Report: WWE Backlash 21-05-2017

Benvenuti nel Report Live di WWE Backlash, PPV esclusivo del roster di Smackdown! In diretta dall’Allstate Arena di Rosemont in Illinois siamo pronti per partire con il Kickoff che vedrà The Perfect 10, Tye Dillinger sfidare l’ex Vaudevillains, Aiden English!

Il kickoff si apre con una serie di video recap degli incontri che vedremo stasera durante il PPV. Ci aspetta il tanto atteso debutto nel main roster di Shinsuke Nakamura contro Dolph Ziggler, un inaspettato Jinder Mahal alla caccia del titolo WWE posseduto da Randy Orton, mentre Kevin Owens, autoproclamatosi nuovo volto dell’America, difenderà la sua cintura a stelle e strisce contro il Phenomenal One, AJ Styles!

Dopo i saluti dal panel Renee Young, Booker T e l’ospite speciale Pete Rosenborg ci annunciano che Sami Zayn durante questo preshow risponderà alle domande dei fan riguardo il suo match contro Baron Corbin, per cercare di ottenere una risposta bisognerà utilizzare l’Hashtag #AskSami su Twitter!

Ellsworth raggiunge il tavolo del Kickoff per parlare del match del Welcoming Commitee contro Charlotte, Becky e Naomi ma quella che doveva essere una discussione finisce subito in un modo per schernire e ridicolizzare proprio il Big Hog.

Erick Rowan fa la sua entrata in scena indossando una maschera da pecora truccata da clown, ammutolendo i tre presentatori e allontanandosi senza spiaccicare una parola. Nel backstage Dolph Ziggler si dichiara pronto al suo match, provocando Nakamura, minacciando di massacrarlo e annunciando che il loro sarà il primo incontro della main card del PPV.

Ecco Dasha Fuentes nell’area social media con Sami Zayn, pronto a rispondere alle domande dei fan! L’Underdog from the Underground dice che è pronto a battere Baron Corbin, che a Smackdown ha trovato molte più opportunità rispetto a Raw, poiché secondo lui la competizione è migliore, mentre nell’ultima domanda il canadese ci racconta di come mantiene sempre la sua positività, non pensa troppo alle brutte sconfitte ma preferisce guardare al futuro e questo lo aiuta a sollevarsi dopo un match andato male.

Tye Dillinger vs Aiden English

Bando alle ciance perché è tempo del primo incontro! L’ex Vaudevillains è il primo ad entrare in scena, senza theme song e con un microfono in mano si autoproclama in rima il picasso del ring, vantandosi ed attirando numerosi fischi dagli spettatori. Nonostante sia di Chicago non mostra rispetto all’Arena. English non riesce a concludere il suo ingresso trionfale perché The Perfect 10 è qui, Tye Dillinger viene accolto da un’ovazione! Suona la campanella e il pubblico è tutto dalla parte del face, urlando a gran voce i classici “TEN!”. Fase di studio iniziale in cui il Drama King è in controllo, andando a segno con un neckbreacker ed uno splash di schiena al paletto. Headlock prolungata a centro ring di English, ma con una prova di forza il canadese si libera cercando lo schienamento con un Roll Up ma è solo conto di due, Atomic drop di Dillinger e delle sonore chop gli fanno guadagnare il controllo dell’incontro! The Perfect Ten si gasa e partono i 10 punches al paletto! Dillinger va a vuoto con uno splash schiantandosi a terra e l’ex compagno di Gotch cerca di approfittarne ma è solo un conto di due! Bodyslam e tuffo dalla terza corda, ma l’ex NXT si sposta in tempo e connette con la Tye Breaker! 1..2…3! Vittoria per Mr. 10 che festeggia con il pubblico in delirio!

Vincitore: Tye Dillinger

Torna Rowan che stavolta ha cambiato maschera. Sedendosi al tavolo con Renee e gli altri estrae dal sacco che si porta dietro una maschera e la spezza, lanciandola via rubando poi un fazzoletto a Pete Rosenborg.

