IMPACT INSIDE #11: Direzione Under Pressure

Cari amici di spazio wrestling, oggi torniamo a parlare di quello che è accaduto nelle ultime tre settimane nella compagnia canadese dove questa settimana abbiamo avuto nel main event un tag team match che vedeva scontrarsi Pentagon Jr e El Hijo del Fantasma contro Austin Aries e Matt Sydal. Inoltre molte rivalità proseguono e si formano inaspettate amicizie. Inoltre vedremo come le rivalità verranno portate avanti fino al prossimo evento speciale Under Pressure.

Storyline non titolate

Ovviamente parto sempre dalla faida che ogni settimana ha dei rivolti sempre più interessanti. Nell’ultimo numero di Impact Inside ci eravamo lasciati con l’attacco di Eddie Edwards ai danni di Sami Callihan che si trovava ricoverato in ospedale e che era andato a trovare la moglie dell’ex Wolves anche lei ricoverata. Dopo il suo sfogo Eddie è stato arrestato e quando è uscito è stato riportato a casa da Tommy Dreamer. Arriviamo, però, a parlare della scorsa settimana che, dopo “l’agguato” di Sami Callihan ai danni di Don Callis che riceveva un premio in un’altra federazione, ha visto i dirigenti di Impact dover prendere dei provvedimenti sul leader degli OvE. A questa discussione ha voluto interferire anche Edwards che non vuole il licenziamento di Callihan perché ha ancora un conto aperto con lui. La decisione presa dai dirigenti è stata quella che se Eddie vuole affrontare Callihan lo dovrà fare in un’altra compagnia. La federazione che si è offerta di ospitare questo match questa settimana è stata la House of Hardcore che lo ha modificato in uno street fight match. Incontro molto stile hardcore con molti oggetti usati nello scontro che vede Eddie Edwards trionfare su Sami Callihan che subisce il boston knee party dell’ex Wolves. Rivalità che non si ferma visto il continuo attacco di Eddie su Sami a match terminato con l’intervento di Tommy Dreamer a riportare la calma. Rimane, in tutta la confusione di questa faida, il mistero della chiacchierata tra Callihan e Alisha Edwards in ospedale e bisogna capire anche se Callihan è stato licenziato da Impact o no.

La scorsa settimana abbiamo assistito al match tra Moose e Kongo Kong in un match svoltosi non a Impact. Moose che subisce per quasi tutto l’incontro ma riesce a ribaltare la situazione mettendo in difficoltà il mostro di Impact che riceve l’aiuto di Jacobs che fa scattare la squalifica con una sedia ai danni di Moose. Quest’ultimo che questa settimana è arrivato ad aiutare Grado dall’assalto di Kong. Sicuramente tra i due non finisce qui, infatti i due si sfideranno la prossima settimana a Impact e sullo sfondo di questa rivalità rimane l’incognita di Johnny Impact che dopo l’attacco subito da Kong vorrà cercare vendetta al suo rientro.

Brian Cage. Il “The Machine” continua a non avere delle rivalità ad Impact ma continua ad essere “pushato” in match che diventano quasi degli “squash” per lui, ne sono una prova i match prima in Australia, poi quello in Giappone e in ultimo quello in Inghilterra.

Come ho scritto nell’introduzione nascono nuove amicizie ad Impact. Ne è un esempio quella tra Fallah Bah e KM che ha deciso di voler rimettere in forma Bah mentre lui mangia. Questa settimana KM si è preoccupato dello stile di Bah. Un work comedy che non fa intendere se porterà a una rivalità tra i due o a formare un tag team.

Intanto questa settimana abbiamo avuto il debutto di Tessa Blanchard dopo aver attaccato Kira Hogan in un match di due settimane fa. Incontro che ha visto un buon lottato da parte delle due atlete e che vede la vittoria della debuttante Tessa che chiude l’incontro con una Hammerlock DDT. La Blanchard che non contenta di aver vinto continua il suo attacco su Kiera Hogan fermato dall’intervento di Madison Rayne che si trovava al tavolo di commento. Tessa Blanchard che è un ottimo rinforzo per la divisione femminile di Impact e che sfiderà proprio Madison Rayne tra due settimane a Under Pressure.

