Jim Cornette racconta la sua versione sulla lite con Santino Marella

Jim Cornette ha rilasciato un comunicato riguardo l’incidente con Santino Marella avvenuto a una recente convention di wrestling a Detroit:

“Stavo andando verso la mensa. Marella mi si è avvicinato con la mano tesa. Io gliel’ho stretta e gli ho detto senza alzare la voce, almeno la prima volta, che non avevamo nulla di cui parlare e ho provato ad andare via. Continuava a chiedermi di dire che l’incidente avvenuto 12 anni fa non era colpa sua. Gli ho detto che non avevamo nulla da dirci e ho riprovato ad andare via. Ovviamente si aspettava che dicessi qualcosa di diverso in privato rispetto a quello che avevo detto in pubblico, ma io non l’ho fatto, ed ecco perchè non mi lasciava andare e ha provato a far sì che lo colpissi in pubblico rischiando di essere arrestato. Quindi ho chiesto aiuto. La parte peggiore è avvenuta in quel momento, quando con i fan urlanti e la sicurezza in arrivo, non sono riuscito a mangiare il mio club sandwich. 

 Se qualcuno si chiede perchè Santibo Marella e io non andremo mai d’accordo, vi invito a leggere ciò che ha scritto nel suo comunicato. Il fatto che durante un taping televisivo live di wrestling di fronte a 500 fan, per il quale non ero solo un commentatore, ma anche uno dei proprietari della compagnia, e Marella, un allievo della scuola da solo due settimane, abbia visto uno dei maggiori heel dello show dirigersi verso di lui e abbia pensato che volesse spaventare sua figlia, vi fa capire che questo ragazzo non capisce il mondo.”

FONTE: WRESTLINGNEWSSOURCE.COM

Comments

Commenta questo post

Benedetta Fortunati

staffer

bfortunati has 2071 posts and counting.See all posts by bfortunati