Report: WWE Smackdown Live 16-01-2018

Buongiorno cari lettori di Spazio Wrestling! Qui è il vostro Matteo Traversa, pronto come sempre a guidarvi nel report dell show blu! Con il conflitto tra GM e Commissioner, tutto può succedere! Cosa vedremo oggi? Scopriamolo insieme!

La puntata si apre con l’ingresso del New Day! I tre raggiungono il ring, dove c’è un podio in stile campagn elettorale con dei pancakes sopra e Kingston prende parola. Afferma che stasera la libertà del titolo US è in pericolo perché Woods dovrà affrontare il Modern Day Maharaja (pronunciato con migliaia di r). Poi i tre fanno un paragone assurdo tra il pancake e gli U.S.A., dopodiché ne fanno diversi altri, per arrivare al punto che loro tre sarebbero ottimi campioni. Mahal odia tutto ciò che è americano, quindi lo vogliono come campione? Il pubblico OVVIAMENTE risponde negativo. Dopodiché invita il popolo della terra a dargli l’energia per farlo diventare campione U.S. Ora entrano i Singh che introducono alla loro maniera Mahal.

Jinder Mahal vs. Xavier Woods (semifinale del torneo per il titolo US)

Subito superkick in faccia di Mahal che stende Woods! Dopodiché duri colpi, ginocchiata alla testa e knee drop. Reazione di Woods stroncata con una gomitata. Headlock, ma Woods si libera e connette con un dropkick, però la sua valanga è respinta con una gomitata. Colpo in salto di Mahal e andiamo in pubblicità.

Al ritorno sempre Mahal in controllo con una presa al braccio sinistro. Woods si libera con una jawbreaker e un superkick all’addome, ma braccio teso di Jinder. Ora soffoca Woods alle corde con il ginocchio e poi con il suo piedone. Serie di ginocchiate in salto con l’ausilio delle corde, mentre fuori ring Kofi e Big E cacciano i Singh a suon di pancakes lanciati. Sleeper hold di Mahal, Woods si libera, ma il Maharaja lo fa cadere di gola sulle corde. Ora lo trascina sull’apron e lo soffoca con il telone. Woods è fuori ring e rientra al 9! Woods combatte, ma subisce una tremenda irish whip! Chin lock con ginocchio sulla schiena dell’ex campione mondiale. Woods si libera e respinge uno splash all’angolo con il piede, poi tenta un attacco in capriola, ma viene intercettato con una ginocchiata al volto.

Di nuovo pubblicità e al ritorno Mahal sta tentando un superplex, ma viene gettato al suolo a suon di testate e subisce un missile dropkick! Scambio di colpi tra i due, vinto da Jinder con un colpo alla gola. Woods si rifà sotto con dei forearm e uno in giravolta che stende il rivale. Rincorsa verso il paletto, Mahal lo manda sull’apron e lui atterra in piedi, pugno all’avversario e DDT tra le corde, respinta! Non l’enziguri! Shining wizard! I Singh salgono sull’apron e il New Day li scaccia fino al backstage! Intanto backdrop di Woods, che poi sale sul paletto. Camminata sulle corde e Flying elbow drop a vuoto perché Mahal si sposta. Lo lancia poi di gola contro la corda bassa, stordendolo, dopodiché lo stende con la Khallas che gli vale la vittoria e il passaggio alla finale!

Vincitore: Jinder Mahal

Renee Young è con AJ Styles e gli domanda se i suoi avversari non siano troppo convinti di vincere. AJ risponde di sì, ma ne hanno tutte le ragioni. Se Kemi, così li chiama, diventassero campioni, sarebbe un disastro e lui farà di tutto per impedirlo. Smackdown non sarà il Kemi show, ma la casa che AJ Styles ha costruito.

