WWE: 5 Superstar che meritano di essere campioni nel 2018

Il 2018 è iniziato da poco ma probabilmente molte cose sono già state stabilite. Come al solito, ci sarà da lamentarsi o da gioire per le scelte della WWE, ecco perchè qui abbiamo suggerito 5 Superstar che meritano un titolo nel 2018, che sia l’Intercontinental Championship, lo United States Championship, il WWE Championship, lo Universal Championship.

1) Rusev

Il bulgaro è sempre più acclamato grazie al Rusev Day, che sembra aver pienamente convinto anche la WWE, che quindi potrebbe cavalcare l’onda del momento e concedergli un forte push, in modo da fargli avere una cintura che meriterebbe dati gli ultimi mesi. Rusev ha già vinto 2 volte lo United States Championship, che si trova a Smackdown, e probabilmente i fan non disdegnerebbero di rivederlo con tale cintura.

2) Finn Balor

Troppo tempo nel dimenticatoio per Finn che, ricordiamo, deve ancora ottenere il suo rematch per lo Universal Championship che, potrebbe non ricevere più. Nonostante Vince voglia convincerci del contrario, Finn è una delle Superstar più over del roster e ai fan non dispiacerebbe nemmeno di vederlo come campione mondiale. Essere al capo di una stable come il Balor Club poi potrebbe essere la ciliegina sulla torta.

3) Elias

Fin dal suo debutto lo scorso Aprile, Elias è stata una piacevole sorpresa di Raw, e suonando la sua chitarra riesce sempre a smuovere la folla e a ricevere reazioni. Sembra che i fan abbiano iniziato a “camminare con lui”, e questo potrebbe convincere la WWE a puntare di più su di lui. Ad Elimination Chamber avrà l’opportunità di andare a sfidare Brock Lesnar a WrestleMania, ma difficilmente riuscirà a vincere. Tuttavia, Elias non sfigurerebbe con una cintura, e anche The Miz non può restare campione in eterno…

4) Sami Zayn

In questo tipo di classifiche il suo nome entra sempre. Sami Zayn è sicuramente molto sottovalutato dalla WWE, che non lo ha mai visto come una Top Star, al contrario dei fan che continuano a supportarlo. Sami non ha ancora vinto un titolo e ha avuto poche opportunità di guadagnarselo. Il periodo con Kevin Owens ha giovato soprattutto a lui, che nel 2018 potrebbe esplodere definitivamente e avere quello che si merita.

5) Samoa Joe

Samoa Joe si è creato un ottimo status a Raw, ma è stato più volte fermato da infortuni, che lo costringeranno a saltare WrestleMania per il secondo anno di fila. Già ad NXT ha dimostrato di saper sostenere il peso di una cintura, e a 38 anni il 2018 potrebbe essere l’anno di dimostrare di essere una top star anche nel Main Roster.

 

Comments

Commenta questo post