Report: WWE Raw 18-06-2018

Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono Benedetta e oggi, in via eccezionale, sarò la vostra guida nel report dell’ultima puntata di WWE Monday Night Raw.

La puntata si apre con un filmato che ci mostra gli highlights di Money In The Bank, concentrandosi in particolare sullo scontro tra Ronda Rousey e Nia Jax e sull’incasso che ha visto Alexa Bliss diventare la nuova Raw Women’s Champion.

La puntata di oggi va in onda live dalla Van Andel Arena di Grand Rapids, in Michigan e riceviamo il benvenuto di Michael Cole, Corey Graves e Jonathan Coachman.

Ma, ora, bando ai convenevoli, perchè sul ring ci aspetta il General Manager di Raw Kurt Angle, microfono alla mano. Angle ci dà il suo benvenuto e si dichiara orgoglioso del fatto che entrambe le valigette di Money In The Bank siano state vinte da Superstars di Raw. Quindi, Angle introduce la nuova Raw Women’s Champion Alexa Bliss, che fa il suo ingresso.

Angle ricorda ad Alexa che è stata proprio lei a chiedere questa presentazione e lei alza il titolo, suscitando qualche “boooo” da parte del pubblico. Angle, quindi, dice che Nia Jax, al momento è in Alabama a fare un po’ di fisioterapia, ma vuole il suo rematch a WWE Extreme Rules. Alexa chiede al General Manager se davvero intende passare direttamente al mese prossimo senza soffermarsi sulla sua grande vittoria della scorsa notte. Quindi, la nuova campionessa ringrazia tutti per l’opportunità e dal pubblico si alzano cori “you deserve it”. Ma, appare presto chiaro che Alexa intendeva ringraziare tutti per l’opportunità di sbattere in faccia a tutti che lei è la nuova campionessa, e questo scatena i cori dei fan per Ronda Rousey. Alexa dice che ha mostrato a tutti cosa significa sconfiggere due bullette, Nia e Ronda. Lei ha scioccato il mondo quando ha incassato con successo, quindi da ora in avanti, non si parlerà più della Irresistible Force o della Baddest Woman on the Planet, si parlerà solo della Bliss, l’unica donna che conta. Parte la musica e arriva Ronda Rousey.

Ronda sale sul ring pronta a combattere, ma Alexa le si para davanti e vediamo che sul ring ci sono un tappeto rosso e un tavolo con la valigetta in bella mostra. Alexa dice che pensava che Ronda fosse a fare fisioterapia con Nia e le chiede se sia venuta qui per mostrare le ferite e i segni causati dai colpi di valigetta, o per imparare che la UFC è tutta un’altra cosa rispetto alla WWE. Alexa dice che quello che ha fatto la scorsa notte è perfettamente legale ed è meglio che Ronda si metta in fondo alla fila se vuole una title shot. La campionessa definisce Ronda una “rookie sopravvalutata” e Ronda la atterra, ma arriva Angle a fermarla. Ronda colpisce il General Manager. Alexa tenta di colpire Ronda con la valigetta, ma lei evita i colpi. Quindi, è Ronda che colpisce Alexa con la valigetta. Angle arriva per fermarla di nuovo, ma viene colpito anche lui. Ronda sembra impazzita e attacca anche due arbitri. Quindi, afferra Alexa, la solleva sulle spalle e la porta via. Ronda schianta Alexa su un tavolo, tra il boato del pubblico. Quindi, Ronda se ne va, inneggiata dai fan e accompagnata dalla sua musica. Angle si avvicina a Ronda sullo stage, ma lei si volta dall’altra parte e va nel backstage.

Ci spostiamo nel backstage e vediamo Alexa sdraiata sulla schiena, mentre gli arbitri controllano le sue condizioni. Le telecamere si spostano e vediamo Ronda Rousey e Kurt Angle che discutono animatamente. Il General Manager sospende Ronda per 30 giorni e le dice di prendere le sue cose e di andarsene. Ronda se ne va infuriata e lo show va in pausa.

