GFW: Risultati Impact 10-08-2017

La puntata di Impact è andata in onda dalla Impact Zone di Orlando.

La puntata inizia con una lite fuori dall’edificio, scoppiata tra i L.A.X e i V.O.W. Mayweather e Wilcox litigano con Santana e Ortiz mentre Konnan, Diamante e Homicide osservano. I due team si affronteranno, più tardi, in uno Street Fight valevole per gli Unified Tag Team Championships. Konnan porta via i titoli di coppia ai Veterans Of War.

Tutto questo viene seguito da un bel recap in slow motion della vittoria di Sienna su Rosemary nel Last Knockout Standing match di due settimane fa. A narrare il video abbiamo l’attuale Unified Knockouts Champion Sienna. Sienna conclude il video dicendo che l’eroe fallisce sempre e muore.

Dopo la sigla di apertura di Impact, Sienna è seduta a centro ring con un microfono in mano. I suoi due titoli sono appesi alle corde del ring. Sienna si rivolge al pubblico e dice che stanno guardando una vera campionessa. Sienna aggiunge dicendo di aver tolto dalla sua strada tutti gli ostacoli che Karen Jarrett le ha messo davanti. Quindi, si lamenta della decisione di farle difendere il titolo la settimana prossima a Destination X, contro un’avversaria misteriosa. Sienna, quindi, annuncia che ha intenzione di fare un sit-in di protesta fino a quando Karen non uscirà per rivelare chi sarà la sua sfidante. Karen Jarrett appare sulla scena e dice a Sienna che non le è mai piaciuta.

Karen dice a Sienna che lei è il tipo di donna che tutte le donne odiano. Josh Mathews commenta che, forse, Karen dovrebbe guardarsi allo specchio. Karen Jarrett, quindi, rivela che la sfidante di Sienna a Destination X sarà Gail Kim. Gail arriva e dice a Sienna che a Destination X sarà lei a vincere il Knockouts Title e promette di ritirarsi da campionessa. Sienna attacca Gail Kim, ma Gail contrattacca. Arrivano gli arbitri e dividono le due.

Joseph Park e Grado sono nello spogliatoio. Grado è dispiaciuto di non essere riuscito a sposare Laurel Van Ness a causa dell’interruzione di Kongo Kong durante le sue proposte di matrimonio delle scorse settimane. Ora, Grado, ha paura di essere deportato. Park fa a Grado un discorso motivazionale per prepararlo per il loro match contro Kongo Kong di stanotte, citando il suo vecchio allenatore di football Offenheimer, dicendo che la paura del dolore è più forte del dolore stesso.

INTERNATIONAL TAG TEAM MATCH

El Hijo Del Fantasma e Naomichi Marufuji vs. Laredo Kid e Garza Jr.

Danno inizio al match Fantasma e Laredo Kid, dando vita ad un veloce scambio di colpi. Garza Jr. riceve il cambio e subisce un basement dropkick. Marufuji entra in azione e subisce un jawbreaker da parte di Garza. Marufuji contrattacca con duri colpi, ma riceve lo stesso trattamento da parte di Garza. Garza Jr. butta fuori Marufuji dal ring con un high knee. Garza e Laredo Kid entrano in azione aerea su Marufuji, ma Fantasma si unisce all’azione e atterra addosso a Laredo. Fantasma continua il momentum per il suo team connettendo con una frog splash su Garza. Laredo Kid sale sul ring e attacca sia El Hijo che Marufuji. Garza e Laredo, quindi, effettuano alcune mosse combinate. Una fantastica sequenza vede Garza portare prima Marufuji e poi prendere tra le braccia Fantasma. Laredo salta dalla terza corda e atterra gli avversari con un leg lariat. Quindi, Laredo prova ad eseguire una tripletta di moonsaults, ma fallisce il terzo. Garza Jr. prova ad eseguire il suo stripping spot, ma finisce per subire un double superkick. Laredo Kid atterra sia Marufuji che El Hijo e Garza, dopo essersi ripreso, esegue un GTS  Fantasma. Qualche istante dopo, El Hijo e Laredo si atterrano a vicenda con dei calci. Fantasma ha la meglio su Laredo e connette con un suicide dive. Garza Jr. e Marufuji si affrontano e Naomichi ha la meglio e vince il match.

