Report: WWE Raw 20-11-2017

Buongiorno ragazzi e benvenuti ad una nuova puntata di Monday Night Raw! Ancora una volta sono Umberto e vi accompagnerò per questa puntata post survivor series da Houston, Texas! Primi botti e si comincia!

Stephanie Mcmahon si avvia verso il ring splendente come sempre! La Commissioner di Raw dà il benvenuto a tutti e subito arriva al sodo: Raw ha vinto le Survivor Series contro Smackdown Live e si è dimostrato come sempre superiore. Shane ha perso e la sua idea di mettere sotto attacco Raw non è servita a evitargli la sconfitta. Steph finisce con i convenevoli e subito introduce l’artefice di questa vittoria….Triple H!!

Il marito della bella Steph entra quindi nell’arena accompagnato dal solito boato del pubblico. Il buon Paul sta per proferire parola quando all’improvviso risuona la musica del GM Kurt Angle che deciso arriva sul ring e ha subito un faccia a faccia con il Triplo, chiedendogli spiegazioni per il suo comportamento a Survivor Series e dicendogli che se ha qualcosa da dire, lui è qui, davanti ai suoi occhi. Stephanie subito intima a Angle di provare a non rischiare nuovamente il suo lavoro visto con quanta difficoltà è riuscito a salvarlo, si ricordi che sta parlando sempre con suo marito e con il CCO di Raw! Altro colpo di scena: arriva come un temporale ad Agosto, Jason Jordan! Il giovane figlio di Kurt arriva e subito va faccia a faccia con HHH che poco dopo si toglie la giacca. Stephanie continua allora a lamentarsi, chiedendo se stiano facendo sul serio. Tuttavia alla festa si aggiunge un altro partecipante: Braun Strowman! Il Mostro arriva impettito sul ring e va a muso duro con Triple H. I due per qualche minuto si guardano in cagnesco fino a che, incredibile ma vero, HHH inizia ad indietreggiare e scende dal ring! Il Re dei Re decide di non rischiare e evita la sfida almeno per ora. Stephanie però decide che siccome Jordan ha tanta voglia di fare, stasera affronterà Braun Strowman!  I due alla notizia si guardano con Strowman che sembra da un momento all’altro volerlo aggredire; fortunatamente Angle li divide e i due ritornano negli spogliatoi. Pubblicità.

Torniamo dalla pubblicità e fa il suo ingresso in arena Finn Balor che staserà regolerà i conti con Samoa Joe!

Samoe Joe vs. Finn Balor

Subito clinch tra i due con Joe che sembra più motivato e cattivo e costringe Balor a rifugiarsi in un angolo. Poco dopo Joe sembra entrare in controllo del match e chiude Balor in una presa alla spalla dalla quale il Demon King si libera con un calcione lanciando fuori dal ring Joe. L’occasione a Finn sembra fin troppo invitante e fa un volo spettacolare dalla terza corda, travolgendo l’avversario che cade a terra. Joe però sale sul ring e colpisce Balor con un suplex per poi raccoglierlo e lanciarlo in un angolo. Balor accenna qualche reazione  ma viene colpito prima da un pugno e poi da un pele kick. Balor continua con qualche timida reazione e colpisce Joe con un suplex; tuttavia ciò non serve a rallentare la foga di Joe che butta fuori dal ring Balor e poi si esibisce in un suicide dive scaraventandolo di forza contro le barricate tra spazioring e pubblico! I due tornano sul ring e dopo un paio di bracci tesi Joe prova il conteggio trovando però solo il conto di 2. Joe allora prova la presa ma c’è una reazione di Finn Balor che lo colpisce con un dropkick. Balor allora raggiunge il paletto e prova ad salire sulla terza corda ma Joe è  lesto e lo disturba e lo chiude nella coquina clutch facendo perdere i sensi a Balor che per forza di cose cede! Il match si chiude con un Balor che poco può fare stasera contro un determinato Samoa Joe.

Vincitore per sottomissione: Samoa Joe

Negli spogliatoi Jason Jordan raggiunge Kurt Angle e pare non essere troppo fiducioso per il match di stasera contro Braun Strowman. Angle dice al figlio che credeva volesse dare il 100 % e di non aver paura. Jordan allora sembra tranquillizzarsi provando a ricordare che anche il padre ha dovuto affrontare sfide impossibili nella sua carriera e dunque vuole scrivere la storia. La sua storia. Angle guarda il figlio andar via orgoglioso.