Torniamo dalla pausa e vediamo quello che è appena successo con Ronda. Renee Young prova a parlare con lei nel backstage, ma la wrestler continua a camminare. Ad un certo punto, Ronda si ferma e dice che Angle può sospenderla, ma Alexa ha bisogno di tanta fortuna, perchè tra 30 giorni tornerà per prenderla a calci in c..o, che sia campionessa o meno. Ronda se ne va.

WWE INTERCONTINENTAL TITLE MATCH

Dolph Ziggler vs. Seth Rollins (c)

Il primo ad arrivare sul ring è l’Intercontinental Champion Seth Rollins, che dice di voler continuare con le sue Open Challenges. Quindi, chiama qualcuno dal backstage e arriva Dolph Ziggler, accompagnato da Drew McIntyre.

La campana suona e Ziggler tenta subito una Zig Zag, ma manca il bersaglio. Lo show va in pausa.

Torniamo dalla pausa e Ziggler ha assunto il controllo del match e trova due conti di 2 ravvicinati. Rollins cerca di contrattaccare, ma Ziggler trova un altro conto di 2.  Dolph sembra davvero inarrestabile. Rollins si riprende e spedisce Ziggler fuori dal ring, seguendolo con un bellissimo suicide dive. L’azione torna sul ring e Rollins trova un conto di 2. Lo show va in pausa.

Torniamo dal break e Rollins trova tre conti di 2 molto ravvicinati. Ziggler evita uno Stomp e trova un conto di 2 sul campione con un Fame-asser.

Rollins trova un altro conto di 2 con un superkick. Quindi, sale sulla terza corda per una Frogsplash, ma Ziggler si scansa. Ziggler sale sulla terza corda, ma Rollins lo ferma. Rollins sale sulla terza corda per un superplex, ma Ziggler lo fa cadere al tappeto. Ziggler trova un conto di 2 grazie ad un roll up. Tra i due nasce uno scambio di roll up che termina quando Ziggler trova il conto di 3.

Vincitore e nuovo WWE Intercontinental Champion: Dolph Ziggler

Dopo il match, Ziggler festeggia con il titolo. McIntyre attacca Rollins da dietro e lui e Ziggler danno vita ad attacchi in double team. I due mettono fuori gioco Rollins con una combo Claymore/Zig Zag e si ergono vittoriosi. Lo show va in pausa.

Torniamo dal break e vediamo quanto appena accaduto tra Ziggler e Rollins.

Renee Young è nel backstage con Ziggler e McIntyre. Ziggler annuncia che Monday Night Rollins è stato cancellato per sempre e questo, ora, è il loro show. McIntyre dice che questo è solo il primo di molti altri titoli che verranno e che, a differenza dei campioni che li hanno preceduti, non si adageranno sugli allori solo perchè hanno vinto. Quindi, Ziggler dice che la differenza tra loro e gli altri è che quando loro dicono qualcosa, fanno sul serio.

Bobby Roode vs. Curt Hawkins

Ci dirigiamo sul ring e arriva Bobby Roode, mentre vediamo alcuni highlights di Money In The Bank. Curt Hawkins lo aspetta sul ring, con le sue 203 sconfitte consecutive. Roode è fasciato alle costole grazie a Finn Balor.

Hawkins tenta subito lo schienamento, ma subisce uno Spinebuster di Roode. Roode trova una velocissima vittoria con una Glorious DDT. Mi spiace Curt, ma saliamo a quota 204.

Vincitore: Bobby Roode

Dopo il match, Roode festeggia e si erge vittorioso. Lo show va in pausa.

Torniamo dal break e vediamo che Braun Strowman ha vinto il Men’s Money In The Bank Ladder Match. Ci dirigiamo sul ring e JoJo ci presenta Braun come nuovo Mr. Money In The Bank, ma si corregge subito e lo introduce come Mr. Monster In The Bank. Strowman fa il suo ingresso con la valigetta.