Finisce il Kickoff, dopo i fuochi d’artificio iniziali e i saluti di JBL, Tom Phillips e Byron Saxton siamo finalmente pronti a WWE Backlash!

Dolph Ziggler vs Shinsuke Nakamura

La partenza è delle più infiammate, sulla rampa d’ingresso c’è già lo Show Off, Dolph Ziggler! Dopo il suo rapido ingresso si spengono le luci e parte la Theme Song che tutti conosciamo, il Re dello Strong Style è qui accolto dal boato assordante del pubblico! Over come non mai, finalmente il Nipponico è pronto al debutto nel main roster e i brividi si fanno sentire a fior di pelle! L’Allstate Arena canta a gran voce The Rising Sun accompagnando la trionfale camminata verso il quadrato, uno spettacolo incredibile! I classici tre rintocchi della campanella danno il via all’incontro. Le prime fasi sono alterne, l’ex fidanzato di Vickie cerca di controllare le articolazioni del Giapponese ma con il classico stile bizzarro Shinsuke si prende gioco dell’ex World Champion. Dopo uno schiaffo all’angolo da parte di Ziggler, il suo armbar viene contrastato da una serie di evoluzioni spettacolari da parte di Swagsuke. L’azione si sposta per un attimo fuori ring e sfruttando questa situazione al rientro sul quadrato da parte dei due atleti Dolph mette a segno un neckbreaker tra le corde. Durante un headlock sorprendentemente a Chicago si alza un misto di “Let’s go Ziggler/Ziggler Sucks”. Dropkick proprio dell’americano ma è solo conto di due! Dopo una serie di provocazioni, Headbutt dell’#Heel, ma il King dello Strong Style connette con uno spinning kick! L’ex Nicky si gasa ma ecco il famoso stile di Nakamura! Combinazione di colpi e ginocchiata su Dolph appoggiato alla terza corda! 1..2… solo conto di due! Rollup a sorpresa dello Show Off, conto di due! DDT spettacolare di Ziggler! Altro due! Nakamura si gasa grazie al pubblico ma ancora una volta l’atleta statunitense ha la meglio con il suo Famouser! 1..2…NO! L’ex NXT Champion esce da una delle manovre migliori dello Show Off! È PRONTA LA SWEET CHIN MUSIC! Il superkick è pronto, schivato, big boot a vuoto di Nakamura, ZIG ZAG! ZIG ZAG DI ZIGGLER! 1..2…NO! IL GIAPPONESE ESCE ANCHE DALLA ZIG ZAG! Lo show off prepara una powerbomb ma il nipponico la rovescia, ginocchiata e calcione sulla nuca di Ziggler! Exploder suplex ma proprio Ziggler atterra in piedi e va a segno con un superkick alle spalle! Lentamente schiena Nakamura 1..2…ANCORA DUE! Il King of Strong Style sta uscendo da tutte le manovre migliori dell’ex campione dei pesi massimi che in preda alla frustrazione lo attacca violentemente con dei pugni e gli sputa in faccia! Nakamura non ci sta e lo distrugge a ginocchiate! Seconda corda, Kinshasa a vuoto, Superkick a vuoto di Dolph, Cradle Suplex a segno per Shinsuke e KINSHASA! 1..2…3! BENVENUTO IN WWE SHINSUKE NAKAMURA! VITTORIA AL DEBUTTO CONTRO UN 2 VOLTE CAMPIONE DEL MONDO!

Vincitore: Shinsuke Nakamura

Un simpatico trailer dei Breezango ci introduce al prossimo match della serata, il match per i titoli di coppia!

