Brand War: Wrestling Matter #43

Benvenuti fedeli lettori a questo nuovo numero di Brand war! Wrestlemania è sempre più vicina e i due show devono dare il meglio di sé. Ci riusciranno? Scopriamolo insieme!

RAW

ASUKA VS ALEXA BLISS

RIASSUNTO: La campionessa di Raw parte molto aggressiva e nella parte iniziale del match pare comandare, dato che tiene sotto controllo Asuka e i suoi attacchi. La Bliss colpisce Asuka prima con una ginocchiata e poi con un dropkick. Asuka prova allora la reazione e la porta all’angolo, ma viene continuamente distratta da Mickie James che fa rifiatare Alexa, che si riprende e butta la giapponese fuori dal ring. Bliss allora va dal paletto ma Asuka la intercetta e la porta al paletto dove però Alexa caccia una reverse sit down e prova il conteggio: quasi 3! Alexa allora ha una crisi di nervi e esce fuori dal ring accompangata dalla James e dal suo titolo! Alexa ci rinuncia e infatti se ne va, finendo per farsi contare fuori.

ANALISI: buon incontro, con la Bliss più combattiva di quanto ci si potesse aspettare. Tra l’altro la sua flip powerbomb è la mossa migliore. Peccato per il finale.

VOTO: 6,5

BRAUN STROWMAN VS CESARO

RIASSUNTO: Inizialmente la stazza di Strowman non dà scampo al suo avversario, tuttavia Cesaro ha un buon momento e con un paio di Uppercut sembra mettere in difficoltà il mostro tra gli uomini. Questa difficoltà dura però giusto il tempo di qualche minuto, finchè Braun non raccoglie Cesaro e lo schianta al terreno con una powerslam che gli vale il conto di 3.

ANALISI: i match di strowman raramente sono interessanti sul lottato, ma Cesaro ci ha messo una grande pezza e l’incontro è risultato godibile, seppur scontato. Il cornscrew uppercut dello svizzero è la mossa migliore.

VOTO: 6,5

TITUS WORLD WIDE VS THE REVIVAL

RIASSUNTO: Titus comincia abbastanza bene, suonando due chop sia a Dawson che a Wilder, tuttavia dopo poco si fa prendere in giro dai due che cominciano a scambiarsi il tag e a colpirlo con continue double team. Titus allora cambia per Apollo che entra e fa piazza pulita dei sui avversari ma come sempre, la sua carica dura poco. I suoi due avversari duettano meglio e lo colpiscono con la Shutter Machine! 1..2..3!

ANALISI: match sufficiente, ma poco coinvolgente. Soltanto le manovre aeree di Apollo danno un po’ di pepe.

VOTO: 6

SASHA BANKS E BAYLEY VS THE ABSOLUTION

RIASSUNTO: Cominciano Mandy e Sasha, con quest’ultima che sembra essere in palla e colpisce forte Mandy che però risponde con una ginocchiata volante con l’aiuto di Sonya e la stende. Le due cominciano ad alternarsi e Sasha sembra essere in difficoltà, anche perchè Bayley si espone ben poco per il cambio ma tutt’a un tratto si prende il tag, entra e comincia a colpire con violenza le avversarie, riversando tutta la sua rabbia. Sonya approfitta però e le manda entrambe fuori.

Dopo la pubblicità ancora l’Absolution in controllo sul ring, fino a che Bayley non si libera prima di Sonya e poi di Mandy colpendo quest’ultima e provando un roll up su Sonya. Sasha Banks intanto è nell’angolo a prendersela con Mandy e l’arbitro infatti a causa di ciò, parte tardi col conteggio del roll up e Sonya si libera. Bayley allora s’infuria e va verso la compagna chiedendole spiegazioni. Tra i due litiganti, il terzo, col benestare del quarto, gode: Superkick di Sonya su Bayley e buonaotte: 1..2…3!

ANALISI: buon incontro, con scambi interessanti e una storia ben raccontata. Il jumping knee della Rose è la manovra più d’impatto.