Braun parla dei grandi traguardi che ha raggiunto e dice che questo è il più grande di tutti e solleva in aria la valigetta. È salito sul ring con altre sette Superstars, si è sbarazzato di tutti e ha vinto il contratto. Tutto quello che deve fare Brock Lesnar è farsi vedere, così che lui possa incassare il contratto e diventare il nuovo WWE Universal Champion. La Beast finirà tra queste mani, dice Strowman, inneggiato dal pubblico. All’improvviso, arriva Kevin Owens.

Strowman è sorpreso di vedere Kevin qui dopo che lo ha gettato da una scala alta 6 metri la scorsa notte. Owens parla dallo stage e dice che forse non dovrebbe essere qui perchè sente dolore quando respira, figurarsi quando parla. Ma è venuto qui solo per parlare con Braun, dato che non può rubargli la scena o vendicarsi. Owens vuole essere il primo a congratularsi con lui perchè si merita tutto questo. Owens sapeva che Braun avrebbe vinto, ed è per questo che ha convinto gli altri a fare squadra contro di lui. Braun deve farsi furbo e ha bisogno di una strategia e lui è qui proprio per questo. Owens continua dicendo che ha un cuore grande e sale sul ring. Finora Braun non ha avuto bisogno di nessuno che gli guardasse le spalle, ma ora le cose sono cambiate. Kevin chiede a Braun di chi può fidarsi, ricordandogli che ha dovuto scegliere un bambino di 10 anni come partner a Wrestlemania 34. Quindi, Owens dice che il suo migliore amico Sami Zayn è stato infortunato da Bobby Lashley la scorsa notte e non sa quando lo rivedrà. Questo ha portato lui e Braun qui ad essere amici. Ok, forse “amici” è una parola grossa, dice Kevin, ma forse possono aiutarsi a vicenda.

Owens dice che forse Braun potrebbe garantirgli una title shot quando incasserà la valigetta e vincerà il titolo. Owens dice che stanotte inizia un rapporto Monster & Man. Owens porge la mano a Braun per una stretta e Braun accetta. Owens fa per andarsene, ma Strowman non gli lascia la mano. Braun tira Owens verso di lui e va per eseguire un powerslam, ma Owens si libera e batte in ritirata sulla rampa, tra i “booo” del pubblico. Braun fissa Owens, mentre parte la sua musica.

Vediamo l’attacco perpetrato ai danni di Bayley dalla Riott Squad la scorsa notte. Ci spostiamo nel backstage e Bayley va incontro a Sasha Banks nello spogliatoio. Bayley si scusa per quanto avvenuto a Money In The Bank e chiede a Sasha se va tutto bene. La Boss risponde di sì e Bayley propone un tag team match come nuovo inizio per entrambe. Le due si stringono la mano.

Ci dirigiamo sul ring e fanno il loro ingresso i Raw Tag Team Chanpions Matt Hardy e Bray Wyatt. Lo show va in pausa.

Bray Wyatt e Matt Hardy vs. Rhyno e Heath Slater

Torniamo dal break e i campioni aspettano sul ring. Rhyno e Heath Slater sono già qui. All’improvviso appare il B Team sul grande schermo, travestiti da Bray Wyatt e Matt Hardy. I due ricordano ai campioni che stanno arrivando per i loro titoli. La campana suona e Slater e Rhyno attaccano i campioni alle spalle.

Rhyno trova un veloce conto di 2 su Wyatt. Matt ottiene il cambio e va per eseguire una Twist of Fate, ma prima deve sbarazzarsi di Slater. Slater ottiene il cambio e trova un conto di 2 su Hardy. Slater sale sulla terza corda, ma Hardy sferra un Side Effect.

Wyatt ottiene il cambio. Wyatt va per eseguire una Sister Abigail, ma Rhyno accorre a salvare Slater. Matt sferra una Twist of Fate, spedendo Rhyno fuori dal ring. Matt ottiene il cambio e i due trovano la vuttoria con un Kiss of Deletion.

Vincitori: Matt Hardy e Bray Wyatt

Dopo il match, Wyatt e Hardy posano al centro del ring con i titoli, mentre parte la loro musica.

Rivediamo il segmento di apertura con Ronda Rousey, Alexa Bliss e Kurt Angle.