Tag Team Championship Match: Breezango vs The Usos (c)

I primi a fare il loro ingresso sono gli sfidanti, Breeze con il suo attire da bidello, con falsa pelata, baffoni incollati e moccio in mano fa divertire il pubblico che canta la famosa theme song dell’ex ballerino Fandango. Reazione diversa per i campioni, accolti dalla totale indifferenza di Chicago.
Fandango inizia bene con una headscissor e un balletto. Il pubblico chiede a gran voce l’ingresso di Tyler che spazzola il ring fino ad uno degli Uso che lo guarda confuso. Splash a vuoto del Samoano schivato con nonchalance da Breeze che poi spazzola la faccia di Jey. Tag tra i gemelli e superkick! Prince Pretty resta a terra per un minuto buono ma dal nulla se ne esce con un calcione per un conto di due! Cambio a Fandango che mette in scena uno spettacolino alquanto imbarazzante con Jimmy, ballandogli sopra. Ma ecco Tyler Breeze riapparire all’angolo vestito da vecchietta… Cambio per la tenera nonnina che zoppicante sfida i samoani al coro del pubblico “Let’s go Grandma”. Dropkick devastante e solo conto di due per i Breezango! Ennesimo superkick dei campioni di coppia che strappano il travestimento dal compagno di Fandango. Proprio quest’ultimo fa il suo ingresso e connette con uno spinning kick! 1..2… solo due! Irish whip di Jimmy ma ennesimo splash a vuoto e tornado DDT del ballerino! 1..2…Niente da fare! Cambio con Breeze e i due sfidanti cercano una manovra combinata che va a vuoto. Manovra aerea dei Samoani 1..2…Solo due! Lavorano all’angolo i due campioni ma Breeze si sposta e Jey si becca un superkick dove non batte il sole dal fratello! Kill Switch di Tyler! 1..2…Solo due, ancora una volta! Cambio tra i contendenti, Breeze si lancia sui due fratelli ma viene bloccato al volo e lanciato tra il pubblico. Fandango vola oltre la terza corda mettendo KO entrambi i campioni e si appresta a volare dal paletto ma il ritorno di uno dei due Samoani favorisce il Superkick del gemello! 1..2…3!

Vincitori e ancora campioni di coppia: The Usos

Il consueto recap ci introduce al terzo match della notte!

Sami Zayn vs Baron Corbin

Come di consueto il canadese entra con il completo appoggio del pubblico. Anche il Lupo Solitario raggiunge il quadrato ed è tutto pronto. La forza fisica di Corbin sembra prevalere ma un Head Scissor di Zayn lo fa finire fuori dal ring. Sami provoca Baron con un rimbalzo sulle corde dopo una capriola. Dropkick dell’ex El Generico e il Big Banter è di nuovo fuori dal ring. L’Underdog lo raggiunge e si becca un irish whip verso le barricate, ma è bravo a saltarci sopra in equilibrio andando a segno con un bel moonsault! L’ex NXT Champion lavora agli angoli del quadrato ma si trova schiacciato dalla forza fisica e da un backbreaker del Lone Wolf. Bearhug del bigman a centro ring ma il canadese resiste in qualche modo con delle gomitate, ma continua a trovarsi in quella morsa. Finalmente dei pugni lo salvano e la successiva carica di Corbin viene evitata e lo Statunitense finisce oltre la terza corda! Tornando sul ring però connette con un devastante Spinebuster! 1..2… solo due! Battery Man si rialza a fatica e si becca un devastante cazzotto alla tempia. Il Big Breakfast è in totale controllo e l’Underdog from the Underground si aggrappa disperatamente a lui per alzarsi. Ennesimo pugno di Corbin stavolta a vuoto! Clothesline di Zayn! Gomitata all’angolo, terza corda e crossbody! 1..2… Niente da fare! Il lupo solitario viene fatto scivolare fuori dal ring ma rientra subito e con una clothesline DEVASTA Sami Zayn! 1..2… SPALLA ALZATA CON UN FILO DI ENERGIE RESIDUE DAL CANADESE! Backbreaker di Corbin! 1..2…ANCORA DUE! ANCORA DUE! Il più sottovalutato è ancora eroicamente nella contesa anche se ora si trova sulla seconda corda pronto a ricevere un suplex. Con dei pugni si libera E POWERBOMB DALLA TERZA CORDA! 1..2… BARON CORBIN SI SALVA! Il pubblico canta a gran voce “Sami! Sami!” e quest’ultimo rialza il bigman per un tornado DDT dal turnbuckle bloccato dalla potenza fisica del Lone Wolf ma dal nulla Crucifix Pin di Zayn! 1..2… Solo due. DEEP SIX DI CORBIN! 1..2…ANCHE STAVOLTA È SOLO DUE! Il Lupo Solitario va a vuoto e finisce fuori dal ring e al suo rientro si becca un big boot seguito DALL’HELLUVA KICK! 1..2…3! SAMI ZAYN SOPRAVVIVE E BATTE IN MANIERA PULITA BARON CORBIN! UNA VITTORIA INCREDIBILE PER L’EROICO CANADESE!

