Report: WWE Raw 07-05-2018

Signori e signore benvenuti ad una nuova puntata di Monday Night Raw, io sono Umberto e vi do il benvenuto come consueto al solito appuntamento!

Bando alle ciance perchè il General Manager Kurt Angle apre le danze e si avvia verso il ring microfono alla mano. Angle ci dà il solito caldo benvenuto e ci parla degli ultimi mesi della WWE. Wrestlemania, Greatest Royal Rumble e Backlash ieri, sono stati momenti importantissimi per la WWE ma il bello deve ancora venire, perchè comincia il suo periodo preferito in WWE, la corsa a Money In The Bank! Stanotte, infatti, partono i primi match  di qualificazione e vedremo un Triple Threat Match sia femminile che maschile. Finn Balor, Sami Zayn e Roman Reigns si sfideranno per il primo posto disponibile per il Money In The Bank, così come faranno anche Ruby Riott, Ember Moon e Sasha Banks!

Arriva però Braun Strowman e interrompe il GM, facendo esplodere come solito il pubblico! The Monster Among Men sale sul ring e dice che negli ultimi due PPV lui ha vinto i titoli di coppia e ha vinto la Royal Rumble più grande di sempre dunque è il suo tempo, merita un’opportunità per il WWE Universal Championship e vuole il contratto che c’è in quella valigetta! A interrompere ancora un volta però arriva Kevin Owens, che dice che se proprio qui qualcuno merita una chance quello è lui! E’ qui da due settimane ed è stato già strapazzato troppo, ora merita una chance, lui è l’MVP del roster, il pubblico acclama il suo nome ! Strowman interviene e prova anche lui ad alzare la voce. Owens però con sufficienza lo zittisce e gli dice di stare zitto, rivolgendosi a lui e ironicamente “sgridandolo” come un bambino, dicendogli che è un mostro cattivo! Strowman sembra arrabbiarsi e allora Kurt interviene! Angle pensa che Strowman abbia ragione e vuole concedergli una chance. Owens allora comincia a lagnarsi, dicendo a Angle che è Stephanie che lo ha voluto qui e che ora di sicuro li sta guardando e si aspetta che il GM faccia per bene il suo lavoro. Angle allora perde la pazienza e afferma che, se è un match che Owens sta cercando lo avrà contro Strowman! Quando? adesso, in questo preciso istante! Angle fa partire la campanella!

MITB QUALIFYING MATCH

Kevin Owens vs. Braun Strowman

Strowman parte veramente forte e comincia a scaraventare Owens di qua e di là sul ring, da un angolo a un altro, da una corda al tappeto. Owens dopo poco allora decide di prendere tempo scendendo dal ring . Strowman comincia a inseguirlo ma Owens riesce con una tornado DDT a stendere l’avversario e a provare il conteggio che però nemmeno comincia poichè Strowman lo alza subito con forza. Strowman rialza il suo avversario e carica verso il paletto, ma Owens è lesto e si sposta, facendo collidere l’avversario contro il paletto. Owens allora lo lancia fuori e prova a vincere per count out. Tuttavia Strowman torna sul ring e lo abbatte con una chokeslam. Kevin ora barcolla e viene colpito da ripetuti calci, trovando subito dopo però un’ottima reazione stendendo Braun e connettendo un ottima frog splash dal paletto, 1..2 e Strowman è ancora in partita. Owens si dispera perchè sa che non gli ricapiteranno altre occasioni come questa e infatti,poco dopo Strowman ha il sopravvento, lo lancia fuori dal ring e comincia a travolgerlo con delle spallate. Owens è alla frutta, viene riportato sul ring e colpito con un running powerslam.1..2..3! Strowman vince!

Vincitore: Braun Strowman

Roman Reigns, intercettato negli spogliatoi, viene intervistato a proposito del suo match di stasera. Roman dice che così come a Backlash ha chiuso la bocca  a Samoa Joe che lo criticava, stasera ha un opportunità, un biglietto d’oro per lo Universal Championship e lui le opportunità le coglie sempre al volo. A cosa pensa? Al fatto che si qualificherà, vincerà il contratto, vincerà il Money In The Bank e successivamente strapperà il titolo a Lesnar, ecco cosa pensa.
Anche Bayley attraverso un video saluta i fan e fa intendere di volere essere a tutti i costi una partecipante al Money In The Bank.
Subito dopo di loro, anche i Breezango tramite video, fanno capire di puntare a quella competizione.