Kurt Angle è nel backstage, quando arriva il “Controllore” di Raw Baron Corbin. Corbin dice che Stephanie McMahon è rimasta soddisfatta di come Angle ha gestito la situazione con Ronda Rousey. Angle chiede a Corbin di dire a Stephanie che non lo ha fatto per lei. Corbin passa il telefono a Angle e gli dice di parlare con Stephanie di persona. Angle prende il telefono e dice a Stephanie che la sta ascoltando. Lo show va in pausa.

Tornati dal break, Angle è ancora al telefono con Stephanie e dice che capisce. Questa è davvero una grande news e lui la annuncerà più tardi. Angle ride e dice a Corbin che hanno del lavoro da fare, prima di andarsene.

Jinder Mahal vs. Chad Gable

Sul ring fa il suo ingresso Jinder Mahal, accompagnato da Sunil Singh, che indossa un collare ortopedico. Chad Gable aspetta sul ring.

Mahal si arma di microfono e dice che dobbiamo essere aperti al cambiamento, perchè lui ha sentito aria di cambiamento, la notte scorsa, a Money In The Bank. Roman Reigns ha vinto il loro match, ma lui ha vinto la battaglia per migliorarsi. Roman è sempre arrabbiato, proprio come i fan, mentre lui ha trovato la sua pace. Quindi, Mahal dice che, a differenza di Gable, lui è aperto al cambiamento, in quanto essere spirituale. Gable vive la sua gloria passata di wrestler amatoriale, ma dovrebbe dimenticare il passato. Ora, dice Mahal, Gable vedrà la luce.

La campana suona e Jinder carica Gable nell’angolo. Gable esegue uno Spinebuster, ma Mahal lo atterra. Gable contrattacca con un big suplex. Gable va sulla seconda corda e applica una arm submission alle corde. Jinder blocca un altro suplex, ma Gable lo spedisce fuori dal ring. L’azione torna sul ring e Gable trova un conto di 2 con un moonsault.

Mahal atterra Gable con un big boot al volto e trova la vittoria con una Khallas.

Vincitore: Jinder Mahal

Dopo il match, Mahal si erge vittorioso, mentre parte la sua musica.

Vediamo la Riott Squad nel backstage che si prendono gioco dei membri dello staff. lo show va in pausa.

Cole ci mostra un video in cui Big Show intervista l’atleta Joshua Oakley e la sua famiglia. Joshua è un atleta Paraolimpico e disputerà i Giochi del 2018, che inizieranno il prossimo mese e saranno sponsorizzati dalla WWE e da altri sponsor. Lo show va in pausa.

Sasha Banks e Bayley vs. The Riott Squad

A dare inizio al match sono Bayley e Liv Morgan. Sarah Logan ottiene il cambio e Bayley trova un conto di 2. Sasha si prende il cambio da sola e sembra che tra lei e Bayley nasca una discussione, che si ripresenta non appena Bayley ottiene il cambio. Bayley fa cadere Sarah dall’apron e lei e Sasha lavorano in double team. Lo show va in pausa.

Tornati dalla pausa, Bayley prova a dare il cambio, ma la Logan glielo impedisce. Liv e Sasha ottengono il cambio e la Boss trova un conto di 2. Liv blocca un backstabber e trova un conto di 2 su Sasha. Sarah prova a far cadere Bayley dall’apron, ma Bayley la spedisce fuori dal ring. Sasha prova a dare il cambio, ma Bayley non è lì. Sasha va per eseguire un double knees, ma Sarah Logan sale sull’apron. Bayley carica, distraendo l’arbitro e Sarah ne approfitta, colpendo Sasha. Questo permette a Liv di vincere il match grazie ad un roll up.

Vincitrici: The Riott Squad

Dopo il match, la Riott Squad festeggia la vittoria. Bayley prova ad aiutare Sasha a rialzarsi, ma lei la spinge via. Tra le due scoppia una discussione al centro del ring e Bayley impedisce a Sasha di andarsene. Arriva un arbitro per separarle. Sasha manda Bayley al tappeto e se ne va.

Kurt Angle è nel backstage che parla con Corbin. Lo show va in pausa.