Vincitore: Sami Zayn

Una jeep e una limousine arrivano all’interno dell’arena, i Singh Brothers stendono un tappeto persiano per l’approdo di Mahal. Il number one contender ribadisce come Chicago e tutta l’America sia piena di razzismo nei suoi confronti. Ma lui trasformerà questo odio in qualcosa di positivo e spirituale, quasi sacro. È un uomo pacifico ma può diventare un animale, questa notte tutto il mondo capirà che lui porterà in alto il nome del popolo indiano, perché lui è Jinder Mahal, il nuovo WWE Champion.

The Welcoming Commitee (Natalya, Tamina & Carmella) vs Charlotte, Naomi & Becky Lynch

Ellsworth fa il suo ingresso dicendo di essere il Michael Jordan del Wrestling, introducendo poi Carmella. A seguire le altre atlete compresa una Becky Lynch con una pettinatura più che discutibile. Proprio la Lass Kicker e Tamina sono le prime due a partire, le heel fa valere la sua stazza e la sua forza fisica lasciando l’irlandese in balia di Natalya. Rollup dal nulla della Lynch, solo due. Tag per Charlotte accolta dai classici “WOOH!” Culla ma solo conto di due per Natalya. Chop della regina delle Divas, seguite da una ginocchiata. L’ex superstar di Raw viene però distratta dalle altre due Heel e la wrestler canadese può stenderla sull’apron con una clothesline. Serie di tag tra il Comitato di Benvenuto che lavora sull’ex Women Champion. Finalmente Charlotte riesce a reagire e a dare il cambio a Naomi che con un crossbody e una serie di calci in rapida successione stende Carmella. Dropkick all’angolo e calcione ad abbattere Tamina ma la “fidanzata” di Ellsworth reagisce stendendo la campionessa. Moonwalk e Wooh in faccia a Charlotte, Bronco Buster e cambio per Tamina. Le heel lavorano di squadra e la campionessa è in difficoltà ma riesce ad evitare l’ennesima Bronco Buster, Natalya è brava a far uscire dai giochi Charlotte, Carmella abbatte Becky Lynch e la figlia di Jimmy Snuka connette con un Samoan Drop ma Charlotte rinviene e salva tutto. Cambio per Becky Lynch che abbatte tutte le nemiche e va a segno con un Exploder Suplex! 1..2… Solo due! La lass kicker sale sulla terza corda ma Tamina la spinge tra le grinfie della sharp shooter di Natalya! L’irlandese però rovescia il tutto nel Disarmher, Carmella salva tutto ma viene messa fuori gioco da Charlotte! La Queen a sua volta si becca il superkick di Tamina e Natalya applica la sharpshooter su Becky Lynch che cede quasi immediatamente consegnando una vittoria al Welcoming Commitee!

Vincitrici: The Welcoming Commitee (Natalya, Tamina & Carmella)

È il momento del match valevole per il titolo degli Stati Uniti d’America. Le aspettative sono altissime, in molti lo considerano un potenziale candidato al premio di miglior incontro dell’anno, vedremo se l’attesa verrà ripagata!

