IMPACT WRESTLING: Risultati Bound For Glory 05-11-2017

Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono la vostra Benedetta Fortunati e vi presento i risultati del pay-per-view di Impact Wrestling Bound For Glory 2017.

Il PPV inizia con dei video di promozione di ogni match dell’evento e delle interviste rilasciate da alcuni wrestler coinvolti nella serata.

Quindi, Jeremy Borash e Josh Mathews ci danno il benvenuto, mentre vediamo un’arena gremita di spettatori.

Partiamo subito con il match di apertura del PPV.

SIX-WAY X DIVISION CHAMPIONSHIP MATCH

Trevor Lee (c) vs. Dezmond Xavier vs. Matt Sydal vs. Petey Williams vs. Sonjay Dutt vs. Garza Jr.

Trevor Lee stanotte non ha nè Andrew Everett nè Caleb Konley a bordo ring. Garza ha una spalla ampiamente ricoperta dai cerotti elastici, e non sembra in ottima forma. Petey Williams riceve una buona accoglienza dal pubblico (ricordiamo che è canadese). Xavier e Sydal sono sul ring, dopo aver ricevuto il tag, mentre il pubblico intona cori “We want Petey!”. Sia Sydal che Xavier finiscono fuori dal ring e entrano in azione Garza e Williams, mentre anche gli stessi commentatori sembrano confusi riguardo le regole di questo match. Infatti,sembra che ci sarà un susseguirsi di scontri uno-contro-uno, in quanto gli atleti per entrare in azione devono prendersi il tag o riceverlo, e se qualcuno finisce fuori dal ring, altri atleti possono entrare in azione senza bisogno di ricevere il tag. Garza Jr. non è per niente in forma, e praticamente sta lottando con un braccio solo.

Triplo suicide dive fuori dal ring, e ora gli uomini legali sono Lee e Dutt. Dutt esegue un big kick e Lee risponde con una spinning sit powerbomb. Dutt sembra atterrare piuttosto scompostamente. Garza si prende il tag, e Lee ha facilmente la meglio su di lui. Lee si sbarazza di Dutt che si trova sull’apron. Garza cerca qualcuno a cui dare il tag, ma Lee cerca di sbarazzarsi di tutti, in modo da restare sul ring con Garza. Williams è pronto ed entra in azione. Williams lavora su Lee, mentre entra Sydal e spedisce il campione fuori dal ring. Williams decide di eseguire una hurricanrana su Lee, che si trova fuori dal ring. Xavier entra in azione e realizza un bellissimo handspring corkscrew splash. Lee viene gettato sul ring. Xavier esegue un corkscrew senton e tenta lo schienamento, ma solo conto di 2. Dutt siede Xavier sulla terza corda, Sydal esegue un flip e colpisce Dutt. Garza entra in azione, ma Williams si sbarazza di lui e intrappola Sydal in una sharpshooter. Xavier si libera di Sydal, ma Williams realizza il suo Canadian Destroyer su Xavier. Lee spedisce velocemente Williams fuori dal ring, effettua lo schienamento al posto suo e trova la vittoria. Williams non è affatto contento.

Vincitore per schienamento e ancora campione: Trevor Lee

Vediamo l’arrivo di poco fa in arena di Eli Drake e Chris Adonis.

Il vincitore di “Global Forged” Hakim Zane riceve l’ovazione del pubblico.

Ora, assistiamo ad un match non previsto che, stando a quanto affermato dai commentatori, avrà grosse implicazioni per la X Division.

Tyson Dux vs. Taiji Ishimori

Dux esegue un side suplex e tenta subito lo schienamento. Intanto, tra il pubblico vediamo Laurel Van Ness che cammina con la sua caratteristica andatura da ubriaca. Gli spettatori sembrano prestare più attenzione a lei che al match. Ishimori realizza un double stomp e tenta lo schienamento. Le telcamere continuano a seguire Laurel, mentre la wrestler incita senza un preciso motivo, apparentemente non capendo cosa stia succedendo.  Alla fine, Ishimori trova la vittoria con un bellissimo 450 splash.

