Report: WWE Raw 16-07-2018

Amici ed amiche benvenuti ad una nuova puntata di Monday Night Raw! Io come sempre sono Umberto e vi terrò compagnia durante tutto il corso della puntata.

Lasciamoci dietro però le chiacchiere perchè si comincia subito. Kurt Angle è infatti sul ring e ci dà il benvenuto a questa puntata. Il GM ci tiene a ringraziare tutti per Extreme Rules e si dice orgoglioso dell’evento. Angle giunge però subito al dunque e ci parla dell’ultimatum a Lesnar, perchè tra tutti quelli che si sono impegnati per Extreme Rules il campione era assente e dunque ha dimostrato che non gli importa di niente e di nessuno. Angle si dice favorevole addirittura alla possibilità di spogliare Lesnar del titolo e di fatti in 24 ore non ha avuto nemmeno una degna risposta da lui o dai suoi avvocati.

A interrompere il tutto interviene però Paul Heyman, che fa il suo ingresso in arena. Angle lo stoppa però subito e dice che non significa nulla che lui è qui, vuole Lesnar. Heyman afferma che il suo assistito tuttavia non è qui e sa che tutti lo criticano sostenendo che Lesnar pensi solo alla UFC, ma questo non è vero: Brock ama essere in WWE ed è felice! Angle allora ribatte che se è contento, perchè non è qui? Heyman incalza dicendo che Lesnar vuole rappresentare tutto il mondo della WWE ovunque e ha dunque l’intenzione di sfidare il campione della UFC con la cintura della WWE alla vita! Quando Brock vincerà il titolo in IFC, lo farà da rappresentante della WWE e sarà un segnale per tutti!

Angle dice che non gli interessa e se Lesnar vuole essere ancora campione dovrà difendere il titolo a Summerslam! Heyman accetta e dice che adesso che ha ottenuto ciò, attende con ansia di scoprire chi sarà la vittima sacrificale del suo assistito. Risuona quindi la musica di Bobby Lashley, che fa il suo ingresso nell’arena.

Lashley dice che da quando è tornato in WWE aveva due obiettivi: sconfiggere Roman Reigns, e lo ha ottenuto e poi vincere lo Universal Championship e sconfiggere Brock Lesnar, e crede che sia dunque arrivato il momento di realizzare il secondo.

Drew McIntyre fa il suo ingresso in arena e ferma Lashley, dicendo che non è di certo venuto a Raw per stare nell’angolo di Ziggler. Quella era la fase Uno del suo piano, dare una cintura a ziggler e adesso, è il momento di mettere una cintura intorno alla sua vita! I fan danno una reazione positiva alle parole di Drew ma a interrompere ulteriormente arriva Seth Rollins!

Rollins arriva sul ring e va faccia a faccia con McIntyre dicendo che se Kurt sta cercando un avversario per Lesnar, lui è perfetto ed è qui pronto a dimostrarlo.

Arriva però anche Elias che con la sua chitarra annuncia a tutti che il suo album uscirà settimana prossima e che quindi Kurt dovrebbe approfittare e cavalcare l’onda, mettendo lui contro Lesnar a Summerslam.

Finn Balor fa il suo ingresso e dice la sua: lui è stato il primo Universal Champion, non c’è da dire altro, l’unica cosa che ha un senso è Lesnar vs. Balor a Summerslam!

Arriva allora in ultimo Roman Reigns che si avvia verso il ring osservato da tutti gli altri. Reigns dice che non è qui per Lesnar o per Summerslam, vuole un avvarsario per stasera, ora e subito! Angle ferma tutti e dice che tutti quelli che sono qui, meritano di esserci e decide di indire due Triple Threat match per la serata, a partire da adesso:  Seth Rollins vs. Bobby Lashley vs. Elias e Roman Reigns vs. Drew McIntyre vs. Finn Balor. I due vincitori dei match si affronteranno la prossima settimana per decretare chi affronterà Brock Lesnar a Summerslam. Lo show va in pausa.

Dopo la pausa vediamo Angle venire avvicinato da Baron Corbin che sembra non gradire i match indetti dal GM e dice che avrebbe dovuto chiedere il permesso. Angle dice che non sapeva di doverglielo dire ma i match sono ufficiali e si faranno. Corbin chiede come mai lui non è in nessuno dei due match e Angle gli dice che non lo ha ritenuto in grado.

