Report: Smackdown Live 28-11-2017

Benvenuti lettori di Spazio Wrestling al consueto report di Smackdown! Io sono Matteo Traversa e come sempre sono pronto a narrarvi le imprese dello show blu. Siete pronti? Partiamo allora!

La puntata si apre con un riassunto sulla faida tra Owens & Zayn e Shane McMahon, nello specifico di settimana scorsa.

Proprio il Commissioner entra in arena e raggiunge il ring. Dopo aver esaltato la folla, dicendo che tutti qui hanno sangue blu, tranne due atleti, ovviamente i best friends. Loro hanno tradito il roster e non hanno rispetto per lui, per lo show e per il pubblico. Lui stava per licenziarli, ma poi Bryan gli ha fatto cambiare idea proponendo il lumberjack match. Era una gran piano, ma alla fine della puntata avrebbe dovuto licenziarli. Dunque chiama fuori il GM per chiarire la questione. Bryan non si fa attendere e arriva tra il clamore caloroso del pubblico. Il GM afferma di sapere perché lui e altri vogliono il licenziamento di Owens e Zayn, ma lui crede nelle seconde opportunità e in quanto licenziato più volte voleva darne una a loro. Desideravano far parte delle series e la delusione li ha spinti a quell’azione sconsiderata, ma anche Shane si lascia spesso trascinare dalle emozioni. Shane ribatte che su questo è d’accordo, però vuole ricordargli che Owens ha pestato a sangue suo padre, Zayn gli ha fatto perdere l’Hell In A Cell match ed entrambi hanno tradito Smackdown. Daniel dice che deve capire le loro ragioni, lo hanno fatto perché volevano competizione. Lui vede del vero talento e se li licenzieranno andranno a Raw. Shane replica che così saranno un problema di sua sorella. Bryan asserisce che lo ha messo in quella posizione di potere non perché voleva uno yes man, ma per riconoscere i talenti e usarli al meglio. Lui deve fidarsi che può prendere sagge decisioni. Shane dice che si fida e ricorda il match di Owens con Orton e aggiunge che Zayn è bandito dal bordo ring e non ci saranno squalifiche!

Nel backstage Sami si lamenta con Owens per il loro trattamento, poi i due incrociano Bryan. Zayn gli dice che non è giusto che sia stato bandito da bordo ring e Owens rincara la dose dicendo che metterlo in un match senza squalifiche con quello psicopatico di Orton è una follia. Provano a convincerlo a cambiare le cose, ma lui rifiuta con un secco HELL NO!

The New Day (Kofi Kingston e Xavier Woods) vs. Chad Gable e Shelton Benjamin

Partono Gable e Woods. Headloch subito di Chad, ma Xavier si libera. Leap frog all’angolo, corsa alle corde, evita due clothesline, passa sotto le gambe del rivale e discus forearm. Tag a Kofi, shining wizard del ghanese, clothesline di Woods, splash di Kofi, elbow drop di Woods e infine altro splash di Kofi. Tag a Woods e presa al braccio. Gable si libera e corre, tag cieco di Benjamin che rifila un calcio in faccia dall’apron a Woods.

Break pubblicitario e al ritorno Woods connette con una jawbreaker e diverse testate all’addome, ma viene steso con delle ginocchiate. Tag e combo backdrop più ginocchiata al volto. Gable fa cadere dall’apron Kofi e schiena, ma solo due. Calci all’angolo, poi caricamento sul paletto. Super belly to belly respinto due volte e missile dropkick. Tag a Kofi e a Shelton. Braccio teso dal paletto, diversi forearm, dropkick, pendulum kick all’angolo e infine cross body, ribaltato a terra, ma solo conto di due. Monkey flip, ma Kofi cade in piedi. Jumping clothesline e boom legdrop. Trouble in paradise annullato, ma con una sorta di hurricanrana Benjamin viene spedito fuori ring. Arriva Gable e Kofi abbassa le corde. Tag a Woods e Senton oltre la terza corda su entrambi gli avversari. Ributta sul ring Shelton e calcio girato al volto di Kofi. Posiziona Benjamin in backbreaker e foot stomp dalle corde di Woods. 1, 2 e 3! Il New Day vince!

