Report: WWE Smackdown Live 03-04-2018

Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono Benedetta e sarò la vostra guida nel report dell’ultima puntata di Smackdown Live!

Siamo all’ultima puntata dello show blu prima di Wrestlemania 34, che va in onda da Nashville, Tennessee, e riceviamo subito un calorosissimo benvenuto da Tom Phillips, Corey Graves e Byron Saxton.

Ma, ora, bando ai convenevoli perchè dobbiamo dirigerci subito sul ring, dove ci aspetta il General Manager di Smackdown Daniel Bryan. Bryan introduce il suo amico e tag team partner a Wrestlemania 34, Shane McMahon.

Shane saluta il pubblico ed elogia Daniel per il modo in cui ha lavorato sodo per realizzare il suo sogno di tornare a combattere. Quindi, Shane si congratula con Daniel per essere riuscito ad ottenere il via libera dai medici per poter tornare a fare ciò che ama fare e ciò che noi amiamo vedergli fare. Dal pubblico si alzano cori “yes!”. Shane afferma che non potrebbe essere più entusiasta di essere il partner di Daniel a Wrestlemania e parla dei suoi problemi di salute delle scorse settimane, attribuendone la colpa a Sami Zayn e Kevin Owens. Non appena sentono i nomi dei Best Friends, i fan si lanciano in spassionati “boooo”. Shane dice che anche lui ha ricevuto il via libera dei medici e lui e Daniel daranno tutti loro stessi domenica. Questa è la loro promessa per Wrestlemania.

Bryan dice che c’è una questione che deve affrontare come uomo e come General Manager di Smackdown. Daniel ammette di aver commesso molti errori negli scorsi mesi, soprattutto per quanto riguarda Owens e Zayn. Loro tre sono stati amici per 15 anni e lui gli ha permesso di causare problemi. Shane lo aveva messo in guardia e aveva ragione. Daniel si scusa. Shane lo ringrazia e dice che non c’è bisogno che si scusi, perchè anche lui ha riflettuto su ciò che è avvenuto negli scorsi mesi. Shane ammette che, a volte, può essere una testa calda e molto testardo. Bryan risponde che una cosa che ha imparato è che c’è un solo modo per risolvere le cose quando i partner hanno dei problemi. Bryan, quindi, apre le braccia per un abbraccio. Shane si scusa per il modo in cui ha trattato Daniel negli scorsi mesi e gli offre una stretta di mano. Dal pubblico si alzano dei “booo”. Daniel dice che si sono stretti la mano due minuti fa e Nashville non vuole vedere un’altra stretta di mano. Dal pubblico si alza un forte “no!”. Bryan chiede ai fan se Nashville vuole vedere un abbraccio e il pubblico risponde “yes!”. Shane dice che lui non è tipo da abbracci, scatenando altri “booo” del pubblico. Alla fine, Shane cede e abbraccia Daniel. Bryan dice che, ora, lui e Shane sono sulla stessa lunghezza d’onda, il che è un male per Kevin Owens e Sami Zayn. Bryan, quindi, giura vendetta ai Best Friends per ciò che hanno fatto a lui e a Shane. Shane ringrazia Daniel per aver riassunto Kevin e Sami e dice che non li vedremo mai più in un’arena di Smackdown, dopo Wrestlemania. Bryan chiede ai fan se sono pronti a vedere lui e Shane pestare Kevin e Sami a Wrestlemania e il pubblico scoppia in un fragoroso “yes!”, mentre parte la musica di Daniel. Daniel e Shane festeggiano e si abbracciano ancora una volta.

Charlotte Flair vs. Natalya

Nelle prime fasi del match, il controllo sembra nelle mani di Natalya. Charlotte, però si riprende piuttosto in fretta, trovando diversi conti di 2.

Ad un tratto, parte la musica di Carmella, e la Princess of Staten Island arriva con un arbitro e la valigetta di Money In The Bank. L’arbitro del match parla con l’arbitro arrivato insieme a Carmella. Charlotte si infuria e scaglia la valigetta fuori dal ring. Carmella fa per attaccare Charlotte, ma riceve un big boot. Natalya cerca di approfittare della distrazione, ma Charlotte applica una Figure Four che trasforma, poi, in una Figure Eight per la vittoria.

Vincitrice per sottomissione: Charlotte Flair

Dopo il match, Charlotte si erge vittoriosa, mentre parte la sua musica. La musica si interrompe e Asuka sale sul ring. Asuka si arma di microfomo e dice che, a Wrestlemania, la Queen si inchinerà alla Empress, perchè nessuno è pronto…Charlotte ruba il microfono e dice che lei è pronta, ma, la domanda è “Asuka è pronta?”. Le due vanno faccia a faccia al centro del ring e poi rivolgono lo sguardo al simbolo di Wrestlemania 34, mentre parte la musica di Charlotte.

I commentatori parlano del WWE Title match a Wrestlemania 34. Vediamo un video di AJ Styles che commenta i giochi mentali di Shinsuke Nakamura della scorsa settimana. AJ dice che le sue emozioni non sono una sua debolezza, bensì un suo punto di forza, ma se vogliamo parlare di debolezza, Nakamura ne ha una, ovvero sta prendendo AJ troppo alla leggera. AJ dice che lui è il WWE Champion e siamo molto lontani dal Tokyo Dome. Questa è Wrestlemania e il loro è un dream match, ma la realtà è che lui sconfiggerà Nakamura. Lo show va in pausa.