VOTO: 6,5

THE MIZ E THE MIZTOURAGE VS THE BALOR CLUB

RIASSUNTO: Axel comincia contro Finn che fa subito un ottimo inizio ma finisce preda degli scherzetti degli heel che lo portano all’angolo e cominciano a cambiare fra di loro. Entra anche Miz che colpisce Balor con un forte dropkick e cambia nuovamente per Axel. Balor è in balia dei tre ma finalmente riesce a cambiare per Anderson che fa piazza pulito e dal paletto vola con un elbow trovando però il solo conto di 2. Il match si fa caotico con il continuo intervenire di Dallas e Axel fino a che Miz prova un roll up su Balor ma viene reversato e lanciato contro Dallas. I due impattano e Balor con un roll up riesce a trovare il conteggio di 3!

ANALISI: match divertente e con tanti cambi di fronte, condito da un finale incerto fino all’ultimo. La senton verso l’esterno oltre la terza corda è l’highlight.

VOTO: 6,5

BRAY WYATT VS WOKEN HARDY ULTIMATE DELETION MATCH

RIASSUNTO: I due cominciano a darsele e quando Wyatt sembra poter prendere vantaggio capisce che trovandosi in casa di Hardy, giocherà con regole diverse. Il drone, infatti interviene e lo distrae e Matt può quindi prfendere una sedia e colpire Wyatt mettendolo al tappeto. Wyatt prova a reagire con un braccio teso e va a prendere una sedia, tuttavia, dei fuochi d’artificio da dietro il ring, lo distraggono e Matt gliela ruba e lo colpisce. Wyatt allora prova ad andar via attraverso l’erba alta ma iniziano i giochi mentali da Woken di Hardy. Wyatt infatti pare esser colpito da una visione della sua casa, della casa di Sister Abigail e cade come in trance. Bray procede poi arrivando per quello che sembra essere un cimitero di tutti gli avversari di Hardy e i due cominciano a darsela tra gli alberi e Wyatt sembra essere in controllo e sbatte Hardy contro una serranda. Poco dopo però ancora colpito da un flash della sua casa in fiamme si paralizza e Hardy si riprende e prende una scala, colpendo più volte il suo avversario. I due tornano su quello che sembra un altro ring diverso dal primo visto e cominciano nuovamente a darsele, con Wyatt che sbatte Hardy sul ring e poi lo prende in consegna sulle spalle e si incammina verso il lago sulla casa di Matt. Wyatt sembra essere in totale chiusura e afferra Hardy come al solito per connettere la Sister Abigail nei pressi di una barca. Ancora una volta però, il drone di Matt arriva e Wyatt lo afferrà distrendosi. Quando, infatti torna alla barca Hardy non c’è. Wyatt allora la alza e sotto ci trova il signor Benjamin, amico di Hardy, che gli consegna un piccolo mappamondo che Wyatt comincia a guardare intensamente. D’un tratto anche Jeff Hardy fa la sua comparsa nei panni di Brother Nero e distrae Wyatt quel poco che basta per permettere a Matt la Twisted Fate, che gli vale la chiusura e la fine del match!

ANALISI: più una rissa che un match, anche se qualche mossa c’è stata. Nel complesso però un vero disastro sul lottato.

VOTO: 3

MEDIA VOTI COMPLESSIVA: 6

RIFLESSIONI: sufficienza risicata, dato dalla zavorra del deletion match e dalla mancanza di incontri spettacolari.

Raw non se l’è cavata male, ma non ha di certo brillato. Ne approfitterà lo show rivale?

SMACKDOWN

RUSEV VS SHINSUKE NAKAMURA

RIASSUNTO: L’incontro inizia con uno scambio di prese tecniche, poi si passa allo striking. Nakamura patisce, principalmente nella pubblicità, ma scatena una furiosa reazione sedata con un poderoso enziguri del bulgaro. Superkick a vuoto, tentativo di arm bar di nakamura, roll up di rusev, ribaltato dal nipponico ed è 1,2 e 3.

