WE ARE NXT #12: Johnny Badass

Ciao a tutti e bentrovati a WE ARE NXT #12. Io sono Giulio Dini e mi occuperò di questa rubrica per qualche tempo.

Ormai siamo sempre più vicini a NXT Takeover: Chicago e i match principali dell’evento sono ormai stati delineati, così come le storie che li caratterizzano.

Vediamo cosa è successo nelle ultime due settimane e analizziamo la situazione intorno a tutti i titoli e alle altre faide.

NXT CHAMPIONSHIP: Continua la gestione un po’ ambigua del campione Aleister Black. La scorsa settimana finalmente è apparso nello show e si è confrontato con il suo sfidante a Chicago, Lars Sullivan.

Il segmento ha messo sicuramente un po’ di pepe al match in programma il 16 Giugno, in quanto sembra che la mossa finale di Black, la temibile Black Mass, abbia scarsi effetti sul gigante Sullivan, il quale l’ha bloccata ancor prima che potesse colpirlo.

Queste buone premesse sono state un po’ rovinate dalla puntata di questa settimana. Infatti il campione NXT, per l’ennesima volta, non si è fatto vivo, mentre sono stati mandati dei filmati in cui viene mostrata la forza  “erculea” di Lars Sullivan. Sono convinto che si tratti di uno sfidante di passaggio per il campione NXT però sono comunque rimasto deluso dal fatto che, nell’ultimo mese, Aleister Black sia apparso, fisicamente, solo una volta nello show giallo.

Per fortuna è stata annunciata la sua presenza nella prossima ed ultima puntata prima dello svolgimento di Takeover.

NXT WOMEN CHAMPIONSHIP: Qua finalmente qualcosa si è mosso. Infatti a Takeover: Chicago la campionessa Shanya Baszelr sfiderà la ex Sanity, Nikki Cross. Dopo settimane in cui la campionessa si era limitata a bullizzare la povera Dakota Kai, finalmente Nikki Cross l’ha sfidata ad un match per il titolo femminile, dopo che la campionessa aveva sconfitto in un match titolato, proprio Dakota Kai. Nell’ultima puntata Nikki Cross ha attaccato la Baszelr facendola addirittura sanguinare dal labbro.

E forse per la prima volta abbiamo visto la ex fighter UFC perdere la sua sicurezza e spavalderia. Nikki Cross infatti, grazie al suo personaggio da “pazza un po’ comedy”, è una scheggia impazzita ed è davvero l’avversaria più credibile al momento nel roster femminile NXT.

Interessante il segmento in cui la Cross ha rubato la cintura alla campionessa: la sfida è proprio tutta li, a livello psicologico.

Nikki Cross non ha paura di niente e nessuno e questa è una cosa a cui Shanya Baszelr è poco abituata a confrontarsi.

E’ possibile che la loro sia la faida che ci porteremo avanti per mesi per quanto riguarda il titolo femminile di NXT.

NXT NORTH AMERICAN CHAMPIONSHIP: Momento assai interlocutorio nella gestione di questo nuovo titolo.

La scorsa settimana il campione Adam Cole, come del resto anche gli altri della Undisputed Era, non si sono fatti vedere, mentre questa settimana hanno interferito nel match tra Roderick Strong e Danny Burch.

Al momento non è prevista una difesa titolata di Cole a Chicago anche se qualche settimana fa sembrava possibile un match tra il campione e Pete Dunne. Manca ancora una puntata prima della “ fermata” a Takeover, vedremo se il titolo sarà difeso o no.

NXT TAG TEAM CHAMPIONSHIP: Anche questi titoli sono strettamente legati alla faida tra l’Undiputed Era e il British Strong Style. Nell’ultima puntata Roderick Strong ha approfittato della rissa tra le due fazioni per vincere di “rapina“ il suo match con Danny Burch. Quello che sappiamo è che l’Undisputed Era, rappresentata da Strong e Kyle O’Reilly, difenderà i titoli contro Oney Lorcan e Danny Burch sabato prossimo a Chicago.

La faida tra le due stable è al momento incentrata sul desiderio di vendetta del “ Bruiserweight ” nei confronti di Roderick Strong e del leader Adam Cole, con i titoli di coppia a fare da ottimo contorno.

Quello che possiamo dire è che erano mesi che i titoli di coppia non registravano un interesse cosi rilevante all’interno della card di NXT. Inoltre Oney Lorcan e Danny Burch hanno raggiunto una grande empatia con l’NXT Universe  grazie alle loro indiscusse abilità da performers. Confido in un’ottima contesa tra i due team il prossimo 16 Giugno, anche se non sarà facile avere la meglio dell’Undiputed Era per i due del British Strong Style.

ALTRE FAIDE: Mi viene da dire, adesso arriva il bello. E’ si perché probabilmente le due migliori faide dello show giallo non riguardano alcun titolo, al momento. Partiamo da Ricochet e Velveteen Dream.

“The Vainglorious One” si è palesato sullo stage la scorsa settimana dopo la fine del match di Ricochet, dicendo che qualsiasi cosa “The One and Only “ possa fare, lui può farla meglio. Di tutta risposta Ricochet è arrivato faccia a faccia con Velveteen direttamente effettuando un back flip con rincorsa oltre la terza corda, lasciando senza fiato e con tanti dubbi il giovanissimo atleta di colore. Negli ultimi giorni i due si sono punzecchiati sui social, Ricochet ricordando l’esclusione da Tough Enough di Velveteen, e Velveteen minimizzando il recente passato di Ricochet nelle Indies.

Ci aspetta davvero un match spettacolare tra i due a Chicago e chissà, forse la loro guerra si potrà riproporre in futuro con il titolo NXT in palio.

E adesso arriviamo a Gargano vs Ciampa. E’ stato annunciato un Chicago Street Fight tra i due per Takeover: Chicago.

Questa settimana Ciampa, tra i fischi e gli insulti dell’NXT Universe, si è palesato sul ring, raccontando di come Johnny Gargano voglia essere sempre al centro dell’attenzione e che ultimamente voglia fargli credere di essersi trasformato da Johnny Wrestling in Johnny Badass.

Poco dopo è apparso Gargano sullo stage mentre uomini della security cercavano di fermarlo inutilmente; è quindi scoppiata la rissa tra i due, i quali hanno anticipato ciò che ci aspetta per sabato prossimo combattendo tra il pubblico, con Ciampa che , dopo aver attaccato il collo malconcio di Gargano e avergli applicato la sua stessa mossa di sottomissione, sembrava aver avuto la meglio.

Ma come recita il titolo Johnny Wrestling si è trasformato in Johnny Badass per porre fine a questa storia; cosi mentre Ciampa si stava avviando verso il backstage, Gargano lo ha nuovamente attaccato, stavolta facendolo sanguinare copiosamente dalla fronte e poi applicando la sua classica Gargano Escape.

Che dire amici, ci aspetta davvero un match brutale tra i due, probabilmente anche più violento di quello visto a New Orleans.

Comunque niente è scontato quando ci sono questi due di fronte e le emozioni che ci continuano a trasmettere sono davvero impressionanti. Vedremo se nella prossima puntata si farà rivedere la moglie di Gargano, ovvero Candice LeRae. Secondo me sarà determinante nel risultato finale del match di sabato prossimo e probabilmente nell’esito finale della guerra tra i due ex DIY.

Con questo è tutto amici di SpazioWrestling. Ci sentiamo, se vorrete, tra due settimane con una nuova edizione di WE ARE NXT.

Ciao a tutti!!