Tornati dalla pausa, vediamo un filmato in vista del match Daniel Bryan e Shane vs. Kevin Owens e Sami Zayn.

Ci dirigiamo sul ring e arriva Bobby Roode, che si unisce al tavolo di commento.

Rusev vs. Jinder Mahal

Sunil Singh prova a cantare meglio di Aiden English prima di introdurre Jinder Mahal, quindi Aiden English introduce Rusev.

Il controllo sembra, fin da subito, nelle mani di Jinder Mahal. Ad un tratto, però, Sunil sale sull’apron e viene scalciato via da Rusev. Mahal ne approfitta e con un roll up trova un conto di 2 su Rusev. Alla fine, tuttavia, la vittoria va al bulgaro, grazie ad un Machka Kick.

Vincitore: Rusev

Dopo il match, Rusev si erge vittorioso, mentre parte la sua musica. Rusev è in piedi in un angolo e guarda il simbolo di Wrestlemania 34. Dal nulla appare Randy Orton e atterra Rusev con una RKO. English attacca Orton di lato e aspetta che si rialzi. Roode sale sull’apron e fa cadere English dalla seconda corda, giusto in tempo per una RKO. Roode sale sul ring e porge la cintura a Orton.

Vediamo un video nel quale Shinsuke Nakamura dice a AJ Styles che non sta facendo nessun giochetto mentale e sta prendendo la cosa molto seriamente. Nakamura continua dicendo che non sta prendendo AJ alla leggera, perchè lo conosce molto bene e sa che AJ è molto emotivo. Nakamura dice che queste emozioni faranno compiere un passo falso a AJ e, quando ciò accadrà, lui diventerà il nuovo WWE Champion con un…ginocchio al volto.

Torniamo dal break e vediamo un promo dei New Day nel backstage. I tre vengono interrotti dall’arrivo degli Usos. I due team si scambiano qualche parola e se ne vanno. Infine, arrivano i Bludgeon Brothers e distruggono la telecamera con i loro martelli.

Baron Corbin, Dolph Ziggler, Mojo Rawley e Primo vs. Zack Ryder, Fandango, Tyler Breeze e Tye Dillinger

A dare inizio al match sono Mojo Rawley e Zack Ryder. Zack Ryder ha la meglio e trova un conto di 2. Il controllo sembra essere nelle mani dei face. Alla fine, però, la vittoria va agli heel, grazie ad una End of Days di Baron Corbin su Fandango.

Vincitori: Baron Corbin, Dolph Ziggler, Mojo Rawley e Primo

Dopo il match, Corbin si erge vittorioso, mentre parte la sua musica. Quindi, esce dal ring e va a guardare il trofeo dell’Andre the Giant Memorial Battle Royal, che si trova a bordo ring.

I commentatori ci ricordano che Wrestlemania 34 andrà in onda sul WWE Network. Lo show va in pausa.

Tornati dal break, vediamo un promo di Shelton Benjamin e Chad Gable per il main event di stanotte.

Ci dirigamo sul ring e vediamo Kevin Owens e Sami Zayn. I due saltano sul tavolo di commento e fanno un po’di trash talking riguardo il match di domenica. Vediamo Shane McMahon e Daniel Bryan che osservano la scena dal backstage.

Parte la musica di Shane e lui e Daniel escono sullo stage, mentre Sami e Kevin battono in ritirata tra il pubblico. Bryan dice ai fan di registrare questo momento, perchè questa sarà l’ultima volta che vedranno i Best Friends a Smackdown. Shane si unisce al pubblico per cantare “goodbye” a Kevin e Sami.

È tempo di main event!

Shelton Benjamin e Chad Gable vs. AJ Styles e Shinsuke Nakamura

A dare inizio al match sono Nakamura e Gable. Nakamura dà il cambio a AJ con una pacca in testa e questo causa una piccola lite tra i due. Gable e Benjamin li attaccano approfittando della lite. Il controllo sembra essere nelle mani di Gable e Benjamin. Tra AJ e Nakamura scoppia ancora della tensione. AJ salta sull’apron proprio di fianco a Nakamura e lo guarda. Quindi, esegue uno springboard e un Phenomenal Forearm su Gable, trvoando lo schienamento vincente e mandando un chiaro messaggio al giapponese.

Vincitori: AJ Styles e Shinsuke Nakamura

Dopo il match, AJ si erge vittorioso, mentre parte la sua musica. Quindi, AJ va a bordo ring e prende il WWE Title, facendo un po’di trash talking ai danni di Nakamura. Benjamin arriva da dietro e atterra Nakamura. AJ osserva dalla rampa. Nakamura combatte, mentre AJ fa per tornare sul ring. Nakamura si gira e AJ esegue uno springboard e un Phenomenal Forearm. AJ va via con il titolo e la nostra puntata termina qui.

Io vi saluto e vi do appuntamento alla prossima settimana con un altro episodio di Smackdown Live. Ciao a tutti!

 

 

 

Benedetta Fortunati

staffer