Asuka fa il suo ingresso sul ring, ha qualche conto in sospeso con Dana Brooke e dopo il match di settimana scorsa, le due risolveranno sul ring!

Asuka vs. Dana Brooke

L’esito del match sembra chiaro fin dall’inizio, con Asuka che controlla e dileggia la sua avversaria. Dana viene colpita subito da un calcio dell’atleta del sol levante che poi immobilizza Dana per un braccio e comincia a tirarle calci alla testa e al costato. Dana però ha uno scatto d’orgoglio e colpisce Asuka con un ceffone che rimbomba in tutta l’arena. La nipponica allora non ci sta e decide di chiudere il tutto colpendo prima Dana con una gomitata e poi con l’Asuka Kick! 1..2..3! Asuka Vince!

Vincitrice per schienamento: Asuka

Miz è sul ring col suo “Miztourage” e subito fa i complimenti a Baron Corbin per la vittoria a Survivor Series, aggiungendo che questo sarà il massimo traguardo che egli raggiungerà mai poichè ha avuto la fortuna di schierare il migliore. Ma basta adesso, stasera lui ha un ospite importante a Miz Tv, signori e signore Roman Reigns!

Reigns non sembra rispondere alla chiamata di The Miz e subito il campione intercontinentale dice che Roman è una persona irrispettosa e dovrebbe rispettare sia la trasmissione di The Miz che il pubblico che lo attende. Dunque chiama nuovamente Roman che però manco questa volta arriva. Miz allora spazientito chiama per la terza volta e infatti per qualche minuto, ancora non da segni di vita fino a che la musica dello Shield non risuona nell’arena e i tre appaiono come solito dal pubblico. Miz allora subito tiene a chiarire che il suo invito era valido solo per Roman e non per tutto lo Shield, ma i tre salgono sul ring come se non importasse e prendono un microfono. Seth, Dean e Roman dicono di dover festeggiare stasera perchè hanno battuto il New Day a Survivor Series e hanno dimostrato di essere il miglior trio in circolazione. Miz si congratula con i tre dicendo che sono fantastici e che, fosse in loro, ringrazierebbe The Miz. I tre si guardano contrariati chiarendo che mai e poi mai, succederà che lo Shield ringrazi The Miz. Il campione allora dice che i tre sono degli ingrati poichè a grazie a lui e ai suoi attacchi che loro tre si sono riuniti e sono tornati più forti di prima. Roman allora ride e dice che Miz parla così solo perchè lui invece a Survivor Series ha perso e dunque vuole qualcosa a cui aggrapparsi. The Miz irritato risponde che intanto, qui nel ring, nè Roman nè Dean e nè Seth hanno una cintura, lui invece si. Lui è campione intercontinentale e questo vuol dire tanto! Ambrose allora dichiara che lui e Rollins sono sicurissimi che settimana prossima riconquisteranno le cinture di coppia. Roman allora interviene e dice di essere stufo di essere l’unico a non avere un titolo. I suoi due compagni allora gli fanno notare che The Miz ha un titolo luccicante proprio lì e sembra molto bello. Roman allora dice che sì, il titolo di The Miz gli piace e che è una bella idea chiendendo a Miz che piani abbia per la serata e se è libero.

Bo Dallas allora interviene dicendo che i tre non possono presentarsi qui, allo show di The Miz e sfidarlo per il titolo così, come se niente fosse. Prima devono vedersela con lui e Curtis Axel. Ambrose allora interviene dicendo che sì, effettivamente prima di The Miz, c’è il Miztourage e abbatte subito dopo Dallas con un calcio iniziando così un pestaggio ai danni del povero Bo. Miz se la dà a gambe mentre i tre atterrano in poco tempo Bo Dallas. Sul ring è rimasto anche Curtis Axel che ancora però non ha mosso un dito e cerca di impietosire lo Shield, dicendo di avere il collare e di esser dolorante. I tre prima sembrano pensarci effettivamente, ma poi attaccano anche Curtis buttandolo fuori dal ring. I tre alzano poi Bo Dallas e connettono la tripla powerbomb!

Charlie Caruso è nel backstage e intervista Braun Strowman sul match che avrà stasera. Strowman dice che ovviamente non ha paura del suo avversario e che subito dopo Jordan, vorrà fare due chiacchiere con Triple H.
Intanto la grafica ci conferma che il main event della serata sarà The Miz vs. Roman Reigns per il titolo Intercontinentale.
Rollins e Ambrose sono rimasti sul ring perchè Ambrose è impegnato stasera in un match contro Sheamus, che entra come sempre, accompagnato da Cesaro.