US Championship Match: AJ Styles vs Kevin Owens (c)

Dopo l’ingresso dei due atleti amatissimi dal WWE Universe è tutto pronto per questo elettrizzante incontro! Il match fatica a prendere una via ben precisa, entrambi i lottatori si studiano cercando di mantenere il controllo sul rivale. Owens utilizza la maggior potenza per mettere al tappeto Styles, evitando un dropkick. Rimbalzo sulle corde ma stavolta il calcio volante del Phenomenal va a segno stendendo KO. Scambio violentissimo di pugni tra i due, Clothesline del Prizefighter! 1..2.. Niente da fare. Il canadese urla contro il pubblico, dimostrando perché è il campione colpendo ripetutamente Styles. DDT del campione! Solo conto di due! Tre Senton di fila da parte di Owens! 1..2… Non è abbastanza! Bodyslam evitato dal number one contender, calcione volante! Classica combinazione e clothesline del fenomeno! Dropkick ma solo due! Clothesline all’angolo e facebuster! Styles Clash evitata ma Neckbreaker del Phenomenal! Springboard moonsault a vuoto, superkick di KO! Steenbreaker spettacolare del nuovo Volto Americano! 1..2… AJ ESCE DAL CONTEGGIO! Sale sul paletto proprio il canadese ma viene raggiunto dal P1 che lo afferra cercando una Styles Clash sull’apron ma il Prizefighter gli fa sbattere la gamba sul paletto e poi lo schianta sui gradoni d’acciaio! Si torna sul quadrato, CANNONBALL! Non è abbastanza, l’US Champion incastra la gamba tra le corde. ALTRA CANNONBALL SULLA GAMBA! One leg boston crab seguita da un Angle Lock a centro ring! L’ex TNA sembra pronto a cedere ma stoicamente raggiunge la corda più bassa nonostante la brillante strategia d’attacco attuata dall’avversario sul suo ginocchio destro! Si torna sul paletto, Owens ha Styles sulle spalle ma AJ TIRA FUORI DAL CILINDRO UNA SPETTACOLARE POWERBOMB DALLA SECONDA CORDA ED È PRONTO A VOLARE PER IL PHENOMENAL FOREARM! Ma la gamba infortunata non gli permette di rimbalzare correttamente sulle corde e finisce preda di un DDT dell’ex amico di Y2J per un conto di due! Serie di schiaffoni e insulti di Owens… PELÈ KICK DAL NULLA! Terza corda per un superplex di Styles ma OWENS ROVESCIA LA MANOVRA IN UN FISHERMAN SUPLEX DALL’ANGOLO! 1..2… LO SFIDANTE ESCE DALLO SCHIENAMENTO! AJ SI LIBERA! Il pubblico canta giustamente “This is Awesome” e l’ex NXT Champion sale sulla terza corda ma il Phenomenal astutamente rotola sull’apron e riesce a connettere con UN PAZZESCO SUPLEX SULL’APRON! Chicago è in fiamme e partono giustamente i cori “Holy Shit! Holy Shit!” L’ex WWE Champion rialza Owens ma finisce tra il pubblico… SOLO PER UN ATTIMO! PHENOMENAL FOREARM DALLA BARRICATA! Il tavolo dei commentatori è sparecchiato e siamo pronti per una Styles Clash ma KO fa scivolare la gamba infortunata in un buco dei monitor presenti e AJ rimane incastrato! L’arbitro lo conta ed è finita con un count out! Incredibile furbata del campione che mantiene la cintura e infierisce con un Superkick alla nuca mentre il personale cercava di liberare il Phenomenal One!

Vincitore e ancora campione: Kevin Owens

Luke Harper vs Erick Rowan

Il match parte forte e Rowan fa valere la sua forza fisica lanciando fuori dal ring Harper colpendolo successivamente con una Baseball Slide. Tornando sul quadrato la Pecora Bianca mantiene il controllo con uno splash e un dropkick. Il pubblico si schiera timidamente dalla parte di Harper, ma quest’ultimo si becca due bodyslam di fila, un backbreaker e una clothesline per un conto di due. Terza corda per il rosso, splash a vuoto! Rowan cerca di strisciare verso la sua maschera posta sui gradoni ma Harper glielo vieta, atterrandolo fuori ring e sbattendogli la testa su due dei tre tavoli presenti a bordo ring. Una rapida preghiera e SUICIDE DIVE! Senton del bulldozer! Big Boot! 1..2… Niente da fare, ma che bella sequenza per uno di quella stazza! Spinning side slam del Face ma altro conto di due. Luke si prepara per una powerbomb ma il membro della Family si libera connettendo con uno spinning kick e una powerbomb 1..2… per un nonnulla Rowan non si porta a casa la vittoria! Serie di ceffoni di Harper che rimbombano per tutta l’arena, due Superkick di fila seguite dalla sua Discus Clothesline! 1..2…3! Vittoria per Luke Harper!