Continuano gli attacchi nel backstage dove sopra al petto della vittima troviamo sempre il cerchio con una X sopra. Ultimo a farne le spese è stato Park dopo il match di Grado (che tralaltro ha una nuova fidanzata Katarina che questa settimana lo ha lasciato nel ring in preda a Kongo Kong. Vedremo cosa succederà tra di loro.

Impact Knockouts Championship

Due settimana fa c’è stato il match tra la “sposa non morta” Su Yung e il “demone assassino” Rosemary. Incontro che nemmeno inizia con Su che attacca subito Rosemary. La Yung chiama subito le sue spose zombie per far portare la bara, ma oltre a loro interviene anche Allie ad attaccare la wrestler giapponese. Rosemary però non voleva l’intervento della campionessa. Questo battibecco permette a Su di mandare al tappeto Rosemary ed Allie viene catturata dalle seguaci della Yung. Su Yung poi connette il suo panic switch su i tavoli a bordo rampa per poi richiudere Rosemary all’interno della bara. La settimana scorsa Allie nel suo camerino a trovato al di fuori della sua porta una bambola di pezza con un pezzo di carta. Dopo aver letto il biglietto la campionessa si guarda allo specchio ed inizia a tremare in modo inquietante. Questa settimana abbiamo assistito al funerale di Rosemary con Su Yung che, insieme alle sue seguaci, da fuoco alla bara in cui aveva rinchiuso il “demon assassin”. Rivalità che prende un risvolto interessante con Su Yung che continua ad avere un grande push e con il dubbio con Rosemary che non sappiamo se con questo “funerale” prenderà una pausa da Impact o tornerà tra poche settimane in faida con Su Yung. Quest’ultima, intanto, tra due settimane a Under Pressure sfiderà Allie per il titolo Knockout.

Impact World Championship & Grand Championship & X Disivion Championship & Tag Team Championship

Questa settimana abbiamo visto Eli Drake e Scott Steiner affrontare DJZ e Andrew Everett che dopo aver battuto, settimana scorsa, dei sempre più nervosi LAX (che questa settimana, dopo aver perso il loro leader Konnan e dopo aver perso tutti i loro soldi, si fanno prendere in giro dai Cult of Lee) erano diventati primi sfidanti. Match con i titoli di coppia in palio che ha visto Scott Steiner colpire accidentalmente Eli Drake consegnando la vittoria al duo Z & E che diventano per la prima volta campioni tag team. Coppia appena nata, ma che, secondo il mio parere, può farci divertire essendo due wrestler molto agili. Vedremo con il fatto di Steiner e Drake porteranno avanti questa rivalità.

Ishimori vs Aerostar vs Drago vs El Hijo del Fantasma valevole per diventare il primo sfidante per il titolo X Division. Match personalmente non bello con molti errori da parte degli atleti in un incontro dove il vincitore El Hijo del Fantasma era molto prevedibile. Con Drago e Aerostar in faida tra loro a Lucha Underground e con Taiji Ishimori che è il nuovo Bone Soldier rivelato in settimana in New Japan. Ora con El Hijo del Fantasma e Matt Sydal si può una buona rivalità dove ci può uscire anche un buon match che vedremo la prossima settimana con il titolo in palio a Impact.

La settimana scorsa nel main event abbiamo avuto Eli Drake che ha voluto incassare la sua valigetta conquistata da Moose contro Pentagon Jr senza voler l’intervento del suo partner. In un match piacevole da vedere ad avere la meglio è stato il lottatore messicano con Aries nel backstage a guardare il match. La settimana prossima, infatti, Austin Aries vorrà il suo rematch contro Pentagon Jr. Intanto questa settimana il campione di Impact ha fatto coppia con El Hijo del Fantasma contro Austin Aries e Matt Sydal. Match molto bello e dinamico che vede lo sfidante al titolo X Division battere proprio Sydal. Sarà interessante vedere il primo match 1 vs 1 tra i Aries e Pentagon che vedremo proprio tra due settimane a Under Pressure. Pentagon rimarrà campione o Aries riprenderà la sua collezione di titoli interrotta proprio dal wrestler messicano a Redemption?

Per rispondere a questa domanda bisogna aspettare Under Pressure tra due settimane come l’appuntamento per il prossimo numero di Impact Inside sempre su SpazioWrestling.it, un saluto e alla prossima.