ANALISI: incontro sottotono, ma che raggiunge la sufficienza. Il finale a sorpresa salva un po’ la contesa.

VOTO: 6

BARON CORBIN VS TYE DILLINGER

RIASSUNTO: Tye controlla le fasi iniziali con prese tecniche, finché la forza di Corbin prende il sopravvento. Dillinger ha una reazione, evita una end of days (botch probabilmente), ma la subisce poco dopo e così il lone wolf ottiene la vittoria.

ANALISI: oltre al botch sulla end of days, che sarebbe stata spettacolare se fosse andata a segno, il lottato è stato ai minimi termini e l’incontro è stato brevissimo, pessima combinazione.

VOTO: 2,5

CHARLOTTE VS NATALYA

RIASSUNTO: inizio equilibrato con scambi di molte mosse tecniche. Charlotte domina, ma dopo il break pubblicitario troviamo natalya in controllo. Charlotte trova la reazione, ma è un fuoco di paglia. La queen ci riprova e stavolta è molto più incisiva. Natalya però la sorprende mentre è sulle corde a tentare un moonsault e connette una powerbomb che quasi le dà la vittoria. Sharpshooter applicata, ma Charlotte raggiunge le corde. Discus clothesline e solo conto di due! Charlotte finisce fuori ring e lì sorprende la rivale con una spear. Figure 8 che Charlotte porta sull’apron per applicare ancora più pressione. Sale poi sulle corde, ma viene stesa con un superplex! RISUONA LA MUSICA DI CARMELLA! La fabolous one vuole incassare! Sale sul ring, ma Charlotte la stende con un big boot. Natalya però la sorprende con un roll up e ottiene il conto di 3.

ANALISI: ottimo incontro che si accende nelle fasi finali e viene impreziosito dall’interferenza di Carmella che ha creato molta suspence. La spear di Charlotte fuori ring è stata la mossa più d’impatto.

VOTO: 7

BECKY LINCH E NAOMI VS THE RIOTT SQUAD (LIV MORGAN E SARAH LOGAN)

RIASSUNTO: Naomi parte alla grande e a pagarne le spese è liv morgan, che però poi riesce a ribaltare la situazione e mettere a mal partito Becky. La linch trova la reazione e applica la disarmher sulla Logan, mentre naomi fa buona guardia con una rear view sulla morgan. Sarah dopo poco cede.

ANALISI: quasi più un segmento che un incontro che distrugge la credibilità della riott squad.

VOTO: 3,5

JIMMY USO VS LUKE HARPER

RIASSUNTO: il match inizia nella pubblicità e al ritorno troviamo harper in pieno controllo. Jimmy evita una valanga e prova a reagire, ma rowan interviene impedendogli un volo dalle corde. Jimmy lo stende e mentre l’arbitro è distratto jey rifila un superkick ad harper, cosa che fa anche Jimmy, ma non basta! Harper sgambetta jimmy al paletto e poi lo stende con la discus clothesline che risulta decisiva!

ANALISI: incontro molto base che si accende soltanto con le interferenze esterne.

VOTO: 5,5

MEDIA VOTI COMPLESSIVA: 5

RIFLESSIONI: un grande incontro femminile non può compensare due match indegni.

PEGGIOR MATCH DELLA SETTIMANA: tye dillinger vs baron corbin. Due buoni atleti buttati in un incontro senza senso che distrugge tye e non dà niente a Corbin.

MIGLIOR MATCH DELLA SETTIMANA: Charlotte vs Natalya. A sorpresa, soprattutto per Natalya, le due tirano fuori un grande incontro pieno di mosse e contromosse molto intrattenenti.

CONCLUSIONI: settimana pessima per il lottato in casa WWE, in particolare per Smackdown, ma anche Raw non ha fatto bene. Ci stiamo avvicinando a Wrestlemania e la qualità dovrebbe alzarsi, non abbassarsi!

E anche per oggi abbiamo finito! Fatemi sapere come sempre le vostre opinioni! Io, Matteo Traversa, vi do appuntamento a tra sette giorni! Have a nice day!