Vincitore per schienamento: Taiji Ishimori

Vediamo l’arrivo di poco fa in arena di Johnny Impact.

Ci spostiamo nel backstage, dove Grado si sta preparando per il match, mentre appare Abyss ridendo. Grado cerca di parlare con “Joseph” (Park) e Abyss lo afferra e risponde “Non c’è nessun Joseph qui, stai per provare un grande dolore, una grande sofferenza e stai per essere estradato!”. Grado non sembra volersi arrendere facilmente e afferma che intende lottare con tutte le sue forze.

Alberto El Patron fa il suo ingresso sul ring! L’ex campione annuncia di essere tornato a Impact Wrestling. Ma, dice che qualcosa non va. Da quando lui ha iniziato a lavorare con la compagnia, inizialmente, le persone dicevano che era un lottatore incredibile. Ma, poi, dopo che lui ha dato il cuore e l’anima per la federazione e per i fan, questi codardi gli hanno voltato le spalle e hanno infangato il suo nome. Invece di informarsi sulle reali dinamiche degli avvenimenti che lo hanno visto coinvolto, hanno preferito dare ascolto alle news apparse su internet e gli hanno tolto il suo titolo. Alberto aggiunge che nessuno si è interessato di lui o della sua famiglia, e che nessuno gli ha mai chiesto come si sentisse. Il wrestler annuncia che prenderà provvedimenti a riguardo più tardi durante la serata. Quindi, accusa Jeremy Borash di averlo pugnalato alle spalle per i commenti entusiastici rilasciati su di lui in precedenza, per poi voltargli le spalle nel momento del bisogno. Alberto si avvicina lentamente al tavolo di commento, e chiede a Borash perchè non lo abbia mai chiamato nemmeno una volta in tutto questo tempo. Il commentatore ammette di non averlo mai chiamato e di non avergli mai nemmeno inviato un messaggio per sapere come si sentisse, e si scusa per questo. I due si stringono la mano. Alberto dichiara di essere venuto in Canada per fare un annuncio e che questo annuncio riguarderà Borash. Poi, Alberto cambia idea e torna nel backstage.

MONSTERS BALL MATCH

Abyss vs. Grado

Abyss si arma di microfono e dice che il pubblico non può aiutare Grado. Quindi, Abyss chiede a Grado di fare un balletto e lui esegue. Abyss non rimane colpito dal balletto e dà un calcio a Grado in mezzo alle gambe. Grado getta diverse armi sul ring. Abyss getta delle assi rcoperte di filo spinato sul ring e ne sistema alcuni dall’apron fino alla barricata. Grado carica e viene gettato contro la barricata. Abyss afferra un sacchetto misterioso da sotto il ring e sparge delle puntine sul ring.

Grado è tra le gambe di Abyss con una grattugia per il formaggio e gliela butta in testa. Quindi colpisce Abyss a ripetizione con un bidone dei rifiuti. Grado sale sulla terza corda, ma Abyss gli tira addosso un bidone dei rifiuti e Grado finisce su una delle assi sistemate in precedenza da Abyss. Abyss colpisce Grado in testa con un kendo stick. Laurel Van Ness, intanto, è tornata e si è seduta sulle ginocchia di un tizio del pubblico. Grado evita una chokeslam sul filo spinato, quindi rifila un calcio a Abyss facendolo finire sul filo spinato. Poi sistema un’altra asse sopra a Abyss e sale sulla terza corda. Grado esegue un orribile splash e colpisce le gambe di Abyss. Tenta lo schienamento, ma solo conto di 2! Laurel ora è a bordo ring e realizza un low blow sul povero Grado, facendolo finire al tappeto. Quindi, Laurel sta per andarsene e, all’improvviso si spengono le luci! Le luci si riaccendono e Rosemary è sul ring! Rosemary sputa la sua nebbiolina in faccia a Laurel, e poi vede Abyss. Abyss sta per eseguire una chokeslam, ma Rosemary lo fa ragionare. Rosemary sta per sputare la sua nebbiolina anche addosso a Grado, ma lui si scansa e lei colpisce erroneamente Abyss. Accecato, Abyss esegue una chokeslam sulle puntine. Roll-up di Grado, ma solo conto di 2. Abyss esegue un Black Hole Slam sul filo spinato. Schienamento vincente.