Drew McIntyre vs. Roman Reigns vs. Finn Balor

Il match comincia subito a mille con i tre che si scambiano una serie di mosse e con Balor che ha la meglio su Reigns con un tuffo, buttando fuori il suo avversario. McIntyre ora gira intorno a Balor sul ring, Reigns tuttavia rientra e McIntyre pronto lo respinge e poi lo colpisce con un suplex ottenendo il solo conto di 2! McIntyre prima va su Balor poi torna da Reigns e lo appende per le gambe al paletto e colpendolo. L’arbitro interviene e avvisa McIntyre di smetterla o lo squalificherà. McIntyre poi colpisce con un neckbreaker Reigns e trova ancora un conteggio di 2. Pausa.

Di ritorno ancora McIntyre che mette all’angolo Reigns ma torna Balor e il combattimento si sposta fuori dal ring, con Balor e Reigns che si colpiscono. McIntyre approfitta e fa un volo dal ring finendo su Reigns, subito scaltro Balor però lo spinge contro i gradoni d’acciaio . Balor poi colpisce l’avversario con un calcio e porta Reigns sul ring colpendolo con uno stomp. McIntyre però arriva e colpisce con una sedia Balor e  lo stende. Reings allora evita Drew e lo spinge all’angolo ma Drew ha la meglio e prova ancora un conteggio solo di 2. Ancora spot.

Tornati dallo spot, McIntyre in difficoltà contro Reigns che chiama il Superman Punch ma Drew lo blocca e lo colpisce con una spinebuster! Drew va per il conteggio ma ancora solo 2. Balor però arriva sul ring e colpisce con una sedia gli avversari. Balor lancia fuori i due e poi McIntyre va contro i gradoni d’acciaio e con una swing blade colpisce Roman Reigns, portandolo poi sul ring. Ancora Swing Blade di Balor ma Reigns rinviene e lo colpisce con il Superman Punch. Reigns ora va all’angolo e chiama la spear, ma la mossa viene intercettata da un calcio di Balor che lo stende e va dal paletto per la sua Coup de Grace. interviene però McIntyre che lancia il suo avversario contro i gradoni d’acciaio. Drew sale allora sul ring e aggredisce Reigns colpendendolo e cercando un Claymore kick che fallisce ma finisce per colpire Finn Balor.

Reigns allora approfitta e colpisce McIntyre con un Superman Punch e poi connettendo la spear su Balor, riuscendo ad ottenere il conto di 3.

Vincitore: Roman Reigns

Torniamo nel backstage dove Angle sta parlando con Bayley, dicendole che non riesce a sentire Sasha Banks che si è rintanata nel suo spogliatoio. Bayley dice che è tipico di lei. Angle allora le chiede come va dal consulente e la ragazza gli risponde che non va affatto bene e che crede sia davvero difficile che lei e Sasha tornino ad essere amiche. Angle preoccupato e dice che loro due insieme sono importanti e dunque per stasera ha organizzato un match, loro due contro Alicia Fox e Dana Brooke. Bayley titubante dice che non le sembra una buona idea ma Angle la stoppa subito dicendo che questa è una prova, poichè se le due non possono andare d’accordo, dovrà mandare una delle due a Smackdown.

Tornati dallo spot, Dolph Ziggler è intervistato da JoJo e dichiara che a Extreme Rules ha dimostrato che tutto quello che dice, lui fa. Robert Downey Jr ora dovrà trovarsi un altro mestiere perchè è lui Iron Man. Ziggler dice che la scorsa notte è successo qualcosa di speciale e cioè lo spettacolo di un PPV lo ha offerto lui, non Seth Rollins e nonostante rispetti ciò che Seth ha fatto per portare questo titolo di nuovo al lustro, adesso è suo il compito di farlo brillare.

Arriva però a interrompere tutto Bobby Roode! Roode dice che l’unica fortuna di Dolph è McIntyre e che dovrebbe inchinarsi a lui, poichè senza di lui, Ziggler sarebbe in qualche comedy club. Dolph chiede allora a Roode com’è stato guardare lo spettacolo dalla televisione e di tutta risposta, Roode gli dice che si vedeva male, per questo è venuto qui per sfidare il campione a Raw. Ziggler accetta la sfida e il match comincia adesso!

