Report: WWE Raw 23-04-2018

Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono Benedetta e oggi, eccezionalmente, sostituirò Umberto nel report nell’ultima puntata di Monday Night Raw.

La puntata si apre con una grafica in ricordo del WWE Hall of Famer Bruno Sammartino, scomparso mercoledì scorso all’età di 82 anni. Vediamo Vince McMahon e il resto del roster allineati sullo stage dello Scottrade Center di St. Louis. Dal pubblico si alzano cori “Bruno”, mentre JoJo chiede a tutti di alzarsi in piedi per il saluto con i dieci rintocchi di campana. Infine, un filmato ci ricorda la carriera di Bruno.

Parte la musica e il WWE Universal Champion Brock Lesnar sale sul ring con Paul Heyman. Michael Cole ci dà il benvenuto a Raw insieme a Corey Graves e al WWE Hall of Famer Booker T, che questa settimana sostituisce Jonathan Coachman. Cole ci dice che Coach ha un impegno, ma Graves dice che in realtà non è qui perchè sta giocando a golf. Lo show va in pausa.

Torniamo dal break e Heyman è sul ring armato di microfono. Inizia a vantarsi della vittoria di Lesnar su Roman Reigns a Wrestlemania 34, ricordando anche le vittorie su atleti come John Cena e The Undertaker avvenute in passato. Heyman continua dicendo che Lesnar non si vanta per queste vittorie, ma lui lo fa eccome. Quindi, parla di come Lesnar abbia portato Reigns a Suplex City e lo abbia lasciato completamente fuori gioco. Ma, dice Heyman, questo non significa nulla per Brock perchè lui non guarda al passato, nemmeno se il passato riguarda qualcosa avvenuto solo due settimane fa. Heyman dice che Lesnar guarda al futuro, specialmente quando il futuro avrà luogo questo venerdì in Arabia Saudita a Greatest Royal Rumble. Heyman dice che Lesnar non vede l’ora di partecipare ad un combattimento in UFC a tal punto da saltare a bordo di un jet privato e fare il giro del mondo fino ad arrivare in Arabia Saudita solo per venire chiuso in una gabbia di acciaio insieme a Reigns.

Alcuni fan iniziano ad intonare cori per Reigns e Heyman chiede se davvero pensano che stare nella gabbia sia stata un’idea di Reigns. Heyman afferma che la WWE non aveva altra scelta che offrire a Lesnar un contratto molto prestigioso con un grande aumento di stipendio, una volta schienato Reigns. La WWE è andata da Lesnar e gli ha detto che il titolo doveva essere difeso in Arabia Saudita e Lesnar ha chiesto di avere Reigns in una Steel Cage, perchè respirava ancora. Heyman dice che, ora, i pronostici sono contro Reigns ancora di più di quanto lo erano a Wrestlemania, e questo non è un pronostico, ma uno spoiler. Reigns sta per entrare in una gabbia con il più grande lottatore in gabbia di tutti i tempi, dice Heyman. Quindi, continua parlando di come Lesnar venerdì distruggerà Reigns, rimandandolo negli Stati Uniti a pezzi, in tante scatole, come una ex Superstar della WWE. Heyman sta per continuare, ma parte la musica di Roman Reigns.

Reigns si dirige verso il ring fissando Lesnar. I due si incontrano al centro del ring. Reigns dice che Lesnar ha ragione, lui non sa in che condizioni tornerà a casa, ma sa che tornerà dall’Arabia Saudita con il titolo. E potete scommetterci che sarà così. Reigns lascia cadere il microfono ed esce dal ring mentre parte la sua musica. Reigns dice qualcosa a Lesnar, mentre lascia il ring.

Più tardi, il Sami & Kevin Show debutterà a Raw con, come primo ospite, il General Manager Kurt Angle. Quindi avremo un grande ten-woman match come main event, Sarah Logan, Liv Morgan, Ruby Riott, Mickie James e Alexa Bliss vs. Natalya, Ember Moon, Sasha Banks, Bayley e Nia Jax.

