Report: Impact Wrestling 26-04-2018

Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono Benedetta e come ogni settimana sono pronta a farvi da guida nell’ultima puntata di Impact Wrestling.

La puntata si apre con un recap del PPV Redemption, dove Pentagon Jr. ha vinto l’Impact World Championship.

Austin Aries parla con alcuni atleti di Impact Wrestling dopo aver perso il titolo. Aries porta una fascia (con una banana sopra) dopo che Pentagon gli ha colpito duramente il braccio durante il match. Aries dice che starà bene perchè ha l’Impact Grand Championship. Moose dice che per essere uno che non trova scuse, Aries ha davvero un sacco di scuse. Aries gli risponde che funziona come in NFL, lavora sulle linee frontali e proteggi la Superstar. Moose lo manda a quel paese e tutti se ne vanno.

Don Callis rimane al commento insieme a Josh Mathews.

Brian Cage vs. Trevor Lee (con Caleb Konley)

Nella fase iniziale il controllo sembra essere nelle mani di Cage. Lee si para dietro all’arbitro e colpisce Cage al volto. Quindi, Cage prova ad eseguire un suplex, ma Lee lo morde alla mano. Lee si riprende, esegue un german suplex e trova un conto di 2.

Lee distrae l’arbitro permettendo a Konley di colpire Cage. Ma, Cage non si lascia intimorire e sbatte la faccia di Lee sull’apron. Quindi, Cage atterra Konley che stava caricando ed esegue prima un deadlift suplex dalla seconda corda e poi un drill claw, trovando la vittoria.

Vincitore: Brian Cage

Fuori, vediamo un infuriato Eddie Edwards entrare nell’edificio. Tommy Dreamer prova a fermarlo e gli dice di tornare in ospedale per stare vicino alla moglie, Alisha. Domenica scorsa, Edwards ha distrutto diverse persone con un kendo stick, arrivando a colpire erroneamente anche la moglie.

Al commento, Mathews e Callis ricordano quanto avvenuto con Edwards, concordando sul fatto che dovrebbe essere in ospedale.

Sul ring fa il suo ingresso proprio Edwards, armato di microfono. Dice di aver mandato Sami Callihan all’ospedale la scorsa settimana, ma il suo lavoro non è ancora finito perchè Jake e Dave sono ancora qui. Eddie chiede agli oVe di venire fuori e se non lo faranno, lui guiderà fino a Dayton, in Ohio, e manderà in terapia intensiva le loro mogli. Arrivano Jake e Dave e Edwards esegue un suicide dive su Jake. I due lo attaccano, ma Edwards torna sul ring ed esegue un altro suicide dive su entrambi i fratelli Crist.

Dave viene spedito contro i gradoni, mentre Jake viene gettato in malo modo sul ring. Dave torna in azione e i due attaccano Edwards. Gli oVe entrano in controllo per un istante, Dave carica, ma sbatte contro un paletto del ring. Edwards realizza una clothesline su Jake. Edwards estrae da sotto al ring un kendo stick. Vediamo sullo schermo Alisha Edwards in ospedale e Sami Callihan che entra nella sua stanza su una sedia a rotelle con dei palloncini che gli nascondono il viso. Ha delle forbici, taglia le fasciature e il suo volto è ancora tumefatto dopo l’attacco subito da Edwards. Dice che vuole solo parlare e vediamo Edwards correre nel backstage.

Vediamo alcuni highlights dell’Impact World Championship Match a Redemption, dove Pentagon Jr. ha schienato Austin Aries vincendo il titolo.

Il GWN Flashback Moment della settimana vede gli Steiner Brothers affrontare i Dudley Boys in un table match. Con qualche aiuto dai Motor City Machine Guns, gli Steiner Brothers trovano la vittoria.

