Report: Impact Wrestling 28-12-2017

Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono Benedetta e come ogni venerdì, oggi sarò la voatra guida nell’ultima puntata di Impact Wrestling.

La puntata di oggi si apre con un recap del pay-per-view Slammiversary XV, inclusi dei filmati di Jeff Jarrett che ringrazia i fan e il momento in cui DeAngelo Williams ha rovesciato il tavolo dalla terza corda. Il recap si chiude con la vittoria del titolo da parte di Alberto El Patron.

Josh Mathews ci dà il benvenuto alla parte 2 del “Best of 2017” e ci conduce al title unification match tra Sienna e Rosemary.

SLAMMIVERSARY XV- KNOCKOUTS TITLE UNIFICATION MATCH

Sienna vs. Rosemary

Sienna è la prima a fare il suo ingresso, seguita da Rosemary con un mucchio dei suoi scagnozzi al suo fianco. I titoli vengono dati a Gail Kim, che li mostra al pubblico. Rosemary si scaglia subito su Sienna con alcuni colpi. Laurel Van Ness e KM si mostrano fuori dal ring. Laurel con una veloce distrazione, mentre Sienna colpisce Rosemary da dietro. Laurel temporeggia alle corde e Rosemary le getta addosso Sienna, mentre lo show va in pausa.

Entrambe le atlete sono sul ring con Rosemary in controllo, flying elbow all’angolo, Rosemary esegue un roll su Sienna in un altro angolo. Sta per eseguire la Red Wedding, ma riceve un suplex da Sienna. Rosemary prova ad alzarsi, ma viene tenuta a terra, schienamento, ma solo conto di 2. Sienna getta Rosemary nell’angolo e le rifila dei calci al busto. Sienna carica, elbow al volto con un upside down sopra alle corde. Partono cori “Rosemary!” L’azione si sposta fuori dal ring, quando Sienna sbatte Rosemary sull’apron e poi la riporta sul ring. Sienna si prende gioco della folla, carica nell’angolo, manca il bersaglio, e viene messa sul terzo turnbuckle.

Rosemary si arrampica, viene messa in posizione per la tree of woe, ma si siede e realizza un suplex che manda al tappeto Sienna. Rosemary sale sulla terza corda, missile dropkick e release suplex. Sienna esegue un silencer, schienamento, ma nulla da fare! Rosemary riesce a realizzare la Red Wedding, Laurel trascina l’arbitro fuori dal ring, mentre stava contando lo schienamento. L’arbitro sta per cacciare Laurel e Allie arriva a bordo ring con un kendo stick. Durante questo momento di follia, Sienna colpisce Rosemary con il titolo, la schiena, ma solo conto di 2!

Rosemary prova a sputare la sua nebbiolina, ma Sienna la blocca con la mano. Rosemary prova un altra Red Wedding, ma Sienna le mette un po’ di nebbiolina negli occhi. Sienna chiude una sottomissione e trova la vittoria.

Vincitrice: Sienna per sottomissione     che unifica i titoli

Josh Mathews ci presenta il prossimo match.

SLAMMIVERSARY XV

Josh Mathews e Scott Steiner vs. Joseph Park e Jeremy Borash

Vediamo Park e Borash scappare via, mentre Steiner li insegue a bordo di un golf cart. I due finiscono per spruzzare Steiner e Mathews con un estintore. Steiner e Mathews rubano una macchina e inseguono i loro avversari. I due si dividono con Mathews che blocca Borash vicino a una piscina. Mathews viene buttato in acqua e poi Borash si tuffa e i due combattono sott’acqua. Quindi, vediamo Steiner concentrarsi su Park in uno sgabuzzino. Steiner lo getta contro un muro di legno e se ne va. Shark Boy appare in piscina e spaventa Mathews.

Fa il suo ingresso James Mitchell e dà a Park la sua maschera di Abyss. Il match torna sul ring con Mathews che va per eseguire un senton dalla terza corda, ma manca il bersaglio. Spear di Borash, mentre arriva Steiner e prova a fermarlo. Shark Boy appare di nuovo e si libera di Mathews e Steiner, ma riceve un suplex da Steiner e viene buttato fuori dal ring. Sembra che Borash stia per cedere, ma arriva Abyss!

Big clothesline a entrambi gli avversari. Una borsa di puntine sul ring. Mathews riceve un black hole slam sulle puntine. Borash sale sulla terza corda, big splash, mano piena di puntine, Abyss va per lo schienamento e il match termina qui.