Vincitori: El Hijo Del Fantasma e Naomichi Marufuji per schienamento di Garza Jr. da parte di Marufuji

Entrambi i team si mostrano rispetto dopo il match e si scambiano una stretta di mano. Va in onda un promo del tag team Ohio Versus Everything (oVe), che debutterà la prossima settimana.

HANDICAP MATCH

Joseph Park e Grado vs. Kongo Kong

Nè Park nè Grado vogliono affrontare Kong. Giocano a sasso, carta e forbici per decidere chi deve andare per primo. Grado perde, e prova ad atterrare Kong, ma fallisce. Grado dà il cambio a Park. Kong atterra Park con un headbutt, e poi fallisce una runnung cannonball nell’angolo. Grado riceve il cambio e provare ad eseguire qualche colpo ai danni di Kong, ma senza successo. Park e Grado fanno squadra e riescono ad atterrare Kong. I due iniziano a darsi il cinque e finiscono per subire una doppia clothesline. Kong, quindi, esegue una chokeslam su Grado e una cannonball su Park, vincendo il match.

Vincitore: Kongo Kong

Kong continua ad infierire su Grado dopo il match. Sale sulla terza corda e sta per realizzare uno splash su Grado, ma Laurel Van Ness sale sul ring e urla a Kong di non farlo. Kong scende e Laurel lo schiaffeggia. Kong, allora, si carica Laurel sulle spalle. Tyrus sale sul ring. Kong mette Laurel a terra e va faccia a faccia con Tyrus a centro ring. Laurel prende Kong e lo trascina fuori dal ring.

Ci spostiamo nel backstage, dove Trevor Lee, Bobby Lashley e Low-Ki vengono intervistati da McKenzie Mitchell riguardo al loro six man tag team main event contro Alberto El Patron, Sonjay Dutt e Matt Sydal. Lee dice a Sonjay che gli mostrerà chi è il vero X Division Champion. Low-Ki rivolge ad Alberto e alla sua famiglia alcune frasi in spagnolo, e ricorda ad Alberto l’errore commesso decidendo di non unirsi ai LAX. Poi tocca a Lashley parlare, e Bobby dice a Sydal che si farà male stanotte. Poi, Lashley dice ai due partner che non sono amici, e che è meglio che stiano fuori dai suoi affari.

Va in onda un video che mostra l’attuale feud tra Sonjay Dutt e Trevor Lee. Il video, inoltre, mostra un promo del Ladder Match che si terrà tra i due la prossima settimana a Destination X.

Segue, poi, un video di Lashley che si allena nelle MMA con l’America Top Team. Il reale scopo di questo video è quello di portare all’attenzione il fatto che Lashley potrebbe lasciare il wrestling per diventare un lottatore nelle MMA a tempo pieno. Nel video è presenta anche Jeff Jarrett che discute la volontà del coach Dan Lambert che Bobby Lashley abbandoni il wrestling per dedicarsi esclusivamente alle MMA. Jarrett dice che Lashley è attualmente sotto contratto, e quindi, si vedrà. Vengono poi mostrate fotografie di diversi lottatori delle MMA e un’intervista a King Mo, il quale afferma che Lashley dovrebbe fare sia wrestling che MMA. Jarrett, poi, ricorda il match tra Lashley e Sydal che si terrà settimana prossima a Destination X, e annuncia che Lambert vi assisterà per vedere Lashley fare wrestling. Infine, Jarrett parla dei problemi tra lui e Lambert e esprime la speranza di riuscire a lasciarsi tutto alle spalle e trovare un accordo.

