REPORT: WWE Payback 30-04-2017




Benvenuti nel report ufficiale di WWE Payback 2017!

Si parte con il kickoff che prevede un match tra Anderson e Gallows contro Enzo Amore e Big Cass e una puntata speciale del Miz TV con ospite Finn Balor!

Bando alle ciance, perché le due coppie si avviano verso il quadrato pronte a darsi battaglia fra di loro!

Enzo Amore & Big Cass vs Karl Anderson & Luke Gallows
Suona la campanella e Amore aggredisce subito Anderson con dei pugni. Il membro del club finisce all’angolo ma reagisce con una ginocchiata, dando il tag al suo partner. Gallows soffoca con le corde Enzo, facendo poi rientrare Anderson. Roll up a sorpresa del Face ma Anderson da il cambio al compagno e l’arbitro è costretto a ignorare lo schienamento. Gli heel continuano a infierire sul braccio dell’ “italiano” che riesce a sorprendere l’ex Festus con un DDT ma fallisce il tentativo di far entrare Cass e viene messo con la schiena al paletto. Con un calcio però riesce a tuffarsi verso l’amico che finalmente entra a fare piazza pulita, empire elbow su Gallows, seguito da uno splash. Il gigante ci riprova ma Anderson salva il compagno tirandolo fuori dal ring. Amore si prende il tag ma viene sopraffatto dagli ex tag champions che preparano la magic killer. La manovra viene interrotta da un big boot di Cass, roll up di Enzo! 1..2…3! Vittoria per i face.
Vincitori: Enzo & Cass

Nel backstage vediamo i Golden Truth informare gli Hardy Boyz del fatto che chiederanno a Kurt Angle una shot titolata contro chiunque uscirà con le cinture da Payback. Matt Hardy risponde che tutto ciò: “È maaagnifico!” per poi andarsene.

Miz TV con ospite Finn Balor
The Miz ci introduce l’ospite di questa sera, dicendo che da quando è tornato la notte dopo Wrestlemania tutti parlano di lui, signori e signore, Finn Balor!
Il magnifico sembra annoiato dalla durata dell’entrata dell’irlandese, infatti una volta sul ring gli chiede se sia finita perché ci ha messo cinque minuti. Balor risponde che tutto questo fa parte del Balor Club. Mizanin chiede cosa serve per entrare a far parte di quel Club. Il demone risponde che è il Club a decidere. L’attore cerca di far entrare lui e la splendida moglie Maryse nel Club ma il pubblico intona a gran voce il coro “NO!”  e l’Irish Captor risponde che questo significa NO! Allora l’Awesome One inizia a ripercorrere tutti i risultati passati, dicendo che ovunque sia stato Finn è diventato una star, un campione. Durante il draft è stato una prima scelta e ha vinto il titolo universale per poi infortunarsi. Miz chiede quindi se l’ultimo anno sia stato un fallimento. Balor risponde di sì, se per fallimento intende vincere il match per il titolo Universale con una spalla infortunata. Mizanin risponde che infortunarsi è un fallimento e che Finn è troppo piccolo e combatte col cuore invece che con la testa, quindi cosa possiamo aspettarci da lui? L’irlandese risponde che si riprenderà il suo titolo e Miz lo prende in giro dicendogli che il campione è Brock Lesnar e The Beast ucciderebbe Balor. Lo stesso Awesome One potrebbe distruggerlo. Il primo Universal Champ di Raw chiede quindi all’ex campione intercontinentale se è qui per entrare nel Balor Club o nel Balor mi ha preso a calci nel c**o Club. Miz usa Maryse come scudo e dopo aver detto che ogni episodio di MizTV finisce proprio con The Miz a terra, risuona la musica di Balor che fa per andarsene, il Divo di Hollywood non ci sta insultandolo più volte e beccandosi di tutta risposta prima una Sling Blade e poi un Torpedo Dropkick.

Il kickoff si conclude qui, ora inizia la card principale e il vero e proprio show, Payback 2017!

