GFW: Sconvolgente registrazione della lite in aeroporto di Alberto El Patron (Video)

TMZ Sports, come si può vedere e sentire dal seguente video preso dal suo canale ufficiale Youtube, ha ricevuto da un testimone uno sconvolgente audio sull’incidente di violenza domestica avvenuto domenica all’aeroporto Internazionale di Orlando tra Alberto El Patron e la fidanzata Paige.

La persona che ha registrato l’audio in questione, è un grande fan di wrestling e ha riconosciuto subito Alberto e Paige, mentre stavano litigando animatamente nel bel mezzo dell’aeroporto di Orlando domenica pomeriggio.

Nell’audio potete sentire chiaramente Alberto e Paige che urlano, con Alberto che esclama: “Chiama la polizia. Facciamolo. Chiama la polizia.”

Sembra che il wrestler stia parlando con Paige, la quale gli risponde, urlando a sua volta: ” Stai fuori dalla mia vita. Lasciami da sola, dannazione. Sto provando ad andarmene da te.”

Qualche momento dopo, è possibile sentire Alberto che dice: ” Ti sto per denunciare.”

In realtà, da quanto detto dal testimone in questione, emergerebbe che Alberto El Patron gli avrebbe detto di chiamare la polizia perché Paige lo aveva aggredito e  che la ragazza doveva essere arrestata. Alla fine dell’audio, è possibile sentire il wrestler dire che i due hanno iniziato a litigare mentre si trovavano al ristorante.

Il testimone che ha registrato l’audio in questione, ha poi rivelato a TMZ Sports che è evidente che Alberto e Paige stessero litigando tra di loro e che, al termine dello scambio, Paige se ne è andata infuriata.

Inoltre, a TMZ Sports è stato detto che è intervenuto un ufficiale di polizia, ma Alberto El Patron non è stato arrestato.

Come abbiamo riportato in una news che trovate sul nostro sito, Paige ha poi pubblicato sul suo profilo ufficiale Twitter, un post nel quale spiega che lei e Alberto hanno chiamato la polizia quando una donna, fan del wrestler, gli avrebbe gettato addosso un drink perché lui si sarebbe rifiutato di fare una fotografia insieme a lei.

TMZ Sports ha scritto sul suo sito ufficiale, di aver parlato con le forze dell’ordine per capire meglio la dinamica dell’accaduto, e queste non hanno fatto nessun riferimento ad una terza persona coinvolta nella lite, e hanno confermato alla redazione di considerare l’alterco come un episodio di violenza domestica e di condurre indagini in questo senso.

Benedetta Fortunati

staffer