Report: WWE Smackdown Live 27-03-2018

Benvenuti fidati lettori di Spazio Wrestling al report di Smackdown.

Settimana scorsa è successo l’impensabile: Daniel Bryan ha ricevuto l’ok dei medici per combattere, ma nella stessa sera, dopo aver licenziato Kevin Owens e Sami Zayn, è stato selvaggiamente attaccato dai Best Friends. Quali conseguenze ci saranno? Inoltre tante altre rivalità si stanno accendendo, ma lasciamo che sia la puntata a parlare!

Lo show si apre con un lungo recap dei fatti riguardanti Owens, Zayn, Bryan e Shane McMahon.

GLORIOUS! Bobby Roode fa ingresso in arena, seguito da Randy Orton, poi è il turno di Mahal con Sunil, che però ha un collare e il braccio sorretto da una benda.
Jinder accusa Orton e Roode per l’assalto a Sunil di settimana scorsa e annuncia che la giovane tigre non potrà combattere stasera. Però lui l’ha scambiata con un leone…risuona la musica di Rusev!

Rusev e Jinder Mahal vs. Randy Orton e Bobby Roode

I face dominano la contesa dall’inizio, nonostante battibecchi e provocazioni continue. Rusev trova la reazione su Orton, che patisce l’aggressività dei due avversari. The Viper, dopo aver sofferto a lungo, riesce a far entrare Roode che si scatena, però anche lui finisce vittima del duo heel. Orton riesce a prendersi il tag e distrugge Rusev. Sembra tutto pronto per la RKO, ma Jinder interviene. Bobby allora entra per proteggere il suo compagno, ma il Maharaja lo spinge su Orton! Roode si libera dell’avversario, ma poi Orton gli chiede spiegazioni. Spintoni tra i due e RKO di Orton a Roode! Matchka kick di Rusev su The Viper! 1, 2 e 3!

Mahal e Rusev vincono grazie alle tensioni tra Orton e Roode.

Vincitori: Jinder Mahal e Rusev

Dopo un video che riassume la faida Angle/Rousey vs. Authority, troviamo Mahal che cammina nel backstage tutto contento e incrocia Rusev. Lo ringrazia per aver fatto squadra con lui e lo invita alla Punjabi Celebration che terrà una volta vinto il titolo, anzi lo porterà anche a Wrestlemania con un biglietto in prima fila! Rusev lo definisce un uomo generoso, ma lui ha un’idea diversa: ha schienato il campione US e dunque cercherà Bryan per far diventare il Triple Threat per il titolo un Fatal  4-way! English dice che ci sarà una RusevMania! Mahal è furioso e ordina a Sunil di togliersi quel ridicolo collare.

Styles è nello spogliatoio e viene raggiunto da Nakamura che gli domanda se stia bene. AJ gli chiede di cosa stia parlando e Nakamura risponde che è preoccupato per lui. Settimana scorsa voleva aiutarlo, ma non è servito e quindi ha perso la sicurezza. AJ replica che non ha mai avuto problemi di autostima, ma Shinsuke lo interrompe sostenendo che lo sa bene e per questo è stato sorpreso. Lo vuole al suo meglio a Wrestlemania e AJ vuole lo stesso per lui. Stasera ha un match e lo vuole al suo angolo. AJ gli chiede se sia sicuro e Nakamura conferma che ha bisogno di lui. Styles, considerando che ci sarà Gable con Benjamin, accetta perché non vuole che nulla rovini il loro dream match.

Becky Lynch vs. Ruby Riott

Inizio favorevole all’irlandese, ma le distrazioni della Riott Squad aiutano Ruby a prendere il vantaggio. Dopo una lunga sofferenza, Becky trova la reazione, ma ancora una volta la Riott Squad interferisce. Ruby prova il suo enziguri, ma Becky lo evita e la spedisce contro la Morgan che era salita sull’apron. Liv cade sulla Logan. La Lynch prova la disarmher, ma Ruby inverte in roll up, ribaltato da Becky ed è 1, 2 e 3!

Vincitrice: Becky Lynch

La Lynch vince, ma viene subito attaccata da Sarah e Liv. L’irlandese resiste e proietta fuori ring con un back body drop la Morgan e poi lancia oltre la terza corda anche la Logan.

Daniel Bryan appare sullo stage, acclamatissimo dal pubblico. Bryan dice che ama essere qui a Pittsburgh. Settimana scorsa è stato uno dei momenti più importanti della sua carriera, perché ha scoperto di avere il permesso di tornare a lottare, quindi continuare a fare ciò che ha fatto per 16 anni. L’amore e il supporto del pubblico è stato grandioso. Ora però ha un lavoro da fare in quanto GM. Smackdown è la terra delle opportunità e lui ne ha un’ultima per Owens e Zayn, ma soltanto una ed è questa: OWENS E ZAYN VS. BRYAN E SHANE A WRESTLEMANIA! Sa che Shane è in ospedale, ma è convinto che recupererà. Queste sono le condizioni: se vinceranno lui e Shane, i Best Friends rimarranno licenziati. Se invece dovessero perdere, KO e Sami sarebbero riassunti. Molti gli hanno chiesto perché continuava a dare opportunità a quei due e la risposta è che lui li considera i migliori atleti della loro generazione, perché li conosce da 15 anni, perché vengono dagli stessi trascorsi, perché quando gli serviva un posto in cui dormire, loro gli hanno dato un letto, perché hanno lottato insieme e infine perché è il suo lavoro da GM. Ma come lavoro da GM deve anche presenziare ai meeting, compilare scartoffie, vestirsi con un maglioncino. Lui è stufo di tutto ciò! Ha lottato 3 anni per tornare a fare ciò che ama, lottare, e quei due hanno cercato di distruggere il suo sogno. Non importa quante volte venga distrutto, lui combatterà a Wrestlemania. Forse non dovrebbe dirlo come underdog e GM, ma questo è il Daniel Bryan che lotta per i suoi sogni e prenderà a calci nel sedere Owens e Zayn a Wrestlemania!

