Report: Impact Wrestling 12-07-2018

Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono Benedetta e come ogni venerdì sono lieta di accompagnarvi nel report dell’ultima puntata di Impact Wrestling.

Facciamo un breve riepilogo di quanto avvenuto settimana scorsa. Brian Cage ha sconfitto Kongo Kong nel main event. Fenix ha avuto la meglio contro Rich Swann. Abbiamo assistito al debutto di Killer Kross. Infine, i LAX si sono divisi in due fazioni, una capitanata da Konnan e l’altra formata da King, Hernandez e Homicide, tornati per formare The OGs.

Partiamo subito con il primo match di serata.

The OGs vs. Silver Smith and Lee

Homicide e Hernandez si sono alleati con King la scorsa settimana e hanno formato gli OGs.

I due partono belli carichi e non lasciano spazio di movimento ai loro avversari.

Il match non dura molto. Hernandez trova la vittoria grazie ad un Border Toss. Con questo veloce match i due mandano un chiaro messaggio agli altri Tag Team di Impact.

Vincitori: The OGs

Dopo la fine del match, King lancia un promo su Konnan e dice che non è più tempo per cose simili. I LAX lo hanno sempre apprezzato, ma lui ha bisogno di qualcosa di più. King dice che era stanco di aspettare, ma riconosce a Konnan i suoi meriti, quindi ha deciso di stare due passi avanti. A quel punto sono arrivati gli OGs. Homicide era in uno strip club messicano a catturare scarafaggi, mentre Hernandez era rimasto a casa, dato che Konnan aveva dato vita ai nuovi LAX. Loro sono stati diverse volte Tag Team Champions, ma ora non gli importa più dei titoli. L’unica cosa che vogliono è dare una lezione ai LAX. Quindi, King annuncia un 5150 Street Fight per Slammiversary.

Shotzi Blackheart si dichiara pronta ad entrare in azione. Il suo bersaglio è Allie.

Sami Callihan e gli oVe lanciano un promo sui loro avversari di stanotte. Callihan dice che loro fanno i migliori six-men tag team matches di sempre. Lui toglierà la maschera a Pentagon perchè loro rappresentano l’Ohio e vinceranno tutto.

Shotzi Blackheart vs. Allie

La Blackheart viene dalla Rise ed è stata scelta durante un seminario.

Tra le due nasce uno scambio di armdrags prima che Allie atterri Shotzi con uno shoulder block. Shotzi contrattacca con una sottomissione alla gamba e fa il ponte su Allie.

Shotzi e Allie si scambiano degli schiaffi al petto e Allie esegue uno sliding elbow prima di mancare un dropkick nell’angolo. Shotzi trova un conto di 2 con un headlock e una combinazione di knees e calci.

Allie prova a contrattaccare, ma Shotzi trova un altro conto di 2 con un neckbreaker.

Allie esegue alcune mosse e un missile dropkick nell’angolo, seguito da un German suplex, che le vale un conto di 2. Shotzi sale sulla terza corda, ma manca un dive. Allie trova la vittoria grazie ad un codebreaker.

Vincitrice: Allie

Tessa Blanchard si scaglia addosso a Allie mentre stava percorrendo la rampa. Tessa getta Allie sul ring e la lascia al tappeto con una hammerlock DDT. Tessa posa prima di lasciare il ring.

Grado è nel backstage ed è contentissimo che Joe Hendry sia qui. Eli Drake ci prova con la ragazza di Grado, Katarina, ed esclama ” Non voglio affrontare lui. Voglio affrontare lei. Yeah.”

Tessa lancia un promo nel backstage e dice che il suo obiettivo è il Knockouts Championship. Madison Rayne si è messa in mezzo e quando stava per farcela è arrivata Allie. Fare la cosa giusta, dice Tessa, non ha mai portato Allie da nessuna parte. L’unica cosa che ha avuto in cambio è stata vedere la sua migliore amica uccisa e chiusa in una bara. Insegnerà ad Allie che ha sbagliato a fare sempre la cosa giusta.

Vediamo un video che ci annuncia un imminente debutto nella Knockouts Division.

Austin Aries lancia un promo nel backstage. Aries ci dice che Moose si trova in una location sconosciuta per migliorare la sua tecnica di lotta. Quindi, Austin cerchia il 22 sul calendario e dice che non vede l’ora di incontrare DeAngelo Williams.

Rivediamo un moment di Slammiversary tra Taryn Terrell e Gail Kim in un Last Knockout Standing Match. La Terrell ha eseguito un running bulldog dalla rampa. Quindi, Taryn si è alzata in piedi vincendo il match a Slammiversary XI.

Josh Mathews è sul ring. Quindi, DeAngelo Williams fa il suo ingresso dando il cinque a tantissimi fan e abbracciando una donna che si trova a bordo ring. Non avrebbe mai pensato di tornare su un ring e rivela di essere lui ad allenare Moose, ma non svela dove.

Dice che Moose ha perso peso e ha messo su muscoli. Quindi, afferma che Aries è spazzatura e mostra alcuni filmati di Moose che si allena in vista di Slammiversary. Williams dice che lui e Moose sono pronti per affrontare “Austin il piagnone”. Arriva Austin Aries.