United States Championship Match: Kevin Owens (c) vs Chris Jericho
Appena iniziato il match Owens si da alla fuga rotolando fuori dal quadrato. Jericho lo insegue attaccandolo all’esterno ma KO risponde spedendolo sul ring. Dropkick di Y2J seguito da un Elbow drop che porta ad un conto di due. Bulldog e tentativo di Lionsault ma ancora una volta il campione degli Stati Uniti fugge riuscendo poi a far impattare la testa del Best in the World sul paletto esterno. Jericho viene quindi lanciato contro le barricate di sicurezza e demolito da una devastante Cannonball che rischia di chiudere la contesa in un count out a favore del campione. Neck breaker del nuovo volto dell’America, seguito da un lucchetto al collo. Il cantante dei Fozzy reagisce con delle chop, Irish Whip di KO e tentativo di ginocchiata rovesciato in uno schienamento improvviso! Solo conto di due! DDT di Owens, altro conto di due. Y2J al paletto reagisce con un calcio in pieno volto e tenta un Flying Axe Handle ma Kevin si sposta in tempo cercando di lanciare fuori dal ring l’ex amico che però atterra in piedi sull’apron e colpisce l’avversario con un altro Axe Handle. Superkick dal nulla del campione ed è tutto pronto per la Pop Up Powerbomb ma Jericho si riesce ad aggrappare alle corde salvandosi e tentando la CodeBreaker! Owens rovescia la manovra e va a segno con una Cannonball, 1..2…Jericho si libera! Altro tentativo a vuoto con la sua Finisher per KO che si vede rovesciata la Powerbomb in un hurricanrana seguita dalle Walls of Jericho! L’ex Kevin Steen raggiunge le corde salvandosi con un dito! Di nuovo! Chris va fuori di testa rivivendo questa scena un’altra volta e calpesta ripetutamente le dita di Owens! Fuori dal ring mette la mano sotto ai gradoni d’acciaio e gliela schiaccia! Una furia incontrollabile che però viene interrotta da una ditata negli occhi dal campione mentre l’arbitro era distratto a controllare le condizioni proprio di Owens! Roll Up a sorpresa, di rapina! 1..2… JERICHO ESCE DALLO SCHIENAMENTO! Pop Up in arrivo ma viene rovesciata, WALLS OF JERICHO! WALLS OF JERICHO! Owens non riesce a salvarsi a causa delle dita doloranti e CEDE! OWENS CEDE! ABBIAMO UN NUOVO CAMPIONE DEGLI STATI UNITI!
Vincitore e nuovo campione degli Stati Uniti: Chris Jericho!

Cruiserweight Championship Match: Neville (c) vs Austin Aries
Neville con una chiave articolare rovesciata da Aries. Contrattacco del campione con un head scissors, ma lo sfidante reagisce con un dropkick. Serie concitata di scambi tra l’apron e l’esterno del ring dei due pesi leggeri, con Aries che vi pone fine tuffandosi sfruttando le corde addosso all’inglese. Si torna sul quadrato con Austin Aries che cerca il 450 Splash ma Neville con un dropkick manda a vuoto il tentativo del pretendente alla corona ancora prima che prendesse il volo. Ora è in controllo il campione, Missile Dropkick dal paletto che dopo la manovra si esalta vedendo Aries a terra dolorante, la distrazione però consente all’A Double di colpire la Freccia Rossa. STO seguita da un Pendulum Backbreacker dello sfidante, gomitata volante, 1..2… Solo conto di 2! Neckbreaker e il campione vola fuori ring. Tuffo suicida di Aries che riposta l’inglese sul quadrato cercando di sottometterlo con la sua Last Chanchery ma Neville riesce a liberarsi e a reagire con un calcione nello stomaco, ma la reazione dura ben poco, Aries prima con un suplex e poi con una gomitata al paletto è pronto per il suo 450 Splash ma il campione è reattivo e riesce ad abbattere nuovamente il suo avversario… dal nulla però Last Chanchery! Neville sta per cedere, stiamo per avere un altro cambio di titolo ma nel disperato tentativo di liberarsi The Red Arrow afferra l’arbitro sbattendolo a terra e costringendolo a farsi squalificare! Perde il match ma conserva il titolo, mossa astuta del campione!
Vincitore per squalifica: Austin Aries, Neville mantiene il titolo dei Pesi Leggeri