Vincitore: Luke Harper

È giunto il momento del main event! Nessuno poteva immaginare che Jinder Mahal potesse arrivare ad essere il contendente numero uno per il titolo WWE di Randy Orton, vedremo come si comporterà su un palcoscenico così importante!

WWE Championship Match: Jinder Mahal vs Randy Orton (c)

Orton non aspetta nemmeno la campanella e parte in quinta contro l’indiano assalendolo e lanciandolo fuori dal ring. Il pubblico si infiamma e Mahal finisce oltre il tavolo dei commentatori americani. L’Allstate Arena è tutta dalla parte della Vipera e lo sfidante ha bisogno di una pausa per riprendersi. Finalmente comincia il match ma non cambia la solfa, con il Maharajah costretto a fuggire dal ring per evitare un tentativo di RKO. Reazione di Mahal che sbatte Randy contro lo schermo LED dell’Apron connettendo poi un dropkick per un conto di uno. Come sempre Chicago si rivela una città particolare, perché dal nulla si alza il coro “Let’s Go Jinder/Jinder Sucks!” nonostante poco prima fossero tutti schierati dalla parte dell’Apex Predator. Uppercut di quest’ultimo ma Jinder si riprendere e con una ginocchiata volante ottiene un conto di due. Irish whip del number one contender ma The Viper riesce a lanciarlo fuori dal ring e a connettere con un back drop sul tavolo di JBL & co. Il Man of Peace al ritorno sul ring ottiene il controllo colpendo il campione con delle ginocchiate utilizzando le corde e ricevendo dei sonori applausi dal pubblico. Tentativo prolungato di Armbar a centro ring ma il quattordici volte campione si libera e spedisce contro il palo d’acciaio l’indiano. Superplex del Legend Killer! 1..2… Niente! Powerslam e Fall Away Slam per Mr. RKO, solo due! Reazione dell’uomo dal Punjabi, Neckbreaker ma non è abbastanza per chiudere la contesa. Irish whip rovesciato nel classico backbreaker di Orton ed è tutto pronto per il Silver Spoon DDT tra le corde! Per evitare la finisher del campione lo sfidante rotola nuovamente tra le braccia dei Singh Brothers che si mettono davanti a Randy ma si beccano un sonoro pestaggio. Rinviene l’Enlightened One che sbatte due volte contro il paletto l’Apex Predator e lo manda sul ring MA RKO OUTTA OF NOWHERE! I singh brothers salvano dallo schienamento il loro protetto e allora la Vipera libera la sua furia lanciandoli in giro contro i tavoli presenti a bordo ring. Doppio Silver Spoon DDT sui due MA MAHAL DA DIETRO CONNETTE CON LA COBRA CLUTCH SLAM E SI LAUREA  NUOVO CAMPIONE WWE! MAHAL HA VINTO IL TITOLO, IL PUBBLICO NON SA SE RIDERE O PIANGERE DALLA DISPERAZIONE. IL CAMPIONE MONDIALE DI SMACKDOWN LIVE È INCREDIBILMENTE JINDER MAHAL! IL MAHARAJAH CE L’HA FATTA, HA ZITTITO TUTTI E ORA PROVOCA GLI SPETTATORI SCAVALCANDO LE BARRICATE E ALZANDOGLI LA CINTURA IN FACCIA! PAZZESCO A BACKLASH!

Vincitore e nuovo campione WWE: Jinder Mahal

Su queste incredibili immagini si chiude WWE Backlash 2017.