Report: Impact Wrestling 07-12-2017

Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono Benedetta e come ogni venerdì vi farò compagnia per il report dell’ultima puntata di Impact Wrestling.

Partiamo subito con il botto e vediamo Alberto El Patron nel backstage che continua a dire quanto Eli Drake sia un “campione di carta”. Alberto non è per niente contento di aver perso il suo match di settimana scorsa contro Johnny Impact e avrà la sua vendetta.

Assistiamo ad un’anteprima dei match di stanotte: Matt Sydal vs. EC3 e Dan Lambert e Bobby Lashley vs. Moose e James Storm. Vediamo anche un recap che ripercorre la storia tra Eli Drake, Alberto El Patron e Johnny Impact.

Josh Mathews e Jeremy Borash ci danno il benvenuto allo show, mentre ci ricordano che Ishimori è stato battuto da Caleb Konley un paio di settimane fa.

Cominciamo con il primo match di serata.

Caleb Konley (con Trevor Lee) vs. Taiji Ishimori

Il match parte subito acceso con uno scambio di mosse tra i due. Ishimori sferra qualche calcio e spedisce Konley fuori dal ring, raggiunge le corde e fa una finta restando appeso alle corde per un minuto. Lee prova a distrarre e Konley quasi impatta contro di lui. Ishimori atterra Konley. Konley trascina Ishimori al tappeto per i capelli, si prende gioco di lui e tenta lo schienamento, ma solo conto di 2. Sweep kick di Konley, senton, tentativo di schienamento, ma solo conto di 2.

Konley tenta una sottomissione al centro del ring, ma il suo avversario si libera, e viene spedito fuori dal ring. Konley ottiene l’attenzione dell’arbitro, Lee sferra dei pugni a Ishimori e lo getta sul ring. Konley tenta uno schienamento veloce, ma trova solo il conto di 2. Dal pubblico partono molti “booooo”! Konley carica nell’angolo, manca il bersaglio e subisce alcuni forearm. Lee salta sull’apron, ma viene colpito. Ishimori dà vita ad un gioco dentro/fuori con le corde, esegue uno springboard e atterra Konley. Konley realizza una stranissima sottomissione, simile a un reverse surfboard. Ishimori si libera, ma viene colpito. Ishimori esegue un reversal che atterra il suo avversario e tenta lo schienamento, ma solo conto di 2. Sale sulla terza corda, realizza il suo 450 splash e trova la vittoria.

Vincitore: Taiji Ishimori per schienamento 

Nel post-match, Lee sale sul ring e colpisce Ishimori con degli stomp. Quindi, si prende gioco del pubblico, ottenendo una reazione piuttosto dura. Scoppia una rissa sul ring, ma accorre in aiuto Dezmond Xavier.

Vediamo che, poco fa, l’American Top Team è arrivato in arena con Lambert che sembrava molto concentrato per il suo match di stanotte.

KNOCKOUTS CHAMPIONSHIP TOURNAMENT MATCH

Sienna vs. Rosemary vs. Allie

Prima che inizi il match, Allie solleva il titolo. Sienna colpisce entrambe le avversarie, prima di uscire dal ring. Allie e Rosemary la seguono e la attaccano. L’azione torna sul ring, Rosemary con un suplex, ma è Allie a tentare lo schienamento! Sienna atterra Allie, e poi esegue un hip attack ai danni di Rosemary nell’angolo. Rosemary realizza una upside down submission, interrotta da Allie con un calcio. Allie atterra Sienna e la schiena, ma Rosemary interrompe. Sienna manda Allie e Rosemary a sbattere l’una contro l’altra. Rosemary viene spedita fuori dal ring, mentre Allie viene colpita da un boot al volto, e viene schienata, ma solo conto di 2.

Sienna ha Allie nell’angolo, carica, e la colpisce con un boot al volto. Allie prova a salire sulla terza corda, ma viene fermata. Sienna sale sulle corde ed esegue un superplex dalla seconda corda. Quindi tenta uno schienamento, che però viene interrotto da Rosemary. Sienna viene intrappolata in una doppia sottomissione sia da Allie che da Rosemary a centro ring. Sembra non avere via di scampo, ma in qualche modo riesce a far sì che Allie interrompa la mossa. Allie e Rosemary si affrontano. Sbagliano entrambe dei calci, e arriva Sienna, che subisce dei double superkick. Codebreaker di Allie, suplex di Allie e Rosemary è fuori. Red Wedding su Allie e abbiamo la nostra vincitrice!

Vincitrice: Rosemary per schienamento. Rosemary avanza alle finali dove affronterà Laurel Van Ness per il Knockouts Championship

Sul ring troviamo già Sami Callihan, insieme agli Impact World Tag Team Champions, gli oVe. Callihan si prende gioco dell’inno canadese e di chiunque non sia dell’Ohio, tra i “boooo” del pubblico. Callihan parla di come le cose con i LAX siano sfuggite un po’di mano, ma loro non hanno paura e questo è uno scontro tra gang. Continua dicendo che i LAX avranno il loro rematch, ma alle loro regole. Callihan si prende quindi gioco della città di Ottawa, ma arriva il TDT, un tag team locale. I wrestler dicono qualcosa in francese e Callihan dice che sarebbe meglio se parlassero in americano, così potrebbe capire cosa dicono. Callihan riceve un calcio al volto, gli oVe vengono spediti nell’angolo e i membri del TDT si tuffano su di loro, atterandoli entrambi. Callihan accorre con un kendo stick e colpisce gli avversari, quindi esegue un piledriver!