Goldust intanto è negli spogliatoi e sta parlando con Angle, pregandolo di dargli un’opportunità e di fargli avere un match di qualificazione stasera. Arriva però Jinder Mahal che, arrogante come sempre, dice che è incredibile che lui non sia nel match di stasera e chiede di entrare come quarto partecipante. Angle però lo stoppa, dicendo che stasera ha già in programma un match con Gable. Se lo vincerà,  Angle lo prenderà in considerazione.

Sul ring fa il suo ingresso in carosello da festeggiamenti No Way Jose, seguito dal solito trenino conga e dai suoi partner per il match di stasera: Titus O’Neil e Apollo Crews.

No Way Jose, Apollo Crews e Titus O’Neil vs. The Revival e Baron Corbin

A dare inizio al match sono Titus O’Neil e Dash Wilder, con il primo che subito lancia l’avversario all’angolo e cambia per Apollo Crews. Crews comincia determinato ma si fa sfuggire l’avversario che cambia per Scott Dawson che entra e subito ottiene il controllo. Il match diventa però caotico con entrambi i team che entrano a disturbare e aiutare gli uomini regolari fino a che Corbin comincia a pestare Titus  e i Revival schiantano al tappeto Apollo Crews, che ora sembra in difficoltà. Entra finalmente No Way Jose che fa piazza pulita dei Revival ma viene colpito da Corbin con la End Of Days, dopo essere stato distratto da Dawson.  Corbin va per la chiusura 1..2..3! Gli heel vincono!

Vincitori: The Revival e Baron Corbin

MITB QUALIFYING TRIPLE THREAT MATCH

Ember Moon vs. Sasha Banks vs. Ruby Riott

Il match viene cominciato col piglio giusto da Ruby Riott che approfitta delle sue avversarie e le colpisce a sorpresa stendendole. Per qualche minuto, Ruby fa fuori subito Sasha Banks, spedendola fuori dal ring, e comincia con tenacia ad attaccare Ember Moon, che dopo qualche reverse sembra essere in difficoltà. Ember Moon prova allora la reazione e riesce a stendere l’avversaria con una DDT, ma trova solo il conto di 2. Torna Sasha Banks che colpisce con un double knee Ember Moon. La Riott però raccoglie le sue avversarie e le colpisce con una meravigliosa doppia DDT!

La Riott butta ancora una volta fuori dal ring Sasha e prova la chiusura su Ember, trovando però solo il conto di 2. Ruby resta però ancora in controllo contro l’atleta di colore. Torna però dopo poco Sasha Banks che colpisce la Riott al paletto e poi fa un volo sulla Riott Squad, colpendola in pieno! Ruby Riott allora ne approfitta e colpisce la Banks con un missile dropkick dall’apron, mandandola contro le barriere! Anche Ember Moon non sta a guardare e prende la rincorsa, eseguendo un Suicide dive! Bellissimo match! Ember Moon va allora dal paletto ma la Riott Squad interviene! Il match è un No Disqualification e dunque è tutto regolare. La Moon cade fuori dal ring e ritorna Sasha, che però viene colpita da Ruby che prova a portarla dal paletto per un suplex, ma roll up di Sasha Banks! 1..2 entra la Riott Squad che comincia un forte pestaggio ai danni di Sasha! Sasha sembra avere la peggio quando però arriva di gran carriera Bayley a salvarla! La Hugger inzialmente viene sopraffatta ma poco dopo riesce a salvare Sasha! Le due ora sono sul ring e provano a chiudere ma Ember Moon dal nulla vola dal paletto, colpendo la Riott con la sua Eclipse e trovando una spettacolare quanto emozionante vittoria!