Vincitori: Jeremy Borash e Abyss per schienamento

GAUNTLET FOR THE GOLD MATCH FOR THE GLOBAL CHAMPIONSHIP

Partiamo dal momento in cui sul ring sono rimasti cinque atleti: Bobby Lashley, Eddie Edwards, Moose, Eli Drake e Johnny Impact. Lashley e Moose si affrontano, fino a quando Moose spedisce con un dropkick Lashley fuori dal ring e lo elimina dal match. L’American Top Team è seduto in prima fila e non riesce a credere che il suo uomo sia stato eliminato. Ora si affrontano Moose e Edwards. Edwards viene quasi eliminato dal match con una powerbomb, ma Moose esegue una hurricanrana che lo spedisce fuori dal ring e lo elimina. Ne rimangono tre, mentre Drake viene quasi eliminato da Johnny. Drake è appeso per i piedi, mentre Edwards e Johnny si affrontano.

Johnny è quasi fuori, Drake va sopra la seconda corda e finisce fuori dal ring, ma non viene eliminato. Afferra Johnny e lo trascina fuori dal ring, eliminandolo. Ora rimangono Drake e Edwards e l’unico modo per vincere il match è per schienamento o per sottomissione. Drake tenta lo schienamento, ma solo conto di 2. Blue thunder bomb di Edwards, tentativo di schienamento, ma solo conto di 2.

Roll up di Drake su Edwards che stava caricando, piedi sulle corde mentre tenta lo schienamento, ancora solo conto di 2. Edwards colpisce Drake, sale sulla terza corda, viene raggiunto da Drake e lo rimanda a terra. Edwards con uno splash, Drake lo afferra ed esegue un roll up, realizza il Gravy Train e trova la vittoria.

Vincitore: Eli Drake per schienamento che conquista il Global Championship

Nel post-match, l’American Top Team attacca l’arbitro. Dan Lambert atterra Scott D’Amore e l’intero gruppo si dirige nel backstage.

Torniamo da Josh Mathews che ci ricorda le partnership strette da Impact Wrestling, il Global Wrestling Network e la vittoria di Eddie Edwards del GHc Championship con la Pro Wrestling Noah.

Vediamo, appunto, un recap della vittoria del titolo di Edwards e lo sentiamo parlare di come il duro allenamento lo abbia portato a questa vittoria.

Vediamo, poi un recap di Johnny Impact che lavorava nella AAA dove ha detenuto diversi titoli. Johnny parla di AAA TripleMania e di come le migliori star del Messico mettono in campo un grande show ogni anno. Johnny ha messo tutti e tre i suoi titoli in palio nell’evento ed è riuscito a mantenerli contro El Hijo del Fantasma e Texano.

Vediamo, poi il debutto di Taya Valkyrie che ha attaccato Rosemary, dando il via al loro feud.

FALLS COUNT ANYWHERE X DIVISION CHAMPIONSHIP

Trevor Lee vs. Sonjay Dutt (c)

Vediamo il match già in corso di svolgimento. Tornado DDT dalle corde di Dutt, che poi sale sulla terza corda. Lee riesce ad atterrarlo ed esegue un superplex. Dutt finisce fuori dal ring, Lee va per lo schienamento, ma solo conto di 2. Dutt viene messo contro i gradoni, Lee lancia una sedia, Dutt la evita e spedisce Lee a sbattere contro la barricata. L’azione si sposta fuori dalla Impact Zone.

Caleb Konley fa il suo ingresso e usa un bidone dei rifiuti su Dutt. Lee e Konley attaccano Dutt, Lee tenta lo schienamento, ma solo conto di 2. Konley tiene Dutt, Lee afferra un bidone e colpisce erroneamente Konley. Dutt con un calcio al volto di Lee, schienamento, ma solo conto di 2. Il coperchio del bidone viene posizionato sull’addome di Lee. Dutt va per eseguire una Tornado DDT, ma viene bloccato e spedito a sbatere contro la barricata. Konley sferra un colpo, Lee ne sferra un altro, schienamento, 1..2..3.

