Report: WWE Raw 30-04-2018

Amici ed amiche di Spazio Wrestling bentrovati ad una nuova puntata di Monday Night Raw!

Stasera siamo live da Montreal, Quebec!Ad aprire la puntata subito i pezzi grossi. Roman Reigns irrompe nell’arena e microfono alla mano raggiunge il ring. Reigns accompagnato dai soliti fischi dice che non parlerà della decisione dell’arbitro di affidare la vittoria a Lesnar. È andata così, ormai ha perso e non ci sono scuse, anche se ancora non ha ben capito come gli arbitri abbiano potuto dare la vittoria a Brock.  I fan gli rimproverano dunque di aver perso di nuovo, lo chiamano perdente, gli dicono che ormai non credono più in lui, che aveva promesso il titolo Universal ma invece, ha fallito di nuovo. Roman era l’unico che credeva davvero di poter battere Lesnar, ed era l’uomo giusto ma adesso ha perso e quindi, domenica avrà un nuovo avversario ed è giunto il tempo di pensare a lui.

Neanche Roman finisce di parlare che un filmato di Samoa Joe lo interrompe. Il samoano ricorda a Reigns come egli abbia fallito sia a WM che a GRR e che deve prepararsi bene, poichè fallirà anche a Backlash!

Il filmato finisce e irrompe nell’arena Jinder Mahal! The Modern Day Maharaja accompagnato da Sunil Singh, si aggiunge alla polemica di Reigns, definendo inutili le continue scuse del Big Dog. Mahal dichiara di doversi scusare anche lui, poichè non è riuscito nell’assalto al titolo di Jeff Hardy e dunque vuole rifarsi sfidando Roman Reigns. Mahal si avvicina allora al ring, indicando Roman. Tuttavia non sono finite le sorprese visto che anche Sami Zayn si unisce alla festa e dichiara che qui ci troviamo in Canada, in casa sua e che dunque vuole sfidare Reigns, qui, davanti ai suoi fan! Poco dopo anche Kevin Owens, che ricordiamo è un altro canadese, irrompe nell’arena per il visibilito del pubblico! Owens saluta calorosamente i suoi fan e si avvicina al ring, interagendo col pubblico e chiedendo ai fan di votare quale match vogliono vedere. Montreal vuole vedere Sami Zayn vs. Roman Reigns? Il pubblico acclama! La stessa domanda viene posta con avversario di Reigns, Jinder Mahal, ma il pubblico reagisce fischiando. Owens dice che se il pubblico vuole vedere, qui e adesso, Owens vs Reigns, che applauda adesso! Il pubblico parte in un lungo applauso e si capisce da subito che il preferito di casa è Owens!

Reigns allora risponde attaccando tutti e tre e subito Mahal lo aggredisce facendo partire la rissa! Incredibile i tre si uniscono e cominciano il pestaggio ai danni di Reigns! A interrompere il tutto, irrompe però Bobby Lashley prima e Braun Strowman poi, che riequilibrano gli schieramenti e fanno piazza pulita!

Tra i sei wrestler viene poi sancito un 3 vs. 3 tag team match per la serata.

Dopo la pubblicità torniamo sul ring, dove JoJo ci annuncia Elias che come suo solito, intona la solita melodia e si proclama per il grande wrestler qual’è, ma viene interrotto dall’arrivo di Booby Roode, che sulle note di “Glorious” si appresta a raggiungere il ring.

Bobby Roode vs. Elias

Il match parte subito forte con diverse chop di Roode e uno spinebuster subito connesso. Elias ha la solita reazione di orgoglio e colpisce con un calcio Roode provando a schienarlo e ottenendo il solo conto di 2. I due continuano a darsele senza esclusione di colpi, bracci tesi, powerslam e qualche mossa di sottomissione. Roode allora accelera e dopo un braccio teso colpisce Elias con uno spinebuster a centro ring e prova il conteggio, ottenendo però il solo conto di 2. I due continuano lo scontro fino a che Elias con furbizia non sbatte violentemente Roode con una spalla contro il paletto e Bobby, finisce fuori dal ring dolorante. Poco dopo Roode accusa ancora dolore e i medici e qualche arbitro lo soccorono. Roode sembra essersi infortunato. Elias allora scende dal ring, prende un microfono e si autoproclama vincitore del match, andando poi via con un sorriso beffardo.

Vincitore: Elias

Authors of Pain vs Jean-Paul e Francois

Gli Authors of Pain stasera hanno il difficile compito di squashare un tag team locale, due wrestler, tali Jean-Paul e Francois, che intervistati precedentemente da Charly Caruso, sembrano carichi a mille ma che poi in pochi minuti vengono messi subito KO dalla forza dei due giganti, che prima li schiantano con una doppia powerbomb e poi con la last chapter.

