John Cena: “Chiedo scusa alla Ford”

John Cena si è trovato in una situazione molto particolare quando ha venduto una macchina ed è stato citato in tribunale per questo dalla Ford Motor Company.

Cena non avrebbe dovuto vendere la sua Ford GT, a causa di un contratto in cui si diceva che avrebbe dovuto tenere l’automobile per i primi due anni dopo averla acquistata.

Cena ha avuto la sua Ford GT a fine Settembre 2017 e l’ha venduta un mese dopo. Dopo la vendita della macchina del valore di 450.000 dollari, la Ford ha citato il wrestler a Novembre.

Nello specifico, la Ford ha chiesto 75.000 dollari di danno più il costo del veicolo, perchè Cena ha venduto la macchina troppo presto. John ha dichiarato che il divieto di vendere la macchina non gli è mai stato fatto presente, quindi ha chiesto ad un giudice di far cadere il caso nel Febbraio 2018.

Stando a quanto riportato da Autoblog, John Cena e la Ford hanno trovato un accordo. La Ford riceverà una somma di denaro di entità sconosciuta da Cena e donerà la somma in beneficenza.

John Cena ha rilasciato una dichiarazione a riguardo:

“Adoro la Ford GT e chiedo scusa alla Ford, e incoraggio gli altri che possiedono la macchina a rispettare il contratto. Sono felice che abbiamo risolto la questione fuori da un tribunale, e che possiamo fare beneficenza grazie ad una delle più famose e iconiche automobili al mondo.”

 

Fonte: WrestlingInc.com

Benedetta Fortunati

staffer

  • JeriCool94

    A nessuno conveniva arrivare al tribunale per una roba del genere.