Bobby Roode vs. Dolph Ziggler

JoJo annuncia che il match sarà per il titolo ma il campione non ci sta e smentisce, dice che se vuole un match ora non sarà per il titolo.

Ora che le regole sono stabilite il match comincia e i due iniziano a colpirsi. Roode parte subito in vantaggio, sbattendo sul ring Dolph e tenendolo a terra con una presa. Ziggler corre all’angolo e cerca di prendere tempo lamentandosi con l’arbitro ma poi sorprende Roode e lo sbatte al tappeto. Ziggler ora in controllo su Roode che però si rialza e spedisce l’avversario fuori dal ring facendolo impattare forte a terra. Ziggler si rialza a fatica e subito Roode lo prende e lo sbatte contro le barricate poi lo prende e lo riporta sul ring. Ziggler ora vede l’avversario avvicinarsi e comincia a pregarlo di smetterla ma lo distrae e lo getta a terra e lo colpisce poi con un calcio al volo, provando il conteggio e trovandolo solo di 2.

I due però continuano a darsele a fasi alterne fino a che Ziggler non blocca un bulldog di Roode e poi la Glorious DDT colpendo poi l’avversario prima con un roll up e poi con uno Zig Zag, che gli vale però solo il conto di 2. Roode però rinviene e connette la spinebuster, poi evita un altro Zig Zag e prova a connettere un’altra spinebuster, ma Ziggler la evita e lo fa cadere male sul ginocchio, connettendo un superkick e chiudendo il match.

Vincitore: Dolph Ziggler

Nel Backstage, Lashley si sta riscaldando e dice che non teme nessuno e che summerslam vincerà il titolo. Intanto Mojo Rawley cammina negli spogliatoi e si avvicina a quello di Bobby Roode, guardandolo e chiedendogli se crede di essere “Glorious” poi lo fissa e si allontana.

Mojo Rawley vs. Tyler Breeze

Mojo mette subito Breeze all’angolo ma si becca poi un dropkick. Mojo si riprende, butta Breeze fuori, poi lo riporta sul ring tenendolo a terra con una presa. Mojo ora pare in controllo e lancia l’avversario contro le corde colpendolo ripetutamente e chiudendo poi con un Alabama Slam.

Vincitore: Mojo Rawley

Sasha Banks e Bayley vs. Alicia Fox e Dana Brooke

Bayley e Alicia cominciano nel ring e la Hugger prova subito una presa ma si becca un calcio dall’avversaria. Entra allora Dana che subito colpisce Bayley con una gomitata e poi va a colpire anche Sasha Banks all’angolo che però poco dopo rinviene e colpisce Dana buttandola giu dal ring. Dana però ritorna e stavolta con un braccio teso lancia Bayley fuori dal ring con violenza.

Tra le quattro scoppia una rissa fuori dal ring e dunque l’arbitro conta tutte fuori, il match finisce in count out.

Subito dopo il match Bayley torna sul ring mentre Sasha subito va via verso l’apron e torna negli spogliatoi.

Nel backstage intanto vediamo Sasha e Bayley che parlano e dopo poco che le cose sembravano scaldarsi. Sasha dice che ha sempre adorato Bayley e se ne va dicendo “ecco, l’ho detto”.

Renee Young è con Braun Strowman nel backstage e gli chiede se si sente in colpa per quanto fatto a Extreme Rules. Strowman ironicamente risponde che si pente sì, ma di non essersi congratulato di più con il suo avversario per la vittoria della scorsa notte. Renee gli domanda allora come mai non si è fatto avanti nei match di stasera e subito Strowman alza la valigetta di Money In The Bank, dicendo che non gli serve qualificarsi a un match, lui può vincere il titolo quando gli pare.

I nuovi campioni di coppia, il B-Team, sono sul ring contentissimi e affronteranno per festeggiare, gli Ascension.

B-Team vs. Ascension

Dallas subito parte forte e manda Konnor all’angolo cambiando per Axel che continua il suo attacco. Axel fa cadere Konnor e lo tiene a terra ma questo riesce a cambiare per Viktor e Axel cambia a sua volta per Dallas. Viktor pare avere la meglio e entrare in controllo ma proprio quando sembra essere stato colpito duramente, Dallas riesce a cambiare per Axel che entra in hot tag e con il suo partner colpisce l’avversario con una doble team neckbreaker, coprendo per la chiusura.