Raw Tag Team Title Match: The Hardy Boyz (c) vs Sheamus and Cesaro
Fase di studio iniziale per Matt e Cesaro, con l’Hardy che ha la meglio e da il cambio al fratello che colpisce lo Svizzero dal paletto. Splendido lavoro di coppia dei brothers, roll up dal nulla di Matt ma solo conto di 2! Il superman Svizzero reagisce con un European Uppercut, entra Sheamus che alternandosi col partner inizia a demolire l’Hardy più grande. Finalmente il campione evita un Body Slam e da il cambio a Jeff, che però vola quasi istantaneamente fuori dal ring per mano dell’Irlandese. Cesaro con un gutwrench suplex su Jeff, ginocchiata al petto da parte di Sheamus. Conto di due. Dal nulla Chin Breaker del Charismatic Enigma che fa infuriare il Great White, infatti quest’ultimo nega il tag per Matt rifilando un calcione in testa al povero Jeff. Cambio per Cesaro che vola con un Leg Drop dal paletto! 1..2… Colpo di reni! Continuano ad alternarsi ottimamente i due contendenti al titolo, lavorando bene in coppia. Serve il Whisper in the Wind di Jeff per invertire la rotta! Enziguri e cambio per Matt che fa impattare più volte la pelata di Cesaro sul rivestimento protettivo all’angolo. Running Bulldog! 1..2…Niente da fare! Side Effect di Matt! Sheamus salva la contesa! Terza corda per l’Hardy che prova un Moonsault andando a vuoto! Uppercut e Sharpshooter di Cesaro, il campione sta per cedere ma Jeff salva il fratello avvicinandogli la corda e permettendogli di toccarla per salvarsi! Jeff finisce sulla barricata per mano di Sheamus! Cambio dello svizzero, Matt subisce la Great Noise dal paletto! 1..2.. JEFF INTERROMPE IL CONTEGGIO SALVANDO IL REGNO! Cesaro afferra Brother Nero cercando di lanciarlo tra il pubblico ma l’Hardy si salva ribaltando la manovra! Sul ring tentativo di Twist of Fate su Sheamus che però si difende con un DDT! Jeff si prende il cambio di nascosto, Sheamus non se ne accorge abbattendo Matt e cercando di schienarlo, ma non è l’uomo legale! Durante il Pin Jeff vola con la sua Swanton sia sull’Irlandese che sul fratello! Schienamento! 1..2…3!
Dopo il match sportivamente Cesaro e Sheamus stringono la mano agli Hardyz, ma mentre i due campioni festeggiano tornano sul ring attaccandoli e demolendoli entrambi!
Vincitori e ancora campioni di coppia: The Hardy Boyz!

Raw Women’s Championship Match: Bayley (c) vs Alexa Bliss
Bayley parte forte con un Bodyslam su Alexa che batte in ritirata fuori dal ring. Drop Kick tra le corde della Hugger! Gomitata della Bliss che reagisce e cerca subito di strappare il titolo dalla campionessa, ma è solo conto di due. La sfidante controlla la campionessa, sbattendola in giro per il ring come vuole, afferrandola per i capelli e facendola impattare sul ring e sull’apron più e più volte. La bella bionda si prende gioco del pubblico schierato dalla parte della dolce Bayley, la distrazione le costa una stunner! Ora è proprio quest’ultima a controllare l’incontro, clothesline seguita da un suplex! Elbow Drop dalla seconda corda, Bayley to Belly pronto a connettere ma la Bliss reagisce e sale sulle corde con la Hugger all’angolo. Bayley reagisce e cerca di connettere con la finisher dalla terza corda ma Alexa si difende connettendo con una sunset flip bomb! 1..2… la campionessa si libera dallo schienamento! Ancora una volta gli insulti della pretendente al titolo portano al ritorno di fiamma di Bayley che con una ginocchiata quasi le stacca la testa! Elbow drop dalla terza corda! Conto di due! La five feet of fury prima con dei calci e poi facendo sbattere la testa di Bayley sul paletto le dice di arrendersi, di tutta risposta si becca un tentativo di schienamento ma Alexa Bliss si libera e connette con un devastante DDT! 1..2…3! ALEXA BLISS È LA NUOVA CAMPIONESSA!
Vincitrice e nuova Women’s Champion: Alexa Bliss!

