Report: Slammiversary XVI 22-07-2018

Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono Benedetta e oggi sarò la vostra guida nel report del PPV di Impact Wrestling Slammiversary XVI.

Lo show si apre con un video che ripercorre tutti i match della card e con delle brevi interviste a diversi wrestler.

Partiamo subito con il primo match.

Johnny Impact vs. Taiji Ishimori vs. Fenix vs. Petey Williams

Ishimori spedisce Fenix fuori dal ring con una springboard hurricanrana. Impact prova uno standing moonsault, ma nulla da fare. Impact sale sulla seconda corda e Fenix lo manda al tappeto con un’hurricanrana.

Williams trova un conto di 2 su Fenix. Quindi, sferra un superkick alla gamba di Ishimori. Tenta di nuovo lo schienamento, ma Fenix interrompe. Ishimori prova un suicide dive, ma viene colpito da Impact con un calcio. Williams mette fuori gioco Impact con una hurricanrana dalla terza corda. Fenix atterra Impact e Williams con un flip sopra la terza corda. Ishimori esegue un golden moonsault e atterra tutti e tre gli avversari.

L’azione torna sul ring. Fenix esegue un missile dropkick su Impact. Ishimori realizza un tilt-a-whirl head scissors su Fenix. Williams prova un Canadian Destroyer su Ishimori, ma nulla da fare. Applica una sharpshooter, ma la interrompe per fermare Impact. Williama prova un altro Canadian Destroyer, ma Impact sferra uno swinging neckbreaker e tenta lo schienamento, che però viene interrotto da Fenix. Fenix tenta a sua volta lo schienamento, interrotto però da Ishimori.

Ishimori colpisce Fenix con dei double knees al petto e tenta lo schienamento, interrotto da Williams. Impact viene colpito da Ishimori. Williams esegue un Canadian Destroyer su Ishimori. Fenix trova un conto di 2 su Williams con uno springboard double stomp. Fenix prova un muscle buster, ma Impact esegue un superkick e uno starship pain su Fenix, trovando la vittoria.

Vincitore: Johnny Impact 

Ci spostiamo nel quartier generale degli OGz. Homicide e Hernandez si stanno preparando per il match. Homicide dice che è stanco di Konnan e del suo impero. Arriva King e dice che loro sono gli unici che meritano l’impero, non Ortiz e Santana. Stanotte, faranno piangere ai LAX lacrime di sangue. Dopo che avranno vinto bruceranno il nome LAX e inizierà il dominio degli OGz.

Vediamo dei filmati di Tessa Blanchard. Tessa dice che dominerà la women’s division, nonostante Madison Rayne si sia messa in mezzo. Allie dice che capisce che ci sono dei problemi tra Tessa e Madison, ma non ci sono scuse per attaccare qualcuno, lei non se ne starà seduta in disparte. Tessa dice che farà sì che Allie ci pensi due volte prima di ficcare di nuovo il naso nei suoi affari. Allie parla di ciò che è successo a Rosemary e dice che quell’esperienza ha tirato fuori il suo lato senza paura.

Tessa Blanchard vs. Allie

Allie atterra Tessa con dei calci. Tessa carica, ma manca il bersaglio. Tessa prova un leg drop sull’apron, ma nulla da fare. Allie sale sulla seconda corda ed esegue un crossbody su Tessa.

Allie viene spedita contro un paletto del ring. Tessa trova un conto di 2 grazie ad un running dropkick. Allie esegue un suplex e va per un superkick, ma viene intercettato e Tessa la attacca al ginocchio. Le due finiscono fuori dal ring e tornano al conto di 9.

Allie trova un conto di 2 con un lung blower. Le due salgono sulla seconda corda. Tessa sale sulla terza ed esegue un’hurricanrana. Allie prova a sollevare Tessa. Tessa si rialza e trova la vittoria con un’hammerlock DDT.

Vincitrice: Tessa Blanchard

Nel backstage, Alicia Tout chiede a Moose del suo match titolato di stanotte. Moose dice che stanotte ogni osso che ha rotto e ogni miglio che ha percorso daranno i loro frutti. Moose dice che si sente bene, in ottima forma e ha intenzione di prendere Aries a calci.

Vediamo un recap della faida tra Eddie Edwards e Sami Callihan, che ha finito per trasformarsi in un feud tra Eddie Edwards e Tommy Dreamer.

HOUSE OF HARDCORE MATCH

Tommy Dreamer vs. Eddie Edwards 

Dreamer esegue un suplex, quindi prende la bibita di un fan e la usa per colpire Edwards e ne beve un sorso. Edwards viene colpito con una teglia per biscotti. Edwards tenta un suicide dive, ma viene colpito al volto con un bidone dei rifiuti. Edwards spedisce Dreamer contro un paletto del ring. Edwards tenta un sunset flip, ma viene colpito alla fronte da Dreamer con una pinzatrice.

