Report: NXT Takeover: New Orleans 07-04-2018

Ben trovati amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono Benedetta e sarò la vostra guida nel report di NXT Takeover: New Orleans.

Lo show va in onda live dallo Smoothie King Center di New Orleans. Le luci sono soffuse e dal pubblico si alzano cori “NXT”. La band Cane Hill appare sullo stage e inizia la sua performance. Le canzoni “It Follows” e ” Lord of Flies” saranno il tema musicale della serata.

Ma, ora, bando ai convenevoli e partiamo con il primo match di serata!

LADDER MATCH FOR THE NXT NORTH AMERICAN CHAMPIONSHIP

EC3 vs. Killian Dain vs. Lars Sullivan vs. Ricochet vs. Adam Cole vs. Velveteen Dream

Ci dirigiamo sul ring mentre Mauro Ranallo ci dà il benvenuto allo show, insieme a Percy Watson e Nigel McGuinness. Greg Hamilton introduce i sei contendenti al primo NXT North American Championship, che fanno il loro ingesso. La cintura è appesa sopra al ring.

Sul ring restano quasi subito solo Killian Dain e Lars Sullivan, ma ben presto vengono attaccati da Adam Cole e Velveteen Dream. Dain e Sullivan escono dal ring e vengono atterrati da Ricochet con una bellissima Shooting Star Press. Ricochet porta una scala sul ring e sta per sistemarla, ma viene fermato da Velveteen Dream. Dream inizia a salire la scala, ma viene fermato da Cole e i due iniziano ad affrontarsi. Dain prova ad impedire a Cole di salire la scala, ma viene allontanato. Cole inizia a salire, ma viene fermato da EC3. Lars Sullivan utilizza la scala come un ariete contro gli avversari. Sullivan sale la scala, ma viene seguito da Ricochet e i due iniziano a combattere sulla scala. Ricochet va per eseguire una sunset flip powerbomb, ma Lars resta appeso. EC3, Cole e Dream, insieme, riescono a far cadere Sullivan. Cole raggiunge il titolo, ma non riesce a prenderlo, perchè viene fermato da Dain. Cole si libera di tutti gli avversari e sale la scala. Ma, Sullivan fa cadere la scala e Cole finisce contro le corde. Dream prova a raggiungere il titolo, ma EC3 lo fa cadere con una powerbomb. Ora è il turno di EC3 di provare a raggiungere il titolo, ma viene fermato da Cole. EC3 ci riprova, ma viene fermato da Dain. Ricochet prova a salire la scala, ma viene fatto cadere da Dream. Alla fine, Adam Cole riesce a salire la scala, afferra il titolo e diventa il primo NXT North American Champion, mettendo fine ad un match a mio parere bellissimo e molto coinvolgente.

Vincitore e nuovo NXT American Champion: Adam Cole

Dopo il match, Cole si erge vittorioso sulla scala con il titolo, mentre i fan lo inneggiano. Vediamo gli altri cinque atleti che recuperano dopo il brutale match. Cole se ne va sulla rampa con il titolo e si ferma ancora una volta per posare con i fan.

Vediamo Zelina Vega e Andrade “Cien” Almas nello spogliatoio.

Il team di commento introduce un video di promozione del Women’s Title match di stanotte.

NXT WOMEN’S TITLE MATCH

Shayna Bazsler vs. Ember Moon (c)

Ci dirigiamo verso il ring e la cantante della band Halestorm Lzzy Hale appare sullo stage e inizia a suonare la theme song di Ember Moon all’ingresso della campionessa. Arriva, quindi, Shayna Baszler e vediamo Ronda Rousey e Jessamyn Duke sedute tra il pubblico per assistere al match.

La prima fase del match sembra piuttosto equilibrata, con un tentativo di schienamento e un conto di 2 a testa. In seguito, il controllo sembra passare nelle mani della campionessa, che trova un altro conto di 2 grazie ad una meravigliosa big Eclipse dalla terza corda. Shayna, tuttavia, non intende arrendersi facilmente e intrappola la campionessa in una Kirifuda Clutch. Ember prova a liberarsi dalla mossa, ma nulla da fare, ed è costretta a cedere. Abbiamo una nuova campionessa!

Vincitrice e nuova NXT Women’s Champion: Shayna Baszler

Dopo il match, parte la musica di Shayna e la wrestler si erge vittoriosa con il titolo, mentre Ronda e Jessamyn la festeggiano tra la folla. Shayna si dirige a bordo ring e abbraccia le due prima di dirigersi verso il backstage. Prima di uscire, Shayna si ferma sulla rampa e fa un po’ di trash talking alzando il titolo.