Vincitori: Authors of Pain

I vincitori del match hanno qualcosa da dire e prondono il microfono. L’ora del panico è arrivata e nessuno si salverà, sono pronti a dominare Raw!

Monday Night Rollins fa il suo ingresso a sorpresa nell’arena e il pubblico esplode! Il campione Intercontinentale arriva sul ring e la folla continua a osannarlo e chiamarlo. Rollins si ferma un attimo e capisce quanto questa città tenga a lui.
Seth dopo aver ringraziato i fan, dice che questo per lui è stato un mese molto impegnativo, ha vinto il titolo, poi lo ha difeso ed ora è ancora qua, pronto a continuare a combattere a Raw. Molti gli dicono che magari meriterebbe il titolo Universal ma lui sa quale differenza c’è tra lui e Lesnar. Seth preferisce essere un campione che combatte a Raw ogni lunedì piuttosto che un campione che non difende quasi mai.

Finn Balor arriva però in scena, anch’egli acclamato dal pubblico di Monday Night Raw. Balor in francese si presenta e subito arriva al dunque. Fino ad ora, lui e Rollins hanno avuto 4 match, due vinti da Balor e due da Rollins, quindi è giunto il momento della resa dei conti. Balor chiede un match, qui, adesso, per il titolo Intercontinentale! Rollins sembra colpito e inizialmente dice di avere un match domenica con The Miz, ma poi ci ripensa e dice che come ha detto prima, lui è un campione che combatte e quindi lascia decidere al pubblico. Ha voglia di vedere Balor vs. Rollins per il titolo ora? Il pubblico esplode in un ormai solito coro “yes” e i due sembrano essere d’accordo!

A interrompere il segmento arriva però il Miztourage! Axel e Dallas salgono sul ring e chiedono scusa ai due se settimana scorsa hanno parlato a vanvera del Balor Club o dello Shield. Sono molto pentiti e vogliono far vedere una cosa ai due. Axel e Dallas mostrano delle magliette con le loro facce e quelle di Rollins e Balor. I due dicono che loro 4 dovrebbero far gruppo e diventare i nuovi 4 Hourseman della WWE! Balor e Rollins fanno per prendersi qualche secondo per discuterne ma poi, declinano come sempre l’invito dei due. Axel e Dallas allora rifiutati provano ad aggredirli, ma vengono messi KO e lanciati fuori! Balor allora a sorpresa stende Rollins e va via soddisfatto.

Ruby Riott vs. Sasha Banks

Ruby Riott accompagnata dalla Riott Squad si avvia sul ring mentre la sua avversaria, Sasha Banks, prima di raggiungere il ring viene intervistata da Renee Young, che le chiede se Bayley sarà al suo angolo. La Banks risponde che Bayley non sarà più al suo angolo e che non ne ha bisogno, dato che lei è la The Boss.

Sasha arriva sul ring e il match può partire. La Riott parte molto aggressiva ma Sasha è scaltra e evita un braccio teso. Sasha viene mandata però all’angolo e si scontra con Sarah Logan, che le fa perdere la concetrazione e quindi viene sbattuta al centro ring da Ruby. Sasha però risponde con un braccio teso e con un crossbody dalle corde, ma Ruby la intercetta e vola dal paletto di schiena! 1..2..quasi 3! Sasha allora si riprende e prova a chiudere l’avversaria nella Banks Statemant dalla quale Ruby riesce però a uscire, aiutata da Liv e Sarah che distraggono l’arbitro e la liberano. Sasha allora si avventa su di loro ma si fa distrarre e subisce un Riott Kick che vale alla leader della Squad, il conto di 3 e una vittoria inaspettata!

Vincitrice: Ruby Riott

Un breve video di Alexa Bliss viene mandato in onda. La Bliss, apparentemente dispiaciuta e triste, parla ancora della situazione con Nia Jax, dicendo che una volta aveva un’amica ma che ormai con questa non c’era più rapporto, questa le ha portato via il titolo ma il momento di vendicarsi è arrivato, domenica si riprenderà ciò che le spetta.

Titus O’Neil viene intervistato da Renee a proposito della sua buffa caduta a GGR. O’Neil dice che sa che tutto il mondo ride di lui ma che non gli interessa perchè sono cose che capitano. Baron Corbin si trova a passare di lì e dà del ridicolo a Titus e invita Renee a non perdere tempo con lui.

Woken Hardy intanto sembra intento a leggere un libro di profezie e ci parla di luce e buio che collaborano riferendosi a lui e Wyatt. Bray non si fa attendere e compare in video, dicendo che lui e Hardy gli eliminatori del mondo e invitando chi li sta guardando a scappare. 