Video di Gable e Benjamin. Shelton dice che non è una rockstar, ma un vero atleta e Gable aggiunge che sono i migliori atleti a Smackdown e non hanno un match a Wrestlemania. Benjamin afferma che se qualcosa non ti accade, devi farla accadere tu e quindi stasera batterà Nakamura per aprire gli occhi al management.

Video di Sasha Banks e Finn Balor che si dicono tristi per l’infortunio di Charlotte, ma avrebbero vinto comunque e ciò non cambierà con chiunque sostituirà la Queen. Roode invece afferma che è davvero abbattuto, ma vincerà anche per lei.

La grafica ci annuncia che il match di Wrestlemania per il titolo US è diventato un Fatal 4-Way con l’inserimento di Rusev.

Il New Day fa il suo ingresso e, distribuendo cereali e pancakes, raggiunge il ring. Big E dice che a Fastlane stavano per guadagnarsi l’accesso a Wrestlemania. Erano così sicuri che avevano già impostato il navigatore per Orleans, ma la strada era bloccata da spazzatura, ovvero i Bludgeon Brothers. Li rimuoveranno dalla loro strada e così potranno andare a Wrestlemania a reclamare i loro titoli perché il New Day ROCKS.
Risuona la musica dei Bludgeon Brothers e, dopo che i due hanno raggiunto il ring, il match può partire.

The Bludgeon Brothers vs. The New Day (Big E e Xavier Woods)

Gli ex Wyatt dominano su Woods e Rowan impedisce il tag attaccando prima Kofi e poi Big E. Harper abbatte Woods con un big boot, mentre il suo compare recupera i martelloni. Gli Usos però arrivano di gran carriera e attaccano Rowan facendo scattare la squalifica!

Vincitori: The Bludgeon Brothers per squalifica

Jimmy evita una valanga e fa schiantare Rowan sul paletto, intanto sul ring il New Day al completo caccia dal ring Harper. Gli Usos salgono sul quadrato e si spintonano con il trio dei positivi. I Bludgeon però si sono ripresi e salgono sul ring con i loro martelli, provocando la fuga dei rivali!

Owens, tramite un tweet, accetta la sfida di Bryan e lo minaccia affermando che gli faranno molto peggio di ciò che hanno fatto settimana scorsa.

Video che riassume i match di Wrestlemania, poi la grafica ci conferma il match di coppia tra Shane/Bryan e Owens/Zayn e infine vediamo un video sulla rivalità tra Asuka e Charlotte.

Dolph Ziggler vs. Tyler Breeze

Ziggler parte forte, anche grazie a Fandango che involontariamente distrae il suo compagno ballando sull’apron. Breeze trova la reazione, ma ancora una volta Fandango lo distrae correndo come uno scemo intorno al ring e c’è la zig zag di Ziggler che risulta decisiva.

Vincitore: Dolph Ziggler

Ziggler scende dal ring, guarda il trofeo della André the Giant Battle Royal e poi colpisce con un superkick Fandango.

E ora è tempo di MAIN EVENT!

Shinsuke Nakamura vs. Shelton Benjamin

Inizio favorevole a Nakamura, ma dopo il break pubblicitario troviamo Benjamin in controllo a seguito di uno spettacolare bulldog sull’apron. Nakamura però trova un’imperiosa reazione. AJ fa buona guardia impedendo a Gable di intervenire, ma Shinsuke viene comunque sorpreso da Benjamin. Nakamura riprende il controllo e chiude con una combo ginocchiata dal paletto e Kinshasa.

Vincitore: Shinsuke Nakamura

Nakamura si arma di microfono e invita AJ sul ring. Lo ringrazia per essere stato nel suo angolo, ma non aveva bisogno del suo aiuto, voleva soltanto mostrargli come lo avrebbe sconfitto a Wrestlemania. AJ gli chiede se stia giocando con la sua mente, però a Wrestlemania non ci sarà spazio per i giochi. Questo è un dream match per il pubblico, ma anche per lui. Loro tireranno giù il palazzetto. Nakamura è considerato il migliore, ma quando lo avrà battuto dimostrerà di essere lui il migliore e che questa è la casa che lui ha costruito. Nakamura replica che a Wrestlemania lo batterà perché lui è troppo emotivo.

The Artist lascia il ring, ma Benjamin e Gable attaccano Styles! Nakamura torna sul ring! Reverse exploder suplex su Gable ed enziguri su Benjamin. Styles è in posizione perfetta per la Kinshasa! Shinsuke la carica, ma poi si ferma all’ultimo e dice knee to the face, per poi andarsene.

Su Nakamura carichissimo e Styles scombussolato, la puntata si conclude.

Il vostro Matteo Traversa vi saluta e vi dà appuntamento a settimana prossima!