WWE: 5 mid-carders che potrebbero essere nella scena del main event

Negli ultimi anni, la WWE è stata accusata da molti fan di non essere riuscita a creare nuove Superstars a sufficienza.

Mentre Stars del calibro di AJ Styles e Braun Strowman dominano gli show da 12-18 mesi, ci sono molti altri atleti che sono relegati nella mid-card nonostante il loro enorme potenziale.

Sportskeeda.com ha stilato la seguente lista di cinque atleti relegati nella mid-card che potrebbero e dovrebbero sfondare nella scena del main event.

#5 Rusev

Circa tre anni fa, sembrava sicuro che Rusev, un giorno, avrebbe vinto il World Title. La sua gimmick di odio verso l’America non è stata delle più brillanti, ma lui è comunque riuscito a renderla efficace grazie al suo stile sul ring unico nel suo genere.

Tuttavia, da allora, Rusev non ha avuto molta fortuna. Innanzitutto, ha perso il suo feud con John Cena a Wrestlemania. Quindi, la sua credibilità si è abbassata drasticamente, a causa di una terribile storyline “triangolo amoroso” con Dolph Ziggler.

Nonostante ciò, il Bulgarian Brute ha ancora un enorme potenziale. Nonostante sia sempre dipinto come un heel, Rusev è uno dei più popolari atleti del roster.

Ha ottime vendite anche sul merchandise e, questo da solo, ne fa un ottimo candidato per la scena del main event.

 

#4 Cesaro

Proprio come Rusev, Cesaro ha visto la sua carriera in WWE sprofondare lentamente dopo una promettente promozione nel main roster avvenuta cinque anni fa.

Probabilmente, questo è dovuto al fatto che al momento è bloccato in un tag team insieme a Sheamus. Questa non è una situazione pessima, ma è molto lontana dalla cima della card.

Un’altra cosa che Cesaro ha in comune con Rusev è la grande popolarità tra i fan. Non sempre questo implica che un atleta approderà nel main event, ma come ha dimostrato Rey Mysterio, può dare una grande spinta alla carriera di un wrestler.

 

#3 Sami Zayn

Un recente infortunio alla spalla terrà Sami Zayn lontano dal main event della WWE per altri dodici mesi.

Tuttavia, questo stop prolungato potrebbe non essere un male per la sua carriera. Sami sembra essere destinato a tornare come un eroe atteso dai fan.

Inoltre, questo darebbe al wrestler la possibilità al wrestler di allontanarsi da Kevin Owens per diventare una Star in singolo.

 

#2 Finn Balor

A differenza degli altri atleti di questa lista, Finn ha già vinto un World Title durante la sua carriera in WWE. Infatti, è stato il primo Universal Champion di sempre, vincendo la nuova cintura contro Seth Rollins in un emozionante match a Summerslam 2016.

Tuttavia, da allora, l’irlandese non è più riuscito a scrollarsi di dosso il suo status da mid-carder, a causa di diversi infortuni e di un booking scadente.

Invece di inserirlo in feud senza sbocchi, la WWE dovrebbe dare uno scopo a Balor e dovrebbe dare ai fan un motivo per interessarsi ai suoi match.

 

#1 Bobby Roode

Agli occhi di molti fan, Bobby Roode è il perfetto prototipo del main eventer della WWE. Ha il look, il carisma, l’abilità sul ring ed è un heel davvero brillante.

L’unico spunto a suo sfavore è l’età. Nonostante sia arrivato da poco in WWE, Roode in realtà è un veterano del wrestling, con alle spalle molti anni di lavoro per la TNA.

Questo significa che un suo futuro push sarebbe un’ottima scelta.

 

FONTE: SPORTSKEEDA.COM

Benedetta Fortunati

staffer