Vincitori: The New Day

Dopo un riassunto dell’invasione delle ragazze di NXT, ci spostiamo nello spogliatoio femminile, dove Naomi raggiunge Charlotte e le domanda se sia pronta alla vendetta. La campionessa dà risposta affermativa. Non potranno attaccarla a tradimento stavolta. Naomi afferma che in tre l’hanno stesa, ma non fermeranno il glow, tantomeno oggi che è in squadra con la Queen. Arriva Natalya che afferma che dovrebbe ringraziarle, visto che le hanno fatto guadagnare un’altra settimana di regno. Charlotte se la prende, ma poi la canadese aggiusta il tiro. Anche lei vuole dare una lezione a quelle tre e ricordare che sono in fondo alla catena alimentare. Charlotte aggiunge che hanno avuto i loro 5 minuti di fama, ma dopo stasera nessuno ricorderà i loro nomi.

The Hype Bros vs. The Bludgeon Brothers

Partono Harper e Ryder, con il primo che prende rapidamente il sopravvento. Steso anche Mojo e combo con rowan di splash all’angolo e side slam. È già tempo di crucifix slam ed è conto di 3!

Vincitori: The Bludgeon Brothers

Carly Caruso gira il coltello nella piaga sottolineando l’ennesima sconfitta del team. Ryder commenta che un anno fa erano tra i top contender, ma ora le cose sono cambiate e loro devono cambiare. Mojo attacca a tradimento il compagno e lo pesta furiosamente! Alla fine due arbitri riescono a convincerlo ad andarsene, mentre Ryder è dolorante sul ring.

Mojo cammina nel backstage e viene intervistato sul suo attacco. Lui si limita a rispondere che la situazione tra loro è cambiata.

Bobby Roode viene intervistato dalla Caruso che gli domanda dell’incidente con Corbin di settimana scorsa. Il Glorioso risponde che non è stato un incidente, perché lui sa che è il migliore e ha paura che gli ruberà il titolo. Sopraggiunge Corbin e afferma che se crede che lo tema, è davvero delirante. Roode suggerisce che c’è un modo per dimostrarlo, ovvero mettere il titolo in palio contro di lui stasera, ma Corbin declina l’offerta con un secco NO!

I Singh entrano sullo stage e introducono Mahal come il futuro due volte campione mondiale. Arriva poi il campione, AJ Styles. Mentre si presenta al pubblico sul ring, Mahal lo attacca a tradimento e parte il pestaggio 3 contro 1, che termina con Styles lanciato col fianco sul paletto.

AJ Styles vs. The Singh Brothers

Styles rientra sul ring a fatica e si carica in spalla uno dei due fino all’angolo opposto, ma viene presto malmenato. Pestoni a terra dei due indiani, che sono sul ring contemporaneamente. Styles viene strangolato alle corde, ha una breve reazione, ma viene steso con un double suplex. Pestaggio all’americana con l’approvazione di Mahal. Spallata e nuovi pestaggio all’americana, ma Styles reagisce! Sembra la volta buona, però subisce un placcaggio alla gamba sinistra. I Singh preparano un doppio superplex, ma Styles li respinge e stende anche Mahal dall’apron. Un Singh si fa di nuovo sotto e tenta l’hurricanrana, ma Styles lo tiene e connette la Styles Clash sull’altro al suolo! E 1, 2 e 3! AJ vince in inferiorità numerica e nonostante l’attacco pre-match.

Vincitore: AJ Styles

Mahal prova subito ad attaccarlo, ma il campione gli sfugge. Il Maharaja sfoga allora la sua frustrazione sui Singh! Khallas su entrambi! Mahal lascia finalmente il ring, proclamando la sua intenzione di tornare campione.

La Caruso è con il trio di NXT e le interroga sulle parole di Charlotte. la Riot presenta se stessa e le sue amiche, per poi annunciare che il loro nome è Riot squad. La Morgan prende la parola e dice che forse Charlotte è ancora stordita dalle botte di settimana scorsa. Riot sottolinea che Becky sa bene chi sono. Loro non vogliono far parte di Total Divas, ma ribaltare la divisione femminile. Con lei ci sono due atlete formidabili e stasera dimostreranno quanto sono forti.

Charlotte, Natalya e Naomi vs. Ruby Riot, Liv Morgan e Sarah Logan

Partono Natalya e Riot. Subito colpi duri di Ruby e tag alla Logan che connette con una clothesline. Natalya riesce a dare il tag a Charlotte e poi se ne va! Intanto sul ring la Flair somministra diverse chop alla Morgan e si va in pubblicità.