Ci spostiamo nel backstage e vediamo Adam Cole con un allenatore. Arriva Kyle O’Reilly per assicurarsi che Cole possa sostituire Bobby Fish nel match valevole per gli NXT Tag Team Championships, ma Adam non è sicuro di riuscirci.

Sempre, nel backstage, vediamo Aleister Black intento a riscaldarsi per il suo match. Mauro Ranallo ci fa notare che il General Manager di NXT William Regal è di cattivo umore e, stanotte, non è qui.

Va, quindi, in onda, un video di promozione per il Dusty Rhodes Tag Team Classic.

NXT TAG TEAM TRIPLE THREAT e FINALE DEL DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC

The Undisputed Era (c) vs. Roderick Strong e Pete Dunne vs. The Authors of Pain

I primi a fare il loro ingresso sono gli Authors of Pain, accompagnati dall’Hall of Famer della WWE Paul Ellering. Quindi, arrivano Pete Dunne e il suo tag team partner Roderick Strong. Vediamo il trofeo Dusty Rhodes sullo stage. Infine, arrivano Kyle O’Reilly e Adam Cole, il quale sostituirà l’infortunato Bobby Fish, nonostante appaia piuttosto dolorante dopo il Ladder Match di apertura dello show. Vediamo Goldust seduto a bordo ring insieme al WWE Hall of Famer 2018 Jeff Jarrett.

Adam Cole viene subito attaccato a causa dei suoi dolori alle costole e, nelle prime fasi del match, il controllo sembra essere nelle mani degli Authors of Pain, i quali trovano quasi subito un conto di 2 su Kyle O’Reilly, nonostante il tentativo di interferenza di Cole. Cole viene gettato fuori dal ring e Akam e Rezar liberano il tavolo di commento spagnolo, per poi schiantarci sopra Cole. In seguito, O’Reilly diventa il bersaglio degli attacchi di Strong e Dunne e subisce un conto di 2 da parte di Strong. Un altro conto di 2 viene trovato da Rezar su Strong e poi da Dunne su Rezar. Vediamo Adam Cole che prova a recuperare le forze a bordo ring. Alla fine, sembra che il controllo sia passato nelle mani di Roderick Strong e Pete Dunne. Dunne atterra Kyle O’Reilly ed esegue una Bitter End tentando lo schienamento, ma accade qualcosa di clamoroso! Roderick Strong accorre e colpisce il suo tag team partner alla nuca, interrompendo lo schienamento! Quindi, Strong atterra Dunne con una End of Heartache e sistema O’Reilly sopra a Dunne, garantendogli lo schienamento vincente.

Vincitori e ancora campioni. The Undisputed Era

Dopo il match, Strong appare soddisfatto per aver voltato le spalle al suo partner. Cole sale sul ring e lui e O’Reilly sembrano alquanto scioccati per quanto appena avvenuto. Strong afferra una fascia da braccio dell’Undisputed Era e la indossa, tra i sorrisi di Cole e O’Reilly e i cori “yes!” del pubblico. Strong aiuta Cole e O’Reilly a rialzarsi e i tre si ergono vittoriosi, mentre parte la musica. Roderick Strong si è unito all’Undisputed Era! Strong, O’Reilly e Cole si dirigono sullo stage e posano con il trofeo. Arriva Bobby Fish con le stampelle e posa insieme ai tre.

Il team di commento ci ricorda che domenica notte si terrà Wrestlemania 34 e noi vediamo il Mercedes-Benz Superdome qui vicino.

Vediamo la chitarrista della band Alice Cooper, Nita Strauss tra il pubblico con il fidanzato.

Va, quindi, in onda, un video di promozione per l’NXT Title Match di stanotte.

NXT TITLE MATCH

Aleister Black vs. Andrade “Cien” Almas (c)

Il primo ad arrivare è Aleister Black. Quindi, fa il suo ingresso il campione, accompagnato da Zelina Vega. Black li fissa dall’angolo.

