Report: Impact Wrestling 24-05-2018

Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono Benedetta e come ogni venerdì sono qui per guidarvi nel report dell’ultima puntata di Impact Wrestling.

La puntata si apre con DJZ che parla dell’infortunio subito l’anno scorso e vediamo dei filmati del momento in cui, settimana scorsa, DJZ e Andrew Everett hanno vinto gli Impact Tag Team Titles. Quindi, vediamo filmati che ci mostrano quanto avvenuto tra Tessa Blanchard e Madison Rayne, tra Sami Callihan e Eddie Edwards e tra Kongo Kong e Moose.

Don Callis torna al commento dopo un’assenza dovuta all’attacco subito per mano di Callihan alcune settimane fa.

Partiamo con il primo match di serata.

oVe (con Sami Callihan) vs. Drago e Aerostar

Dopo circa un minuto dall’inizio del match, Aerostar e Drago mettono in campo tutta la loro atleticità e fanno piazza pulita degli oVe. Quindi, si affrontano Jake e Drago. Entra in azione Dave e spedisce Drago fuori dal ring. Callihan esegue un cheap shot e rimanda Drago sul ring, dove viene schienato per un conto di 2. Drago sferra un paio di superkicks e Aerostar esegue una hurricanrana dalla seconda corda.

Torna in azione Jake con una serie di calci. Improvvisamente, vediamo quello che sta succedendo fuori dall’edificio. Vediamo Eddie Edwards con un kendo stick in mano, inseguito da sua moglie Alisha che cerca di fermarlo. Edwards sale sul ring e colpisce Jake e Dave, facendo scattare la squalifica. Quindi, Eddie colpisce Callihan e tenta di soffocarlo con il kendo stick.

Vincitori: oVe per squalifica

Gli arbitri cercano di fermarlo e servono sei uomini della security per riuscirci. Edwards sembra impazzito, mentre la moglie Alisha continua a urlargli che è finita. Callihan è conciato malissimo al centro del ring e Edwards caccia via tutti gli agenti della security.

Ci spostiamo nel backstage, dove Alisha sta ancora urlando contro Edwards. Lui prova a giustificare il suo comportamento e lei risponde che, tanto, si comporta sempre così, perchè questo è il vero Eddie. Eddie dice che vuole Callihan senza corde o arbitri. Non è ancora finita.

In studio, Callis e Mathews parlano di quanto questa faida sia diventata brutale. Callis dice che gli ricorda la faida tra Tommy Dreamer e Raven. Quindi, i due parlano del match titolato di stanotte tra Matt Sydal e El Hijo del Fantasma e del main event tra Kongo Kong e Moose.

Cult of Lee vs. LAX

Lee e Konley mettono subito fuori gioco i LAX fuori dal ring, ma i LAX non si perdono d’animo e iniziano a contrattaccare con molti chops e forearms. L’azione torna sul ring. Lee tenta di soffocare Ortiz sulla terza corda, mentre l’arbitro è distratto. Ortiz si libera e tenta di dare il cambio a Santana, ma gli viene impedito da Konley. Lee colpisce Ortiz, e Konley tenta lo schienamento, trovando un conto di 2.

I commentatori ci fanno notare che, da Redemption in poi, i LAX hanno vinto un solo match. Santana ottiene il cambio, atterra Konley e colpisce Lee alla gamba. Quindi, Santana esegue una DDT su Konley e sferra un boot in faccia a Lee. Assisted death valley driver e schienamento che, però, viene interrotto da Lee. I LAX spediscono Lee fuori dal ring. Lee attacca Ortiz e Konley trova la vittoria grazie ad un roll up su Santana.

Vincitori: Cult of Lee

Nel backstage, McKenzie Mitchell parla con Jimmy Jacobs e Kongo Kong del match di stanotte contro Moose. Jacobs dice che non ha apprezzato che Kongo sia stato accusato, senza uno straccio di prova, di essere il responsabile dei misteriosi attacchi che avvengono nel backstage. Magari è lui, o magari non è lui. Stanotte, vuole che Kongo distrugga Moose perchè è una primadonna e ottiene sempre tutto ciò che vuole.

Sempre nel backstage, KM sta istruendo Fallah Bahh per fargli seguire lo stile di vita “KM Way”. I due vedono Grado insieme a Katarina e KM esclama “Come fa un grassone come Grado ad avere una donna come quella!”. Quindi, KM chiede a Katarina com’è possibile che stia con Grado e lei risponde che le piacciono i cicciottelli.

Il GWN Moment della settimana riguarda Bully Ray, Jeff Hardy e Hulk Hogan. Bully e Jeff promuovono il loro imminente match. Arriva Hulk Hogan per parlare del match. Arrivano anche gli Aces and Eights insieme ad altri atleti del roster dell’allora TNA e scoppia una rissa.

La settimana scorsa, Tessa Blanchard ha attaccato Kiera Hogan, dopo averla sconfitta in un match. Madison Rayne è accorsa per mettere fine a tutto questo. Nel backstage, Madison parla con McKenzie del fatto di essere tornata per stare al commento e non sul ring. Quindi, Madison dice che qualcuno deve fermare il bullismo. Non fa in tempo a finire di parlare che arriva Tessa Blanchard. Tessa dice a Madison che, la prossima volta, si incontreranno faccia a faccia sul ring. La settimana prossima, le due avranno un match.

