Report: WWE Summeslam 20-08-2017

Dal Barclays Center di Brooklyn New York, siamo pronti a seguire con il report in diretta in esclusiva qui su SpazioWrestling, WWE Summerslam.

Il PPV più atteso dell’estate si apre subito con un grande match, John Cena fa il suo ingresso seguito da Baron Corbin. La WWE ci fa vedere un video di quanto successo a Smackdown, dove Corbin è stato sconfitto da Mahal mandando in fumo il suo Money In The Bank.

John Cena vs Baron Corbin

Corbin inizia subito all’attacco, mentre John Cena sembra sottovalurarlo deridendolo indossando il cappello da Cowboy di JBL. Dopo questo tetrino Corbin mette alle corde John Cena, controllo totale del “The Wolf” della WWE sul match, con suplex e calcioni che mettono Cena quasi al tappeto. Cena accenna una reazione ma Corbin lo neutralizza facendolo cadere malamente sul collo, creando diversi grattacapi al leader della Cenation. Baron Corbin sembra avere il controllo del match ma Cena dal nulla si rialza e lo stende con una Attitude Adjustment ottenendo il conto vincente.

Vincitore: John Cena

Il prossimo match è valevole per il titolo femminile di Smackdown, e vede la campionessa Naomi difendere la cintura contro la veterana Natalya.

SmackDown Women’s Championship Naomi vs Natalya

La prima ad entrare sul ring è prorpio la bionda canadese, seguita dalla campionessa. Inizio match che vede la campionessa in seria difficoltà, infatti Natalya parte forte e cercando di infastidire il più possibile l’avversaria giocando su molte scorrettezze. Match molto duro tutte e due le avversarie non si risparmiano, Naomi prova lo schienamento dopo una DDT ma gli vale solo un conto di due. Dopo una fase un po’ confusionaria Natalya chiude Naomi nella Sharpshooter ma Naomi è abile a rovesciare la manovra, ma Natalya ancora una volta riesce a chiudere la campionessa nella sua mossa di sottomissione finale preferita e questa volta, Naomi non pùo fare altro che cedere. Abbiamo una nuova campionessa femminile a Smackdown mentre Naomi si dispera in lacrime in mezzo al ring.

Vincitrice: Natalya

Il prossimo match in scena sarà Big Cass vs Big Show con Enzo Amore rinchiuso in una gabbia per gli squali.

Big Show vs Big Cass (with Enzo Amore suspended above the ring in a Shark Cage)

Entra Enzo Amore che inizia come al solito con uno dei suoi soliti promo, che per fortuna viene interrotto dall’entrata di Cass. Partenza a favore di Big Show che manda a tappeto Cass, Show ha il controllo del match ma la mano sembra crearli qualche problema. Big Show sembra innarestabile e mette a segno il suo pugno proibito ma Cass si rialza dopo un conto di due. Ora il match gioca a favore di Big Cass che lavora sulla mano di Show. Il pubblico
del Barclays Center non sembra gradire intonando diversi cori di dissaprovvazione. Ritornando al match Big Show prova uno schienamento dopo una body slam, ma Cass si rialza. Intanto Enzo Amore prova ad uscire dalla gabbia riuscendoci grazie a dell’olio che si riversa sul corpo. Ma appena uscito Cass lo stende col suo Big Boot e subito dopo stende Show ma ottiene un conto di due, Big Show si rialza a fatica e viene colpito ancora da Big Cass con un altro Big Boot e subito dopo con la sua gomitata ottenendo lo schienamento vincente.

Vincitore: Big Cass

Dopo un siparietto divertente tra Kurt Angle e Daniel Bryan passiamo al prossimo match che vedrà coinvolti Randy Orton vs Rusev.

Randy Orton vs Rusev

Entra Randy ma viene attaccato subito da Rusev, il match sembra non iniziare ma Orton chiede all’arbitro di suonare il gong e dopo appena tre secondi stende il bulgaro con una RKO devastante che gli vale il conto di tre.

Vincitore: Randy Orton

Andiamo avanti con lo show, Sasha Banks viene fermata nel backstage da Bayley che gli augura buona fortuna. Proprio la Boss è la prima a fare il suo ingresso sul ring seguita dalla campionessa femminile di Raw.

Raw Women’s Championship Alexa Bliss (C) vs Sasha Banks

Match da subito molto aggressivo, le due avversarie iniziano a darsele senza esclusioni di colpi, il match per molto tempo, sembra andare a favore di Alexa che mette alle corde la “Boss”. Alexa Bliss prova diversi schienamenti che però non portano a l’esito sperato. Dopo aver sofferto per tutto il match Sasha parte al contrattacco cercando di ribaltare l’esito del match. Il pubblico però non sembra essere molto preso, infatti segue in totale silenzio la contesa.
La Bliss è la vera regina del match e lancia ripetutamente la Banks fuori dal ringprovando diversi schienamenti ottenendo però solo conti di due. Dopo aver sofferto per quasi tutto il match la sfidante riesce a mettere nella sua Bank Statement la campionessa che dopo una buona resistenza non può fare altro che cedere. Incredibile a Summerslam, un altro titolo ha campionato detentore. Sasha Banks è la nuova campionessa di Raw.