Sulla fronte di Edwards si apre un taglio. Dreamer prende dal pubblico un ECW Title e lo usa per colpire Edwards. Edwards afferra un kendo stick e colpisce Dreamer alle gambe. Dreamer atterra Edwards e prende il bastone da kendo.

Dreamer colpisce un paio di volte Edwards con il bastone. Dreamer sistema alcune sedie e ci posiziona sopra Edwards, sale sulla terza corda, ma Edwards lo colpisce al ginocchio con un kendo stick. Edwards sale sulla terza corda e subusce un lowblow. Dreamer esegue uno spicolli driver sulle sedie e trova un conto di 2. Dreamer porta un tavolo e del liquido infiammabile sul ring.

Edwards esegue un lowblow, sistema delle sedie e realizza un boston knee party, spedendo una sedia contro Dreamer e trovando il conto di 3.

Vincitore: Eddie Edwards

Nel post-match, Edwards sta per colpire Dreamer con un kendo stick, ma decide di aiutarlo a rialzarsi. Dreamer gli porge la mano. Eddie non vuole stringerla, ma arriva la moglie Alisha e lo invita a farlo. I due si stringono la mano. Dreamer ha in mano un kendo stick e lo passa a Edwards in una sorta di passaggio di testimone. Alisha torna nel backstage da sola.

Nel backstage, Matt Sydal dice che da quando il suo match con Brian Cage è stato ufficializzato, è stato bombardato di messaggi di persone che si preoccupavano per la sua sicurezza. È molto felice che le persone siano lì per lui, ma se pensano che questo match sarà un massacro, allora non guardano le cose con il loro terzo occhio. Lui vede attraverso la corazza di Cage e non importa quanto siano grandi i suoi muscoli, perchè lui non usa il muscolo più grande di tutti, la sua mente.

X DIVISION CHAMPIONSHIP MATCH

Matt Sydal (c) vs. Brian Cage

Cage trova subito un conto di 2 grazie ad uno standing moonsault. Sydal sta per eseguire dei pugni, ma viene spedito fuori dal ring. Cage lo spedisce contro le barricate e sale sulla terza corda. Sydal lo spedisce fuori dal ring con un running dropkick.

L’azione torna sul ring. Sydal lavora sul ginocchio di Cage. Sydal tenta uno standing moonsault, ma Cage lo intercetta e lo manda al tappeto. Cage va per eseguire un’hurricanrana, ma Sydal trova un conto di 2 con una powerbomb. Quindi, poco dopo ne trova un altro con uno swinging neckbreaker. Sydal sale sulla terza corda e realizza una shooting star press, ma atterra sui suoi piedi. Cage trova un conto di 2 con un discus lariat.

Sydal trova un conto di 2 con una snap hurricanrana. Sydal prova un salto, ma Cage lo intercetta a mezz’aria, prova un drill claw e trova un conto di 2. Alla fine, Brian Cage trova la vittoria con un Drill Claw. Abbiamo un nuovo campione!

Vincitore e nuovo X Division Champion: Brian Cage

Nel backstage, Alicia parla con l’Impact World Champion Austin Aries che dice che Moose continua a dire che questo è il suo sogno, mentre per lui il wrestling è una realtà. Resterà campione nonostante tutti gli sforzi di Moose. Aries si chiede cosa farà Moose come terza opzione lavorativa.

IMPACT KNOCKOUTS CHAMPIONSHIP MATCH

Su Yung (c) vs. Madison Rayne

Su viene portata sul ring dentro a una bara dalle sue spose non-morte. Madison carica Su sullo stage. Madison sferra un northern lights suplex prima su Su e poi sulle sue spose. L’azione torna sul ring e Su esegue un hanging neckbreaker.

Su intrappola Madison in posizione per un tree of woe e le sferra un calcio alla schiena e un running dropkick al busto. Madison viene tenuta da una delle spose e Su le sputa addosso la sua nebbiolina. Madison trova un conto di 2 con una sliding clothesline. Quindi, ne trova un altro con un ripcord cutter. Su applica un mandible claw e Madison perde i sensi. L’arbitro fa finire il match.

Vincitrice e ancora Knockouts Champion: Su Yung

Nel post-match, Su fa rotolare Madison dentro alla bara. Quindi, si erge vittoriosa con il titolo.

Ci spostiamo nel quartier generale dei LAX, dove Ortiz, Santana e Konnan parlano dei piani per il match di stanotte. Konnan è stanco di sentir dire agli OGz che i giorni dei LAX sono giunti al termine.

5150 STREET FIGHT PER GLI IMPACT WORLD TAG TEAM CHAMPIONSHIP

LAX (c) vs. OGz 

Gli OGz entrano da un lato del ring, mentre i LAX entrano tra il pubblico. Hernandez atterra i due avversari e prova un border toss, ma Santana contrattacca. Santana spedisce Homicide fuori dal ring con uno springboard dropkick. I LAX sistemano dei tavoli negli angoli e Hernandez e Homicide sono fuori dal ring in cerca di armi. Sul ring vengono sistemati altri tavoli e teglie per biscotti.