Vincitori: B-Team

Dopo il match i festeggiamenti dei due però vengono interrotti in video da Hardy e Wyatt, che consigliano ai loro avversari di festeggiare e di godersi la vittoria, perchè settimana prossima loro si riprenderanno la rivincita e riconquisteranno i titoli e inoltre li elimineranno definitivamente.

La campionessa Alexa Bliss intanto, accompagnata da Mickie James, arriva sul ring. La Bliss si vanta di come ha difeso contro Nia e di come lei abbia dominato per così tanto tempo Raw. La Bliss aggiunge che oramai non c’è donna nello spogliatoio che non le abbia prese da lei. Il pubblico comincia a inneggiare il nome di Ronda Rousey ma Alexa li stoppa, dicendo che Ronda non è negli spogliatoi a causa della sospensione e che quindi non vale. Inoltre Ronda dopo il suo bel show a Extreme Rules, dovrebbe essere sospesa a tempo indeterminato, dato che ha fatto quel che ha fatto da semplice spettatrice.

Ronda Rousey però anche stavolta è tra il pubblico e comincia a scendere verso il ring. Le due se ne accorgono e Alexa subito augura ai fan di passare una buonanotte e si precipita verso l’apron per scappare. Ronda però è già lì e prova a fermare sbattendo subito via Mickie James che ha provato a fermarla. La Bliss sembra essere scappata, protetta anche dalla security ma Ronda la tira fuori per i capelli e la trascina nel ring, inseguiata da un mucchio di persone. Ronda va subito per l’armbar e colpisce Alexa! La campionessa urla disperata mentre la sicurezza prende Ronda e intanto arriva anche Kurt Angle.

Angle dice che Ronda deve darsi una calmata, mancano solo due giorni alla fine della sua sospensione e deve calmarsi. Esce però dal backstage anche Baron Corbin che dice che le azioni di Ronda non possono passare impunite. Angle dice che ha ragione e dunque aumenta di una settimana la sospensione! Corbin però non è contento e dice che la punizione non è abbastanza e che dunque è costretto a chiamare la Commissioner di Raw Stephanie McMahon per informarla.

Dunque chiede ad Angle di tenere le cose sotto controllo poichè tornerà subito, deve recuperare il suo cellulare che non trova. Corbin va via e Angle caccia dalla tasca il telefono. Si assicura poi che Ronda capisca quanto è importante che lei non faccia più colpi di testa come quelli fatti stasera o avrà le mani legate. Angle rassicura Ronda dicendole che le darà la sua possibilità contro la Bliss e lo fara dandole un match a Summerslam per il titolo! La Rousey sorride mentre la campionessa non la prende affatto bene.

Nel backstage Charly Caruso è con Seth Rollins che dice che deve ammetterlo, la scorsa notte non è stata la sua notte ma è concentrato per far diventare questa la sua notte e poi trasformare Summerslam nella sua notte. Rollins aggiunge poi che gli fa piacere che Roman abbia vinto, è come un fratello per lui ma se sarà in quel match lo affronterà come un vero nemico, poichè è sulla sua strada. Rollins si dice tranquillo di questo poichè sa che anche per Roman vale la stessa cosa e si daranno battaglia per la vittoria.

The Authors of Pain vs.Titus Worldwide

Apollo comincia con Akam ma subito questo grazie a Rezar che lo distrae riesce a colpire forte il suo avversario per primo facendolo finire fuori dal ring. Akam lo riporta sul ring ma si becca un enziguri di Apollo in pieno volto e poi un dropkick. Rezar si infila però e colpisce Crews con un forte Full Nelson. Poco dopo gli Authors of Pain chiudono con la loro Last Chapter.

Vincitori: Authors of Pain

Nel backstage intanto Liv Morgan e Sarah Logan camminano tra la conga di No Way Jose e vanno verso il ring.