Vediamo Elias nel backstage che si dirige verso il ring per un match contro Bobby Roode. Lo show va in pausa.

Elias vs. Bobby Roode

La solita presentazione musicale di Elias viene velocemente interrotta dalla musica di Bobby Roode.

Nella fase iniziale del match, il controllo sembra nelle mani di Bobby Roode, che trova un conto di 2 su Elias con un inverted atomic drop e un dropkick. Elias, però, si riprende e riesce ad evitare una Glorious DDT, trovando poco dopo un conto di 2 con un running knee al volto. Roode trova un altro conto di 2 con un roll-up su Elias. Alla fine, la vittoria va ad Elias grazie ad un roll-up sul Glorious One.

Vincitore: Elias

Dopo il match, Elias guarda da in fondo alla rampa, mentre parte la sua musica. Roode è seduto sul ring e Elias lo guarda mentre percorre la rampa.

Matt Hardy è nel backstage e parla di come il futuro sia cristallino per la title shot a Greatest Royal Rumble e parla di entrare nella Wasteland stanotte, presumibilmente per un match contro The Ascension. Appare Bray Wyatt e parla di far calare un’ombra, insieme a Hardy, che inghiottirà tutti gli esseri viventi. I due ridono insieme e mandano un avvertimento verso la telecamera: “run!”. Lo show va in pausa.

The Ascension vs. Matt Hardy and Bray Wyatt

A dare inizio al match sono Matt e Viktor. Matt chiede a tutti una standing ovation per Viktor dopo poche mosse. Wyatt spaventa Viktor e Matt ottiene il vantaggio. Wyatt ottiene il cambio, così come Konnor. Wyatt atterra Konnor con una clothesline e Matt torna in azione. Konnor riesce a trovare un conto di 2, e poi ne trova uno anche Viktor. Wyatt torna in azione e lui e Hardy trovano un conto di 2 su Viktor. Wyatt spedisce Konnor fuori dal ring con una Sister Abigail. Quindi, lui e Hardy attaccano in coppia Viktor, che poi viene schienato da Wyatt sotto lo sguardo di Matt.

Vincitori: Bray Wyatt e Matt Hardy

Nel post-match, i due si ergono vittoriosi e posano mentre parte la loro musica.

Va in onda un altro video su Bruno Sammartino con i commenti sui social media di Triple H, Bruno Mars e altri Vip.

Ci dirigiamo sul ring e arrivano Sami Zayn e Kevin Owens per la premiere del Sami e Kevin Show. Il ring è rivestito di rosso e ci sono alcun foto e il loro logo. I due si siedono ad un tavolo, entrambi con il loro microfono. Owens ci dà il benvenuto.

Sami dice che questo è il più nuovo e possibilmente settimanale show di interviste della WWE e i due dicono che faranno lo show ogni volta che lo riterranno opportuno. Dal coro si alzano dei boo quando i due elogiano The Miz e parlano di come abbia lasciato Raw la settimana scorsa, dicendo di non preoccuparsi perchè loro prenderanno il suo posto. Quindi, Sami parla di come uno di loro due vincerà il 50-man Rumble match in Arabia Saudita e i due introducono l’ospite di stasera, il General Manager Kurt Angle, con cori “you suck!”.