Nel backstage, DJZ e Everett parlano della loro vittoria dei titoli di coppia. Arrivano Scott Steiner e Eli Drake. Steiner urla ai due che hanno avuto solo fortuna. All’improvviso tra Drake e Steiner nascono divergenze sul match in questione e sembra che i due intendano andare ognuno per la sua strada.

IMPACT X DIVISION CHAMPIONSHIP MATCH

Matt Sydal (c) vs. El Hijo del Fantasma

Fantasma ha subito la meglio su Sydal. Sydal si concentra sul braccio di Fantasma ed esegue un side russian leg sweep che trasforma in una modified cobra clutch. Sydal dice a Fantasma di provare ad aprire il suo terzo occhio. Fantasma sferra alcuni colpi, ma viene mandato al tappeto con uno spinning kick. Sydal esegue una standing shooting star press, ma Fantasma alza le ginocchia.

Sydal viene spedito fuori dal ring, Fantasma realizza un baseball slide. L’azione torna sul ring. Sydal va per eseguire una shooting star press, ma nulla da fare. Fantasma lavora sulla gamba di Sydal al centro del ring. Sydal si libera, solleva Fantasma e lo atterra sulla testa, trovando la vittoria.

Vincitore e ancora X Division Champion: Matt Sydal

Ci spostiamo nel quartier generale dei LAX, dove Santana e Ortiz sono furiosi per la sconfitta subita e buttano tutto per aria, chiedendosi dove sia finito Konnan. Improvvisamente, arriva Eddie Kingston e dice che Konnan sta bene ed è insieme a Homicide. Quindi, Eddie dice a Santana e Ortiz che va tutto bene anche con i loro affari e gli raccomanda di farsi forza. I due sembrano tranquillizzarsi.

Austin Aries parla di quanto avvenuto con Pentagon Jr. (e Fenix) a Redemption. Aries dice che, ora, sono a casa sua, e pensa che Pentagon finirà per cedere alla troppa pressione, e allora tutti vedranno chi è il vero campione. I due si affronteranno la settimana prossima.

In studio, Callis afferma che non ci sono aggiornamenti sugli attacchi nel backstage, ma lui ha allertato la polizia e ha aumentato gli agenti della security nel backstage. Per ora, nessuno è stato attaccato stanotte.

Dezmond Xavier vs. Petey Williams

Il vincitore del match, la settimana prossima affronterà Brian Cage a Impact: Under Pressure.

I due si stringono la mano. Williams ha ben presto la meglio su Xavier, esegue un’hurricanrana ed evita un colpo dell’avversario. Xavier esce dal ring per rifiatare. Torna sul ring e sferra un calcio al busto di Williams e un dropkick. Williams viene sistemato sul terzo turnbuckle e spedisce Xavier fuori dal ring con un’hurricanrana. Quindi, Williams si tuffa dalla terza corda ed esegue un’altra hurricanrana.

Williams tenta lo schienamento grazie ad un back suplex, ma nulla da fare. Williams spedisce Xavier nell’angolo, lo sistema in posizione per una tree of woe e si arrampica per un double stomp, ma viene spedito al tappeto da un german suplex di Xavier. Xavier spedisce Williams fuori dal ring con un delayed low dropkick ed esegue un meraviglioso front flip sopra la terza corda. Tornati sul ring, Williams tenta di eseguire un Canadian Destroyer, ma nulla da fare. Side leg sweep e schienamento, ma solo conto di 2.

Va per realizzare un altro Canadian Destroyer, ma nulla da fare. Xavier sferra alcuni colpi e trova un conto di 2. Williams realizza un codebreaker e tenta un altro Canadian Destroyer, ma viene colpito da un double knees al volto. Alla fine, Xavier trova la vittoria con un back flip kick alla testa.

Vincitore: Dezmond Xavier

Vediamo Allie che osserva il messaggio e la strana bambola che ha ricevuto la settimana scorsa. Vediamo dei filmati in cui Su Yung incendia la bara in cui ha chiuso Rosemary. Allie si tira su il cappuccio e vediamo che sul volto ha lo stesso facepaint di Rosemary. Allie si guarda allo specchio e legge “B, non lasciare che l’oscurità ti consumi-R”.

È tempo di main event!

Kongo Kong vs. Moose

Jimmy Jacobs non fa il suo ingresso insieme a Kongo, che lo cerca disperatamente. Kongo sferra subito alcuni colpi. Moose esegue un dropkick e spedisce Kongo fuori dal ring con una clothesline. Quindi, realizza un crossbody sopra la terza corda e carica, ma viene gettato contro i gradoni.

Kongo realizza una cannonball e schianta Moose contro i gradoni. L’arbitro inizia a contare fino a dieci e Moose torna sul ring. Kongo trova un conto di 2. Moose prova un power slam, ma il peso di Kongo lo fa cadere sulla schiena e subisce un conto di 2. Headbutt di Moose, dropkick nell’angolo e un delayed low dropkick. Kongo prova uno splash dalla terza corda, ma nulla da fare e atterra sulle ginocchia. Moose sferra alcuni pump kicks ed esegue un power slam. Quindi, trova la vittoria grazie ad una Spear.

Vincitore: Moose

Nel post-match, vediamo il solito simbolo “X” e Jimmy Jacobs è completamente fuori gioco, e ha una carta sul braccio.

Su queste immagini termina la nostra puntata. Io vi saluto, vi ringrazio per aver scelto il nostro report e vi do appuntamento alla settimana prossima per un altro episodio di Impact Wrestling, sempre qui su Spazio Wrestling. Ciao!

 

Benedetta Fortunati

staffer