Lucha Underground: Problemi di contratti con i lottatori

PWInsider ha un rapporto sulle voci che Lucha Underground sta tentando di bloccare alcuni lottatori ad apparire in alcune date indipendenti e internazionali per altre promozioni. Attualmente, la luce verde per una quarta stagione di Lucha Underground non è ancora stata accesa. Sulla base del rapporto, il partito responsabile dei lottatori che bloccano le date è in realtà MGM, il distributore di Lucha Underground. Lucha Underground è di proprietà ed è prodotta da United Artists Media Group in collaborazione con Mark Burnett Productions. La promozione non ha avuto alcune tappe nella primavera del 2016, dove le stagioni due e tre della promozione erano state girate negli anni passati. Tuttavia, i talenti per Lucha Underground sono ancora sotto contratto e i contratti assomigliano maggiormente a una serie televisiva tradizionale, anziché al wrestling professionale. La gestione di Lucha Underground ha avuto problemi per i contratti e in particolare se MGM o le parti coinvolte con LU avessero pubblicato avvisi legali ai lottatori che hanno tentato di apparire altrove. La seguente dichiarazione è stata rilasciata dalla direzione di LU:

“Mentre i contratti Lucha Underground contengono normali clausole di esclusività, comprendiamo appieno il desiderio dei nostri artisti di partecipare a prenotazioni internazionali non televisive. Supponendo che i nostri artisti stiano rispettando i loro accordi con Lucha Underground, abbiamo generalmente sostenuto la loro volontà di lavorare a livello internazionale e hanno anche cambiato le date di ripresa per soddisfare gli impegni internazionali di taluni talenti. Ci sono molti artisti del nostro elenco che vogliono lavorare a livello internazionale su spettacoli non televisivi e MGM non avrebbe mai bloccato in modo improprio un membro del cast che rispetta i propri obblighi con Lucha Underground a guadagnare quel tipo di reddito durante un lungo periodo di produzione “.

FONTE: 441mania.com

Francesco Muolo

Nato nel 1995, sono un grande fan della WWE dai tempi di Smackdown con Ciccio Valenti. Dopo la morte di Eddie Guerrero, mi sono allontanato dal mondo del pro-wrestling, per poi ritornare sui miei passi nel 2012. Ho ampliato i miei orizzonti, avvicinandomi al mondo della NJPW e del Bullet Club.