Sarah Logan vs. Ember Moon

Sarah Logan colpisce per prima e subito prova un pin ma niente da fare. Moon è ora nell’angolo e prova a salire sul paletto, ma Logan la fa cadere e poi ancora la spinge facendola cadere dalla seconda corda, beccandosi una lamentela dall’arbitro che minaccia di squalificarla. Liv approfitta e colpisce l’avversaria allora Sarah prova il conteggio ma niente, solo 2. Logan ora prova una sottimissione al braccio ma la Moon si libera e dopo una serie di colpi con l’avversaria, la colpisce con una ginocchiata allo stomaco. Moon mantiene il controllo e tiene a bada anche Liv colpendola. Moon va ora dal paletto ma viene nuovamente distratta da Liv e allora Ember decide di volare: Suicide Dive sulle due! Ember poi riporta sul ring Sarah ma viene ancora distratta e subisce un roll up che regala un inaspettata vittoria a Sarah Logan.

Vincitrice: Sarah Logan

È tempo di main event.

Bobby Lashley vs. Elias vs. Seth Rollins

Elias violento aggredisce Rollins mentre guarda Lashley entrare e lo calpesta prima che il match sia cominciato. L’arbitro si assicura delle condizioni di Rollins, e dà inizio al match.

Elias aggredisce ancora Rollins all’angolo, con Lashley che però interviene e lo ferma gettando Elias fuori. Si scontrano ora Lashley e Rollins con Elias apparentemente fuori. Rollins abbatte a sorpresa Lashley e lo tiene a terra poi lo lancia verso le corde e lo colpisce con un dropkick. Lashley però rinviene e mentre Rollins lo lancia verso le corde lo colpisce allo stomaco mentre Elias torna sul ring e colpisce Lashley. Intanto vediamo Angle, Heyman e Corbin seguire il match dal backstage e andiamo in pubblicità.

Neckbreaker su Rollins di Lashley e poi big shoulder all’angolo su Elias. Lashley prende Elias per il vertical suplex, che però viene interrotto da Rollins che viene però colpito con un powerslam. Lashley prova il conteggio su Elias ma solo conto di 2. Lashley aspetta che Elias si alzi ma questo rotola sul pavimento e va fuori dal ring, inseguito da Lahsley. Rollins allora si tuffa dal ring, ma Elias lo evita sale sul paletto e colpisce con un elbow volante Lashley trovando però solo il conto di 2. Rollins esce dal nulla e colpisce con una frogsplash Lashley ma Elias lo getta fuori dal ring e prova allora il conteggio: 1..2..no! Non basta! Tutte e tre le Superstars adesso sono fuori dal ring e Rollins colpisce con un blockbuster Elias che però risponde con un calcio.

Elias manda Rollins al tappeto. Lashley però rientra e colpisce Elias e va per il belly-to-belly suplex ma viene intercettato da Rollins che lo colpisce con una buckle bomb e poi Rollins corre dall’altra parte e colpisce con un suplex Elias e poi falcon arrow. Rollins prova il conteggio: 1..2..No! Elias ancora non concede!

Elias si rialza ma inciampa a bordo ring, Lashley è sdraiato lì di fianco a lui sul pavimento e allora Rollins prende la rincorsa e va con il suicide dive! Poi Enziguri e slingblade su Elias. Rollins ora è on fire e caricato dal pubblico che lo incoraggia, colpisce Elias con la stomp.Lashley interviene e interrompe il conteggio giusto in tempo però. Incredibile questo match è davvero emozionante e merita di essere il main event!

Tutte e tre le Superstars sono di nuovo fuori dal ring e vengono controllate dall’arbitro che si sincera delle loro condizioni. Rollins e Lashley però salgono sul ring. Seth lancia Bobby contro le corde ma Lashley lo rovescia e lo colpisce con un vertical suplex. Lashley ora aspetta Rollins e chiama la spear! Rollins però è lesto e la evita saltandola e provando un roll up che però arriva solo al conto di 2. Rollins stende allora Lashley e cerca di connettere la stomp, ma viene fermato da Elias che gli tira la gamba da bordo ring.

Elias corre allora sul ring ma si becca in pieno la spear di Lashley che gli vale il conto di tre e di nuovo il match contro Roman Reigns contro settimana prossima, per decretare lo sfidante di Lesnar!

Vincitore: Bobby Lashley

Anche per stasera Monday Night Raw finisce qui. Non ci resta che darci appuntamento a settimana prossima, per una nuova puntata, sempre con noi, sempre con Spazio Wrestling!