Ricochet: “Sono entusiasta di lavorare per la WWE”

Ricochet è apparso sulla rete televisiva della sua città, WPSD 6, e ha parlato di quello che prova quando viene annunciata la sua provenienza dalla città natale, di quando ha firmato con la WWE e di quando ha iniziato a lottare in giovane età.

Ecco i punti più salienti dell’intervista:

-A proposito del suo ingresso nel wrestling professionistico:

“Mi divertivo molto facendo wrestling da quando andavo a scuola, dacchè io ricordi l’ho sempre guardato. Ho lasciato la squadra di football per iniziare a praticarlo e inizialmente mio papà era tipo, ‘Non credo sia una buona idea, non mi piace. Decisamente non è una buona idea.’ “

-Sulla firma per la WWE:

“Non avrei mai pensato di finire qui, e il fatto che ci sono finito è pazzesco, dico sempre che nulla è certo finché non è sicuro, e questo è sempre stato il modo con cui ho guardato all’eventualità di firmare per la WWE. Non mi sono sbilanciato fino a quando non ho avuto tra le mani il contratto (della WWE) e, mentre ero all’ufficio postale, ho pensato, ‘Oh amico, quando invierò questo messaggio, sarà fatta, capisci cosa intendo?’ “

-Sul fatto che quando viene annunciato sul ring viene nominata la sua città natale:

“Mi prendono spesso in giro dicendo ‘Dov’è Paducah? Dov’è Paducah? Dovresti venire da Louisville, perché Paducah non suona bene.’ Mentre io sono tipo, ‘Oh no, Paducah è bella, amico!’ Mi piace il fatto che dicono che vengo da Paducah, in Kentucky, perché è lì che tutto è iniziato. “

 

FONTE: WRESTLINGINC.COM