Tornati dalla pausa, ci spostiamo nel backstage, dove Bayley dice a Sasha di fermarsi, perchè non ha ancora finito con lei. Sasha dice che lei ha chiuso. Tra le due scoppia una rissa e Sasha ha la meglio. Sasha se ne va, mentre Bayley recupera le forze a terra.

Il General Manager di Raw Kurt Angle è sul ring e dice che non riesce più a controllare lo show. Angle dice che ha parlato con Stephanie poco fa e che è stata presa una decisione riguardo la prossima difesa del WWE Universal Championship da parte di Brock Lesnar. Chi sarà il suo avversario? Parte la musica e arriva Roman Reigns.

Reigns fissa Angle e dice che lui è la risposta alla domanda. Reigns dice che ha sconfitto Lesnar a Greatest Royal Rumble e tutti lo sanno, incluso Lesnar stesso. Questo, dice Roman, fa di lui lo Universal Champion senza cintura. Non è un segreto che Angle, ultimamente, fatichi a gestire Raw e sembra che un campione che difenda il titolo ogni settimana possa essere la soluzione al suo problema. Angle sta per fare il suo annuncio, ma parte la musica e arriva Bobby Lashley.

Lashley dice che Roman non ha le carte in regola per finire il lavoro con Lesnar. Questo sarà anche il territorio di Reigns, ma lui cerca di mettere le mani su Lesnar da quando Roman era solo un bimbo in fasce. Quindi, perchè Roman non si fa da parte e non lascia il posto a qualcuno in grado di battere Brock? Lashley dice che può sconfiggere anche Roman. Angle dice che entrambi meritano una title shot, così come altri atleti. Quindi, il General Manager annuncia un match multiplo a Extreme Rules e dice che Lashley e Reigns ne faranno parte. Più avanti, dice Angle, annuncerà gli altri partecipanti. Parte la musica e fanno il loro ingresso i Revival.

I Revival si prendono gioco di Lashley e Reigns e delle loro continue richieste. Quindi, li sfidano ad un match tra le migliori star del mondo contro il miglior tag team del mondo. Dawson dice che saranno loro a vincere, perchè Lashley e Reigns non saranno in grado di collaborare. Reigns dice ai Revival di chiudere la bocca e Angle chiama un arbitro.

The Revival vs. Roman Reigns e Bobby Lashley

A dare inizio al match sono Reigns e Dawson. Reigns ottiene il controllo e dà il cambio a Lashley. Wilder ottiene il cambio e viene mandato al tappeto da Lashley. L’arbitro si distrae e Wilder attacca Lashley alle spalle. I Revival trovano un conto di 2. Dawson ottiene il controllo e Reigns e Wilder ottengono il cambio. Reigns atterra Wilder.

Reigns chiama il Superman Punch e colpisce Dawson. Wilder trova un conto di 2 grazie ad un roll up. Reigns sferra un Superman Punch su Wilder. Quindi, chiama una Spear, ma Lashley si prende il cambio e trova la vittoria con una Spear.

Vincitori: Roman Reigns e Bobby Lashley

Dopo il match, parte la musica di Lashley e lui posa fissando Reigns. Lashley è il primo a lasciare il ring, mentre Reigns annuisce.

Angle e Corbin camminano nel backstage. Arriva Finn Balor e dice a Angle che farà tutto il possibile per entrare a far parte del match di Extreme Rules, in modo da riprendersi lo Universal Champion. Corbin si prende gioco di lui. Arriva Kevin Owens e prova a calmare le acque. Balor si sbarazza di entrambi e dice che Owens non si accorge nemmeno di quando ha il pericolo alle spalle. Appare Braun Strowman. Braun dice che è qui per guardare le spalle al suo amico Finn, ma è pronto in caso vogliano un tag team match. Owens batte in ritirata spaventato.

Cole ci mostra un video dell’annuncio riguardante WWE 2K19, con AJ Styles in copertina. lo show va in pausa.

Torniamo dalla pausa e Angle ha sancito il main event della serata: Finn Balor e Braun Strowman vs. Baron Corbin.

