Report: NXT 04-04-2018

Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono Benedetta e come ogni giovedì sarò la vostra guida nel report dell’ultima puntata di NXT.

In apertura di puntata Charly Caruso parla di Bobby Fish e del suo infortunio e dice che il membro dell’Undisputed Era non ha ricevuto il via libera dai medici per tornare a combattere.

Mauro Ranallo, Nigel McGuinness e Percy Watson ci danno il benvenuto all’ultima puntata di NXT prima di NXT Takeover:New Orleans.

Ci dirigiamo subito sul ring per il primo match di serata.

ROUND FINALE DEL DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC

Roderick Strong e Pete Dunne vs. The Authors of Pain (con Paul Ellering)

A dare inizio al match sono Strong e Akam. Le prime fasi del match sembrano piuttosto equilibrate, senza una chiara supremazia di un team sull’altro. Durante il corso del match, il controllo sembra passare nelle mani degli Authors of Pain che trovano quasi lo schienamento su Dunne. Ad un certo punto, tutti e quattro gli uomini finiscono a terra e vengono attaccati da Adam Cole e Kyle O’Reilly, accorsi all’improvviso. L’arbitro chiama la fine del match.

Il match finisce in No Contest

Il General Manager di NXT William Regal fa il suo ingresso e dice che è stato molto intelligente, da parte dell’Undisputed Era, pensare che se nessuno avesse vinto il Dusty Rhodes Tag Team Classic, non avrebbero dovuto difendere i titoli di coppia a NXT Takeover:New Orleans. Sfortunatamente per loro, però, le cose non funzionano così. Regal annuncia un Triple Threat Match per NXT Takeover:New Orleans, il cui vincitore, non solo vincerà il trofeo Dusty Rhodes, ma vincerà anche gli NXT Tag Team Championships.

Vediamo un video di promozione dell’ NXT North American Championship Ladder Match di Takeover, con alcuni commenti dei sei atleti coinvolti.

Vediamo, poi un video per l’Unsanctioned Match tra Tommaso Ciampa e Johnny Gargano.

Johnny chiede perchè. Dice che ha sempre visto Ciampa come suo fratello e come il suo migliore amico. Non pensava che Ciampa fosse capace di arrivare a tanto. Ciampa risponde che è Johnny che lo ha spinto ad agire così, perchè è solo un egoista. Ciampa dice di essere sempre stato lui a trascinare il team, fino a quando si è infortunato. Ciampa, rinfaccia a Gargano di aver sempre pensato a se stesso piuttosto che al team e dice che, quello che doveva succedere, ha finalmente avuto luogo a NXT Takeover:Philadelphia. Quindi, dice a Gargano che, anche mettere in palio la sua carriera è stata una mossa da egoista.

Gargano dice che puoi annientarlo come uomo, ma come simbolo, lui vivrà per sempre. In palio c’è il suo lavoro. Se vincerà verrà riassunto a NXT. Ciampa risponde che, il match è senza sanzioni, e quindi Johnny non può sapere cosa farà. Quindi, Ciampa afferma che prenderà l’anima di Johnny e il suo cuore e sarà la fine di Johnny Wrestling.

Kairi Sane vs. Vanessa Borne

Il controllo sembra essere fin da subito nelle mani di Kairi Sane, che trova diversi conti di 2. Alla fine, la giapponese trova lo schienamento vincente con un elbow drop dalla terza corda.

Vincitrice: Kairi Sane

Lo show va in pausa.

Tornati dal break, Lacey Evans è nel backstage. La wrestler dice di avere un annuncio da fare. Lei non potrà raggiungere nessun traguardo a NXT, finchè William Regal non metterà un freno al Societal Trash. Come madre e Marine, lei ha dimostrato di essere una donna molto forte. Nonostante questo, le opportunità sono andate tutte a delle complete psicopatiche come Nikki Cross, che non è nemmeno in grado di sedersi per un’intervista. Lacey, quindi, dice che Ember Moon non ha dimostrato di essere una donna forte, ma è solo capace di saltare dai turnbuckle. Infine, la Evans dice che dimostrerà di essere una vera donna quando affronterà Kairi Sane.

Adam Cole e Kyle O’Reilly fermano William Regal nel backstage e lamentano il fatto che, a NXT Takeover:New Orleans, Adam dovrà lottare due volte. Regal risponde che hanno tre opzioni. Cole può lottare due volte, Kyle O’Reilly può lottare da solo, oppure Adam può ritirarsi dal Ladder Match e lottare insieme a Kyle per i titoli di coppia.

Vediamo un video per l’NXT Title Match tra Aleister Black e Andrade “Cien” Almas.

Black dice che l’ego può finire per convincerci di verità inesistenti. Zelina Vega dice che Aleister Black cerca di entrare nelle loro menti, e Almas afferma che umilierà Black. Zelina conclude dicendo che Black vedrà il mostro dietro l’uomo.

Rivediamo il confronto avvenuto settimana scorsa al Performance Center tra Shayna Baszler e Ember Moon.

Ember dice che non si sente in colpa per qualsiasi cosa abbia fatto a Shayna, perchè lei ha mancato di rispetto a un coach. Shayna si comporta come se il posto fosse suo e come se tutto le dovesse essere dato su un vassoio d’argento. Questo non è il modo in cui si comporta una campionessa e non è così che ci si guadagna il rispetto. Ember dice che lei rappresenta il brand dentro e fuori dal ring. Quindi, conclude affermando che è stata Shayna a dare inizio a tutto questo, ma a Takeover, sarà lei a porvi fine.

Lo show va in pausa.

La prossima settimana Kairi Sane affronterà Lacey Evans.

Lars Sullivan vs. Killian Dain

Il match sembra essere piuttosto equilibrato. I due danno, come sempre, un’ottima prova della loro forza, possenza e abilità tecnica. Ad un tratto, entrambi gli atleti finiscono fuori dal ring dopo uno scambio di forearm.

All’improvviso arrivano Velveteen Dream e Adam Cole e vanno faccia a faccia sul ring. Arriva anche EC3.

Il match termina in No Contest. 

Dain e Sullivan salgono sull’apron. Parte la musica di Ricochet, il quale fa anche lui il suo ingresso sul ring.

Ricochet esegue un springboard trasformato in un superhero landing e la puntata termina qui.

Su queste immagini si chiude la nostra puntata.

Io vi saluto, vi ringrazio per aver scelto il nostro report e vi do appuntamento a domenica mattina per il report di NXT Takeover: New Orleans e alla settimana prossima prossima per un altro episodio di NXT. Ciao!

 

Benedetta Fortunati

staffer