Vincitore per schienamento: Abyss

Nel backstage, McKenzie Mitchell è con il Team Impact. Eddie Edwards dice che saranno loro a vincere. Storm esegue un promo entusiastico. EC3 dice che vedrà gli altri due sul ring e si allontana.

Team Impact (Eddie Edwards, EC3 e James Storm) vs. Team AAA (El Hijo del Fantasma, Pagano e Texano)

A dare inizio al match sono Edwards e Fantasma. Edwards ha la meglio. Edwards sta per dare il cambio, ma EC3 non sembra interessato al match. Entrano in azione Storm e Texano. Texano tenta lo schienamento, ma solo conto di 2. Edwards finisce in mezzo al team AAA e rifila degli elbows sia a Pagano che a Fantasma, ma i due lo mettono al tappeto. Triple stomping su Edwards, mentre l’arbitro è distratto.

Pagano colpisce Edwards, che chiede il cambio, ma EC3 si allontana. Storm rientra in azione e combatte prima contro Fantasma e poi contro Texano. Schienamento su Fantasma, ma solo conto di 2. Storm sale sulla terza corda, ma viene fatto cadere e attaccato dal Team AAA, mentre l’arbitro è ancora concentrato su quello che sta succedendo tra i membri del Team Impact. Pagano entra in azione. Springboard bulldog e tentativo di schienamento su Storm, ma solo conto di 2. Storm viene gettato fuori dal ring e viene colpito da Texano con la sua frusta. Pagano tenta ancora lo schienamento, ma solo conto di 2.

Improvvisamente, EC3 sembra interessarsi al match e inizia a lavorare su Texano e Fantasma. Esegue diversi colpi e splash nell’angolo, e fa atterrare Texano sul suo partner. EC3 viene spedito fuori dal ring, Fantasma sta per saltare, ma Edwards lo fa cadere fuori dal ring. Suicide dive di Edwards che, però, colpisce per errore EC3. Texano salta sui tre atleti. Storm sta per saltare, ma Pagano glielo impedisce, per poi essere fatto atterrare sul gruppo. Storm sale sulla terza corda ed esegue un front flip sugli altri atleti. L’azione torna sul ring. Elbow di Storm dalla terza corda. Tutti gli uomini sono a terra.

Edwards e Fantasma si affrontano sull’apron. Edward riceve un package piledriver e finisce fuori dal ring. Pagano e Texano cercano di finire EC3, ma double low blow e one-percenter di EC3. Storm colpisce Pagano con un superkick e trova lo schienamento vincente.

Vincitori per schienamento: Eddie Edwards, EC3 e James Storm

Nel post-match, EC3 e Storm festeggiamo al centro del ring con una birra. Edwards è fuori dal ring e Storm lo spruzza con la birra per festeggiare.

Nel backstage, McKenzie Mitchell è con Eli Drake e Chris Adonis. Adonis le strappa il microfono di mano, e dice che Drake rimarrà campione stanotte. Drake dice che il Gravy Train sta arrivando e lui ne è al comando. Quindi, sventola il titolo e afferma rimarrà campione perchè è così che deve andare.

