GFW: Risultati Impact 06-07-2017

Lo show va in onda dalla Impact Zone di Orlando, in Florida.

La puntata inizia con i LAX nella loro clubhouse che giocano a carte. Konnan dice loro che, stanotte ad Impact avranno in mano le carte migliori, perchè presenteranno al mondo il nuovo membro del team prima di fine serata.

Viene poi mostrato un video con i momenti più importanti di Slammiversary. Parte, quindi la sigla dello show, e siamo alla Impact Zone, con Jeremy Borash che introduce la puntata, mentre lo Unified World Champion Alberto El Patron fa il suo ingresso sul ring. Al commento abbiamo anche Josh Mathews e Da Pope. Alberto arriva sul ring accompagnato dal padre, il leggendario Dos Caras, e dal fratello e stanotte indossa un completo elegante. Sul ring è stato preparato un tavolo con una bottiglia di champagne, e su tutti i lati del ring sventolano bandiere del Messico, mentre dall’alto cadono dei coriandoli. Alberto si rivolge al pubblico e dice che questa è una celebrazione, e i latini non hanno bisogno di un vero motivo per festeggiare. El Patron aggiunge di avere una certa reputazione a causa delle belle feste che organizza.

Alberto, presenta poi al pubblico il padre e il fratello, definendo il padre come la persona che ha ispirato maggiormente la sua vita. Quindi, inizia a parlare del suo match di domenica contro Bobby Lashley. Ringrazia, quindi, i fan per averlo sostenuto e per avergli dato la forza di sconfiggere il suo avversario. L’atleta definisce quella di domenica come la più dura sfida della sua vita e della sua carriera. Alberto promette, poi, di essere un campione combattivo, e afferma che la sfida di provare a vincere il suo titolo, è sempre aperta ed è rivolta agli atleti di qualsiasi compagnia.  Parte la musica di Lashley, il quale arriva sul ring e definisce Alberto un grandissimo egocentrico. Lashley afferma che quando lui era campione, non ha mai ricevuto nessuna celebrazione speciale, e dice ad Alberto, in spagnolo, di stare zitto. Quindi, definisce la vittoria di Alberto contro di lui, come un colpo di fortuna. Si rivolge, poi, al padre e al fratello di Alberto, minacciandoli e dicendo che intorno a loro dovrebbe essere costruito un muro, in modo da farli stare dove meritano. Dos Caras avanza e lo schiaffeggia. Lashley scoppia a ridere e dice che il padre colpisce più forte di quanto non faccia Alberto. Arrivano gli arbitri a separare Lashley e Alberto. El Patron chiede al suo avversario se vuole una sfida per stanotte. Lashley accetta, e quindi, più tardi ci sarà un rematch titolato.

Viene mostrato un segmento di poco prima, nel quale si vede una riunione privata con Bruce Prichard seduto a capotavola. Mathews, Borash e Da Pope sono seduti al tavolo e iniziano a battibeccare, venendo subito interrotti da Prichard, il quale afferma che rimangono le regole dell’India, quindi se Borash o Mathews avranno un alterco fisico, saranno entrambi licenziati. Prichard dice poi a Da Pope che se uno dei due prenderà parte ad un alterco fisico, lui sarà incolpato della cosa e licenziato. Prichard abbandona la stanza con Tyrus al suo fianco.

X DIVISION NON TITLE MATCH 

Sonjay Dutt (C) vs. Caleb Konley

“The Swole Mates” vengono mostrati a bordo ring prima del match. Loro sono una coppia di bodybuilders il cui show partirà presto su PoP TV. Inizia il match tra Dutt e Konley. Konley riesce a creare un momentum quando si libera dalle gambe di Dutt e inizia ad assestargli diversi colpi, prima di bloccarlo in una body scissors. Caleb rimane in controllo, nonostante i tentativi del suo avversario di contrattaccare. Konley atterra Dutt ed esegue un inverted chinlock. Quando Dutt si libera, Konley connette con un sunset flip, facendo finire l’avversario contro il primo turnbuckle. Finalmente, Sonjay riesce a contrattaccare, e connette con una bellissima Tornado DDT.  Quindi esegue un cross body splash e schiena l’avversario.

Vincitore: Sonjay Dutt

Dopo la fine del match, arriva Trevor Lee e attacca Sonjay Dutt. Prende, poi, il microfono e si proclama nuovo X Division Champion, prende la cintura di Dutt ed esce di scena.

McKenzie Mitchell è nel backstage e intervista i VOW, Eddie Edwards e Grado, riguardo al loro match a 8 di stanotte. Il team rappresenterà gli Stati Uniti, e infatti, Grado sventola una bandiera a stelle e strisce, e dice che, anche se non è americano, ama molto il paese e può rappresentarlo. Si dichiara poi felice di essere tornato.

