Simon Gotch: “Non rimpiango di aver lasciato la WWE”

Simon Gotch è lontano dalla WWE da più di un anno e di recente ha parlato di come è cambiata la sua vita dopo il rilascio.

Prima dei taping dell’MLW Fusion al GILT Nightclub di Orlando di giovedì notte, Gotch ha rilasciato un’intervista a ProWrestling.com, sottolineando come il suo stato mentale sia cambiato dopo il rilascio:

“Non sono più depresso. La salute mentale è molto importante. La realtà è che se lavori in WWE e non fai un lavoro di cui sei fiero, ne soffrirai tu. Non avrai mai lo stato mentale giusto. Anche quando lavori sodo, non sarai mai efficiente come potresti. La differenza ora che sono in MLW è che sono a dieci minuti da casa. Posso partire Venerdì mattina e tornare a casa Domenica notte o Lunedì notte e quei due giorni extra fanno la differenza. Ti permette di concentrarti di più sull’allenamento e sulla dieta e hai la possibilità di fare cose come yoga o allenamento nelle MMA per rafforzare il fisico. La libertà extra ti permette di fare tutte queste cose.”

Il calendario di viaggio della WWE è diventato leggendario negli anni, e questo sembra essere il motivo per cui Gotch sta meglio ora che lavora nel circuito indipendente.

Gotch ha anche affermato di aver visto il rilascio come un’opportunità per fare quello che voleva, anche se rimpiange di non avere la doccia in stanza:

“Non l’ho mai visto come qualcosa di negativo. L’ho visto come un’opportunità per fare quello che stavo facendo, piuttosto che quello che non ho potuto fare per quattro anni. La verità è che non sono mai stato depresso, arrabbiato o triste per avere smesso di lavorare in WWE. Sono grato di non avere più la respomsabilità di dover compiacere quelle persone che penso non condivissero la mia visione delle cose.”

 

FONTE: SPORTSKEEDA.COM

Benedetta Fortunati

staffer