Angle sale sul ring e loro gli offrono una sedia di scarsa qualità. Sami e Kevin si prendono gioco di Angle riguardo la Commissioner Stephanie McMahon, dicendo che lei tiene la virilità di Angle in un barattolo in bella mostra negli uffici principali della WWE. Angle parla di come Stephanie sarebbe in grado di usare il suo braccio se non fosse per Ronda Rousey. I due lo mettono in guardia perchè lui ha bisogno di questo lavoro. Sami e Kevin scherzano anche sulla storia con Jason Jordan. Kevin dice che stanotte non si parla del passato, ma del futuro e di quello che Angle darà a lui e a Sami per far fruttare al massimo l’investimento fatto da Stephanie assumendoli. Angle dice che ha in mente la giusta ricompensa: lui parteciperà al 50-man Rumble match di venerdì, insieme a Daniel Bryan, Chris Jericho e a tutte le altre Superstars con le quali Kevin e Sami sono stati “gentili” (in senso ironico) negli ultimi anni. Ma, questo è ciò che accadrà venerdì e stanotte siamo a Raw. Angle ha una ricompensa in mente anche per stanotte: Sami e Kevin affronteranno Bobby Lashley e Braun Strowman. Il pubblico va in visibilio, mentre Angle lascia il ring sulla sua musica. Sami e Kevin non sono affatto felici.

Seth Rollins è nel backstage e arrivano Bo Dallas e Curtis Axel. I due hanno detto addio a The Miz settimana scorsa e ora sono pronti per il loro futuro. Axel dice che è ora di “Burn it down!” e i due rivelano che stanno indossando la maglietta di Rollins. Bo dice che, insieme, possono essere il nuovo Shield. Rollins risponde con un secco “no” e se ne va.

Titus Worldwide vs. Dolph Ziggler e Drew McIntyre

A dare inizio al match sono Ziggler e Titus, con Titus in controllo. Apollo riceve il cambio ed esegue uno standing moonsault trovando un conto di 2. Drew ottiene il cambio ed entra in fase offensiva, prima di dare di nuovo il cambio a Ziggler. I due eseguono una Claymore-Zig Zag combo e Drew trova lo schienamento vincente su Apollo.

Vincitori: Dolph Ziggler e Drew McIntyre

Charly Caruso intervista Ziggler e McIntyre sul ring. Ziggler dice che nessuno gli ha mai coperto le spalle, ma ora ci penserà Drew e questo è il motivo per cui lo ha portato a Raw. Drew è pericoloso, dice Ziggler e McIntyre concorda. McIntyre dice di non vedere ambizione nello spogliatoio di Raw e che una vera Superstar dovrebbe avere il suo aspetto e parlare come lui. I tempi stanno cambiando. Lui non è quello che vuole la WWE, ma lui è qui per riportare tutti alla realtà. Ziggler conclude dicendo che loro sono The  Show e i due se ne vanno mentre parte la musica.

Vediamo Angle osservare Drew e Ziggler, dicendo che non sono niente male. Arriva Chad Gable e ringrazia Angle per averlo portato a Raw. Questa è una meravigliosa opportunità e non intende sprecarla. Chiede, quindi, a Angle come sta Jason Jordan. Il General Manager risponde che Jason sta bene e tornerà presto, ma Chad non è qui per fare squadra con lui, ma per essere un single competitor. All’improvviso, arrivano Jinder Mahal e Sunil Singh per lamentarsi del fatto che Jeff Hardy abbia vinto il WWE United States Championship per poi finire a Smackdown. Jinder dice che venerdì in Arabia Saudita vincerà il titolo e che, poi, vuole tornare nello show Blue. Angle risponde che non accadrà nulla del genere. Gable interviene e dice che Mahal ha bisogno di imparare cosa sia il rispetto. Tra i due scoppia un alterco e Angle sancisce un match che si terrà proprio ora.

Jinder Mahal vs. Chad Gable

Gable si avvicina a bordo ring, ma Sunil lo distrae, permettendo a Mahal di sferrare un colpo sporco. L’arbitro controlla le condizioni di Gable e il match può cominciare.

Nella fase iniziale, il controllo è nelle mani di Mahal, che trova un conto di 2 grazie ad un suplex. Gable, però, si riprende in fretta entrando in fase offensiva e atterrando il Modern Day Maharaja. Jinder solleva Gable sulle spalle, ma questo si libera. Quindi, Jinder esegue un big running knee, ma poi perde tempo. Gable blocca una Khallas ed esegue un roll-up su Mahal, trovando la vittoria.

