WWE: 5 modi in cui Hulk Hogan può comparire ad Extreme Rules

Hulk Hogan potrebbe comparire ad Extreme Rules dopo essere stato allontanato dalla WWE nel 2015 per delle frasi razziste che pronunciò nel 2007. L’Hulkster è stato avvistato al Cleveland Hopkins International Airport che è a due ora di auto dalla PPG Saints Arena di Pittsburgh dove si terrà Extreme Rules. Hogan inoltre ha dichiarato in recenti interviste che sta discutendo con la WWE per un suo ritorno nella compagnia.

Sportskeeda vi propone 5 modi in cui Hulk Hogan può comparire ad Extreme Rules.

#5 Nuovo Commissioner di Smackdown Live:

Sha

Smackdown Live ha bisogno di una nuova figura dirigenziale dopo che Shane McMahon ha deciso di prendersi una pausa dal mondo del wrestling. Hogan potrebbe affiancare Paige con la quale ha già lavorato durante l’edizione 2015 di Tough Enough.

#4 Segmento comedy con Elias

Elia

Pittsburgh è la città natale di Elias che però non ha un match ad Extreme Rules. La WWE potrebbe sfruttare The Drifter per un segmento comedy dove dopo aver cantato una delle sue canzoni viene attaccato da Hogan che lo scaglia oltre la terza corda.

#3 Compare solo nel backstage

Vi

Hulk Hogan potrebbe comparire come spesso ha fatto di recente The Undertaker ovvero come leggenda nel backstage e per firmare autografi. Un nuovo contratto per Hulk Hogan potrebbe arrivare all’ultimo momento come è successo con Brock Lesnar che ha firmato poco prima di Wrestlemania 34.

#2 Sconfigge Curt Hawkins

Wi

Visti i suoi 64 anni d’età e gli innumerevoli interventi ad un fisico ormai da anni in declino è improbabile che Hulk Hogan possa competere su un ring WWE. Un’incontro di soli 10 secondi contro Curt Hawkins però non è impossibile, l’Hulkster potrebbe semplicemente eseguire il suo Atomic Leg Drop su Hawkins e vincere il match.

# Presentatore di Summeslam 

Summer

Hulk Hogan potrebbe essere presentato attraverso una clip ad Extreme Rules come presentatore di Summerlam, un ruolo che Hogan ha già avuto in WWE. Se rispetto ad altre soluzioni proposte può sembrare meno entusiasmante il ritorno di Hogan aiuterebbe non poco a vendere il più possibile il pay per view più importante dell’estate.

Fonte: SPORTSKEEDA,COM

  • Stex14

    Sicuramente non possono farlo comparire SOLO nel backstage.
    Comunque la soluzione batte Curt Hawkins e soprattutto il segmento con Elias non sono da buttare anzi la seconda può starci anche se c’è da dire 4 ore per 10 match tra cui uno di 30 minuti (35 contando le entrate) non so dove trovano lo spazio….