Vincitrice: Ember Moon

Ember dopo il match viene intervistata da Dasha Fuentes che le chiede cosa pensa di questa vittoria. La Moon risponde che è felicissima e che anche stasera ha dimostrato tutto il suo valore, dicendosi sicura di vincere il Money In The Bank e che sia arrivato il suo tempo. Intanto una piccola clip di un’esclusiva intervista di Renee Young a Bobby Lashley ci dà qualche anticipazione. Lashley, intervistato, parla della sua famiglia, del suo periodo passato nell’esercito degli Stati Uniti, del suo rapporto molto stretto con la sorella a cui tiene molto e del fatto che considera la WWE come la sua seconda casa.

Torniamo alla puntata live dove negli spogliatoi Zayn e Owens discutono, con il rosso, che è preoccupato per il suo match e lo paragona a quello di Owens. Kevin infatti sembra turbato e seccato e chiede all’amico di non paragonare nemmeno il suo match, con quello che ha avuto lui con Strowman stanotte. Owens rincara la dose, tornando poi sul controverso finale del loro match a Backlash, dove a detta di Owens, Zayn lo ha lasciato in balia dei suoi avversari. Zayn dice che gli ha chiesto scusa per il comportamento di ieri ma che adesso devono pensare al match di stanotte. Il suo Triple Threat è un No Disqualification, dunque ha bisogno che Kevin sia con lui e gli guardi le spalle. Kevin con dei “sì” poco convinti dice che ci sarà. Zayn non sembra però poi così convinto che sarà così.

Jinder Mahal vs. Chad Gable

Mahal parte violento, ma il suo avversario è molto bravo nelle prese e lo blocca. Il match resta in equilibrio per qualche minuto, fino a che un roll up di troppo di Gable, non finisce per distrarlo e Mahal ne approfitta colpendolo prima con un big Boot e poi con la Khallas che gli vale il conto di 3.

Vincitore: Jinder Mahal

Dopo il match Mahal continua con un duro pestaggio ai danni del povero Chad Gable.

Alexa Bliss tramite un video ci fa sapere che vuole partecipare al Money In The Bank, vincere quel contratto e riprendersi tutto quello che Nia le ha tolto.
Anche gli Ascension in una clip, si dicono intenzionati a partecipare.

Zack Ryder è negli spogliatoi e sta parlando con Kurt Angle, chiedendogli di partecipare al match di stasera, poichè sarebbe una gran sorpresa dare un’opportunita a uno come lui. Angle non è molto convinto  ma i due vengono interrotti da Jinder Mahal, che direttamente dopo il suo match, arriva e chiede a gran voce, ora che ha vinto contro Gable, di inserirlo nel match di stasera. Angle però non si lascia convincere e con Zack si prende gioco dell’indiano.

Heath Slater e Rhyno vs. Drew McIntyre e Dolph Ziggler

Slater e Rhyno sembrano partire bene ma poi McIntyre entra per Ziggler e dà una violenta lezione ai due, colpendo Slater con una finisher combinata insieme a Ziggler e abbattendo Rhyno con una violenta testata. Ziggler e McIntyre sembrano fare sul serio.

Vincitori: Dolph Ziggler e Drew McIntyre.

Elias è sul ring e come sempre strimpella melodie che offendono la città ospitante e il suo rivale delle ultime settimane: Bobby Roode. Questo, come sempre, non si fa attendere e con la sua musica epica, interrompe nuovamente Elias!

Elias vs. Bobby Roode

Il match è all’inizio molto equilibrato e i due senza esclusioni di colpi se le danno di santa ragione. I due si equivalgono fino a quando però Elias non prende qualche colpo di troppo e si becca una spinebuster dal suo avversario! Elias reagisce bene però con una violenta powerbomb e va per il conteggio, 1..2..no! Roode è ancora vivo! I due cominciano una forte scazzottata fino a che Elias non prova il roll up ma Roode lesto lo colpisce con la Glorious DDT! 1..2..3! Roode vince e a fine match si dice intenzionato a partecipare e a vincere il Money In The Bank!