Vincitore: Chad Gable

Dopo il match, Gable esce dal ring e festeggia la vittoria, sotto lo sguardo infuriato di Mahal.

Renee Young è nel backstage con la Riott Squad, alla quale chiede dell’attacco di settimana scorsa ai danni di Bayley e Sasha Banks. Le tre dicono che volevano mandare un messaggio all’intera divisione femminile. Loro sono qui per distruggere tutte le avversarie, non per essere amiche o dei modelli da imitare. Quindi, parlano del main event a 10 di stanotte e se ne vanno.

Vediamo un video di Samoa Joe. Joe è preoccupato perchè potrebbe non avere un avversario a Backlash, dato che Brock Lesnar distruggerà Roman Reigns in Arabia Saudita e lo seppellirà nel deserto.

Curtis Axel e Bo Dallas sono nel backstage e parlano con Finn Balor della possibilità di rimpiazzare Karl Anderson e Luke Gallows, ora che sono finiti a Smackdown. Ora, i due indossano le magliette del Balor Club e provano a fare la “too sweet” a Balor che, però, non sembra minimamente interessato. Finn rifiuta la loro “too sweet” e se ne va. Bo chiede a Axel se sta pensando quello che pensa lui, ma Curtis non ha la minima idea di cosa stia pensando Bo.

Sami Zayn e Kevin Owens vs. Braun Strowman e Bobby Lashley

Sami e Kevin escono dal ring non appena suona la campana. Strowman e Lashley sembrano pronti per il match, a differenza loro. Sami e Owens aspettano sul ring, mentre gli avversari discutono di qualcosa. Sami e Kevin provano qualche altro giochetto, ma vengono afferrati da Strowman e finiscono fuori dal ring. Strowman getta Sami contro le barriere e Kevin di nuovo sul ring. Lashley esegue un neckbreaker e uno Spinebuster su Kevin. Kevin ottiene il controllo e dà il cambio a Sami. Conto di 2 di Lashley su Sami. Braun ottiene il cambio e fa piazza pulita dei Best Friends. Alla fine Braun solleva Sami e lo schiena con un big running powerslam.

Vincitori: Braun Strowman e Bobby Lashley

Dopo il match, parte la musica di Strowman che si erge vittorioso sul ring insieme a Lashley.

No Way Jose vs. Baron Corbin

Arriva No Way Jose con il solito trenino Conga, seguito da Baron Corbin, alla sua prima apparizione dopo il Superstar Shake-Up. Corbin parla dallo stage e dice di aver capito il piano di Jose. Il trenino è un diversivo per permettere agli amici di Jose di attaccarlo alle spalle mentre lui colpirà Jose. Corbin dice che lui è un ex campione ed è a Raw per tornare ad essere un campione. Jose non è al suo livello e se Jose ha il suo trenino conga, lui rifiuta il match.

Corbin torna nel backstage. Jose si arma di microfono e dice che la festa non deve finire solo perchè Corbin non vuole divertirsi. Jose chiede di far ripartire la musica e di far ripartire il trenino Conga. I ballerini vanno nel backstage e Jose si ferma per salutare il pubblico, ma viene attaccato alle spalle da Corbin che lascia il povero Jose esanime sul ring dopo una chokeslam backbreaker.

Vediamo un video di Alexa Bliss. Alexa afferma di essere contraria ai bulli e accusa la Raw Women’s Champion Nia Jax di aver bullizzato una povera senzatetto, una volta mentre erano in giro insieme. La Bliss dice alle partner di Nia di non assecondare il suo bullismo. Quindi, dichiara che a Backlash dimostrerà che i bulli non sempre vincono, quando sconfiggerà la Jax per il titolo.

Finn Balor e Seth Rollins vs. Curtis Axel e Bo Dallas

Bo Dallas e Curtis Axel utilizzano ancora la theme song di The Miz e vengono ancora annunciati come The Miztourage.

