Inside storyline: Raw “TLC”, Smackdown “KO”

Inside Storyline torne dopo la classica tre giorni di wrestling tipica del weekend targato dai PPV, Heel In a Cell nello specifico, ed il vostro Roberto Li Greci è pronto per il giudizio per il prossimo evento griffato WWE:

TLC si potrebbe preannunciare come un disastro, dato che ad oggi, il titolo Universale, le cinture di coppia e l’alloro Intercontinentale, non saranno difesi nel PPV che si terrà tra nove giorni. Fallimento totale nella costruzione. Se poi mettiamo che, il titolo femminile verrà conteso da Mickie James, in una sfida dal sapore passeggero, e che la categoria dei pesi leggeri sta vivendo più di storyline che di Match, il disastro sembra imminente.

Tuttavia, le note positive sono ampiamente alla portata di un grande successo, con il debutto nello show rosso di Asuka, il ri-debutto dello Shield, che seppure ideologicamente forzato, andrà a sfidare The Miz, Cesaro, Sheamus e Braun Strowman, con l’ultimo davvero invitato a sorpresa. Inoltre potrebbe essere giunta l’ora di Sister Abigail, con i promo di Bray Wyatt interessanti come non mai. Freud con Finn Balor che ha sorpreso e che continua a sorprendere.

Emma e la James non sembrano però le scelte migliori, e ad oggi, troppe superstar rischiamo di rimanere fuori da TLC, che non sembra iniziare nel migliore dei modi.

Pessima scelta quella di non fare apparire Jinder Maharl dopo la vittoria a HIAC, ai danni di Nakamura. il Giapponese si allea con Randy Orton per vincere un Match ma nessun riferimento al titolo WWE.

La scena la cattura Baron Corbin, che sconfigge AJ Stylesnel re,anch valido per il titolo US, mostrando carattere e caparbietà. Gli Usos trovano in Chad Gable e Shelton Benjamin i nuovi avversari, mentre Natalyane Charlotte collideranno nuovamente, così come Bobby Roode e Dolph Ziggler, ma nella prossima puntata dello show blu.

Nulla di eclatante per la puntata post PPV per Smackdown, con il solo clamoroso Turn Heel di Sami Zayn che ha aiutato Kevin Owens ai danni di Shane McMahon. Sami ha così ripreso vigore grazie a KO,e si prospetta una storyline davvero interessante. La controparte rossa della WWE, invece deve spingere per dare qualcosa in più per TLC, ma restiamo fiduciosi. Un saluto e alla prossima con Inside Storyline!!!

Francesco Muolo

Nato nel 1995, ho cominciato a seguire la WWE dal 2002 e ho smesso il giorno in cui è morto Eddie Guerrero. Nel 2012, ho riscoperto il mondo del pro-wrestling grazie alla Royal Rumble, il mio PPV preferito da bambino. Ho, quindi, ricominciato a seguire la WWE e non solo, ma anche la NJPW, grazie al Bullet Club