Vincitrice: Sasha Banks

Dopo un lunghissimo della loro rivalità il “The New Face of Fear” della WWE fa il suo ingresso sempre molto apprezzato sul ring. Ecco apparrire dopo dodici mesi il “Demone” Finn Balor.

“The Demon” Finn Bálor vs Bray Wyatt

Dopo aver visto le bellissime entrate si parte col match, scambio di pugni al centro del ring che va a favore di Finn Balor. Wyatt però non si scompone e ribalta subitola situazione, il pubblico è tutto dalla parte di Balor e in questo match si fa sentire a differenza dei match precedenti. Incontro con tanti capovolgimenti di fronte adesso e Balor a mettere alle strette Wyatt. Balor è sugli scudi e mette a segno manovre di grande impatto visivo ma non solo. Wyatt dal nulla prova la sister abigail ma il “Demone” lo colpisce con la Sling Blade ma il conteggio non va oltre il due. Balor ancora in controllo del match, ma Wyatt cerca di rovesciare il tutto con un braccio teso che gli fa valere un conto di due ora è Wyatt in controllo. Wyatt si prepara per la Sister Abigail ma Balor si alza e va lui all’attacco, Balor lo stende ancora una volta con la Sling Blade con un calcio volante e infine con la sua mossa finale la Coup Die Grace, niente da fare per Wyatt il conteggio dell’arbitro arriva al tre e quindi Balor vince un buon match contro l’ideatore della Wyatt Family.

Vincitore: Finn Balor

Si viaggia spediti questa notte e la WWE ci mostra un video di recap della reunion tra Rollins e Ambrose, il prossimo match li vedrà opposti ai campioni di coppia di Raw.

Raw Tag Team Championship Cesaro & Sheamus vs Dean Ambrose & Seth Rollins

Entrata ancora da singolo e con un nuovo bellissimo ring attire per Seth Rollins. Inizia il match Cesaro e Sheamus aggrediscono subito Ambrose, e lasciano per il momento Seth Rollins sul ring. Il pubblico non sembra gradire il match e inizia a giocare con un pallone gonfiambiale sugli spalti, Cesaro molto infastidito e senza pensarci due volte esce dal ring e una volta arrivato il pallone lo distrugge mostrando molto disprezzo da parte dei fan presenti. Il match continua a vedere protagonisti Cesaro e Sheamus che riescono a mettere in serie difficolta Rollins e Ambrose, dopo aver subito per larga parte del match, Seth riesce finalmente a dare  il cambio a Ambrose che riesce a ribaltire la contesa ottenendo un momento favorevole per il suo team. L’incontro procede a fase alterne Sheamus mette a segno un ottima Powerslam per un conto di due, Cesaro con una Sharpshooter cercanda di sottomettere Ambrose ma il Lunatic Fringe non cede ne a questa mossa ne a diverse altre che lo svizzero gli riserva in successione. Finale davvero splendido, con tutti e quattro gli atleti coinvolti sul ring, ma è Seth Rollins che dalle corde con una Springboard riesce a far cadere Cesaro su Sheamus, cosi da poter colpire uno stordito Sheamus con la sua Rain Trigger, chiude la contesa Ambrose con la Dirty Deeds.

Vincitori: Dean Ambrose E Seth Rollins

E’ arrivato il momento del match per il titolo degli Stati Uniti, Shane McMahon arriva sul ring seguito da Owens e Styles.

United States Championship AJ Styles vs Kevin Owens (Shane McMahon as special guest referee)

Si parte subito con Shane che deve darsi da fare per far iniziare il match, visto che Styles e Owens hanno particolarmente voglia di “mulinare” le mani. Primi minuti molto intensi con diversi colpi duri, e con Shane che al momento non fatica ad arbitrare il match. Scambi di pugni davvero duri al centro del ring, che manda entrambi
al tappeto. Match che rispecchia le aspettative, i due contendenti non si risparmiamo anche se in questa fase è Styles ad avere la meglio con diverse manovre davvero belle oltre che concrete. Primo contatto tra AJ e Shane, ne approffitta Owens che connette la prima Pop-Up ma Shane inizia il conteggio in ritardo e AJ si rialza dopo un conto di due. Prime schermaglie tra Owens e Shane McMahon. Owens spinge AJ contro Shane il commissioner di Smackdown vola fuori dal ring, Styles chiude Owens nella sua sottomissione Owens cede ma Shane non vede in quanto fuori dal ring. Ora a protestare è AJ ma Shane lo spinge e Owens prova un roll-up ma AJ si salva. Fase del match molto confusa dove Shane riesce con molta difficolta a tenere il match in mano. Owens mette a segno una Fishier man driver dalla seconda corda, ma ancora una volta Styles si salva. Ottimo match tra i due il migliore al momento della serata, i due ora sono al centro del ring Owens prova una nuova Pop-Up ma AJ è bravo e va a segno con la sua Styles Clash, conteggio un po’ lento da parte di Shane che cosi permette a Owens di rialzarsi dopo un conto di due. Owens dal nulla connette con la seconda Pop-Up ma Styles è vicino alle corde e interomppe il conteggio mettendo un piede sulle corde, Owens è fuori di se e mette le mani addosso a Shane, quest’ultimo spinge Kevin e questa volta è AJ a provare un Roll-up ma Owens esce dallo schienamento, ma non è finita qua Styles prova e va a segno con Styles Clash e questa volta il buon Kevin Owens non può far altro che restare spalle a terra per il conteggio di tre.