Aries si arma di microfono ed esclama “grazie, ma so come mi chiamo”, quando il pubblico inneggia il suo nome. Quindi, si prende gioco delle scelte di abbigliamento di Williams. Poi, chiede se il training camp continua e scherza sul fatto che nessuno ha messo Williams sotto contratto quest’anno, obbligandolo al ritiro.

Quindi, Aries dice a Williams di portare un messaggio a Moose, prima di prenderlo a pugni sbattendolo al tappeto con uno stomp. Aries afferra una sedia, ma Williams si scansa e gli sferra un calcio allo stomaco, prendendo una sedia a sua volta. Aries sferra un low blow a Williams prima che possa colpirlo. Quindi, lo colpisce alla schiena con la sedia.

Eli Drake vs. Grado

Drake atterra subito Grado. Eli esegue un neckbreaker e alcuni elbows nell’angolo.

Grado realizza un’hurricanrana e un back body drop seguito da una combinazione di pugni. Quindi, Grado esegue uno splash nell’angolo. Alla fine, Drake lo atterra e trova la vittoria con un Gravy Train.

Vincitore: Eli Drake

Dopo la fine del match, Eli parla con Katarina e Hendry si mette tra i due. Eli accusa Hendry e Katarina di avere una relazione e se ne va.

Killer Kross rilascia un’intervista molto intensa. Non è affatto contento che Petey Williams abbia interferito in una situazione che non lo riguarda la scorsa settimana. Quindi, dice che troverà Williams e si vendicherà.

Matt Sydal viene intervistato nel backstage e parla del match contro Brian Cage. Cage può vedere la meccanica delle cose, ma lui ne vede il lato organico. Tutto quello che lui ha sempre fatto nel wrestling è stato battere avversari più grandi di lui. Il suo terzo occhio lo aiuterà sia sul lato mentale che su quello spirituale.

Viene annunciato un match tra Tessa Blanchard e Allie a Slammiversary.

Moose commenta quanto successo a DeAngelo e non è per niente felice dell’accaduto. Manda un messaggio audio nel quale annuncia che la prossima settimana sarà nella Impact Zone e invita Austin Aries per un faccia a faccia.

Madison Rayne viene intervistata nel backstage e promuove il Knockouts Championship match di Slammiversary. Le cose si fanno molto inquietanti e Madison va via. Si guarda intorno, ma non c’è nessuno. All’improvviso trova un messaggio: ” è giunto il momento”.

Quindi, Madison corre lungo il corridpio e prova ad aprire una porta, ma è chiusa a chiave.

È tempo di main event.

oVe e Sami Callihan vs. Pentagon Jr, Fenix, e Rich Swann

Il match inizia con uno scambio di prese in giro tra Callihan e Pentagon. Poi, scoppia una rissa tutti contro tutti.

Fenix e Pentangon usano la loro velocità per eseguire alcune mosse in Tandem sui fratelli Crist. Sami sferra un low blow a Pentagon e lo spedisce nell’angolo. Quindi Fenix subisce un exploder suplex.

Dave solleva Rich ed esegue un superplex gettando l’avversario addosso agli altri che si trovano fuori dal ring.

Callihan intrappola Fenix nell’angolo e gli sferra alcuni colpi. Quindi, lo posiziona sulla terza corda. Presto accorrono tutti e realizzano una tower of doom con Jake Crist sotto, per un conto di 2.

Jake e Fenix combattono sulla terza corda e Jake cade, subendo una Swanton bomb. Dave colpisce Fenix con uno Square and Compass e viene atterrato da Swann. Callihan esegue un piledriver, ma Pentagon interrompe lo schienamento.

Callihan e Pentagon si scambiano dei colpi al petto finchè Pentagon trova un conto di 2 grazie ad un Pentagon Driver. Callihan subisce un cutter da Pentagon. Dave esegue un cutter dalla seconda corda. Cutter di Callihan e Rich Swann esegue un cutter doppio su Dave e Sami. Rich e Jake saltano dalla terza corda nello stesso momento, ai lati opposti del ring. Jake colpisce Rich con un super cutter.

I Lucha Brothers colpiscono Sami con alcuni superkicks ed eseguono una finisher in tandem, ma Callihan resiste allo schienamento. Pentagon esegue un Fear Factor sull’apron atterrando Callihan.

Swann sale sulla terza corda, ma Callihan lo ferma e tra i due scoppia una rissa sulla terza corda. Swann tenta una hurricanrana, ma Callihan lo ferma ed esegue una powerbomb. Quindi, Callihan trova la vittoria con un Get Out Of Here.

Vincitori: oVe e Sami Callihan

Torniamo da Madison Rayne che sta ancora cercando di aprire la porta. Ci riesce e si trova in un bosco. Attraversa la porta. Vediamo Su Yung che cammina e Madison sembra spaventata. Le Spose Non Morte la circondano.

All’improvviso, Madison si ritrova tutta sola in un campo. Alle sue spalle appare Su Yung. Non appena Madison la vede, Su la atterra e copre la telecamera con la mano, mettendo fine allo show.

Così termina la nostra puntata. Io vi saluto, vi ringrazio per avere scelto il nostro report e vi do appuntamento alla settimana prossima con un altro episodio di Impact Wrestling, sempre qui su Spazio Wrestling. Ciao!

Benedetta Fortunati

staffer