Tre sedie vengono impilate una sull’altra. Dave si mette uno dei membri del TDT sulle spalle e Jake sta per eseguire un all seeing eye, ma arrivano i LAX. Homicide, Santana e Ortiz hanno ciascuno un kendo stick in mano e fanno piazza pulita sul ring, tra i festeggiamenti del pubblico. Konnan afferra un kendo stick e sta per colpire Callihan, ma viene spedito contro la prima fila, colpendo un fan! Le due fazioni continuano a urlarsi contro, mentre gli oVe e Callihan si dirigono sulla rampa.

KM vuole essere ripreso mentre proverà all’American Top Team che dovrebbe entrare a far parte del gruppo. KM entra in una palestra a caso e comincia a colpire alcuni atleti. Un personal trainer continua la sua sessione, mentre intorno a lui scoppia il caos e viene mandato a sbattere contro uno degli atleti con un body slam. Un altro ragazzo viene sbattuto contro una porta. KM vuole sapere se questo è sufficiente come dimostrazione!

Ci spostiamo nel quartier generale dei LAX, dove i ragazzi stanno parlando di come si riprenderanno i titoli di coppia. Konnan dice che vuole parlare con Sami Callihan. Il gruppo festeggia con un brindisi.

Nel backstage, Eli Drake e Chris Adonis parlano con McKenzie Mitchell. Adonis dice che ha avuto movimenti intestinali più grandi di Petey Williams. Drake si arma di microfono e dichiara che lui è l’American Destroyer e che il gravy train travolgerà sia Impact che Williams.

Fallah Bahh è uno dei giudici per il Grand Championship Match di stanotte!

GRAND CHAMPIONSHIP MATCH

Matt Sydal vs. EC3 (c)

Il match stenta a decollare, ma poi Matt Sydal esegue un bellissimo standing moonsault e tenta lo schienamento. Un reverse headlock di Sydal viene interrotto quando EC3 lo spedisce nell’angolo. Sydal sull’apron, evita EC3, sferra un calcio, sale sulla terza corda, ma viene mandato a impattare sul terzo turnbuckle. EC3 realizza un running cutter e tenta lo schienamento, ma solo conto di 2. Con un knee alla schiena spedisce Sydal fuori dal ring, quindi sbatte la sua testa contro l’apron un paio di volte. L’azione torna sul ring e EC3 esegue uno stalled vertical suplex appena in tempo per la fine del Round 1.

EC3 conduce per 1-0

Sydal parte subito bello carico ed esegue dei big chop nell’angolo, seguiti da un running al volto, quindi tenta lo schienamento, ma trova solo il conto di 2. EC3 getta Sydal nell’angolo e lo colpisce con uno stomp. EC3 va per realizzare uno slam, che però viene reversato a mezz’aria da Sydal. Spinning kick e altri calci, tentativo di schienamento da parte di Sydal, ma ancora conto di 2. Standing hurricanrana di Sydal, EC3 sull’ apron. Sydal va con un drop kick tra le corde, mentre restano 30 secondi. L’azione torna sul ring, con un big kick di Sydal alla testa di EC3. Finisce il Round 2.

Pareggio 1-1

Prima che inizi l’ultimo round, EC3 esegue un colpo basso. Sydal va per realizzare uno standing moonsault, ma subisce un roll up, e EC3 tenta lo schienamento dopo aver eseguito una bellissima powerbomb, ma solo conto di 2. Sydal rimane stordito nell’angolo, mentre EC3 carica, ma manca il bersaglio. Sydal sale sulla terza corda ed esegue un knee alle spalle, tenta lo schienamento, ma niente da fare. Flatliner di EC3 che tenta lo schienamento, ma niente da fare. EC3 prova un one percenter, che però viene reversato e Sydal lo colpisce con diversi knee al volto. Sale sulla terza corda, ma EC3 lo ferma. Sydal esegue la shooting star press, ma EC3 si scansa. I due si scontrano, mentre finisce il round.

Il match finisce in parità e EC3 mantiene il titolo

Ora rivediamo alcuni highlights del match tra Bobby Roode e James Storm del 2012 a Bound For Glory. Storm è stato ferito e Roode lo ha colpito con una sedia. I due si sono colpiti con diversi oggetti sulla rampa, mentre King Mo osservava. I due sono poi saliti sul tavolo di commento e Roode ha schiantato il suo avversario su un altro tavolo con una spear. L’azione è tornata sul ring, dove Storm ha rovesciato una birra in testa a Roode. Superkick di Roode, che poi è caduto su un mucchio di puntine e Storm ha vinto l’incontro.