Vincitore: AJ Styles

Promo con protagonista John Cena, ma ormai ci siamo manca poco per il primo dei due main eventer della serata. Jinder Mahal difende il suo titolo contro Nakamura.

WWE Championship Jinder Mahal vs Shinsuke Nakamura

Inizio match di studio per i due contendenti al titolo WWE Championship. Nakamura cerca di accendere la contesa con i suoi calci, Mahal al momento non ha messo a segno una mossa degna di nota. Il Maharaja cerca lentamente di riprendersi con diverse ginocchiate. Grazie all’intervento dei Singh Brothers il match vira a favore di Mahal che grazie alla sua Khallas a sorpresa riesce a sconfiggere Nakamura. Incredibile sopresa a Summerslam Jinder Mahal si sbarazza di Nakamura dopo appena sei minuti di incontro.

Vincitore: Jinder Mahal

Manca solo il match più atteso il main event di questa edizione. Brock Lesnar difenderà dall’assalto di Roman Reings, Braun Strowman e Samoa Joe il suo titolo Universale.

Universal Championship Brock Lesnar vs Roman Reigns vs Samoa Joe vs Braun Strowman (Fatal 4-Way Match)

Il primo ad entrare è Braun Strowman, dopo tocca a Samoa Joe molto tifato dal pubblico a seguire Roman Reings come al solito fischiato e infine il campione Brock Lesnar. Si parte Lesnar e Roman Reings liberano il ring lungo sguardo tra i due ma Lesnar attacca e colpisce Roman Reings con un suplex stessa sorte per Samoa Joe. Adesso al centro del ring ci sono Lesnar e Braun il pubblico è in visibilio, incredibile Strowman manda fuori dal ring con estrema facilità Lesnar. Il match è già molto duro Lesnar e Roman distruggono le barriere, mentre Samoa Joe finisce sul tavolo per mano di Strowman. Braun scatenato scaraventa anche Brock sul tavolo e siamo a due tavoli su tre distrutti, che inizio di main event per questo Summerslam. Strowamn lancia una sedia contro Roman Reings e Samoa Joe, subito dopo schianta ancora una volta Lesnar con la sua Powerslam contro il tavolo. L’arbitro chiama rinforzi Lesnar sembra infortunato ma il match va avanti, PAZZESCO Braun capovolge il tavolo su Lesnar, Heyman è incredulo, ma davvero Strowman sta dominando su tutta la linea. Il pubblico è letteralmente impazzito. Lesnar sembra infortunato ha fatto il segno della X che indica infortunio. Inizio davvero inaspettato. Lesnar sta andando via in barella, il pubblico lo saluta sarcasticamente. Strowman colpisce Roman Reings e Samoa Joe coi gradoni d’acciaio per ora il match è a senso unico. Reings prova una reazione e questa volta è lui a colpire Braun coi gradoni per ben tre volte. Ritorno di Samoa Joe che prova a chiudere su Reings ma il “Mastino” della WWE si salva. Eccolo Lesnar ritorna sul ring e si scaglia contro Strowman. Ottimo momento per Reings colpisce tutti i contendenti col suo
super pungo e dopo Lesnar con una spear, conteggio uno due Lesnar si salva ma primo vero brivido. Samoa Joe è al centro del ring e Strowman lo colpisce con la Powerslam l’arbitro inizia il conteggio ma Lesnar riesce in tempo a tirare fuori dal ring l’arbitro. Ora è Reings a provare a chiudere dopo un super pounch ai danni di Braun ma
il wrestler riesce ad alzarsi dopo un conto di due. Match davvero bellissimo e il pubblico di Brooklyn canta “This Awesone”. Momenti davvero intensi Samoa Joe chiude Lesnar nella sua mossa preferita, ma Lesnar si libera e va a segno con una bellissima E-Five ma Reings intenroppe il conteggio sul due. Ora è lui a colpire Lesnar dicendogli anche che questa non è l’UFC e prova a chiudere con la spear ma Lesnar la evita e mette a segno la sua mossa finale che gli vale il conteggio vincente. Match davvero bellissimo degno dell’evento più importante dell’estate. Ancora una volta però la bestia ha la meglio su tutti e si aggiudica un incontro molto intenso e violento.

Vincitore: Brock Lesnar

Con le immagini di Lesnar vittorioso si chiude questa bellissima edizione di WWE Summerslam.