IMPACT TAG TEAM CHAMPIONSHIP 5150 STREET FIGHT

oVe (c) vs. LAX

Nel backstage, vediamo qualcuno a terra con una bandiera del Messico stesa sopra. Quind vediamo lo stesso braccio visto in precendenza con gli oVe (i quaki hanno detto che vogliono far valere la famiglia in questo match. Fanno il loro ingresso Ortiz, Santana e Konnan. Gli oVe non riescono nemmeno ad arrivare al ring prima di venire attaccati dai LAX. Diversi colpi di kendo vengono sferrati contro Jake Christ. Jake colpisce Ortiz alla schiena con una sedia. Jake posiziona un bidone dei rifiuti su Ortiz e lo colpisce alla testa con un big boot. Santana e Dave sono tra la folla, ma tornano lentamente verso il ring. Konnan getta un bidone addosso a Dave. Jake subisce una powerbomb dalla rampa e viene schiantato su un tavolo!

Dave viene posizionato su un tavolo, Santana sale su un’impalcatura e atterra sul tavolo. L’azione torna sul ring, dove Jake viene posizionato su una scala che va dall’apron alla barricata. Jake lancia una sedia addosso a Ortiz. Jake sistema quattro sedie, sale sulla terza corda ed esegue un superplex, ma finisce lui stesso sulle sedie! Ortiz e Santana sono sul ring e impilano diverse sedie l’una sull’altra. Combo blockbuster/powerobomb sulle sedie, Dave riesce a resistere allo schienamento.

Calci da entrambi i team, tutti finiscono al tappeto. Jake e Ortiz sono sull’apron con un tavolo sotto di loro. Konnan riceve della polvere negli occhi e Sami Callihan fa un’apparizione e ed effettua un flip sulla scala ai danni di Santana. Quindi, esegue un piledriver facendo schiantare Ortiz sul tavolo e lo riporta sul ring dove viene schienato.

Vincitori per schienamento e ancora campioni: oVe

Nel post-match, gli oVe si ergono vittoriosi. Sami prende il microfono e afferma : “Noi siamo gli Ohio versus everything!”

KNOCKOUTS CHAMPIONSHIP

Sienna (c) vs. Allie vs. Gail Kim

Sienna cerca di tenere a terra entrambe le avversarie con una doppia sottomissione. L’azione si sposta fuori dal ring. Allie esegue un running bulldog. Gail Kim e Allie fanno squadra contro la campionessa. Poi, Gail e Allie salgono sul ring e si affrontano. Sienna sale sulla terza corda, ma viene fatta cadere. Allie con un calcio e Gail con una hurricanrana spediscono Sienna al tappeto. Tutte le donne ora sono a terra e l’arbitro conta fino a nove.

Gail sbatte Allie nell’angolo, Allie la afferra e la getta contro il secondo turnbuckle. Allie realizza diversi elbow drops, ma arriva Sienna e viene gettata fuori dal ring. Sienna assume il controllo e prova a schienare entrambe le avversarie, ma solo conto di 2. Sienna sta per eseguire la AK-47, ma Gail risponde con un roll up, ma solo conto di 2. Kim prova a realizzare la sua finisher. Allie esegue un codebreaker, ma Gail realizza la sua finisher e schiena Allie. Sienna interrompe lo schienamento e realizza la AK-47 su Allie, facendola finire fuori dal ring. Kim esegue la sua finisher e trova la vittoria.

Vincitrice per schienamento e nuova Knockouts Champion: Gail Kim

Continuiamo con il prossimo match.

SIX SIDES OF STEEL

King Mo e Bobby Lashley vs. Moose e Stephan Bonnar

Lashley getta Moose contro la gabbia. Bonnar esegue una powerbomb su Lashley. King Mo si procura una ferita dopo aver subito un colpo contro la gabbia. Ogni volta che King Mo e Bonnar provano ad affrontarsi, vengono separati dai rispettivi partner. Finalmente, riescono ad affrontarsi, e Bonnar realizza una kimura submission, ma King Mo riesce ad uscirne e tenta lo schienamento, ma solo conto di 2.