Dean Ambrose vs. Sheamus

Serie di prese dei due che per il primo minuto di match si lanciano da una parte all’altra del ring cercando di studiarsi per trovare il piglio vincente. Tentativo di armbar da parte di Ambrose, ma Sheamus si libera dopo poco grazie ad una ginocchiata. Serie di pugni allora da parte di Dean che però si becca un big boot e finisce fuori dal ring. Sheamus allora porta a centro ring Ambrose e dopo averlo sbattuto contro il paletto connette un paio di suplex consecutivi. Ambrose sembra in difficoltà. Sheamus allora lancia Dean da un paletto all’altro colpendolo con forti bracci tesi e poi con un dropkick. Il guerriero celtico va allora dalla terza corda ma è troppo lento e Ambrose lo raggiunge colpendolo con un pugno. Sheamus reagisce e tenta il brouge kick, ma Ambrose scansa e prova un roll up che gli vale il solo conto di 2. Intanto fuori dal ring anche Rollins e Cesaro iniziano a darsi fastidio con Cesaro che tenta di colpire Ambrose mente l’arbitro è distratto. Difatti Rollins sale sul ring ed esegue una suicide dive su Cesaro stendendolo. Intanto sul ring i due sembrano darsi ancora battaglia, ma Sheamus prova con troppa insistenza il brogue kick con Ambrose che approfitta del suo ennesimo tentativo e reversa connettendo la sua dirty deeds e aggiudicandosi la contesa con un conto di 3!

Vincitore per schienamento: Dean Ambrose

La campionessa femminile Alexa Bliss è sul ring e ha qualche parola da dire. Lei ha visto i messaggi che in tanti le hanno scritto dopo la sua sconfitta a Survivor Series e ha una cosa da dire: sono tutti patetici. Lei non ha bisogno di sapere dagli altri che ha fatto un grande match, lei sa che ogni suo match è grandioso. L’unico motivo per cui Charlotte ha vinto a Survivor Series è perchè è stata davvero molto fortunata. Lei è la dea del wrestling femminile, lei è …. Mickie James arriva e interrompe il promo della Bliss!

Mickie dice che Alexa non ha saputo onorare il titolo a Survivor Series perdendo contro Charlotte. Ma le Survivor Series sono finite e ora lei è a Raw che è il suo territorio e vuole una chance per il titolo. Bayley si aggiunge alla festa arrivando e reclamando a sua volta una chance. Di seguito arrivano dunque anche Sasha Banks , che sostiene che il titolo ha bisogno di una vera “boss” e Alica Fox che invece reclama la sua chance in qualità di capitano del team Raw. Alexa allora dice che ha una notizia per loro: nessuno avrà la chance e lascia cadere il microfono scendendo dal ring e dirigendosi verso l’apron.

Entra però Kurt Angle che dice che Alexa non ha capito nulla, poichè una sfidante l’avrà e sarà decretata per settimana prossima in un Fatal 4-Way tra le 4 dive sopracitate. Il match dunque può cominciare!

FATAL 4-WAY PER DECRETARE LA NUMBER ONE CONTENDER AL TITOLO FEMMINILE DI RAW

Bayley vs. Sasha Banks vs. Alicia Fox vs. Mickie James

Subito Alicia Fox e Mickie vengono buttate fuori dal ring e le due “amiche” Sasha e Bayley iniziano a darsele di santa ragione senza esclusione di colpi. Bayley connette subito un suplex sulla Banks e colpisce con una gomitata la rientrante Alicia. Il match adesso è nel suo pieno con attacchi e colpi da quasi tutte le parti. Sasha Banks e Mickie James si colpiscono contemporaneamente con un doppio braccio teso cadendo al terreno entrambe, tuttavia qualche altra cosa sembra succedere: RISUONA LA MUSICA DI PAIGE CHE FA IL SUO INGRESSO SULL’APRON LASCIANDO DI SASSO LE ATLETE!