Segue, poi, un segmento con Dutch Mantel, chiamato “Down and Dirty with Dutch”,girato poco tempo prima. Mantel siede di fronte alla produzione. Il segmento è un’intervista che vede Dutch seduto tra Lashley e Sydal. Dutch si rivolge per primo a Lashley e gli fa domande riguardo alla sua mancanza di rispetto nei confronti di Sydal, chiedendogli allo stesso tempo, dove si posizionerebbe in una classifica dei 100 migliori atleti. Bobby risponde dicendo che non è vero che non rispetta Sydal, ma non parla di quello che Sydal ha fatto a lui. Per quanto riguarda la seconda domanda, Lashley risponde che lui si posiziona nei migliori 3 atleti a causa delle sue accolade e del suo duro stile di lotta. A Sydal vengono poste domande simili, ma gli viene chiesto, con precisione,in che posizione si metterebbe tra gli atleti della X Division. Sydal risponde che il suo talento non ha confini e che pensa di essere l’atleta numero 1 della X Division, a causa della sua recente vittoria contro Low-Ki. Matt, poi, aggiunge che la sua stazza non gli ha mai impedito di affrontare persone della stazza di Lashley e si prende gioco di Bobby per la sua posizione di numero 3. Lashley risponde che c’è un motivo se esiste una X Division, ovvero, il fatto che Sydal non è in grado di affrontare uomini della sua stazza. Dutch, quindi, lancia un promo del loro Shot vs. Shot match che si terrà settimana prossima a Destination X, e chiede ad entrambi cosa pensano che succederà. Lashley afferma di avere problemi a dover dimostrare di essere solo un altro “X Division Guy”, e minaccia di colpire Sydal, ma Dutch lo calma. Entrambi gli atleti si alzano e vanno faccia a faccia. Lashley, quindi, prende Sydal per il collo e arriva la security a dividere i due.

Dopo la pausa, viene mostrato un breve video della litigata avvenuta settimana scorsa nel backstage tra Bruce Prichard e Karen Jarett. Jeremy Borash annuncia che Bruce Prichard, settimana prossima, farà un annuncio che avrà conseguenze per tutto il roster di Impact.

STREET FIGHT PER THE UNIFIED TAG TEAM CHAMPIONSHIPS

L.A.X (Santana e Ortiz) vs. Veterans Of War (Mayweather e Wilcox)

Konnan lancia un promo, prima dell’inizio del match, dove ricorda che, la settimana scorsa, Low-Ki si è unito ai LAX, e chiama i Veterans Of War “GI Jabronies”.

I due team litigano fuori dal ring. Le armi vengono estratte quasi subito. Si tratta di singapore canes, bidoni dell’immondizia e steel chairs. I VOW assumono presto il controllo del match e attaccano Santana e Ortiz. Due tavoli vengono portati sul ring. Uno viene posizionato sul ring, e l’altro nell’angolo. The VOW eseguono la loro Mother Of All Bombs sul tavolo, ma Ortiz tira via l’arbitro prima che possa contare fino a tre.

Quando lo show torna dalla pausa, Mayweather cerca vendetta su Homicide eseguendo una power bomb che lo manda sui gradoni di acciaio. Tornati sul ring, Wilcox sta avendo la meglio su Ortiz, quando Diamante lo colpisce con un low blow. Poi, lei, prova a colpire i VOW con la sedia, ma senza successo. Santana la salva eseguendo un dropkick con la sedia su Mayweather. Low-Ki viene coinvolto e ammanetta Mayweather alle corde. Wilcox prova ad accorrere in soccorso del partner e ha la meglio su Santana e Ortiz. Wilcox, poi, però, viene colpito da un singapore cane. I LAX continuano ad attaccarlo in coppia utilizzando diverse armi. Wilcox prova a liberarsi dei LAX, mentre Mayweather è ancora ammanettato alle corde. I LAX mandano Wilcox a schiantarsi contro il tavolo nell’angolo, con una cannonball di Santana, che poi schiena con successo Wilcox.

Vincitori: I LAX che mantengono gli Unified Tag Team Titles grazie allo schienamento di Wilcox da parte di Santana

Dopo il match, Konnan prende il microfono e sfida la compagnia a mandare contro i LAX chiunque voglia. Nel Backstage, Alberto El Patron prepara Sonjay Dutt e Matt Sydal per il loro main event a 6 di stanotte.

SUPER X-CUP TOURNAMENT

SEMI-FINAL MATCH

ACH vs. Taiji Ishimori

Il vincitore di questo match affronterà Dezmond Xavier nella finale di settimana prossima a Destination X. Viene, infatti, mostrato Xavier nel backstage che osserva l’azione.

Il match inizia subito con mosse aeree di entrambi gli sfidanti. ACH atterra Ishimori, mentre lo show va in pausa.

