INSTAGRAM: La “critica” di Tessa Blanchard a Pro Wrestling Illustrated

Pro Wrestling Illustrated ha pubblicato la sua lista delle migliori 50 donne del wrestling, in cui Asuka è al primo posto.

Anche Tessa Blanchard è in questa lista, ma ben lontana dalle prime posizioni. Non che sia un problema, perché la 22enne di terza generazione ha ancora tanto tempo per lasciare il segno in questa industria.

Con la compostezza che potrebbe possedere una veterana con una decade di esperienza, Tessa ha postato un incredibile e profondo messaggio su Instagram riguardo il suo piazzamento nella famosa lista di PWI.

Sarà solo questione di tempo prima che la WWE chiami la Blanchard per un ruolo permanente e non come “jobber” nel primo turno di un torneo. Ma se continuerà a viaggiare nel mondo e realizzare i suoi sogni nel mondo del wrestling, Tessa sarà sempre più vicina ad approdare sul più grande stage del wrestling.

Since we are all raging about the PWI Women’s top 50.. Why do we allow a number or an opinion to define someones level of success? Popularity is not the same thing as leadership. Just like leadership shouldn’t be a popularity contest. Of course, recognition of hard work is satisfying… but, I refuse to allow a number tell me who is and who isn’t “better than another.” There are so many talented women that aren’t even a part of this list who certainly deserve to be. My “number” has significantly decreased since last year & this has been one of my best years yet! I think it’s all sort of goofy. Be ambitious, work hard, keep your priorities straight, your mind right, & your head up. Here’s to all the talented, bad ass women out there that are working their butts off! Become undeniable. 💎 #TessaIsForever

A post shared by TESSA BLANCHARD (@tessa_blanchard) on

“Ci infuriamo tutti per la Top 50 Femminile di PWI… Perché permettiamo ad un numero o ad un’opinione di definire il successo di qualcuno? La popolarità non è sinonimo di leadership. Così come essere una leader non dovrebbe essere una gara a chi è più popolare. Certo, quando il duro lavoro viene riconosciuto è sempre una soddisfazione… ma io mi rifiuto di lasciare che un numero definisca chi è e chi non è “migliore di qualcuno”. Ci sono tantissime donne talentuose che non sono nemmeno parte di questa lista e che meriterebbero di esserci. Il mio “numero” si è abbassato molto dallo scorso anno, e questo è stato uno dei miei migliori anni per ora!  Penso che sia piuttosto bizzarro. Sii ambiziosa, lavora sodo, tieni in mente le tue priorità, una il cervello e stai a testa alta. Questo post è per tutte le donne talentuose e forti che ci sono lì fuori e che si stanno facendo il c**o per farcela! Diventate incontestabili.

FONTE: STILLREALTOUS