Paige è sul apron e sembra volersi prendere tutti gli applausi e i cori del pubblico che ringrazie chiedendo ironicamente se per caso era mancata a qualcuno. La bella mora allora arriva al dunque dicendo che adesso che lei è tornata dovranno fare i conti con un’altra sfidante che vuole riprendersi tutto quello che le è mancato in questo ultimo anno. Paige si toglie quindi la giacca e si incammina verso il ring come se volesse partecipare al match. Le atlete sul ring sembrano spaesate fino a che ma che succede? Le ragazze vengono attaccate da altre due divas! Incredibile sono Mendy Rose e Sonya Deville direttamente da NXT! Incredibile Paige ha organizzato una bella festa alle divas del roster portandosi delle nuove compagne che ora le stanno conciando per le feste! Alicia Fox se la dà subito a gambe mentre Bayley e Mickie si prendono prima un brutto pestaggio dalle neo arrivate e poi si becca la rampage di Paige che era appena entrata nel ring. Le tre trionfali si trovano sul ring e Paige dichiara con soddisfazione che finalmente è tornata! incredibile ritorno col botto di Paige!

Esito Match: No contest

Le tre ora sono nelle retrovie e vengono raggiunte da Renee Young che le intervista chiedendo a Paige come sta e cosa vuole fare ora che è tornata. Arriva tuttavia la campionessa Alexa Bliss che,dapprima in modo ruffiano, saluta Paige e poi scaccia in malo modo la Young chiedendole di non infastidire le nuove arrivate. Le tre guardano molto male Alexa Bliss che intanto parla con Paige. Questa presenta Alexa alle sue due nuove amiche e le due non rispondono. Alexa allora incalza dicendo che è un piacere conoscerle. Le due però continuano a guardare male la Bliss che non ha il tempo di accorgersi del suo passo falso perchè Paige la colpisce violentemente scatenando un altro pestaggio con le altre. Alexa viene schiantata prima su uno scaffale e poi contro una saracinesca rimanendo esamine sul terreno.

Dopo questa bellissimo ritorno in scena di Paige e con un settore femminile veramente di altissimo livello, Raw torna sul ring dove la vittima sacrificale Jason Jordan aspetta il suo avversario. Strowman arriva dopo poco e il match può cominciare.

Braun Strowman vs. Jason Jordan

Jordan prova da subito a essere più funambolo e muoversi in cerca di punti deboli di Braun. All’inizio il giovane riesce a scansare i primi attacchi di Strowman ma poco dopo viene beccato all’angolo e colpito da un violento clothesline. Strowman prova allora la running powerslam, ma Jordan ribatte provando a sollevare Braun per un suplex. Tuttavia questo tentativo costa caro a Jordan che si rifà male al ginocchio già dolorante e sembra essersi infortunato e impossibilitato a continuare. Jordan allora è fuori dal ring ma dalle spalle di Braun arriva Kane!

La Big Red Machine colpisce con una sedia ripetutamente Strowman che comincia a barcollare. I due vanno giù dal ring e Kane decide di punire Strowman sistemandogli la sedia alla gola e colpendolo violentemente contro le scale d’acciaio. Strowman ha preso un bruttissimo colpo alla gola e pare non riesca a respirare! Kane lo lascia lì sofferente mentre arrivano dei medici a soccorrere Braun che, ansimando prova a respirare e a riprendersi ma sembra esser stato colpito duro.

Vincitore: Braun Strowman per squalifica

Passiamo al prossimo match, fa il suo ingresso in scena Enzo Amore, vestito in modo sempre meno consono e accompagnato dalla sua “crew”: Gulak, Daivari, Nese e Noam Dar. Enzo sale sul ring tutto contento e dice che per tutti quei pochi che non lo hanno visto alle Series, SI! Lui è ancora campione, ha sconfitto Kalisto e ora con i suoi amici vuole festeggiare. Enzo si lancia in una presentazione uno per uno dei suoi amici, lasciando poi la parola a Gulak che come sempre riempi di elogi se stesso e il suo “capo”.

A interrompere tutto però arriva Rich Swann accompagnato da Mustafa Ali, Akira Tozawa e Cedric Alexander. Amore inizialmente dice ai 4 che sa perchè sono quì, ma è troppo tardi per salire sul carro dei vincitori! Alexander allora dice che non era proprio loro intenzione e che sono quì per reclamare una title shot contro di lui. I due gruppi arrivano faccia a faccia e Enzo, da buon codardo qual’è spinge Gulak contro Alexander facendo scatenare la rissa! Il match può cominciare

Noam Dar, Tony Nese, Drew Gulak e Daivari vs. Akira Tozawa, Rich Swann, Cedric Alexander e
Mustafa Ali

