Goldberg parla del suo ritorno in WWE

Goldberg è apparso di recente sul podcast di Eric Bischoff, Bischoff on Wrestling, dove ha parlato di come il suo ritorno alla WWE abbia avuto un impatto emotivo su lui e sulla sua famiglia.

Ha detto: “L’ho fatto per mia moglie e mio figlio che ne hanno sempre sentito parlare, ma non potevano mai dire che fossero stati lì in quel momento. Non potevano mai capire quanto fosse divertente. Come padre – sai esattamente di che cosa sto parlando – avere avuto mio figlio in quel ring con quel titolo, vederlo andare a scuola orgoglioso davanti alla classe, era bellissimo. Queste sono cose  incommensurabili. Non hanno prezzo. Certo che non sarei tornato se mi avessero pagato 12$ ad incontro, ma non è per questo che sono tornato. Era una combinazione di molte cose. Altrettanto importante era la conversazione che avevo con mia moglie quando tutto è stato pianificato. Era in lacrime dicendomi quanto era grata del fatto che fossi stato in grado di migliorare la relazione negativa che avevo con la WWE o con Vince stesso. Era come se fossi riuscito a raggiungere la pace con tutto il resto e farlo di nuovo. Come avrebbe dovuto essere la prima volta”.

Francesco Muolo

Nato nel 1995, sono un grande fan della WWE dai tempi di Smackdown con Ciccio Valenti. Dopo la morte di Eddie Guerrero, mi sono allontanato dal mondo del pro-wrestling, per poi ritornare sui miei passi nel 2012. Ho ampliato i miei orizzonti, avvicinandomi al mondo della NJPW e del Bullet Club.