WWE: Com’è andato l’ultimo match del primo round del Mixed Match Challenge?

Nell’ultimo match del primo turno del WWE Mixed Match Challenge, il team composto dello US Champion Bobby Roode e dalla campionessa femminile di SmackDown, Charlotte Flair, ha sconfitto Apollo e Nia Jax, stabilendo l’eliminazione del Titus Worldwide.

Anche prima dell’inizio del match, Nia era visibilmente infastidita dall'”incoraggiamento” di Titus O’Neal e Dana Brooke.

Qualche istante dopo il suono della campana, The Glorious non è stato in grado di eseguire correttamente la sua tipica celebrazione, poichè The Queen lo ha interrotto per entrare nel ring e mostrargli come si faccia ad ottenere l’attenzione del pubblico.

Roode e Apollo hanno iniziato quindi la contesa in maniera esplosiva, ma quando Roode è stato forse preso alla sprovvista dall’esuberanza di Apollo, Flair è riuscita ad ottenere il cambio.

Durante la resa dei conti tra The Queen e The Irresistible Force, la frustrazione di Nia è aumentata rapidamente quando ha visto Dana Brooke fare diversi tentativi per interferire e combattere contro la campionessa femminile di SmackDown.

Quando Roode e Apollo sono rientrati nuovamente in battaglia, The Glorious One ha ottenuto subito un vantaggio, e qualche istante più tardi, mentre Roode sollevava il ginocchio per fermare l’assalto di Apollo, Charlotte è riuscita a far cadere Nia. La Regina ha poi eseguito un Moonsault su Nia mentre Roode ha colpito Apollo con la decisiva Glorious DDT, seguita dal conteggio di tre da parte dell’arbitro.

Nonostante il trionfo, Roode non riusciva ancora ad ottenere il suo “Woo” di ricambio, ma il momento più interessante dopo il match si è verificato dopo che i “The Robe Warriors” (soprannome del team di Bobby e Charlotte) hanno lasciato il ring.

Nia Jax ha preso il microfono e ha continuato a parlare del Titus Worldwide e delle sue continue interruzioni dall’inizio della Mixed Match Challenge. In risposta, Dana si è lanciata su Nia, ma ha ricevuto un Samoan Drop. Sia Nia che Apollo hanno quindi abbandonato il ring, mentre Titus O’Neal e Dana sono rimasti all’interno a disperarsi.

FONTE: WWE