Va in onda uno spot della Park, Park e Park. Vediamo un ragazzo che scivola e cade. Joseph e Chandler arrivano e gli chiedono se sia assicurato, per poi dirgli che loro gli guardano le spalle. “Hai mai guidato giù da un ponte, ci hai ripensato e sei sopravvissuto?” gli chiedono, per poi presentare altri scenari in cui potrebbero dargli una mano. “Noi siamo qui per te!”dicono i due.

Bobby Lashley e Dan Lambert vs. Moose e James Storm

I primi due ad affrontarsi sono Lashley e Storm. Storm ha la meglio, slingblade e poi arriva Moose. Running senton di Moose, schienamento, ma solo conto di 2. Big chop ai danni di Lashley, Moose va alle corde e Lambert lo colpisce alla schiena con un knee. Moose sferra un pugno, ma manca il bersaglio. Lashley ne approfitta, manda Moose al tappeto e lo soffoca un po’. Lambert riceve il cambio, tenta un veloce schienamento, ma nulla da fare.

Lambert viene inseguito da Moose intorno al ring, e Lashley lo ferma con una clothesline. L’azione torna sul ring e Lashley spedisce Moose nell’angolo con una powerbomb, prima di colpirlo con una spear. Storm rientra in azione ed esegue un atomic drop e un neckbreaker.

Lashley perde la fascia, che viene indossata da Storm tra le risate del pubblico. Uno dei membri dell’American Top Team entra in azione e Moose lo colpisce con un ax kick. Lashley atterra Storm ed esegue una spear. Lambert ottiene il cambio e trova un veloce schienamento.

Vincitori: Bobby Lashley e Dan Lambert per schienamento

Nel backstage, McKenzie è con Johnny Impact e Petey Williams. Johnny ringrazia Williams per l’aiuto di settimana scorsa. Williams risponde che in Canada funziona diversamente e che non gli è piaciuto il modo in cui è stato trattato Johnny. Johnny, quindi dice che Alberto deve restare fuori dall’arena e dichiara di essere concentrato per affrontare Drake e Adonis.

Eli Drake e Chris Adonis vs. Petey Williams e Johnny Impact

A dare inizio al match sono Johnny e Adonis. Johnny scivola sotto ad Adonis e lo colpisce con un dropkick. Arriva Williams, dual kick ad Adonis che spedisce Williams nell’angolo e dà il cambio a Drake. Adonis carica Williams, e Johnny lo trascina via. Drake carica Williams, ma manca il bersaglio e colpisce erroneamente Adonis. Adonis nell’angolo, Williams fa lo sgambetto a Drake e lo fa cadere sul suo partner, sferrandogli un lowblow. Lo show va in pausa.

Tornati dal break, Williams è in controllo. Evita una clothesline ed esegue un jawbreaker su Drake. Drake dà il cambio ad Adonis, che sferra un backbreaker a Williams. Quindi, Adonis colpisce Johnny sull’apron impedendogli di dare il cambio. Johnny sale sul ring, ma l’arbitro lo ferma. Drake e Adonis lo colpiscono con dei calci, tra i “boooo” del pubblico. Double suplex su Williams, Adonis tenta lo schienamento, ma Johnny arriva e lo colpisce con un calcio in faccia. Drake entra in azione, suplex, elbow drop, schienamento e conto di 2. Williams ha davvero bisogno di dare il cambio! Veloce scambio di tag tra gli heel, e Williams esegue due hurricanrana di fila, ma viene schienato, ma solo conto di 2.

Finalmente, Johnny entra nel match, e mette facilmente fuori gioco Adonis, quindi va per eseguire un countdown to impact, ma fallisce. Rolling neckbreaker e schienamento che, però viene interrotto da Drake che esegue una DDT, mentre l’arbitro prova a farlo uscire dal ring. Williams realizza un codebreaker e un side russian leg sweep, mentre il pubblico intona cori “Petey! Petey!”. Williams tenta un Canadian Destroyer, ma Adonis lock dal nulla. Johnny esegue uno springboard kick e spedisce Drake fuori dal ring. Quindi, Johnny esegue uno starship pain su Adonis, trovando la vittoria!

Vincitori: Johnny Impact e Petey Williams 

Nel post-match, Drake è sul ring con il titolo, mentre Johnny e Williams si dirigono sulla rampa. Alberto fa il suo ingresso tra il pubblico e attacca Drake da dietro, mandandolo a sbattere contro un paletto. Quindi, prende il titolo, lo appoggia a terra e sferra una DDT a Drake, per poi adagiargli sopra la cintura mentre guarda Johnny. I due si insultano a vicenda, mentre Williams trattiene il suo partner.

Su queste immagini termina la puntata. Io vi saluto, vi ringrazio per aver scelto il nostro report e vi do appuntamento a venerdì prossimo per un altro episodio di Impact Wrestling.

Comments

Commenta questo post

Benedetta Fortunati

staffer

bfortunati has 2066 posts and counting.See all posts by bfortunati