A dare inizio al match sono Dallas e Balor. Entra in azione Axel e si prende gioco di Balor con il “too sweet”dopo averlo atterrato. Balor si riprende velocemente e trova un conto di 2 su Axel. Quindi, Bo trova un conto di 2 a sua volta. Il controllo sembra nelle mani del Miztourage. Rollins e Axel ottengono il cambio e il controllo passa di mano con un Blockbuster di Rollins su Axel. Balor ottiene di nuovo il cambio e, alla fine, trova la vittoria con un Coup de Grace su Dallas.

Vincitori: Finn Balor e Seth Rollins

Dopo il match, Balor e Rollins si ergono vittoriosi, mentre parte la musica di Balor. I commentatori promuovono il Fatal Four-Way Ladder Match in Arabia Saudita in cui Rollins difenderà il titolo contro Balor, Samoa Joe e The Miz.

Ember Moon, Natalya, Sasha Banks, Bayley e Nia Jax sono nel backstage e parlano del main event di stanotte. Nia dice che prendersi gioco di lei nuoce alla salute,in riferimento a quanto detto prima da Alexa Bliss. Se ne vanno tutte, tranne Bayley e Sasha che rimangono a fissarsi per qualche secondo.

E’ tempo di main event!

The Riott Squad, Mickie James e Alexa Bliss vs. Bayley, Sasha Banks, Natalya, Ember Moon e Nia Jax

A dare inizio al match sono Sasha Banks e Liv Morgan. Arriva anche Sarah Logan per un double team. Sasha sembra soccombere, ma alla fine trova un conto di 2 sulla Logan. Liv ottiene il cambio e dopo un attacco, viene schienata da Sasha per un conto di 2. Ember Moon ottiene il cambio e tenta subito lo schienamento su Liv, trovando un conto di 2. Lo show va in pausa.

Tornati dal break, Sarah è in controllo sul ring e impedisce a Sasha di ottenere il cambio. Mickie James ottiene il cambio e, finalmente, anche Sasha riesce a dare il cambio a Natalya. Natalya esegue diversi suplex sulla James e trova un conto di 2, prima di intrappolarla nella SharpShooter. Sarah interrompe la presa. Ora si affrontano Ruby e Bayley, con la Riott che trova un conto di 2 grazie ad una STO. Arriva Nia Jax e attacca Ruby. L’azione si sposta fuori dal ring, dove scoppia un tutte-contro-tutte. All’improvviso, parte la musica e arriva Ronda Rousey. Ronda controlla le condizioni di Natalya che sembra visibilmente dolorante al ginocchio e la aiuta a rialzarsi. Mickie sferra una baseball slide a Ronda, che si rialza e la fissa. Ronda sale sul ring e viene attaccata dalla James. Quindi, la Rousey atterra Mickie e applica un’armbar. Mickie cede e l’arbitro fa suonare la campana. Ronda interrompe la presa e torna a controllare le condizioni di Natalya. Parte la musica di Ronda e lei aiuta Natalya a rialzarsi, per poi portarla nel backstage insieme ad un arbitro.

Su queste immagini si chiude l’ultima puntata di Raw prima di Gretatest Royal Rumble.

Io vi saluto, vi ringrazio per aver scelto il nostro report e vi do appuntamento alla settimana prossima qui su Spazio Wrestling per un nuovo episodio di Monday Night Raw. Ciao!

Benedetta Fortunati

staffer

  • Genni Suarez 97

    Bobby Roode è andato a Raw per jobbare? Turnatelo heel perché è inguardabile in questa versione da face.
    Comunque vedo che in generale i nuovi arrivati li stanno gestendo davvero male.

  • Sandra

    Perchè Alexa che va contro i bulli? ahahahahahaha

  • Tommaso Capogrossi

    Un po un controsenso.

  • https://twitter.com/champ_ita/ Champ

    E’ quello il punto, ed è geniale.

  • Sandra

    Esatto