WWE: 5 cambi di gimmick che la WWE dovrebbe effettuare

I veterani della WWE, durante le interviste, spesso parlano di quanto sia importante per gli atleti reinventare i loro personaggi per assicurarsi una carriera duratura nel business del wrestling.

Chris Jericho, ad esempio, ha vestito i panni di diversi personaggi in ECW, WCW, WWE e NJPWZ, mentre Big Show e Kane sono due delle Superstars più longeve della WWE grazie ai loro personaggi in continua evoluzione.

Nei primi sei mesi del 2018 abbiamo assistito a diversi cambi di gimmick da parte di Baron Corbin, Bray Wyatt, Bo Dallas e Curtis Axel.

Sportskeeda.com ha stilato una lista di cinque Superstars dei roster di Raw e Smackdown che dovrebbero subire un rinnovamento in un prossimo futuro.

 

#5 Ember Moon dovrebbe diventare la prossima ‘Legend Killer’

Ember Moon ha avuto un buon inizio di carriera nel main roster e sarebbe molto interessante vederle scalare il successo nella women’s division.

Al momento, sembra che Alexa Bliss, Nia Jax e Ronda Rousey domineranno la storyline del titolo femminile di Raw per i prossimi due o tre mesi, mentre i segmenti del counseling tra Sasha Banks e Bayley sembrano destinati a continuare. Cosa rimane per Ember Moon?

Innanzitutto, invece di essere coinvolta in match senza sbocchi, sarebbe bello vedere l’ex NXT Women’s Championship sconfiggere avversarie di alto livello nella sua scalata al successo, per arrivare ad una rivalità per il titolo.

Natalya e Mickie James sembrano due avversarie ovvie che potrebbe affrontare all’inizio. In seguito, Ember potrebbe passare a concentrarsi su Sasha e Bayley, prima di guadagnare una title shot nei prossimi sei-nove mesi.

Potrebbe diventare memorabile come la streak “Legend Killer” di Randy Orton? No, ma almeno darebbe importanza ai match non titolati della Moon.

 

#4 Shane McMahon dovrebbe diventare un Commissioner heel

Basta guardare un episodio di Raw o di Smackdown dell’Attitude Era per vedere quanto Shane McMahon renda meglio nei panni di un heel che nel suo attuale ruolo di Commissioner babyface di Smackdown Live.

La maggior parte dei fan hanno amato lo Shane babyface tornato a sorpresa all’inizio del 2016 per affrontare Undertaker a Wrestlemania 32. Tuttavia, come accade sempre in WWE, a tutti serve un rinnovamento e sembra arrivato il momento per Shane di effettuare finalmente un turn heel.

Ricordate il modo in cui Vince McMahon è stato costantemente in storyline tra la fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni 2000, a volte come un capo heel e a volte come un wrestler heel? Beh, immaginate che vent’anni dopo Shane vesta i panni del padre in questo ruolo.

 

#3 Dean Ambrose dovrebbe diventare heel e distruggere lo Shield

Dean Ambrose è stato un babyface fin dal turn dello Shield avvenuto nel 2014, quindi è questione di tempo prima che il Lunatic Fringe effettui un turn, magari al suo ritorno dall’ultimo infortunio.

La WWE potrebbe riprendere la storyline dello Shield da dove si è interrotta. La storyline avrebbe dovuto portare ad un match tra Ambrose e Seth Rollins a Wrestlemania 34.

È quasi sicuro che Rollins rimarrà un babyface e sembra chiaro che la WWE voglia dividere gli “Hounds of Justice”.

 

#2 Titus O’Neil dovrebbe diventare il nuovo Million Dollar Man

Dall’Aprile 2017 all’Agosto 2017, Titus O’Neil ha reclutato Apollo Crews e Akira Tozawa nel Titus Worldwide, iniziando a mettere in mostra le sue grandi dote da manager, portando Tozawa a vincere il Cruiserweight Championship.

Dopo sei giorni, tuttavia, il regno titolato di Tozawa ebbe fine e il gruppo diventò irrilevante a Raw, eccezion fatta per alcune vittorie all’inizio del 2018, che hanno portato ad una rivalità per i titoli di coppia di Raw con i The Bar.

In futuro, sarebbe bello vedere Titus tornare a concentrarsi sui suoi doveri da manager, per diventare un moderno Million Dollar Man con al servizio Superstars di alto livello.

 

#1 Cesaro dovrebbe diventare un babyface degno della scena del main-event

Cesaro è senza dubbio uno dei migliori in-ring performers della WWE dell’ultimo decennio, quindi è stato molto deludente quando dopo molti run e dopo molte gimmick in singolo, non è arrivato il successo per lo svizzero.

Negli ultimi due anni, l’ex United States Champion è stato coinvolto in un tag team con Sheamus. I due hanno vinto i Raw Tag Team Championship in quattro occasioni, ma non hanno più fatto molto da quando sono passati a Smackdown Live durante l’ultimo Superstar Shake-Up.

Cesaro è troppo forte per restare a lungo senza una storyline, quindi è tempo che la WWE lo separi da Sheamus e gli dia un push da babyface nella card di Smackdown.

FONTE: SPORTSKEEDA.COM

Benedetta Fortunati

staffer

  • Stex14

    Le uniche che posso accettare sono Cesaro e Ambrose.