Vincitore: Bobby Roode

Seth Rollins è sul ring e ringrazia i fan che lo hanno supportato a Backlash contro The Miz. Lui ha vinto definitivamente contro il più longevo campione di questo titolo e forse ha imparato addirittura una cosa dal suo avversario: mettere sempre al primo posto questo titolo. Ora è anche periodo del Money InThe Bank che come sempre fa gola ma adesso, lui è concetrato al massimo sul suo titolo e sul come difenderlo e proprio per questo, lancia una open challenge! Chiunque voglia farsi avanti, avrà una title shot stasera! A sorpresa dallo stage arriva Mojo Rawley, che avvisa che lui sarà Monday Night Rawley dopo questo match!

OPEN CHALLENGE FOR THE WWE INTERCONTINENTAL TITLE

Mojo Rawley vs. Seth Rollins (c)

Rawley parte fortissimo, tant’è che mette in difficoltà Rollins e lo colpisce con una forte spallata che lo fa sbattere violentemente contro le barriere. Rawley prova a fare il possibile per raggiungere il livello del match, che però non sembra mai alla sua portata, tranne forse per un facebuster che per poco gli fa sperare nel conto di 3. Rollins si riprende e colpisce prima l’avversario con una suicide dive e poi chiude con uno stomp, 1..2…3!

Vincitore: Seth Rollins

Balor avvisa i suoi avversari di stasera. Non sciuperà un’occasione così importante e vincerà.
Anche Natalya con una clip ci fa sapere che è intenzionata a partecipare al Money In The Bank.

Il Miztourage è sul ring e affronterà i campioni di coppia.

Bo Dallas e Curtis Axel vs. Matt Hardy e Bray Wyatt

Troppo poco quello che riescono a combinare gli ex scagnozzi di The Miz. Dopo un po’ di difficoltà di Hardy, entra Wyatt che fa praticamente quello che vuole con i suoi avversari, colpendoli con violenza e chiudendo con una Sister Abigail in combo con Matt.

Vincitori: Bray Wyatt e Matt Hardy

Baron Corbin, sempre attraverso una clip ci dice che non commetterà lo stesso errore di un anno fa e quest’anno vincera di nuovo il contratto e poi di seguito il titolo.

Siamo al Main Event dunque!

MITB QUALIFYING MATCH

Finn Balor vs. Roman Reigns vs. Sami Zayn

Roman si libera subito di Sami Zayn e lo lancia fuori dal ring facendo capire che vuole la sfida con Balor. Tra i due c’è subito un clinch quindi ma Roman dà un forte pugno al suo avversario e poi colpisce con una serie di bracci tesi Balor e ancora con un pugno Zayn, e poi Samoan Drop su Balor! Roman is on fire!

I due capiscono che Roman è un problema e allora provano ad aggredirlo in due, colpendolo e lanciandolo fuori dal ring. Balor e Zayn lo raggiungono e lo lanciano allora oltre le barricate, andando oltre il pubblico, continuando a colpire Reigns! I due però vengono ripresi a suon di pugni da Reigns, fino a che Helluva Kick di Zayn e successivamente Coup De Grace di Balor! Roman sembra essere KO! Zayn non perde tempo e aggredisce subito Balor, portandolo di nuovo sul ring e lo colpisce con una powerbomb provando la chiusura,1…2..no! Zayn c’era quasi e ora si dispera e prova a riprende Balor ma questo reagisce e lo manda fuori dal ring.

Zayn allora ci riprova con un big boot e una serie di calci ma all’improvviso dalle barricate vola Roman Reigns che lo travolge! Zayn viene lanciato contro il ring e messo KO. Reigns colpisce con il Superman Punch Balor e va per la chiusura chiamando la spear! Reigns va per la spear ma attenzione! Jinder Mahal interviene e fa cadere Reigns! Mahal si vendica dopo che Angle gli ha vietato il match! Balor allora ringrazia e prepara il Coup De Grace! 1…2…3! Finn Balor ha vinto, è il primo qualificato per Money In The Bank!

Vincitore: Finn Balor

Reigns sembra disperato mentre Mahal se la ride con gli occhi da pazzo per la marachella appena riuscitagli! Un’altra puntata è arrivata agli archivi, non mi resta che salutarvi e darvi appuntamento a lunedì prossimo con una nuova puntata di Raw, sempre qui su Spazio Wrestling! Bye!