Vediamo un video in cui DJZ parla di un infortunio subito mentre era in Messico che lo ha fatto finire in ospedale. È stato dimesso, ma poi è svenuto una volta tornato a casa. Ha avuto un’emorragia interna e si è chiesto se sarebbe tornato a lottare. DJZ dice che Redemption è stata la cosa giusta per lui perchè ha lavorato per tornare sul ring.

Braxton Sutter vs. Moose

Sutter si arma di microfono ed esclama “Ho qualcosa da dire!”, ma parte la musica di Moose. Sutter inizia ad urlare contro Moose e lo schiaffeggia al volto. Moose lo afferra e lo getta nell’angolo, sferrandogli alcuni big chop al petto. Moose siede Sutter sul terzo turnbuckle e gli sferra uno standing dropkick, spedendolo fuori dal ring.

Sutter si riprende, manda Moose al tappeto e lo schiaffeggia in testa. Sutter sferra alcuni pugni, ma Moose risponde con un headbutt, un paio di splash e un running dropkick. Moose esegue una spear e trova lo schienamento vincente.

Vincitore: Moose

Nel post-match, Moose si arma di microfono e si congratula con Pentagon Jr. Quindi, continua dicendo che Pentagon potrà anche essere il World Champion, ma lui è Mr. Impact Wrestling, ossia colui che gli porterà via il titolo.

Nel backstage, McKenzie Mitchell parla con l’X Division Champion Matt Sydal. McKenzie fa notare a Sydal che ce l’ha fatta anche senza la sua guida spirituale e che non ha bisogno di nessuna guida per vincere. La prossima settimana, Sydal affronterà Ishimori per il titolo. Un uomo viene atterrato e ha bisogno di aiuto. Sul suo petto c’è un simbolo rosso con un cerchio e una X.

Nel club dei LAX, Ortiz è in agitazione. Prima hanno perso i titoli e ora Konnan non c’è più. Santana prova a capire cosa sta succedendo (si chiede se Homicide li abbia venduti a qualcuno) e arrriva alla conclusione che devono assolutamente capire cosa sia successo a Konnan. Ortiz dice che i titoli sono molto più importanti e devono concentrarsi su ciò che conta davvero. Vuole che Santana trovi un modo per riprendersi i titoli e, fatto questo, faranno tutto il possibile per trovare Konnan.

IMPACT KNOCKOUTS CHAMPIONSHIP MATCH

Allie (c) vs. Taya Valkyrie

Allie fa il suo ingresso e mette delle orecchie da coniglio in testa all’arbitro. Taya la carica e la atterra, mettendo in atto una dura offensiva. Allie attacca a sua volta Taya che risponde con dei calci alla testa, ma viene sbattuta di testa contro il secondo turnbuckle.

Le due sono molto aggressive stanotte. Allie con un running forearm e un side russian leg sweep trova un conto di 2. Quindi, Allie viene sbattuta contro un turnbuckle, release german suplex e conto di 2. Alla fine, Allie esegue un codebreaker che le vale lo schienamento vincente.

Vincitrice e ancora Impact Knockouts Champion: Allie

Nel post-match, alcune non morte portano una bara vicino al ring e tornano nel backstage. Allie è sul ring e si avvicina cautamente alla bara. Le luci si spengono e Su Yung è alle spalle di Allie e la attacca. I piedi di Allie sono sulle corde e Su esegue un modified Pedigree. Le luci si spengono e Rosemary è faccia a faccia con Su. Le luci si spengono e Su è sparita.

Vediamo una preview di Slammiversary XVI, che si terrà il 22 luglio.

KM si scusa per essersi preso gioco del peso di Fallah Bahh e i due faranno squadra la prossima settimana. Bahh sembra molto confuso a riguardo.

Edwards arriva in ospedale e chiede dov’è Sami Callihan. Alisha dice che voleva solo parlare. Edwards le chiede perchè dovrebbe parlare con lui e lei chiede al marito perchè l’ha lasciata da sola. Edwards trova la stanza di Callihan e lo prende a botte prima di provare a soffocarlo con un cuscino. Edwards viene cacciato dalla stanza.

