Justin Roberts commenta la sconfitta di The Undertaker a Wrestlemania 30

Justin Roberts è stato recentemente intervistato per la promozione del suo libro. Tra le altre, l’ex ring announcer della WWE ha parlato anche, a sua detta del momento più scioccante della storia della WWE: la rottura della streak di Undertaker.

“Pensavo fosse uno sbaglio. Lo pensavo davvero. Il mio stomaco si è fermato quando l’arbitro ha contato fino a 3. Pensavo veramente fosse uno sbaglio ma poi la campanella è suonata, mi sono girato verso colui che doveva farlo e gli ho chiesto se avesse dovuto suonarla veramente.”

Neanche la gente sapeva cosa dire o fare. Nessuno gli aveva detto cosa annunciare.

“Normalmente ricevo indicazioni dopo la campana ma lì non ne avevo. L’ho guardato e il mio stomaco era ancora al tappeto e dopo un minuto mi hanno indicato di fare l’annuncio, ed era molto strano perché non era qualcosa che sarebbe stata approvata o meno, perché tutti nella folla, compreso me, stavano pensando se ciò sarebbe dovuto accadere o no, quindi c’era solo confusione, quindi quando ho fatto l’annuncio ho detto che il vincitore del match era Brock Lesnar, ma non ha ricevuto nessuna reazione, solo qualche bizzarra reazione, probabilmente uno dei più bizzarri annunci che io abbia fatto.”

 

Tuttavia, ha ammesso di non aver avuto problemi sulla sua sconfitta a Wrestlemania 33.

“Se questo è stato il suo ultimo match, si, certo. Prendi un ragazzo che sta crescendo e andando over. Perdere non era più un problema dopo la rottura della streak.”

Comments

Commenta questo post