Vincitore: Trevor Lee che conquista l’X Division Championship

TAG TEAM CHAMPIONSHIP 5150 STREET FIGHT- BOUND FOR GLORY

LAX vs. oVe (c)

Dave sistema un tavolo, Santana si arrampica su un’impalcatura e viene schiantato sul tavolo. Vicino al ring, Jake viene messo su una scala che attraversa l’apron e la barricata. Lancia una sedia a Ortiz. Jake sistema quattro sedie, si arrampica sulla terza corda ed esegue un superplex, ma viene schiantato sulle sedie!

Ortiz e Santana impilano diverse sedie l’una sull’altra. Blockbuster/powerbomb combo sulle sedie, Dave riesce a interrompere lo schienamento. Calci da entrambi i team e tutti finiscono al tappeto.

Jake e Ortiz sono sull’apron con un tavolo sotto di loro. Konnan riceve della polvere negli occhi e Sami Callihan arriva ed esegue un flip su Santana sulla scala. Quindi, realizza un piledriver che schianta Ortiz su un tavolo e poi lo riporta sul ring per lo schienamento vincente.

Vincitori: oVe per schienamento che mantengono i titoli

Nel post-match, gli oVe si sbarazzano dei LAX. Sami Callihan si arma di microfono e dice “Noi siamo Ohio contro tutti! Pollice su! Pollice giù!”

Vediamo un recap di Gail Kim che annuncia il ritiro nel 2017 e che dichiara che  uscirà al top a Bound for Glory. Allie parla di come abbia lavorato duramente e di come meriti il suo posto nella divisione. Sienna parla di come arriverà da campionessa e se ne andrà da campionessa. Vediamo alcuni higlights del match e la vittoria del titolo di Gail Kim. Quindi, ripercorriamo la sua carriera nella compagnia e arriviamo al momento in cui ha annunciato il ritiro rendendo vacante il titolo. Gail parla di come, quasi 18 anni fa, fosse una giovane donna che stava crescendo in Canada, e di come amasse il wrestling e di come avesse capito che questo sport era ciò che voleva fare. Quindi, ringrazia Trish Stratus, Lita, Molly Holly, Awesome Kong e Taryn Terrell per averla aiutata lungo il percorso. Gail si dichiara convinta della sua decisione e rende vacante il titolo. Infine, ringrazia Impact Wrestling e i fan.

Rivediamo la lotta tra American Top Team e Impact Wrestling. Moose e Stephan Bonnar sono andati al quartier generale dell’American Top Team e lo hanno vandalizzato. Questo ha portato al Six Sides of Steel match che li ha visti contrapposti a Bobby Lashley e King Mo.

GLOBAL CHAMPIONSHIP- BOUND FOR GLORY

Johnny Impact vs. Eli Drake (c)

Il match è gia in corso di svolgimento, entrambi gli atleti sono sulla terza corda, Johnny con un samoan drop dalla seconda corda, standing moonsault, standing shooting star, schienamento, ma nulla da fare. Johnny sale sulla terza corda per un countdown to impact, manca il bersaglio, roll up, dropkick. Johnny usa la sua agilità e le corde per allontanarsi da Drake, calcio alla testa.

Adonis con una distrazione, Drake corre, sale sulla terza corda, superplex! Entrambi ancora sulla terza corda, spanish fly di Johnny, schienamento, ma solo conto di 2! Adonis passa il titolo a Drake, che però manca la presa. Johnny prende il titolo e lo usa per colpire Adonis. Johnny va per eseguire un altro countdown to impact, schienamento, ma nulla da fare.

Johnny sembra fuori gioco, Drake lo trascina sulla seconda corda. Johnny combatte, e lo spedisce al tappeto con un kick. Starship pain, Johnny tenta lo schienamento, ma Alberto trascina fuori l’arbitro. Johnny vede Alberto, va per eseguire un dive, ma finisce per colpire erroneamente l’arbitro. Alberto afferra una sedia e colpisce Johnny in faccia. Alberto sale sul ring, afferra il titolo e lo usa per colpire Drake al volto. Johnny sale sul ring e riceve una brutale sediata alla testa. Infine, Alberto trascina Eli su Johnny e gli fa ottenere la vittoria.

Vincitore: Eli Drake che mantiene il titolo

Su queste immagini si chiude la parte 2 del Best of 2017 di Impact Wrestling. Io vi ringrazio di aver scelto il nostro report e vi do appuntamento alla settimana prossima per la prima puntata di Impact Wrestling del 2018. Ciao a tutti!

 

Comments

Commenta questo post

Benedetta Fortunati

staffer

bfortunati has 2205 posts and counting.See all posts by bfortunati