Quando lo show ritorna, Ishimori connette con un bellissimo seated senton dalla terza corda. Ishimori continua a realizzare una bella serie di mosse offensive. Connette con dei running double knees nell’angolo, e poi, esegue uno springboard double foot stomp. Poi, Ishimori realizza un grandioso body scissors su ACH, ma il suo momentum viene interrotto da un lariat dell’avversario. Questo porta ad un acceso scambio di colpi e reversal tra i due. ACH solleva Ishimori in posizione da suplex e la converte in una posizione da tombstone. Ishimori contrattacca, solleva ACH e connette con un inverted gut buster. Ishimori, quindi, realizza uno springboard 450 splash, poi ne esegue un altro e vince il match.

Vincitore: Taiji Ishimori, che avanza alla finale della Super X-Cup

Dezmond Xavier sale sul ring, stringe la mano a ACH e mostra rispetto per la sua performance. Quindi, Xavier e Ishimori vanno faccia a faccia di fronte alla X Cup e si stringono la mano.

IMPACT MAIN EVENT

Alberto El Patron, Matt Sydal e Sonjay Dutt vs. Bobby Lashley, Low-Ki e Trevor Lee

Alberto affronta Low-Ki fuori dal ring, provando a vendicarsi per ciò che è avvenuto settimana scorsa. Saliti sul ring, Alberto attacca Low-Ki e dà il cambio a Sonjay Dutt. Lee indossa, ancora una volta, la cintura intorno alla vita. Sydal e Dutt fanno squadra ed eseguono dei moonsaults sincronizzati su Lee e Low-Ki. La situazione si ribalta a favore degli heel, quando Lashley sale sul ring. Sydal realizza alcuni calci delle arti marziali, ma Lashley sfoggia la sua atleticità con un flying cross body. Quindi, Lashley ha la meglio su Sydal e lo spedisce fuori dal ring, mentre lo show va in pausa.

Tornati dalla pausa, Lashley domina ancora il match. Solleva Sydal per eseguire un delayed vertical suplex. Low-Ki riceve il cambio e attacca Sydal con alcuni colpi. L’attacco ai danni di Sydal continua, quando Trevor Lee sale sul ring. Torna Bobby Lashley che ha ancora una volta la meglio su Sydal. Sydal prova disperatamente a contrattaccare, mentre viene isolato nell’angolo degli heel e viene intrappolato in una dragon sleeper da Low-Ki. Sydal riesce finalmente a scappare e dà il cambio a Sonjay Dutt, il quale sale sul ring e attacca immediatamente Trevor Lee, connettendo con una snap rana. Lashley arriva e interrompe il tentativo di schienamento di Dutt sollevandolo ed eseguendo un dominator molto divertente. Dutt viene quasi schienato. Low-Ki, poi, blocca Dutt in una abdominal stretch. Sonjay prova a resistere, ma viene atterrato. Lashley connette con un neckbreaker. Tocca a Lee, e Sonjay esegue una tornado DDT, permettendo ad Alberto di entrare in azione. Alberto entra sul ring e affronta tutti e tre gli heel. Alberto esegue tutte le sue mosse offensive e realizza un suicide dive su Lashley. Torna Dutt ed esegue una tornado DDT su Low-Ki. Trevor Lee e Dutt si affrontano, e Lee subisce una rana da parte di Matt Sydal. Lashley attacca Dutt. Alberto affronta Lashley ed esegue il suo Si kick prima su Lashley, e poi su Low-Ki. Il finale del match è caotico, con tutti e sei gli atleti coinvolti. Tutto finisce quando Lashley esegue una devastante power slam su Sonjay Dutt. Questo, infatti, permette a Low-Ki di connettere con la sua Warrior’s Way dalla terza corda, assicurandosi la vittoria per il suo team.

Vincitori: Bobby Lashley, Low-Ki e Trevor Lee

Gli heel festeggiano la loro vittoria dopo il match e fissano ciascuno il proprio avversario di settimana prossima a Destination X.
Dopo lo show, è stato mandato in onda un filmato che mostra Matt Sydal ricevere cure mediche nel backstage, in quanto pensava di aver aggravato un infortunio alla cuffia dei rotatori.

 

Comments

Commenta questo post

Benedetta Fortunati

staffer

bfortunati has 1686 posts and counting.See all posts by bfortunati