Chris Adonis e Eli Drake salgono sul ring per il match a 8. Fissano i “Swole Mates”, mentre lo show va in pausa.

8 MAN TAG TEAM MATCH

Grado, VOW (Mayweather e Wilcox) e Eddie Edwards vs. Eli Drake, Chris Adonis, Fallah Bahh e Mario Bokara

Wilcox esegue un samoan drop su Drake. Mayweather riceve il cambio e viene attaccato dai VOW. Bokara riceve il cambio e fa la stessa fine. Grado riceve il cambio e inizia le sue solite commedie, prima di essere atterrato da Adonis. Entra Fallah Bahh, e lui e Bokara realizzano un tandem bodyslam ai danni di Grado. Ad un certo punto, Grado riesce a scappare e dà il cambio a Eddie Edwards. Eddie riesce a creare un momentum, prima di essere colpito con un cross body da Bahh. Scoppia il caos, con tutti e otto gli uomini sul ring. Drake butta fuori Drago, i VOW colpiscono Drake con il M.O.A.B, e Eddie Edwards finisce per vincere il match per la sua squadra, colpendo Mario Bokara con il suo Boston Knee Party.

I vincitori sono Eddie Edwards, i VOW, e Grado

Joseph Park sale sul ring dopo la fine dell’incontro, va da Grado e gli consegna dei documenti. Grado si rattrista leggendo i fogli. Park fa segno a Grado che deve andarsene. Grado è molto triste, e Park prova a consolarlo.

Braxton Sutter w/Allie vs. Matt Sydal 

Sutter mostra più aggressività del solito. Braxton ottiene il vantaggio e attacca Sydal nell’angolo. Matt contrattacca ed esegue un leg lariat. Sutter guadagna di nuovo il vantaggio, ma Sydal lo atterra poco dopo con un roundhouse kick, prima di eseguire la sua shooting star press, vincendo l’incontro.

Il vincitore è Matt Sydal

Allie prova a consolare Braxton Sutter, il quale è molto frustrato e le dice di andarsene con lui.

Dopo lo stop pubblicitario, vediamo ancora i LAX nella loro clubhouse. Homicide chiede a Konnan chi sarà il loro nuovo membro. Konnan risponde che loro vogliono sorprendere tutti, e paragona i LAX alla “pillola blu”, perché loro sono sempre duri.

Jeremy Borash è sul ring e annuncia l’edizione 2017 della Super X Cup. Quindi, presenta gli 8 partecipanti, che prenderanno parte al torneo ad eliminazione: Davey Richards, Drago, Desmond Xavier, Idris Abrahams, Ishimori, ACH, Andrew Everett e Sammy Guevara. Borash, quindi, annuncia i match del primo round, con il trofeo Super X sul ring.

Il primo round vedrà Sammy Guevara rappresentare Cuba contro Drago che rappresenterà il Messico. ACH sarà contro Andrew Everett. Nel primo round si sfideranno poi Ishimori e Davey Richards, e Idris Abraham contro Dezmond Xavier. L’ultimo match annunciato avrà inizio tra poco e va in onda un promo di entrambi gli atleti.

SUPER X CUP 

Primo Round

Dezmond Xavier vs. Idris Abraham

Xavier mette subito in mostra la sua agilità e la sua velocità. Abraham riesce a creare un momentum con un dropkick a mezz’aria, e poi esegue un suicide dive. Più tardi, Abraham esegue un suplex mandando l’avversario contro il turnbuckle nell’angolo. Lo show va in pausa mentre Abraham assume il controllo del match.

Quando lo show torna dalla pubblicità, Abraham è ancora in controllo, ma fatica a mandare via Xavier. Dezmond contrattacca con qualche mossa combo sull’avversario. Entrambi gli atleti si scambiano mosse in corsa, e alla fine, Abraham atterra Xavier con un basement drop kick. Xavier contrattacca con un superkick che spedisce Abraham a sbattere contro il turnbuckle nell’angolo. Dezmond, quindi, esegue un maestoso twisting corkscrew splash ai danni di Abraham, e lo schiena vincendo il match.

Il vincitore è Dezmond Xavier, il quale avanza alle semifinali del torneo per la Super X Cup

McKenzie Mitchell è nel backstage con Gail Kim e le chiede spiegazioni riguardo al grande annuncio di settimana prossima . La wrestler afferma di aver pianificato di fare l’annuncio prima di subire un infortunio più grave e dichiara di avere ancora alcune cose da sistenare prima di rendere ufficiale la cosa.