Bobby Roode vs. Mojo Rawley (semifinale per il titolo US)

Clinch vinto da Mojo che sbatte a terra di faccia Roode e lo schiaffeggia sulla nuca! Nuovo clinch, stavolta headlock, presa al braccio e schiacciata a terra di Roode, poi glorious taunt! Nuova headlock, poi chop all’angolo e running back elbow che stende Mojo. Diverse prese alla testa, ma poi Mojo si libera e lo placca in stile football americano. Testata e calcio all’addome. Reazione di Roode con una chop, ma viene subito steso con un pugno. Roode va fuori ring e viene travolto con un placcaggio che lo sbatte sulle transenne e noi andiamo in pubblicità.

Al ritorno Mojo applica un abdominal stretch e Roode si libera con un lancio di braccio, però poi va a vuoto con l’elbow drop e si becca un big boot! Placcaggio alla schiena di Mojo, poi placcaggi al paletto! Semi abdominal stretch con Roode a terra. Il glorioso si rimette in piedi, ma viene steso con una ginocchiata. Splash e spear al paletto, ma la seconda spear va a vuoto e Mojo si schianta di spalla sul paletto! Pugni di Roode e flying forearm, clothesline all’angolo e neckbreaker! Roode sulla seconda corda e blockbuster! Glorious DDT, no, Mojo lo carica sulle spalle e lo fa cadere in una sorta di gorilla press slam. Ora lo schianta ripetutamente di schiena sul paletto e cerca il suo pugno in rincorsa, ma si becca un dropkick difensivo e poi la spinebuster! Glorious taunt e DDT! 1, 2 e 3!

Vincitore: Bobby Roode

Roode è in finale contro Mahal! Proprio i Singh compaiono dal nulla e lo attaccano! Dopo averlo steso, se ne vanno verso la rampa, dove raggiungono un sorridente Mahal, il quale promette di porre una gloriosa fine al percorso di Roode nel torneo, quando diventerà il prossimo campione US! Roode chiede un microfono e dice che non devono aspettare settimana prossima, perché non si sfidano ora? Mahal ridacchia e poi rifiuta! Si affronteranno ai suoi termini e inoltre vuole dargli una settimana per pensare a come lo umilierà! Mahal si gira e trova davanti a sé Daniel Bryan! Il GM è armato di microfono e tutto sorridente dichiara che il match si farà stasera!

The Riott Squad vs. Charlotte, Becky Lynch e Naomi

Iniziano Charlotte e Liv Morgan con un clinch stravinto dalla Queen. Calcio parato e Liv gettata a terra di faccia. Ora Charlotte domina la Morgan con prese a terra, ma la biondina trova la reazione con un calcio e un pugno. Trash talking e per questo viene punita con un overhead suplex! Tag a Ruby che entra di gran carriera, ma viene sgambettata e poi stesa con un calcione. Head scissor della Queen che scaglia qua e là la Riott. Tag a Becky e combo di chop e uppercut, chiuso da un flying forearm della irlandese. Tag a Naomi e flying clothesline bassa. Ruby rotola fuori ring, ma c’è il tag a Becky e un suo forearm dall’apron!

Break pubblicitario e al rientro Ruby sta applicando una sleeper hold su Becky. La rossa prova a reagire, ma viene tirata a terra per i capelli. Tag a Liv, che sale sul paletto e offre il suo ginocchio per sbattere il viso di Becky, poi connette con un bulldog! Liv se la tira, sdraiadosi a centro ring, ma subisce così la reazione di Becky. Riesce ad evitare il tag soltanto tirando per i capelli la rossa e fa entrare Sarah Logan. Questa applica una presa al braccio e poi stende la Lynch, che si era liberata, con una spallata. Becky riesce a gettare fuori ring la rivale, che però rientra in tempo per stendere Charlotte e impedire il tag! Prova una bodyslam, ma Becky scivola giù e la abbatte con una clothesline! Tag a Naomi e a Liv! Clothesline di Naomi e colpo a ruby, poi beautiful disaster a Liv! Serie di calci chiusi da un dropkick! La Morgan la spedisce sull’apron, ma si becca un enziguri. Crossbody con rimbalzo dalla terza corda e conteggio interrotto dalla Logan, che viene punita da una spear di charlotte! Liv spinge Naomi alle corde per provare un roll up, ma Miss Glow la respinge, soltanto che subisce un illegale enziguri di Ruby dall’apron, seguito dal code breaker modificato di Liv che risulta decisivo!