Un collegamento lontano dall’arena ci porta al prologo dell’House of Horror Match, una limousine con sopra Randy Orton giunge alla casa degli orrori di Wyatt, i mind games del Divoratore di Mondi si fanno prepotentemente sentire nella psicologia della Vipera, infatti viene facilmente sopraffatto dagli attacchi a sorpresa. L’arredamento bizzarro e tetro distrae più volte l’ex legend killer che viene preso sempre alle spalle dal padrone di casa. Orton finalmente riesce a controllare l’avversario e si arma di padella, ma viene colto di sorpresa dall’ex WWE Champion che gli sbatte addosso un frigorifero! Wyatt abbandona la casa sulla Limousine di Mr. RKO dicendo all’autista di portarlo verso l’arena.

Samoa Joe vs Seth Rollins
Il piano del Samoano si capisce fin da subito, infatti cerca di partire con una serie di low kick che però The Man riesce ad evitare. Dropkick dell’ex Shield che fa volare il rivale fuori dal ring e gli permette di decollare oltre le corde contro la Macchina da Sottomissione Umana! Ora la rissa si sposta oltre le barricate, clothesline volante e doppia suicide dive del King Slayer! Si torna sul ring e il Bulldozer Samoano inizia il suo lavoro alle gambe cogliendo di sorpresa Rollins. Senton sul ginocchio infortunato e terrificante Enziguri Kick alla nuca! Reazione con una serie di Clothesline di Rollins per atterrare Joe che finalmente cade, terza corda per Seth ma il Samoan Bulldozer lo afferra al volo e lo atterra infierendo sul ginocchio debole dell’Architetto! Chiave articolare ma l’ex Shield riesce a raggiungere le corde. Powerbomb di Joe che non va per lo schienamento ma ribalta Seth e va con una Single Crab sul ginocchio infortunato ma ancora una volta le corde salvano The Man! Pugno di Rollins e Sling Blade, calcione in testa e Blockbuster! 1..2… Niente da fare! Liberandosi dal conteggio il Samoano riesce anche a infierire sul ginocchio del King Slayer che tenta un suplex ma il lavoro eseguito su quella gamba martoriata non glielo permette! CALCIONE DAL NULLA DI ROLLINS! Conto di due… L’ex Campione mondiale raggiunge la terza corda, la Submission machine lo raggiunge però scivolando esce dalla morsa e cerca la Buckle Bomb ma il ginocchio non glielo permette. Samoa Joe afferra l’avversario e si becca dal nulla una Falcon Arrow e una Frog Splash! 1..2…NO! PER UN SOFFIO! Spinning Kick di Rollins ma la Suplex Machine reagisce e demolisce Rollins con un braccio teso terrificante! Sleeper Hold per mettere a nanna l’architetto MA DAL NULLA SETH ROLLINS ROVESCIA LA MANOVRA CON UN FIREMAN’S CARRY SEGUITO DA UNA CULLA E OTTIENE LA VITTORIA DI RAPINA! Joe è incredulo!
Vincitore: Seth Rollins

Bray Wyatt arriva nell’arena con la Limousine e fa il suo ingresso, le luci si spengono… E QUANDO SI RIACCENDONO ALLE SPALLE DEL DIVORATORE DI MONDI C’È LA VIPERA! DAL NULLA APPARE RANDY ORTON CON UNA SEDIA E INIZIA IL MASSACRO!

