Inside Storyline: Il Giudizio

Con una versione pungente come non mai, Inside Storyline torna con una nuova edizione, una tantum, con un giudizio sulle storyline in vista della Royal Rumble 2018:

Tutto molto bello circa titoli principali, con Braun Strowman, Kane e Brock Lesnar ampiamente promossi per Io buon lavoro di costruzione e distruzione visti nelle ultime settimane. promossi a pieni voti anche Kevin Owens, Sami Zayn e AJ Styles, che brillano tra le schermaglie di Shane O’Mc e Damieo Bryan.

Spettacolo assicurato nella categoria tag team, con Cesaro e Sheamus contro lo Shiedl, o quel che rimane, e Usos contro American Alpha, o quel che ne rimane. Piccoli parallelismi ch potrebbero aggiungere del pepe a due sfide già molto interessanti che ruberanno la scena.

Male i titoli secondari, con il torneo US che non riesce ad ingranare e il titolo Intercontinentsle sempre assente. Enzo Amore invece difenderà il suo titolo.

Bene la costruzione delle Rumble, ma si dovrà aspettare Raw 25º per i fuochi d’artificio.

Francesco Muolo

Nato nel 1995, ho cominciato a seguire la WWE dal 2002 e ho smesso il giorno in cui è morto Eddie Guerrero. Nel 2012, ho riscoperto il mondo del pro-wrestling grazie alla Royal Rumble, il mio PPV preferito da bambino. Ho, quindi, ricominciato a seguire la WWE e non solo, ma anche la NJPW, grazie al Bullet Club