissimo, poi combo striking di styles! Flying forearm basso, poi stinger splash. Styles clash, no, owens lo carica in spalla. AJ scivola giù e Pelé kick! Styles va per lo splash, ribaltato sull’apron. Phenomenal forearm, no, perché owens lo prende in spalla! Gut buster e vader bomb in elbow drop! Solo conto di 2! Owens carica styles sul paletto e sale a sua volta. AJ sgattaiola giù, fa cadere di faccia il rivale sul paletto e connette una powerbomb da caricamento in torture rack! Anche per lui solo 2! Owens rotola fuori ring da Zayn. Crossbody di styles su sami! Owens prova a scagliarlo contro il paletto, ma ci finisce lui! Styles lo ributta sul ring, carica il phenomenal forearm, ma c’è zayn sull’apron! Il campione lo caccia, ma si distrae e si becca un superkick di owens. Ennesimo conto di 2! Arriva shane e ordina all’arbitro di espellere Zayn. Intanto roll up di AJ, ma l’arbitro non c’è! Gli chiede spiegazioni, ma subisce a sua volta un roll up! Owens lo tiene per i pantaloni ed è 1, 2 e 3!

ANALISI: ottimo match, che perde un po’ soltanto per il finale sporco. L’highlight è la vader bomb in elbow drop di KO.

VOTO: 7

MEDIA VOTI COMPLESSIVA: 6

RIFLESSIONI: sufficienza anche stretta per lo show blu, con le pecche delllo squash dei bludgeon e del ‘segmento’ delle divas, compensate dalla super chicca del triple threat tra tag team.

PEGGIOR MATCH DELLA SETTIMANA: hideo itami vs the Brian kendrick. Un disastro come incontro e anche per lo sfortunato finale.

MIGLIOR MATCH DELLA SETTIMANA: the new day vs chad gable e shelton benjamin vs Rusev e Aiden English. Capolavoro per un incontro settimanale. Ottimi scambi e mosse, con tutti i team che fanno la loro alla grande.

CONCLUSIONI: Smackdown sconfigge nettamente Raw in quest’ultimo scontro del 2017. Qualità batte quantità potrebbe essere il riassunto di questo esito.

E così anche per oggi abbiamo concluso! Questo è l’ultimo numero del 2017, ma spero di accompagnarvi nell’analisi dei match anche per tutto il 2018! Ricordandovi come sempre di commentare, vi do appuntamento all’anno nuovo! Have a nice day!

Comments

Commenta questo post