Al ritorno troviamo Charlotte che stende la Morgan e la Logan, poi schianta sulle barricate fuori ring la Riot, ma quando prova a tornare su viene distratta dalle due e stesa da Ruby. Tag a Liv che esegue un suplex, poi fa entrare di nuovo Ruby. Sleeper hold, ma jawbreaker della Queen. Tag evitato per un nonnulla e nel frattempo Liv e Sarah attaccano Naomi, la quale stende la prima con un calcio, ma poi viene fatta cadere dall’apron dalla seconda. Pestaggio due contro uno e Naomi viene spedita sulle barricate. Le due poi posizionano in piedi una parte dei gradoni e ci scagliano contro Naomi. Per concludere l’opera c’è un rocket launcher sui gradoni stessi appoggiati alle barricate. Charlotte, che è stata costretta a guardare tutto il tempo dalla Riot, ora è sola. Tag alla Logan e testata. Presa al collo e tag alla Riot, ma Charlotte reagisce! Big boot a Ruby, clothesline a Sarah, backbreaker e face stomp all’angolo per la Riot, spear alla Morgan! Tenta una mossa sulla Riot, ma questa la spinge alle corde dove si becca una ginocchiata al volto della Logan, seguita dall’enziguri della Riot ed è 1, 2 e 3!

Vincitrici: Ruby Riot, Liv Morgan e Sarah Logan

Mentre le tre festeggiano, Naomi è portata via in barella.

L’intervistatrice prova a parlare con Orton quando esce dallo spogliatoio, ma lui la ignora e si dirige verso il ring.

Nuovo Fashion Files a tema “Saw :l’enigmista”, con i Breezango e gli Ascension ammanettati in un bagno. Su uno schermo appare una figura mascherata che li accusa di essere la disgrazia della divisione Tag Team e li informa che rilascerà un gas tossico tra un minuto. I Breezango trovano la chiave per liberarsi nella testa mozzata del loro cavallo di pezza, ma non liberano gli Ascension, che scompaiono nel fumo.

Ora è tempo di Main Event!

Randy Orton vs. Kevin Owens

Pugni di Orton e tentativo immediato di RKO respinto. Owens va fuori ring, ma viene raggiunto e steso con una clothesline, per poi essere spedito sui gradoni e oltre il tavolo. Serie di pugni in faccia e di nuovo Owens lanciato oltre al tavolo! KO viene colpito alla spalla con i gradoni e poi si prende diversi uppercut. Il Prize Fighter viene sbattuto di faccia sul tavolo e poi percosso ripetutamente con un kendo stick. Quando questo si rompe, Orton ne recupera un altro e fustiga più volte il rivale. Ora backdrop sulle barricate! Owens fugge fuori ring e colpisce con il kendo stick Orton alla gamba, poi connette con una fall away slam sulle barricate.

Pubblicità e al ritorno troviamo Owens che percuote furiosamente Orton con il kendo stick. Dita negli occhi di Randy, ma Kevin tiene il controllo ed esegue una senton. Sleeper hold e poi colpi con il kendo stick. Ci riprova, Orton evita e rifila alcuni colpi al rivale, ma si becca una DDT. Cannonball a vuoto e The Viper carica l’avversario sul paletto. Dopo una dura lotta, riesce a connettere con il superplex! Valanga respinta, ma non la powerslam! Tentativo di silver spoon DDT, Owens lo fa finire sull’apron in back body drop, ma si becca una ghigliottina alle corde. Viene trascinato fuori ring e schiantato sulle barricate. Back drop sulle barricate stesse e poi sul tavolo, che non si rompe! Si torna sul ring, Orton carica la RKO, ma Owens fugge e va tra il pubblico. Randy lo raggiunge e lo mena, cosicché i due tornano sulla rampa. Arriva Zayn e attacca Orton con una sedia! Owens rigetta Orton sul ring, ma subisce la silver spoon DDT! Orton richiama la RKO, ma viene colpito alla gamba infortunata prima da Owens e poi da Zayn. Superkick e poi bullsplash che risulta decisiva!

Vincitore: Kevin Owens

Sui festeggiamenti di Owens, la puntata si chiude!
Grazie a tutti per aver scelto il nostro report, alla prossima settimana!

Comments

Commenta questo post