THE DEBATE: Summerslam 2018

Salve ragazzi e benvenuti in questa nuova edizione del The Debate, oggi sarò solo io (Tommaso) ad analizzare il PPV più importante dell’estate, Summerslam!

TOP MATCH:

Anche questa volta Seth Rollins e Dolph Ziggler hanno rubato lo show, in questa occasione però è stato l’ex membro dello Shield a prevalere dopo oltre 20 minuti di match. Alcuni forse saranno rimasti delusi dal mancato turn di Ambrose, ma ci sarà tempo anche per quello.

FLOP MATCH:

Braun Strowman vs Kevin Owens: match sbagliato sia nel risultato che nello sviluppo. Braun non ha bisogno della valigetta, può benissimo vincere il titolo grazie alle sue sole forze, a differenza di Owens che dopo questa ulteriore sconfitta, sta perdendo credibilità

TOP MOMENTS:

1) Il turn di Becky Lynch ai danni della neo-campionessa Charlotte. L’irlandese nonostante sia una delle migliori atlete della compagnia non ha mai raccolto molto in WWE, ora ha la possibilità di vincere il titolo e far vedere quanto vale.

2) Finalmente è giunto al termine il regno di Brock Lesnar, ora avremo un campione full-timer, presente alle puntate di Raw, che difenderà il titolo ad ogni PPV, e che disputerà match dalla durata superiore di 5 minuti (o almeno si spera).

3) Molti non saranno d’accordo, ma a me è piaciuto molto il finale del match tra AJ Styles e Samoa Joe. Non è stata una squalifica causata dai soliti motivi, ma si è scesi sul personale, personalmente mi aspetto molto da questa faida in futuro.

FLOP MOMENTS:

1) Che spreco usare il Demon King per un match di così basso livello, soprattutto visto che a WM non è stato utilizzato. Ora speriamo per Balor che questa faida si sia conclusa e che l’ex campione universale possa trovare avversari alla sua altezza.

2) Non credo che Ronda sia pronta per un regno titolato; al microfono non è granché, sul ring nemmeno, ma vende ed è famosa, alla WWE basta questo.

3) L’idea di inserire in quel modo Strowman nel main event non mi è piaciuta, per il semplice fatto che Lesnar si è concentrato più su di lui che sul suo vero avversario, ovvero Reigns, che tra l’altro, ha abbattuto la bestia dopo “solo” 4 spear.

CONSIDERAZIONI FINALI

Non mi è affatto dispiaciuto come PPV, ho visto Summerslam migliori, ma ne ho visti anche di peggiori

VOTO 7-