Viene mandato in onda un veloce promo di Naomichi Marufuji prima della prossima pausa pubblicitaria, e vengono proiettati anche alcuni momenti del suo match di Slammiversary, con Robert Flores al commento.

Dopo la pausa, Desmond Xavier è nel backstage e viene intervistato riguardo la sua vittoria nel torneo per la Super X Cup. Lui dà alla sua finisher il nome di ” The Final Flash” e dice che lo aspettano molte altre vittorie nel torneo.

Ora, Moose viene intervistato da McKenzie Mitchell. L’atleta parla del suo Grand Championship match di settimana prossima contro Marufuji. EC3 interrompe l’intervista e dice che lui merita  un Impact Grand Championship match molto più di Marufuji. Moose raccomanda a Carter di fare un passo indietro e di aspettare il suo turno.

UNIFIED WOMEN’S CHAMPIONSHIP MATCH

Sienna w/KM vs. Rebel

Dave Penzer annuncia Sienna come la Undisputed Unified Knockouts e Global Force Wrestling Women’s Champion. Rebel viene dominata da Sienna per la maggior parte del match, ma prova a contrattaccare con dei corner splash e degli handspring elbow. Quindi, Rebel finisce contro KM sull’apron. Quando torna sul ring, Sienna blocca l’avversaria in una modified guillotine choke, costringendola a cedere.

La vincitrice è Sienna per sottomissione, che mantiene il titolo di campionessa GFW Knockouts 

Jeremy Borash, Josh Mathews e Da Pope, fanno una preview dell’episodio di Impact di settimana prossima e promuovono  il main event di stanotte, ovvero il rematch titolato tra Alberto El Patron e Bobby Lashley, che si terrà tra poco.

IMPACT MAIN EVENT

UNIFIED WORLD CHAMPIONSHIP MATCHA

Alberto El Patron (C) vs. Bobby Lashley

Josh Mathews nomina Paige e dice che la fidanzata di Alberto El Patron era a bordo ring quando lui è diventato campione a Slammiversary. La cintura di Impact , al momento, porta ancora la sigla TNA, e Mathews annuncia che una nuova cintura verrà presentata nelle prossime settimane, rimpiazzando le cinture di Impact e GFW.

Lashley e Alberto si affrontano fuori dal ring nei momenti di apertura del match. Lashley sbatte Alberto contro i gradini di acciaio e domina il match, finendo per spedire l’avversario fuori dal ring, mentre inizia l’ultima pausa pubblicitaria.

Tornati dalla pausa, Lashley domina ancora l’incontro. Alberto prova a contraccare, ma finisce per sbattere la spalla contro il ring post. Quindi, Lashley lo atterra con un flatliner. El Patron contrattacca e crea un momentum, eseguendo un back stabber e una 619. Prova poi ad eseguire il “Si” kick, ma Lashley solleva Alberto. Lashley esegue, poi, una powerbomb e va per lo schienamento, ma solo conto di 2. Lashley si distrae un attimo preso dalla frustrazione, ma prima che Alberto possa attaccarlo, esegue uno spine buster. Bobby prova ad eseguire una spear, ma Alberto contrattacca con uno sharp elbow nell’angolo, che viene seguito da un foot stomp che porta ad un quasi schienamento. Ricordiamo che questa è la stessa mossa che Alberto ha utilizzato domenica a Slammiversary.

Alberto prova, quindi, ad eseguire il suo cross arm breaker, ma Lashley connette con uno swinging neck breaker. Quindi, Lashley carica ripetutamente Alberto nell’angolo ed esegue un tree of woe. Lashley fa poi capire di voler eseguire il double foot stomp di Alberto, ma impiega molto tempo a salire in cima, permettendo così ad Alberto di buttarlo giù. Quando Alberto prova a buttarsi addosso a Lashley, questo esegue una fantastica Spear a mezz’aria. Lashley solleva poi Alberto sulle spalle ed esegue un dominator. Si prepara ad eseguire una spear, ma arrivano i LAX che lo distraggono. Santana si butta e Lashley lo afferra. I LAX, allora saltano addosso a Lashley e viene fatta suonare la campana.

Il vincitore è Bobby Lashley per squalifica, quindi Alberto El Patron rimame campione 

I LAX vanno intorno ad Alberto dopo la fine del match. Konnan prende il microfono e annuncia che il nuovo membro dei LAX è proprio Alberto El Patron. I LAX alzano Alberto da terra e sollevano la sua mano. Alberto cade di nuovo a terra e viene rialzato in piedi. I LAX portano il loro nuovo membro fuori dal ring e sulla rampa, mentre termina lo show.

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments

Commenta questo post

Benedetta Fortunati

staffer

bfortunati has 2298 posts and counting.See all posts by bfortunati