Ecco le parole rilasciate dal Dr. Chris Amann a WWE.com:

“La Risonanza Magnetica ha fatto sospettare un infortunio di alto grado al tendine del tricipite, quindi subirà un’indagine chirurgica e molto probabilmente una riparazione chirurgica del tendine del tricipite strappato. Quell’intervento avverà più tardi questa sera, e dovremmo avere ulteriori aggiornamenti stasera o domani mattina per capire cosa è emerso, quali sono le strutture danneggiate e anche per avere un tempo di recupero.”

Per ora non ci saranno, quindi, aggiornamenti su quanto tempo Ambrose rimarrà fuori gioco, fino al termine dell’intervento.

Solitamente il recupero in seguito ad un intervento per un infortunio al tendine del tricipite va dai 4 ai 6 mesi.

In tal caso, Ambrose potrebbe non essere disponibile per Wrestlemania l’anno prossimo.

Ma, come ha fatto notare il Dr. Chris Amann, non è stato confermato che sia realmente strappato il tendine del tricipite, quindi continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti.

FONTE: STILLREALTOUS.COM