Il match essendo un match a 8 è un bel po’ confusionario all’inizio, anche perchè come abbiamo detto, si è scatenata la rissa a match cominciato. Sul ring cominciano Gulak e Swann con Enzo Amore che subito tira via il suo compagno dalla serie di colpi di Swann. Il match allora si sposta fuori con i due gruppi che arrivano alla collisione e con Enzo che bene o male riesce sempre a scappare dai suoi assalitori e a mettersi in fuga. Intanto cambio di Gulak per Noam Dar che affronte invece Tozawa che ha cambiato con Swann. I due si scambiano una serie di colpi con Tozawa che gasato chiama il pubblico e connette una suicide dive! Torna poi sul ring e da il cambio a Mustafa Ali che si trova con Drew Gulak a disposizione e connette prima un superkick e poi dal paletto la sua reverse 450 splash che gli vale il conto di 3!

Vincitori per schienamento: Mustafa Ali, Akira Tozawa, Cedric Alexander e Rich Swann

Reene Young intanto è fuori dalla locker room e chiede informazioni a Kurt Angle sull’infortunio di Strowman. Angle dice che l’infortunio del “Mostro” è abbastanza serio, ma non preoccupante. Subito dopo lascia l’intervistatrice e raggiunge un lettino medico sul quale un malconcio Jason Jordan si lamente per dei dolori al ginocchio. Jordan guarda Angle dicendo che Matt Hardy in precedenza aveva ragione: Strowman è un Mostro.

Sul ring intanto Elias è con la sua chitarra e comincia a parlare del suo match a Survivor Series con Matt Hardy che, chiamato in causa arriva sul ring, tira due ceffoni a Elias e lo costringe alla ritirata.
Ci siamo è ora del Main Event! The Miz e Roman Reigns fanno i loro ingressi in arena: si comincia!

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP MATCH

 The Miz vs. Roman Reigns

Miz a inizio match scende dal ring e tenta invano di farsi contare fuori, ma Reigns lo va a prendere personalmente e dunque risalgono sul quadrato. Subito Reigns colpisce Miz con un forte pugno, Miz prova a reagire ma Roman lo alza di peso e connette una sit down powerbomb. Miz si riprende pian piano, ma decide comunque di tornare fuori dal ring per rifiatare. Roman scende e prova a colpire l’avversario con un superman punch, ma The Miz è lesto e lo colpisce prima con un calcio, mandando a vuoto la manovra e poi colpisce con una violenta DDT Roman! Brutto colpo questo!
Miz sguscia nel ring e Reigns se la vede brutta poichè solo con un colpo di reni riesce a tornare sul ring un attimo prima che il conto arrivi a 10. Roman, tuttavia sembra ancora in difficoltà e prova a reagire alle mosse di The Miz che per il momento è in controllo. Roman prova la Samoan Drop ma Miz la evita e connette un altra DDT. L’Awesome One prova il conteggio 1…2…quasi tre! Incredibilmente vicino alla vittoria The Miz! Reigns ora è in difficoltà e The Miz lo capisce provando ad accelerare e provando a connettere uno spezzaschiena : 1…2..No, ancora quasi 3! Miz si sta mangiando le mani! Reigns sembra rinvenire pian pian e tenta una timida reazione con un forte pugno, ma Miz prova un roll up che però vale solo 2! Miz allora prova a rincarare la dose con una serie di pugni, ma Roman riesce a trovare le energie e colpisce The Miz con un Samoan Drop! 1…2..NO! Stavolta è Roman che ci va veramente vicino ma Miz è ancora vivo! Veramente bel match di The Miz fin ora che sta mettendo alle strette il “Big Dog” della WWE. Miz allora si riprende e prova ad andare dal paletto, si lancia ma viene intercettato da Reigns che connette il superman punch! 1..2..noooo! The Miz non vuole mollare!

Proprio dopo il conteggio però arrivano sul ring Cesaro e Sheamus in aiuto di The Miz. Roman allora è sorpreso e Mizanin riesce a connettere la Skull Crush Finale 1…2…NIENTE ANCORA! anche Reigns non molla! Davvero un bel match!

A dar man forte a Reigns arriva però il resto dello Shield che in poco tempo mette fuori combattimento Cesaro e Sheamus e dà tempo a Reigns di connettere finalmente la spear che gli vale il conto di 3!!! Ce l’ha fatta! Reigns è il nuovo campione intercontinentale! Lo Shield festeggia sul ring e un’altra puntata passa agli archivi!

Noi come sempre ci risentiamo Lunedì per una nuova puntata di Monday Night Raw! Buona giornata e alla prossima!

Comments

Commenta questo post