Mojo Rawley vs. No Way Jose

Mojo atterra subito Jose e lo atterra al centro del ring. Jose esegue una clothesline e un big boot. Quindi, trova un conto di 2 su Mojo, Mojo esegue un Light Out punch nell’angolo e trova lo schienamento vincente.

Vincitore: Mojo Rawley

Dopo il match, Charly Caruso sale sul ring e chiede a Mojo se spera di ottenere un maggiore successo in futuro. Mojo dice che ora la WWE è molto più competitiva di prima e per avere successo bisogna impegnarsi molto duramente. Ora, lui è molto concentrato. Detto questo, Mojo se ne va, mentre parte la sua musica.

Vediamo Bayley che ferma Sasha che sta lasciando l’arena, dicendo di non avere ancora finito con lei. Sasha ripete che lei ha chiuso e sale in macchina. Bayley prova ad aprire la portiera, ma Sasha mette in moto e parte. Bayley getta qualcosa addosso alla macchina e lo show va in pausa.

Tornati dalla pausa, JoJo introduce Elias che è sul ring con la chitarra. Elias canta una canzone sul suo match di Money In the Bank contro Rollins e si prende gioco di Seth per aver perso il titolo contro Ziggler stanotte. La canzone parla anche di Elias che vuole far parte del match multiplo a Extreme Rules.

Renee Young è nel backstage con Seth Rollins e gli chiede se il match di Domenica ha a che fare in qualche modo con la sconfitta di stanotte. Rollins non ha scusanti e dice che Ziggler lo ha sconfitto e lui ha perso. Renee gli chiede dell’interferenza di Drew nel match e Seth risponde che Drew è un problema che risolverà tra una settimana, perchè Lunedì prossimo invocherà la sua clausola di rematch.

E’tempo di main event.

Finn Balor e Braun Strowman vs. Kevin Owens e Baron Corbin

A dare inizio al match sono Balor e Corbin. Corbin ha la meglio e Owens ottiene il cambio per un attacco in double team. Owens esegue un back elbow e finge di essersi fatto male, restituendo il cambio a Corbin. Braun ottiene il cambio e atterra Corbin. Owens mette in atto una distrazione, permettendo a Corbin di colpire Strowman. Balor ottiene il cambio e viene gettato fuori dal ring da Strowman. Lo show va in pausa.

Tornati dal break, Corbin ha atterrato Balor. Owens ottiene il cambio e trova un conto di 2 con un senton. Poco dopo, ne trova un altro con un backbreaker. Corbin ottiene il cambio. Corbin porta Balor fuori dal ring e lo schianta contro le barriere, mentre l’arbitro conta fino a 9. Corbin trova due conti di 2 ravvicinati.

Owens ottiene il cambio e Corbin impedisce a Strowman di ottenerlo anche lui. Braun sale sul ring e carica Corbin, che ha riottenuto il cambio. Braun trova un conto di 2, ma lo schienamento viene interrotto da Owens. Owens viene inseguito da Strowman intorno al ring. L’azione torna sul ring e Strowman trova un conto di 2.

Balor ottiene il cambio e colpisce Corbin alla testa con un calcio. Balor atterra Corbin e trova un conto di 2, poichè Owens interrompe lo schienamento. Braun atterra Owens e lo spedisce fuori dal ring. Braun lascia il ring e schianta Owens contro la barriera. Balor sale sulla terza corda, ma Corbin lo fa cadere e trova la vittoria con una End of Days.

Vincitori: Baron Corbin e Kevin Owens

Dopo il match, i commentatori promuovono la puntata di settimana prossima, che andrà in onda da San Diego e vedrà il rematch titolato tra Dolph Ziggler e Seth Rollins. Owens recupera le forze fuori dal ring e Corbin alza il pugno in segno di vittoria sullo stage.

Qui termina la nostra puntata.

Io vi saluto, vi ringrazio per aver scelto il nostro report e vi do appuntamento alla prossima settimana per un altro episodio di Raw, sempre qui su Spazio Wrestling. Ciao!

 

Benedetta Fortunati

staffer