Nelle fasi iniziali del match, il controllo sembra nelle mani di Aleister Black, il quale attacca senza sosta il campione, trovando ben presto un conto di 2. Ad  un certo punto, Almas esce dal ring per riprendere fiato e Black lo segue. Approfittando di un attimo di distrazione dell’arbitro, Zelina Vega manda Black a sbattere contro i gradoni di acciaio. Almas lo riporta sul ring e trova un conto di 2. Il controllo, ora, sembra passato nelle mani di Almas che trova un altro conto di 2 grazie ad un big dropkick. Black, però, non tarda molto a riprendersi e trova un conto di 2 a sua volta. Conto di 2 anche per Almas, grazie ad un bellissimo moonsault. I due finiscono entrambi al tappeto dopo uno scambio di attacchi e si rialzano prima che l’arbitro arrivi al conto di 7. Almas trova un altro conto di 2. Zelina Vega afferra l’NXT Title e lo consegna ad Almas. L’arbitro porta via il titolo e, mentre è distratto, Zelina sale sul ring ed esegue una big DDT. Almas ne approfitta e tenta lo schienamento, ma Black scalcia al conto di 2. Black esegue una Black Mass tentando lo schienamento, ma Zelina posiziona il piede di Almas sulla prima corda. Almas tenta un alto schienamento, ma Black non molla. Alla fine, Zelina sale sulla terza corda, ma l’arbitro la vede e lei si butta tra le braccia di Almas. Black approfitta di questo momento di distrazione ed esegue la Black Mass trovando la vittoria. Abbiamo un nuovo campione!

Vincitore e nuovo NXT Champion: Aleister Black

Dopo il match, Black afferra il titolo, mentre parte la sua musica. Black si erge vittorioso con il titolo, sollevandolo in aria.

E’ tempo di main event!

UNSANCTIONED MATCH

Johnny Gargano vs. Tommaso Ciampa

Hamilton ci informa del fatto che i due avversari hanno firmato un “Hold Harmless Agreement”, il che significa che non ci sono regole. L’arbitro sarà qui solo per contare lo schienamento o dichiarare la sottomissione. Il primo a fare il suo ingresso è Tommaso Ciampa, senza accompagnamento musicale, tra i cori “asshole” e “you suck” del pubblico. Quindi, arriva Johnny Gargano, tra il boato dei fan. Se vincerà, Gargano verrà riassunto a NXT. In caso di sconfitta, invece, Johnny verrà bandito dallo show.

Nelle fasi iniziali del match, il controllo sembra nelle mani di Gargano, il quale attacca Ciampa senza sosta. I due finiscono fuori dal ring e Gargano esegue un dive sopra la barriera, portando Ciampa tra il pubblico. Quindi, Ciampa esegue un backbeaker su Gargano a bordo ring. Ciampa solleva parte del tappeto di protezione a bordo ring. Gargano si rialza, ma viene atterrato di nuovo. Gargano, quindi, getta Ciampa contro il tavolo di commento, colpendo Ranallo, Watson e McGuinness. Gargano porta Ciampa sul tavolo di commento per schiantarlo, ma Ciampa si riprende e usa uno dei monitor come arma. L’azione torna sul ring, dove Ciampa sbatte la testa di Gargano contro i turnbuckle e tenta lo schienameto, ma nulla da fare. Ciampa applica una sottomissione e Gargano raggiunge le corde, ma l’arbitro non può interrompere la mossa, come da regolamento. Gargano si libera. Ciampa prende le stampelle da un fan, il quale viene scortato via dalla security, mentre fa un po’ di trash talking. Ciampa si avvicina sorridente a Gargano con le stampelle in mano. In questa fase del match, Gargano sembra riprendersi e torna ad attaccare Ciampa. I due si affrontano per prendere una stampella che si trova a bordo ring e la afferrano nello stesso momento, dando vita ad una sorta di tiro alla fune, che viene vinto da Gargano. Gargano trova un conto di 2 grazie ad una slingshot DDT. Gargano esegue una GargaNO Escape, ma Ciampa riesce a liberarsi. Ciampa tenta uno schienamento, ma solo conto di 2. Alla fine, Gargano afferra una stampella e la piega spezzandola in due. Sembra che Johnny stia pensando di attaccare Ciampa usando un pezzo della stampella, ma alla fine si ferma, lasciando Ciampa completamente incredulo. Ciampa è seduto a terra e Gargano si siede accanto a lui. Ciampa esegue un colpo basso, che però viene evitato da Gargano. Gargano applica un’altra GargaNO Ecsape, trovando la vittoria.

Vincitore per sottomissione: Johnny Gargano

Dopo il match, Gargano festeggia, mentre parte la sua musica. Hamilton conferma che Gargano è stato ufficialmente riassunto a NXT. Candice LeRae raggiunge il marito sul ring e i due festeggiano insieme e si abbracciano, mentre Johnny è visibilmente emozionato.

Su queste bellissime e toccanti immagini, le luci si spengono su NXT Takeover: New Orleans.

Io vi saluto, vi ringrazio per aver scelto il nostro report e vi do appuntamento a giovedì con un altro episodio di NXT. Buona domenica e buon Wrestlemania 34 a tutti! Ciao!

Benedetta Fortunati

staffer