Jinder Mahal, Kevin Owens e Sami Zayn vs. Bobby Lashley, Roman Reigns e Braun Strowman

Gli heel inizialmente giocano dandosi il cambio continuamente uno dopo l’altro, fino a che Zayn non si prende un pugno di Reigns, che dunque dà inizio alla contesa. Zayn finisce fuori e Reigns colpisce lui e Owens con un doppio dropkick. Entra però Mahal che ha una stazza più prorompente e colpisce violentemente Reigns, che però dà il cambio a Lashley che rifila al suo avversario una gomitata e un powerslam.

Da questo momento si alternano però gli heel, con i face un po’ in difficoltà e con Mahal e Owens che con violenza colpiscono gli avversari. Reigns sembra a un certo punto in difficoltà ma alla fine reagisce, stende tutti e tre gli heel e cambia per Strowman, che comincia a banchettare con i suoi avversari, abbattendoli uno dopo l’altro ma finendo vittima della sua frenesia,quando carica e mancando un avversario si schianta contro il paletto. Il match si conclude con Mahal che si becca una spear da Reigns e con Strowman che chiude di Running powerslam su Owens! 1…2…3!

Vincitori: Roman Reigns, Bobby Lashley e Braun Strowman

Baron Corbin vs. No Way Jose

Settimana scorsa No Way Jose è stato aggredito al suo ingresso da Corbin e ora i due hanno una resa dei conti. Corbin prima del match accusa il pubblico, dicendo che vanno dietro a stupidotti come O’Neil e che non capiscono i veri atleti come lui.

Corbin infatti parte molto violento nel suo match, ma No Way Jose si protegge molto bene e riesce in alcune circostanze a mettere in difficoltà il Lone Wolf. A un certo punto però, arrivano sullo stage Titus e tutto il Titus Worldwide. Titus fa per entrare nel ring, ma cade di nuovo goffamente! Corbin allora se la ride e si distrae e No Way Jose, con un roll up beffardo trova il clamoroso conto di 3! Il piano di Titus funziona e i quattro, sulle note della canzone del domenicano, festeggiano in faccia a Corbin che non sembra prenderla troppo bene

Vincitore: No Way Jose

Mickie James vs. Natalya

La James arriva al match già dolorante al braccio dopo l’aggressione subita da Ronda Rousey, che anche stasera, è all’angolo di Natalya.

Il match inizia molto lento con le due che si colpiscono con forza ma con poca convinzione. Natalya trova quasi subito la Sharpshooter ma viene interrotta dall’intervento di Alexa Bliss, che distrae. Ronda allora comincia a rincorrere Alexa e Mickie si distrae venendo schienata.

Vincitrice: Natalya

La Bliss è in fuga ma viene intercettata sull’apron da Nia Jax! La campionessa le corre in contro e allora Alexa, braccata è costretta a scappare tra il pubblico. Nia sale sul ring e dopo qualche sguardo con Ronda, alza le braccia delle due in segno di trionfo.

Intanto vediamo un video di Dolph Ziggler e Drew McIntyre che ci tengono a farci sapere che anche se non sono in azione, lo saranno presto perchè senza di loro lo show non esiste!

Dunque ci siamo, it’s time for main event!!!

WWE INTERCONTINENTAL TITLE MATCH

Finn Balor vs. Seth Rollins (c) 

I due si chiudono subito in un clinch ma entrambi poco dopo finiscono fuori dal ring. Rollins carica una serie di chop e poi colpisce l’avversario con una clothesline volante e poi vola in un suicide dive!  Rollins prova a caricare anche il secondo suicide dive ma viene intercettato da Balor che lo colpisce con un enziguri e lo fa cadere dal ring!

Balor va con una serie di colpi e trova la 1916 sull’avversario, provando il conteggio e trovandolo solo di 2. Rollins rinviene e porta l’avversario all’angolo, provando il suplex. Il primo suplex va a segno e prova il secondo che però Balor reversa in un nuovo 1916! Incredibile match! Molto intenso.

Balor prova ancora la chiusura ma trova ancora solo il conto di 2. I due atleti allora arrivano all’angolo e si colpiscono quasi simultaneamnte con un enziguri! Rollins cade dal ring e allora Balor vola fuori e travolge l’avversario! Balor porta sul ring Rollins e lo manda con un dropkick nell’angolo, provando subito dopo il Coup De Grace che però viene evitato. Roll up di entrambi che non riescono a chiudere. Rollins allora chiama lo stomp che però viene evitato da Balor che si becca però una swing blade e poi STOMP! Rollins prova allora a chiudere: 1…2…3! Incredibile match, Rollins difende!

Vincitore e ancora WWE Intercontinental Champion: Seth Rollins

Sulle note della theme song di Rollins, si conclude anche questa puntata di Raw!

Io sono Umberto e noi ci risentiamo lunedì prossima per una nuova puntata, non perdetevi i prossimi appuntamenti con Spazio Wrestling ! Ciaaooooo!