House of Horror Match: Randy Orton vs Bray Wyatt
Randy parte forte sparecchiando un tavolo dei commentatori e connettendo con il suo Silver Spoon DDT proprio dal tavolo, sediata sulla schiena del leader della Family che rimbomba per tutta l’arena e si torna sul ring, l’RKO è già pronta! MA I SINGH BROTHERS APPAIONO ATTACCANDO LA VIPERA! L’ex Legend Killer se ne sbarazza facilmente ma la distrazione permette a Bray di afferrare il Campione WWE per la Sister Abigail, evitata… ECCO ANCHE JINDER MAHAL CHE ATTACCA IL SUO PROSSIMO RIVALE CON LA CINTURA! SISTER ABIGAIL! 1..2…3! INCREDIBILE MA VERO, BRAY WYATT BATTE ORTON IN POCHISSIMI MINUTI GRAZIE ALL’INTERVENTO DEL NUMBER ONE CONTENDER AL TITOLO MASSIMO DI SMACKDOWN.
Vincitore: Bray Wyatt

Roman Reigns vs Braun Strowman
Eccoci giunti al main event della serata! La rissa parte prima della campanella e evitando la carica furiosa di Braun, Roman connette con una Flying Clothesline fuori dal ring utilizzando i gradoni! Ennesimo attacco aereo evitato dal Monster Among Men, che dopo aver abbrancato al volo l’avversario, prima sbatte sulle transenne il Big Dog e poi lo scaraventa sul tavolo dei commentatori con una Chokeslam! Si torna sul quadrato ed è partita l’impresa di demolizione chiamata Braun Strowman! Il mostro si focalizza sulla zona infortunata dell’ex Shield tra un mix di cori pro e contro Roman Reigns. Proprio The Guy finisce lanciato contro i gradoni d’acciaio! Ginocchiate devastanti dell’ex membro della Wyatt family, spallata e conto di due! Bearhug a terra del gigante, l’ex World Champion è praticamente esanime ma trova le forze di reagire liberandosi della presa ed evitando l’ennesima corsa della montagna umana. Due clothesline, un uppercut e UN SAMOAN DROP CON UN SOLO BRACCIO SU BRAUN STROWMAN! Prova di forza ma solo conto di due per Reigns. Clothesline ed entrambi finiscono oltre la terza corda. Drive by di Reigns! Strowman tenta un powerslam ma il Samoano lo fa impattare due volte di fila sul paletto cercando di vincere per count out, al 9 il mostro si salva rientrando MA SPEAR DI REIGNS DAL NULLA! 1..2… KICK OUT! Classico taunt per il Superman Punch ma un big boot salva Strowman la prima volta MA NON LA SECONDA E LA TERZA! Doppio pugno di Superman! IL TERZO VIENE INTERROTTO DALLA MORSA SOFFOCANTE DI BRAUN CHE POI CONNETTE CON UN POWERSLAM 1..2…ROMAN ALZA LA SPALLA DI UN CENTIMETRO! Braun non ci crede e quindi si carica di nuovo Roman Reigns sulle spalle… SECONDO RUNNING POWERSLAM E PER REIGNS È NOTTE FONDA! 1..2…3! Il mostro ha demolito anche il Big Dog e ora afferra dei gradoni d’acciaio tra gli “Yes!” del pubblico! Un gruppo di arbitri cerca di placare la furia della Montagna Umana ma non possono fare molto, Braun si carica Roman Reigns sulle spalle e lo scaglia contro gli scalini per poi colpirlo nuovamente con l’acciaio! REIGNS È IN UN LAGO DI SANGUE! Il pubblico intona a gran voce “Thank You Strowman!” mentre l’ex Shield viene soccorso dal personale della WWE (tra cui Fit Finlay). Gli spettatori continuano a prendere in giro l’odiato Reigns con dei cori “You deserve it!” (Te lo sei meritato.) 
Vincitore: Braun Strowman

Sulle immagini dell’ultimo sfidante dell’Undertaker intento a sputare sangue dalla bocca si conclude l’edizione 2017 di WWE Payback!

Comments

Commenta questo post