Report: NXT 13-09-2017

Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono Benedetta Fortunati e vi presento il report dell’ultima puntata di NXT.

A darci il benvenuto allo show è Mauro Ranallo insieme al team di commento parlando del commiato di Asuka di settimana scorsa.

Peyton Royce e Billie Kay vs. Ruby Riot e Nikki Cross

Il match sarà arbitrato dal nuovo arbitro donna. Il match inizia con veloci scambi di tag tra le atlete. La Royce intrappola la Riot nelle corde e utilizza le sue lunghe gambe come vantaggio per eseguire una sottomissione con le corde. Attacco combinato ai danni della Riot. Tentativo di schienamento da parte di Billie Kay, ma solo conto di 2. La Riot evita un forearm e fa sì che Billie Kay colpisca Peyton Royce. Nikki Cross sale sull’apron e ottiene il cambio. Nikki fa piazza pulita delle avversarie e poi restituisce subito il cambio a Ruby per finire il lavoro. Ruby Riot esegue una senton dalla terza corda trovando la vittoria per il suo team. Ruby sembra un pò confusa mentre Nikki Cross torna immediatamente nel backstage.

Vincitrici per schienamento: Ruby Riot e Nikki Cross

Ci spostiamo nel backstage dove Christy St. Cloud sta intervistando No Way Jose. I due parlano di Lars Sullivan. Jose definisce Sullivan un pò pazzo e un animale. Quindi, gli lancia una sfida per settimana prossima.

Johnny Gargano vs. Riddick Moss w/Tino Sabatelli

Gargano mostra la sua nuova entrata e il suo nuovo ring attire. Moss assume presto il vantaggio, ma Gargano usa la sua astuzia sul ring e riesce ad uscire dallo svantaggio. Moss attacca metodicamente Gargano dominando la situazione, fino a quando lo show va in pausa.

Tornati dalla pausa, il match si sviluppa nello stesso modo. Moss sbatte Gargano contro i turnbuckle. Finalmente, Gargano reagisce e con un low bridge manda l’avversario fuori dal ring. Arriva Sabatelli a distrarre Gargano, permettendo a Moss di colpirlo attraverso le corde. Johnny applica la Gargano Escape, ma Moss riesce a raggiungere le corde. Gargano sembra confuso, e ha un flash della maglietta dei DIY nelle sue mani a Brooklyn. Finalmente, Gargano riprende il contatto con la realtà, scalcia via Tino ed esegue la sua jumping spear attraverso le corde trovando la vittoria.

Vincitore per schienamento: Johnny Gargano

Continuiamo con il prossimo match di serata.

Street Profits vs. Ealy Brothers

A dare inizio al match sono Dawkins e Uriel Ealy. Il match parte con scambi di attacchi tra i due. Dawkins atterra Uriel e poi dà il cambio a Ford, il quale esegue un basement dropkick mentre Dawkins esegue uno splash. Dawkins e Ford eseguono un rope hung splash su ciascuno degli Ealy Brothers. Gabriel ottiene il cambio dal fratello. Clothesline su Ford. Uriel e Gabriel attaccano Ford a turno. Ford riesce a dare il cambio a Dawkins, il quale atterra Uriel con un high dropkick. Dawkins esegue la sua spinning clothesline su entrambi i fratelli Ealy. Ford e Dawkins realizzano la loro finisher per la vittoria.

Vincitori per schienamento: Street Profits

Gli Street Profits festeggiano la vittoria con il pubblico.

Christy St. Cloud è con William Regal e gli chiede quale sarà il futuro dell’ora vacante NXT Women’s Championship. Regal risponde che ha molto a cui pensare e che ci aggiornerà nelle prossime settimane.

La prossima settimana, Aleister Black parlerà per la prima volta.

Christy St. Cloud chiede a Wolfgang come si sente per il suo prossimo match. Il wrestler risponde che non è mai stato più pronto di così per un match e che lascerà l’arena con il WWE UK Title. Christy fa le stesse domande a Pete Dunne, il quale tiene semplicemente la cintura tra i denti e se ne va quando parte la sua musica.

WWE UK CHAMPIONSHIP MATCH

Wolfgang vs. Pete Dunne (c)

Dunne esegue un’arm bar, ma Wolfgang riesce a sbattere l’avversario al tappeto. Dunne atterra Wolfgang ed esegue un’altra arm bar. Dunne manipola le dita di Wolfgang e le piega in modo innaturale. Wolfgang esegue una hammer lock e poi la trasforma in un cravat. Dunne prova a liberarsi, ma Wolfgang mantiene la presa. Alla fine Dunne riesce a liberarsi. Wolfgang blocca Dunne e lo colpisce con diversi gut wrench suplex. Wolfgang sale sulla terza corda per un corner splash. Dunne si rialza e morde le dita di Wolfgang che rotola sull’apron. Dunne sale sulla terza corda e realizza una DDT. Lo show va in pausa.

Tornati dalla pausa, Dunne esegue un double wrist lock. Wolfgang reversa in un suplex. Corner splash di Wolfgang. Dunne risponde con un running enziguri. Dunne carica, ma Wolfgang lo colpisce con una Spear. Dunne rotola fuori dal ring. Wolfgang sale sulla terza corda ed esegue un topè. Moonsault di Wolfgang. Wolfgang per un suplex, ma Dunne reversa in un X-plex. Dunne sale sulla terza corda, ma Wolfgang lo butta giù.

Wolfgang solleva Dunne e realizza un delay vertical superplex. Dunne esegue un cross arm breaker. Wolfgang prova a scappare, ma Dunne trasforma in un triangle. Dunne colpisce Wolfgang con un wicked forearm. Wolfgang colpisce Dunne con una pop-up power slam e prova lo schienamento, ma solo conto di 2. Wolfgang carica, ma Dunne si sposta ed esegue un German suplex. Lariat di Wolfgang. Wolfgang prova un’altra pop-up, ma fallisce e Dunne lo colpisce in faccia con una gomitata. Dunne esegue la Bitter End per la vittoria.

Vincitore per schienamento e ancora campione: Pete Dunne

Dopo il match, Adam Cole, Kyle O’Reilly e Bobby Fish arrivano e attaccano Dunne. Wolfgang corre sul ring e prova il salvataggio, ma viene travolto. Dunne rotola fuori dal ring e osserva il massacro. Dunne sale sul ring e sembra che stia per tentare il salvataggio…ma invece afferra il WWE UK Championship e se ne va. Cole esegue uno shining wizard su Wolfgang prima di andarsene insieme a O’Reilly e Fish. Arrivano Tyler Bate e Trent Seven per controllare le condizioni di Wolfgang.

Su queste immagini si chiude la puntata. Io vi ringrazio di aver letto il nostro report, vi saluto e vi do appuntamento alla settimana prossima per un altro report di NXT!

 

 

Benedetta Fortunati

staffer