Vincitrici: The Riott Squad

Vittoria di rapina della Riott Squad e le face devono leccarsi le ferite.

Nel backstage Dasha Fuentes è con gli Usos e chiede un loro parere sul match che li attende alla rumble. I due deridono la formazione del team di Gable e Benjamin, poi giocano sull’errore di due settimane fa, ossia il loro scambio di identità che aveva fatto credere a rivali di aver vinto. In ogni caso loro hanno le chiavi del penitenziario e resteranno campioni! GABLE E BENJAMIN LI ATTACCANO ALLE SPALLE! Violento pestaggio degli sfidanti che poi rassicurano ironicamente gli sos dicendo che sanno chi sono, ovvero gli EX campioni. Dopodiché se ne vanno, mentre gli Usos si rimettono a fatica in piedi.

Jinder Mahal vs. Bobby Roode         (finale per il titolo us)

I Singh sono banditi da bordo ring e quindi sarà veramente una sfida 1 vs. 1.

Si parte con Roode chiaramente dolorante alle costole e infatti perde il clinch. Mahal prova un calcio proprio sulla parte dolorante, ma viene bloccato e riempito di pugni. Il Maharaja riesce a mettere a segno un calcio e stende Roode, per poi riempirlo di pestoni all’angolo. Roode trova la reazione, sbatte Mahal all’angolo e sale sulle corde per rifilargli i classici dieci pugni. Irish whip, calcio di Mahal, che però poi finisce fuori ring grazie alle corde abbassate da Roode. Il glorioso lo segue, ma viene schiantato prima sull’apron e poi suo gradoni. Adesso front suplex con atterraggio sulle transenne e si va in pubblicità con un Roode messo malissimo.

Al ritorno Mahal sta tirando da fuori ring per un braccio e una gamba Bobby contro il paletto, poi ce lo sbatte di faccia. Rientra sul ring e anche Bobby ci prova, ma viene spinto giù dall’apron sulle transenne e vi impatta malamente. Mahal lo recupera e lo rigetta sul ring. Abdominal stretch, ma pugni di Roode! Rincorsa, però ginocchiata all’addome di Mahal e poi dropkick basso alla schiena. Ginocchiate con rimbalzo sulle corde ora. Scambio di pugni vinto da Roode, altra rincorsa, ma il risultato è simile al precedente con un jumping knee di Mahal che lo stende. Colpi alle costole a terra e poi presa alle braccia. Roode riesce a rimettersi in piedi e a liberarsi con dei pugni. Scambio di irish whip e sunset flip che vale un conto di due, ma subito dopo c’è il superkick di Mahal! Pugni al volto su un esanime Roode e pestoni al costato. Gomitata difensiva di roode e clothesline che manda Mahal fuori ring, seguita da una clothesline dall’apron! Roode ributta Jinder sul ring e connette con un crossbody che il Maharaja ribalta! Conto di due! Mahal porta all’angolo il rivale, ma un suo tentativo di spallata viene respinto con una ginocchiata! Clothesline a valanga di Roode e bulldog, no! Roode si difende da uno splash all’angolo alzando le gambe, poi sale sulla seconda corda e mette a segno il blockbuster! Solo conto di due! Glorious DDT, no! Mahal lo carica sulle spalle, Roode scivola giù e prova il roll up, ma la manovra è invertita da Jinder che quasi vince! Doppia clothesline ed entrambi a terra! Gomitata difensiva di Roode, ma subito dopo c’è la spinebuster di Roode. Glorious DDT, no, roll up di Jinder e solo due! Calcio all’addome e Khallas! NO, invertita in GLORIOUS DDT! 1, 2 e 3!

Vincitore e nuovo WWE United States Champion: Bobby Roode

Roode è il nuovo campione degli Stati Uniti!
Shane e Bryan salgono sul ring e gli consegnano la cintura, per poi stringergli la mano e applaudirlo.

Sui festeggiamenti di Roode, la puntata si conclude! Grazie a tutti per aver scelto il nostro report! Io vi saluto e vi do appuntamento a tra sette giorni!