Hernandez salta sopra la terza corda e fa piazza pulita dei LAX. Ortiz afferra un bidone dell’immondizia e glielo getta addosso. Santana esegue un overhead belly-to-belly suplex su Homicide. Homicide viene gettato contro la barricata.

Viene presa una scala. Ortiz va per un suicide dive, ma Hernandez lo getta contro al guardrail. Homicide esegue una cannonball e schianta Santana contro ad un tavolo.

Death valley driver di Ortiz su Homicide contro un tavolo a centro ring. Santana con una cannonball nell’angolo.

Konnan sale sull’apron. Homicide sputa addosso a Konnan, Konnan lo afferra e getta un sacchettino a Santana. Santana getta delle puntine addosso a Homicide e trova la vittoria con una frog splash.

Vincitori e ancora Impact World Tag Team Champions: LAX

Nel post-match, King atterra Santana e Ortiz e poi Konnan. Quindi, gli Originals scrivono “OG” sui titoli.

Creepy Cam, Sami Callihan dice che i social media pensano che stanotte perderà i capelli contro Pentangon Jr. Pentagon dice che perdere la maschera o i capelli è il modo in cui risolvono le cose da dove proviene, ma Callihan dice che da dove viene lui le cose si sistemano con il sangue e con la violenza.

HAIR VS. MASK MATCH

Pentagon Jr. vs. Sami Callihan

I due si scambiano dei superkicks. Pentagon esegue uno slingblade, Callihan si apre il gilet e chiede a Pentagon di colpirlo al petto. Il messicano lo accontenta. Pentagon spedisce Callihan fuori dal ring con un calcio, tenta un suicide dive, ma riceve una sediata.

Callihan afferra due spuntoni di metallo e li porta sul ring. Quindi, inizia a cercare di togliere la maschera di Pentagon e lo colpisce con gli spuntoni. La maschera di Pentagon viene legata alle corde e il messicano sanguina. Callihan sta per colpire Pentagon con la sua mazza, ma il messicano si libera e afferra gli spuntoni. Pentagon colpisce Callihan alla testa con uno spuntone.

I due si siedono su delle sedie e iniziano a colpirsi. Quindi, afferrano le sedie e iniziano a colpirsi. Pentagon trova un conto di 2 con un lung blower. Arrivano i fratelli Crist e attaccano Pentagon, ma vengono colpiti entrambi al volto con una sedia. Callihan getta della polvere negli occhi di Pentagon e lui colpisce l’arbitro.

Pentagon Driver su Callihan, ma nessuno è lì per contare. Callihan atterra Pentagon, l’arbitro torna per eseguire il conteggio, ma Pentagon scalcia. Callihan sistema quattro sedie l’una vicino all’altra a centro ring. Ci sale sopra con Pentagon, ma viene colpito agli occhi. Sami sputa addosso a Pentagon, il messicano lo colpisce al braccio e trova la vittoria con un package piledriver.

Vincitore: Pentagon Jr. A Sami Callihan verrà rasata la testa

Nel post-match, Pentagon sta per tagliare un po’di capelli, ma arrivano i fratelli Crist a fermarlo. Callihan riesce a scappare, ma Fenix e la security lo fermano. Pentagon rasa la testa di Callihan.

Viene annuciato che Bound For Glory si terrà il 14 Ottobre a New York City.

È tempo di main event.

IMPACT WORLD CHAMPIONSHIP MATCH

Austin Aries (c) vs. Moose 

Moose getta Aries nell’angolo. Aries si libera da una mossa di sottomissione. Moose esegue un massive chop nell’angolo. Aries esce dal ring ed esegue un Flair flop. Quindi, prova a spedire Moose contro la barricata, ma Moose reversa.

Aries colpisce Moose agli occhi. Moose esegue un headbutt e trova un conto di 2 con un low dropkick. Quindi, ne trova un altro con una hell powerbomb.

Aries esegue una crucifix bomb e spedisce Moose fuori dal ring. Aries tenta un suicide dive, ma subisce un forearm. Moose viene intrappolato in una last chancery al centro del ring, ma riesce a raggiungere le corde. Entrambi sono sull’apron, headbutt e death valley driver di Aries. Moose carica e colpisce per sbaglio l’arbitro. Aries esegue un lowblow.

Entrambi sono sullo stage. Moose solleva Aries e lo getta addosso ad alcuni membri della security. Aries colpisce Moose con dei double knees e con un brainbuster. Moose torna sul ring al conto di 9. Aries afferra il titolo, curtis Granderson glielo toglie di mano. Moose trova un conto di 2 con un school boy. Aries trova la vittoria con un calcio alla testa.

Vincitore e ancora Impact World Champion: Austin Aries

Nel post-match, Granderson dà il titolo a Aries che festeggia e va nel backstage.

Su queste immagini termina Slammiversary XVI. Io vi saluto, vi ringrazio per avere scelto il nostro report e vi do appuntamento a venerdì per un altro episodio di Impact Wrestling, sempre qui su Spazio Wrestling. Ciao!

Benedetta Fortunati

staffer