All’improvviso, l’American Top Team entra nella gabbia e attacca Bonnar. Moose prova a combattere. Big splash su Lashley, Moose sale sulla terza corda, salta e atterra Lashley e un membro dell’American Top Team. Big kick di Moose che fa finire Mo contro la barricata. Mo viene aiutato da Lambert e torna sul ring. Lambert chiude la gabbia lasciando fuori Moose. Ora Bonnar deve affrontare da solo l’American Top Team. Lashley recupera, esegue una spear e schiena Moose.

Vincitori per schienamento: Bobby Lashley e King Mo

Nel backstage, McKenzie sta parlando con Johnny Impact e gli chiede come si sente per il suo match. Johnny dice che, nonostante il messaggio che stanno provando a dare Drake e Adonis, lui è ancora qui. Negli ultimi 15 anni ha investito in se stesso e ha fatto molti sacrifici. I suoi eroi sono Macho Man e suo padre, e lui non vede l’ora di abbracciare suo padre da campione. Johnny conclude dicendo che, quando vincerà il titolo, sarà ripagato per il suo duro lavoro.

E’ tempo di main event!

IMPACT GLOBAL CHAMPIONSHIP

Eli Drake (c) vs. Johnny Impact

Eli Drake prova a giocare sporco fin dall’inizio, ma Johnny non è uno sprovveduto. Drake prova a spedire Impact fuori dal ring, ma lui atterra in piedi, trascinando il campione con lui. Johnny sembra in ottima forma. Con l’aiuto di Adonis, il campione riesce a costruire qualche momentum.

Siamo ancora fuori dal ring, Drake getta Johnny contro la barricata. Tenta di farlo di nuovo, ma Johnny scivola sotto la barricata! Fantastico! Slingshot di Johnny che mette Drake fuori gioco. Side suplex di Johnny sui gradoni, e poi Drake viene riportato sul ring. Drake atterra Johnny e lo tiene a terra, mentre Adonis distrae l’arbitro. Drake sbatte Impact contro la barricata diverse volte. Drake sale sulla terza corda e sta per eseguire una sunset flip powerbomb, ma Johnny si scansa. Bellissimo springboard moonsault di Drake!

Samoan Drop di Johnny dalla seconda corda, standing moonsault, standing shooting star, tentativo di schienamento, ma solo conto di 2! Entrambi gli uomini sono sulla terza corda, spanish fly di Johnny, schienamento, ma ancora solo conto di 2! Adonis passa il titolo a Drake, Drake manca la presa. A prendere la cintura è Johnny, che la usa per colpire Adonis. Tentativo di schienamento di Johnny, ma solo conto di 2.

Drake porta Impact sulla seconda corda. Johnny resiste e manda l’avversario al tappeto. Starship pain e tentativo di schienamento da parte di Johnny, ma, all’improvviso, arriva Alberto El Patron che trascina via l’arbitro! Johnny vede Alberto El Patron, esegue un dive, ma colpisce erroneamente l’arbitro invece che Alberto. Alberto prende una sedia e colpisce Johnny in faccia. Quindi, Alberto sale sul ring, afferra il titolo e lo usa per colpire al volto Drake. Johnny torna sul ring e viene colpito duramente alla testa con uan sedia. Alberto trascina Drake su Johnny e gli fa ottenere la vittoria.

Vincitore per schienamento e ancora campione: Eli Drake

Nel post-match, Alberto si inginocchia sulla rampa, guarda verso il ring e sorride.

Su queste immagini termina quest’edizione di Bound For Glory. A mio parere, davvero un ottimo pay-per-view!

Io vi saluto, vi ringrazio per aver scelto i nostri risultati e per seguire Spazio Wrestling!

 

 

 

 

Comments

Commenta questo post

Benedetta Fortunati

staffer

bfortunati has 2211 posts and counting.See all posts by bfortunati