Al commento Callis e Mathews fanno un recap di quanto avvenuto stanotte tra Edwards e Callihan. La settimana prossima vedremo Rosemary vs. Su Yung e Drago, Aerostar e Fantasma vs. DJZ, Dezmond Xavier e Andrew Everett.

Ripercorriamo la rivalità tra Johnny Impact e Kongo Kong (con Jimmy Jacobs). Jacobs voleva rovinare il bel faccino di Johnny ed è proprio quello che hanno fatto lui e Kong settimana scorsa, gettandolo contro i gradoni.

IMPACT WORLD TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH

Eli Drake e Scott Steiner (c) vs. LAX

Prima del match, Steiner si arma di microfono. Dichiara che aveva detto a tutti che sarebbe diventato campione ed è proprio ciò che ha fatto. Dice che Konnan non avrebbe fatto la differenza e che Taco Bell deve aver avuto degli sconti quel giorno. Quindi, Steiner esclama “Sono famoso a livello mondiale, b…h!”. Drake non ha nulla da aggiungere. I LAX caricano fuori dal ring e vengono raggiunti dai campioni.

I LAX lavorano su Drake, tenendolo al tappeto con mosse di coppia. Steiner fa il dito medio a Ortiz dall’apron. Steiner prova ad abbassare la terza corda, Santana salta sull’apron e lo colpisce con un superkick. Drake spedisce Santana fuori dal ring, dove Steiner lo getta contro ai gradoni. Steiner tenta lo schienamento su Santana e trova un conto di 2.

Drake entra in azione e trova un conto di 2. Mathews dice che Eddie Edwards è stato arrestato per l’attacco ai danni di Callihan in ospedale. Santana atterra Drake e dà il cambio a Ortiz, calci, low DDT e schienamento che però viene interrotto da Steiner. Santana spedisce Steiner fuori dal ring. I LAX provano la loro finisher, ma Drake risponde con un flipping power slam su Santana. Steiner tiene Ortiz mentre Drake ottiene lo schienamento vincente.

Vincitori e ancora Impact World Tag Team Champions: Eli Drake e Scott Steiner

Nel post-match, Eli Drake si arma di microfono e Steiner esclama “Quanto è stato facile?”. Drake dice ai fan che pensavano che fosse finito, no per niente! Elogia Steiner, dà degli stupidi ai fan e dice che ha ancora la valigetta con una shot all’Impact World Championship match. È solo questione di tempo prima che la incassi. Alcuni ragazzini tra il pubblico partono con dei cori e Drake risponde “Dovreste già essere a dormire, stupidi, tornate a casa!”. Drake è sicuro che riconquisterà il titolo indipendentemente da chi sarà campione quando incasserà.

Austin Aries fa il suo ingresso con tutti e cinque i suoi titoli su un braccio, dato che l’altro braccio è fasciato. Aries dice che non cerca guai. Appoggia a terra tutti i titoli, tranne l’Impact Grand Championship e nota la valigetta di Drake. Aries dice che il titolo che ha ora è il più importante della compagnia. A Drake non importa chi è l’Impact World Champion, perchè il titolo tornerà da lui. Arriva Pentagon Jr. con il titolo sulla spalla e un microfono in testa.

Pentagon si prende gioco di Drake e scoppia una rissa Aries e Pentagon vs. Steiner e Drake. Aries e Pentagon gettano gli altri due fuori dal ring e si passano i loro titoli. Pentagon fa il suo segno con la mano, ma Aries se ne va.

Su queste immagini termina la nostra puntata.

Io vi saluto, vi ringrazio per aver scelto il nostro report e vi do appuntamento a venerdì prossimo con un altro episodio di Impact Wrestling. Ciao!

 

Benedetta Fortunati

staffer